Google offre ad Android il rilevamento della profondità e l’occlusione di oggetti con ARCore 1.18

40
  • L’API di profondità di Google in azione. Tutta questa galleria è gif.

  • La mappa della profondità.

    Google

  • Ottieni simulazioni di fisica reale, in cui oggetti virtuali possono interagire con la geometria reale.

    Google

  • I domino si schiantano contro un muro.

    Google

  • L’app Quick Measure di Samsung può misurare qualcosa all’istante.

    Google

L’ultima versione di ARCore, la piattaforma per sviluppatori di realtà aumentata di Google per telefoni Android, ora include un’API di profondità. L’API è stata rilasciata in anteprima a dicembre, ma ora è disponibile per tutti in ARCore 1.18.

In precedenza, ARCore mappava pareti e pavimenti e ridimensionava gli oggetti AR di conseguenza, ma l’API Depth consente cose come l’occlusione, consentendo agli attori AR di sembrare dietro gli oggetti nel mondo reale. L’altra grande caratteristica abilitata dal rilevamento della profondità è la capacità di simulare la fisica, come la possibilità di lanciare un oggetto virtuale giù per le scale della vita reale e farlo rimbalzare in modo realistico.

Rilevamento 3D

Mentre Apple sta costruendo hardware più avanzato nei suoi dispositivi per la realtà aumentata, in particolare il sensore lidar nell’iPad Pro, ARCore è stato in genere progettato per funzionare sul minimo comune denominatore nell’hardware della fotocamera. In passato ciò significava che ARCore utilizzava solo una singola fotocamera, anche quando la maggior parte dei telefoni Android, anche i telefoni Android economici da circa $ 100, sono dotati di più fotocamere che potrebbero aiutare con il rilevamento 3D. (Quello di Qualcomm merita un po’ di colpa qui, dal momento che i suoi SoC spesso supportano solo l’esecuzione di una singola fotocamera alla volta.)

Annuncio

Nella versione 1.18, per la prima volta in assoluto, ARCore può utilizzare parte di questo hardware aggiuntivo della fotocamera per aiutare con il rilevamento 3D. Sebbene l’API di profondità possa essere eseguita in una modalità a telecamera singola che utilizza il movimento per determinare i valori di profondità, può anche acquisire dati dal sensore del tempo di volo di un telefono per migliorare la qualità della profondità. Samsung è stata una delle aziende che è stata chiamata a supportare specificamente questo nel Note10+ e nel Galaxy S20 Ultra. Nota che entrambi sono gli sku di fascia più alta per questi dispositivi. Tonnellate di telefoni hanno più fotocamere come grandangolo e teleobiettivo, ma molti telefoni hanno fotocamere ToF.

Per un’ipotesi sul futuro di ARCore, una buona idea sarebbe dare un’occhiata ad ARKit, la piattaforma di realtà aumentata di Apple. Una grande caratteristica di ARKit che non sembra essere menzionata nel post del blog di Google è “l’occlusione delle persone” o la capacità di spostare oggetti per nascondere oggetti virtuali. Le demo di Google mostrano solo oggetti fissi che nascondono oggetti virtuali.

L’API Depth è disponibile in Android e Unity SDK. Per gli utenti, avrai bisogno di un telefono compatibile con ARCore. Google mantiene un grande elenco qui.