GPU Ice Lake sottoperformanti? Mettilo in modalità risparmio energetico. Aspetta cosa?

74

Ingrandisci / Se ripensare a Tux come il kaiju più adorabile non migliora la tua giornata, non so cosa lo farà.

A dicembre, gli utenti Linux stavano iniziando a notare che i laptop dotati di Ice Lake stavano ottenendo framerate migliori in modalità risparmio energetico rispetto alla modalità prestazioni. Questo martedì, lo sviluppatore Intel Francisco Jerez ha rilasciato un set di patch per risolvere l’enigma. Jerez inizia osservando il fatto che se il collo di bottiglia del sistema è I/O, aumentare le prestazioni della CPU non aiuta: la CPU non può elaborare più dati se il sottosistema I/O non li fornisce abbastanza velocemente.

“Negli scenari IO-bound (per definizione) il throughput del sistema non migliora con l’aumento della frequenza della CPU oltre il valore di soglia al quale il dispositivo IO diventa il collo di bottiglia”.

Jerez continua osservando che aumentare inutilmente la CPU alle frequenze turbo quando non ci sono dati aggiuntivi da elaborare non danneggia solo l’efficienza energetica. Nel caso dei design di laptop, in genere non c’è spazio per “overengineering” in stile desktop o server: hai uno spazio limitato e una potenza limitata. Ciò significa, tra le altre cose, che c’è solo così tanto raffreddamento da fare.

Annuncio

“Con gli attuali governatori […] la frequenza della CPU tende a oscillare con il carico, spesso con un’ampiezza molto all’interno della gamma turbo, portando a un’efficienza energetica notevolmente ridotta.”

È particolarmente probabile che questo diventi un problema nei giochi, dove le porzioni GPU del processore ottengono un allenamento molto più grande rispetto alla stessa CPU x86. Se aumenti inutilmente la frequenza della CPU, sprechi il tuo budget TDP per gestire il calore di scarto non necessario dalla CPU, che a sua volta potrebbe richiedere la limitazione della GPU, poiché hai già consumato il sovraccarico termico.

Il nuovo set di patch, che tenta di indirizzare meglio il ridimensionamento della frequenza ai colli di bottiglia del mondo reale, è il secondo tentativo di Jerez di affrontare il problema e sta cercando ulteriori test per confermare i propri risultati.

“Risultati del benchmark preliminare di un laptop Razer Blade Stealth 13 Late 2019/LY320 con processore Intel ICL e grafica integrata, inclusi risultati di throughput che vanno fino a circa il 15% [performance] miglioramento e risultati delle prestazioni per watt fino a un miglioramento del 43% circa (stimato tramite RAPL).”

Se sei un utente o uno sviluppatore Linux altamente tecnico interessato a questo spazio, ti consigliamo vivamente di guardare l’annuncio di Jerez per intero: entra più nel dettaglio, anche se con meno mano, di quanto facciamo qui. Coloro che sono interessati a costruire e testare linux-next contro le sue patch possono trovare anche i collegamenti lì.

Vai alla discussione…