I tuoi dispositivi Apple possono eseguire i nuovi sistemi operativi annunciati al WWDC? Controlla qui

124
  • Un elenco sorprendentemente lungo di dispositivi fa parte dell’elenco di iPadOS 14, ma il mio iPad di quarta generazione non ha fatto il taglio.

  • iOS 14 funzionerà su iPhone dal 2015 in poi, o sull’ultima generazione (2019) di iPod touch.

  • Big Sur funzionerà sulla maggior parte dei Mac del 2015 o più recenti e una manciata risale al 2013.

  • watchOS 7 richiede sia un iPhone compatibile con iOS 14 che un Apple Watch della serie 3 o successiva.

La conferenza virtuale WWDC di oggi ha messo in luce tantissime nuove ed entusiasmanti funzionalità per i dispositivi dell’intero ecosistema Apple. Se il tuo dispositivo supporta la versione più recente del suo sistema operativo, riceverà queste funzionalità gratuitamente in un aggiornamento over-the-air. Per la maggior parte, se hai acquistato il tuo dispositivo Apple nuovo nel 2015 o successivo, hai fatto il taglio, ma ci sono alcune eccezioni in entrambi i modi.

La linea Apple Watch è la più facile da capire, dato che ha così pochi modelli a disposizione. Tutti i modelli di Apple Watch della serie 3 o successivi possono eseguire l’aggiornamento a watchOS 7, almeno, purché siano accoppiati a un iPhone in grado di eseguire iOS 14. I modelli di iPhone 2015 e più recenti possono eseguire l’aggiornamento a iOS 14. Ciò include il iPhone 6S ed entrambe le generazioni di iPhone SE. L’iPod touch di settima generazione può anche eseguire l’aggiornamento a iOS 14; tutte le precedenti generazioni di iPod sono sfortunate. Se non sei sicuro di quale modello di iPhone possiedi, puoi trovare suggerimenti per l’identificazione sul sito di supporto di Apple qui. L’iPad, che si è discostato dai telefoni e ha ottenuto il proprio sistema operativo iPadOS separato nel 2019, è difficile elencare in modo succinto i modelli compatibili. Ciò è dovuto alla presenza di più modelli con numeri di versione diversi di anni diversi. Anche in questo caso, stiamo principalmente esaminando i modelli dal 2015 in poi, ma in particolare, iPad Air di seconda generazione o più recenti, iPad Mini di quarta generazione o più recenti, iPad di quinta generazione o più recenti e tutti i modelli di iPad Pro si qualificano per iPadOS 14. Ingrandisci / Se accedi a Informazioni nell’app Impostazioni, puoi trovare il numero di modello del tuo iPad, per il quale dovrai utilizzare un motore di ricerca per tradurre nella versione umana utilizzata nell’elenco di compatibilità.

Jim Salter

Se non sei sicuro del modello di iPad che hai, puoi andare su Impostazioni-> Informazioni e trovare il numero del modello hardware, come visto sopra. Sfortunatamente, questa non è la stessa cosa del nome del modello di marketing a misura di uomo per il tuo iPad: dovrai andare al tuo motore di ricerca preferito per capirlo. Il mio vecchio iPad è un MD911LL/A, che si traduce in iPad di quarta generazione. Il sito di supporto di Apple ha anche una guida all’identificazione qui.

Pubblicità Ingrandisci / Dalla barra dei menu in alto a livello globale, Apple->Informazioni ti darà le informazioni sul modello del tuo Mac.

Jim Salter

Infine, c’è macOS Big Sur. Sebbene la più grande novità di oggi sia il passaggio da Intel a CPU ARM, Big Sur è anche per i Mac con tecnologia Intel. I modelli MacBook Air, MacBook Pro e Mac Pro dal 2013 in poi si qualificano per Big Sur. Così fanno tutti i modelli di iMac Pro e i normali iMac dal 2014 in poi. Infine, i modelli MacBook (né Air né Pro) dal 2015 in poi si qualificano. Puoi trovare la data di rilascio del tuo PC Mac andando su Apple-> Informazioni su questo Mac nella barra dei menu in alto a livello globale.

Oltre all’anno, gli utenti di MacBook Pro 2013 dovranno anche distinguere tra i modelli “Fine 2013”, che hanno fatto il taglio, e i modelli “Inizio 2013”, che non lo hanno fatto.

Immagine dell’elenco di Apple