IBM utilizza l'AI per nuovi strumenti di automazione del flusso di lavoro e migrazione dei dati

12

Unisciti a Transform 2021 dal 12 al 16 luglio. Registrati per l'evento AI dell'anno.

Durante la conferenza Think di questa settimana, IBM ha presentato i prodotti basati sull'intelligenza artificiale in tutto il suo portafoglio di piattaforme aziendali. Mono2Micro, una nuova funzionalità in WebSphere, utilizza l'intelligenza artificiale per semplificare la migrazione delle app cloud. Watson Orchestrate aiuta ad automatizzare il lavoro negli strumenti aziendali di Salesforce, SAP e Workday. E un IBM Cloud Pak for Data aggiornato riduce apparentemente il costo e la complessità della gestione dei dati per i carichi di lavoro di intelligenza artificiale e machine learning.

Il settore dell'intelligenza artificiale è in forte espansione, con una ricerca commissionata da IBM che ha scoperto che quasi un terzo delle aziende utilizza una qualche forma di intelligenza artificiale e apprendimento automatico. Entro il 2027, il mercato globale dell'IA dovrebbe valere 733,7 miliardi di dollari, secondo Grand View Research. Ma mentre i recenti progressi nella tecnologia stanno rendendo l'AI più accessibile, la mancanza di competenze e l'aumento della complessità dei dati rimangono le sfide principali.

Mono2Micro

Il nuovo servizio Mono2Micro in WebSphere Hybrid Edition, l'app e il middleware di integrazione di IBM, ottimizza le app e i carichi di lavoro per l'esecuzione in ambienti cloud ibridi su Red Hat OpenShift. Mono2Micro esegue il refactoring delle app per spostarle nel cloud, ristrutturando il codice esistente senza modificarne il comportamento o la semantica.

IDG segnala che il budget medio per il cloud è passato da $ 1,62 milioni nel 2016 a $ 2,2 milioni oggi. Ma l'adozione del cloud continua a presentare sfide per le aziende di qualsiasi dimensione. Un sondaggio separato di Statista ha identificato la sicurezza, la gestione della spesa per il cloud, la governance e la mancanza di risorse e competenze come ostacoli significativi all'adozione.

"Man mano che la complessità dell'IT cresce con la crescente adozione del cloud ibrido, le aziende stanno cercando di sfruttare la potenza dell'IA per trasformare il modo in cui sviluppano, distribuiscono e gestiscono l'IT", ha scritto IBM in un post sul blog. "Una sfida significativa che i CIO devono affrontare è che molte delle loro applicazioni principali sono state scritte per un mondo on-premise e possono avere da centinaia a migliaia di applicazioni legacy che devono essere modernizzate e spostate nel cloud".

Mono2Micro utilizza l'apprendimento automatico e il deep learning per analizzare le applicazioni Java di grandi imprese. L'analisi produce due opzioni di refactoring alternative per un'applicazione che può essere esplorata in grafici e report per trasparenza e spiegabilità.

Watson Orchestrate

L'ultimo membro della famiglia Watson di IBM, Watson Orchestrate, è progettato per offrire ai dipendenti delle vendite, delle risorse umane, delle operazioni e altro ancora la possibilità di eseguire le attività più rapidamente. Interagendo con i sistemi aziendali esistenti, Watson Orchestrate può completare le voci dell'elenco delle cose da fare, come la pianificazione delle riunioni e l'acquisizione delle approvazioni.

Quando McKinsey ha intervistato 1.500 dirigenti in diversi settori e regioni nel 2018, il 66% ha affermato che affrontare le carenze di competenze legate all'automazione e alla digitalizzazione era una delle prime 10 priorità. Forrester prevede che il 57% dei responsabili delle vendite business-to-business investirà maggiormente in strumenti con automazione. Questo potrebbe essere il motivo per cui Salesforce prevede che il mercato accessibile per la customer intelligence crescerà fino a 13,4 miliardi di dollari entro il 2025, rispetto ai diversi miliardi di oggi.

Gli utenti possono interagire con Watson Orchestrate utilizzando il linguaggio naturale: il software seleziona e sequenzia automaticamente le competenze preconfezionate necessarie per eseguire un'attività, connettendosi con app, strumenti, dati e cronologia al volo. Ad esempio, un direttore delle vendite potrebbe chiedere a Watson Orchestrate di monitorare le opportunità di business, inviare un avviso e-mail quando un affare progredisce e organizzare un incontro con il responsabile delle vendite per discutere i passaggi successivi.

Waston Orchestrate comprende e mantiene anche il contesto in base alla conoscenza dell'organizzazione e alle interazioni precedenti. In concreto, ciò significa che può agire sulla base di informazioni informate dalle preferenze di un utente, come un'applicazione aziendale preferita o un contatto email.

Watson Orchestrate segue le acquisizioni per espandere le capacità di automazione di IBM, tra cui WDG Automation, Instana, MyInvenio e Turbonomic, segnalando le ambizioni dell'azienda nello spazio dell'automazione aziendale. Secondo i dati di IBM, l'80% delle aziende sta già utilizzando software e strumenti di automazione o prevede di farlo nei prossimi 12 mesi.

Watson Orchestrate è attualmente disponibile in anteprima come parte di Cloud Pak for Automation di IBM.

Cloud Pak per i dati

IBM ha introdotto Cloud Pak for Data tre anni fa come un modo per aiutare le aziende ad applicare l'AI ai dati in ambienti cloud ibridi. A partire da questa settimana, il servizio sta acquisendo nuove funzionalità basate sull'intelligenza artificiale, tra cui AutoSQL, che automatizza l'accesso, l'integrazione e la gestione dei dati senza doverli spostare.

La gestione dei dati è estremamente complessa e può rappresentare una vera sfida per le organizzazioni. Un recente sondaggio del MIT e di Databricks su dati C-suite, IT e dirigenti tecnologici senior ha rilevato che solo il 13% delle organizzazioni sta realizzando la propria strategia sui dati. Il rapporto ha concluso che l'impatto sul business dell'apprendimento automatico è in gran parte limitato dalle sfide nella gestione del suo ciclo di vita end-to-end.

AutoSQL utilizza lo stesso motore di query su tutte le origini, inclusi data warehouse, data lake e flussi di dati. Fa parte di un data fabric intelligente che sfrutta l'intelligenza artificiale per orchestrare le attività di gestione dei dati: scoperta, comprensione, accesso e protezione dei dati in tutti gli ambienti. Il nuovo fabric unifica dati disparati in una vista unificata e mira a garantire che sia possibile accedere ai dati senza compromettere la privacy, la sicurezza o la conformità.

"La qualità e l'integrazione dei dati diventano problemi importanti quando si estrae da più ambienti cloud", ha scritto IBM in un post sul blog. "Con il nuovo data fabric e le funzionalità AI, [we’re] offrendo quello che ci aspettiamo sia un significativo elemento di differenziazione per i clienti automatizzando completamente il ciclo di vita dei dati e dell'IA – il potenziale per liberare tempo, denaro e risorse – e connettere i dati giusti alle persone giuste al momento giusto, preservando le risorse. "

Un'altra parte del data fabric intelligente, AutoCatalog, utilizza l'intelligenza artificiale per automatizzare il modo in cui i dati vengono scoperti e mantenere un catalogo in tempo reale delle risorse di tutte le aziende. Nel frattempo, AutoPrivacy, un altro componente del data fabric, automatizza l'identificazione, il monitoraggio e l'applicazione delle policy sui dati sensibili in tutte le organizzazioni.

Il Cloud Pak for Data aggiornato è disponibile per i clienti a partire da oggi.

VentureBeat

La missione di VentureBeat è quella di essere una piazza cittadina digitale per i responsabili delle decisioni tecniche per acquisire conoscenze sulla tecnologia trasformativa e sulle transazioni.

Il nostro sito fornisce informazioni essenziali sulle tecnologie dei dati e sulle strategie per guidarti mentre guidi le tue organizzazioni. Ti invitiamo a diventare un membro della nostra community, per accedere a:

  • informazioni aggiornate sugli argomenti di tuo interesse
  • le nostre newsletter
  • contenuti gated leader di pensiero e accesso scontato ai nostri eventi pregiati, come Trasforma il 2021: Per saperne di più
  • funzionalità di rete e altro ancora

Diventare socio