Il coraggioso creatore di browser lancia un lettore di notizie rispettoso della privacy

43

Getty Images

Brave Software, produttore del browser Web Brave, presenta un lettore di notizie progettato per proteggere la privacy degli utenti impedendo a parti, sia interne che di terze parti, di monitorare i siti, gli articoli e gli argomenti delle storie visualizzati dalle persone.

Brave Today, come viene chiamato il servizio, utilizza una tecnologia che secondo la società si distingue dai servizi di notizie offerti da Google e Facebook. È progettato per fornire feed di notizie personalizzati in un modo che non lascia traccia a Brave, ISP e terze parti. Il nuovo servizio fa parte della strategia di Brave di differenziare il suo browser in quanto più rispettoso della privacy rispetto ai suoi concorrenti.

La chiave di Brave Today è una nuova rete di distribuzione di contenuti che l'azienda sta svelando. In genere, i servizi di notizie utilizzano un singolo CDN per memorizzare nella cache il contenuto e quindi servirlo agli utenti. Ciò consente alla CDN o al servizio che lo utilizza di vedere sia l'indirizzo IP che il feed di notizie di ciascun utente e, nel tempo, i dati possono aiutare i servizi a creare profili dettagliati degli interessi di una persona.

The Brave Today CDN adotta un approccio diverso. È progettato in modo da separare l'indirizzo IP di un utente dal contenuto richiesto. Un'entità offre un servizio di bilanciamento del carico che riceve traffico crittografato TLS dall'utente. Il sistema di bilanciamento del carico trasferisce quindi il traffico alla CDN che elabora la richiesta.

Il bilanciatore del carico conosce l'indirizzo IP dell'utente, ma poiché la richiesta è crittografata, non ha visibilità sul contenuto che l'utente sta cercando. La CDN, nel frattempo, vede solo la richiesta ma non ha modo di conoscere l'indirizzo IP che la sta effettuando. Le risposte vengono fornite in ordine inverso. Per evitare che i dati vengano combinati, Brave afferma che utilizzerà un provider per il bilanciamento del carico e uno diverso per la consegna dei contenuti.

Annuncio pubblicitario

Ecco un'illustrazione del modo in cui funziona:

Ars Technica

Per impedire al provider di bilanciamento del carico di utilizzare la dimensione delle richieste e delle risposte per dedurre il contenuto dei dati crittografati, il servizio utilizzerà anche una tecnica chiamata padding, che aggiunge caratteri al testo in chiaro prima che sia crittografato.

Il CDN utilizza diverse altre tecniche per preservare l'anonimato degli utenti. Tra questi: eliminare varie intestazioni che potrebbero essere utilizzate per identificare la persona che effettua la richiesta.

Brave afferma che sta anche adottando misure per proteggere le informazioni degli utenti dai propri dipendenti. Tra le altre cose, l'azienda ha configurato il proprio account con il provider di bilanciamento del carico per limitare l'accesso alle proprie risorse di registrazione. Il provider di bilanciamento del carico inoltre non offre ai clienti la possibilità di utilizzare il protocollo proxy per iniettare l'indirizzo IP del richiedente nelle richieste in uscita. In caso di modifiche, però, Brave ha anche stipulato un contratto con il load balancer che limita l'accesso ai log o l'utilizzo del protocollo, anche se Brave lo richiede.

Il servizio di notizie personalizzerà i contenuti utilizzando dati che non lasciano mai il browser. Inizialmente, questo funzionerà cercando le corrispondenze tra i domini in una serie di feed RSS basati sui siti più popolari classificati da Alexa, Feedly e Comscore. Alla fine, il servizio utilizzerà il sistema di annunci degli utenti di Brave, che funziona anche utilizzando solo i dati memorizzati localmente.

Brave Today ha 15 categorie di notizie da 300 fonti. Il lettore di news verrà integrato direttamente in tutte le versioni del browser ad eccezione di Android. Per accedere al lettore, aggiorna Brave per desktop alla versione 1.18.70 o successiva o Brave per iOS alla 1.22 o successiva. Quindi apri una nuova scheda e scorri verso il basso. Il browser Brave ha più di 22 milioni di utenti mensili attivi.