Il piano ViacomCBS unificherebbe tutto Star Trek (e altro) in un nuovo servizio di streaming

70

Ingrandisci / La fusione tra Viacom e CBS ha portato i film di Star Trek (Viacom) e le serie TV (CBS) sotto un unico ombrello. Entrambi apparirebbero probabilmente su questo nuovo servizio.

Fondamentale

Secondo un rapporto di CNBC, ViacomCBS sta pianificando il lancio di un nuovo servizio di streaming che amplierebbe il già riuscito CBS All Access con film di Paramount Studios e Miramax, oltre a programmi TV di reti come MTV e Comedy Central.

La notizia segue una fusione di alto profilo tra Viacom e CBS. CBS aveva già lanciato il suo servizio CBS All Access prima che iniziassero i seri movimenti sulla fusione, e Showtime (anch’esso di proprietà di ViacomCBS) offre opzioni di streaming da un po’ di tempo. In precedenza, Viacom offriva alcuni servizi di streaming propri, concedendo anche in licenza i suoi contenuti a player più grandi come Amazon Prime Video. Sia CBS All Access che i servizi di streaming esistenti di Viacom continuerebbero ad esistere insieme a questo nuovo servizio nei piani attuali dell’azienda.

Il futuro panorama televisivo appare sempre più chiaro: una selezione à la carte delle librerie individuali delle principali società di media, con un servizio di streaming per ciascuna società. La Disney ha recentemente lanciato il proprio servizio chiamato Disney+ con successo iniziale e WarnerMedia ha iniziato a ritirare le sue proprietà come la popolare sitcom Friends da altri servizi di streaming mentre si prepara a lanciare la propria offerta.

Annuncio pubblicitario

Tuttavia, un’ondata di acquisizioni, fusioni e consolidamenti nel settore dei media significa meno servizi individuali totali di quanto si sarebbe potuto immaginare un decennio fa. CBS e Viacom si sono fuse nel dicembre dello scorso anno, in seguito al matrimonio di Disney e Fox solo pochi mesi prima a marzo.

ViacomCBS possiede reti come MTV, VH1, CBS, BET, Showtime, Nickelodeon e Comedy Central, nonché il principale studio cinematografico Paramount Pictures. Possiede anche l’editore Simon & Schuster e una partecipazione del 50% nella rete televisiva The CW. (L’altra metà è di proprietà della Warner Bros., ora di proprietà di AT&T.)

Il rapporto della CNBC afferma che la leadership di ViacomCBS sta ancora finalizzando i suoi piani. Tuttavia, il pensiero attuale è che ci saranno sia livelli senza pubblicità che sostenitori della pubblicità (come nel caso di CBS All Access oggi), con Showtime incluso in almeno un piano. Né un nome né un prezzo sono stati decisi.

ViacomCBS dovrebbe rivelare maggiori dettagli sul servizio durante la chiamata sugli utili del quarto trimestre il 20 febbraio.

Immagine dell’elenco di Paramount