Il prossimo Ryzen 3000XT di AMD porta miglioramenti a 7 nm, maggiore spinta

34

Ingrandisci / “La soluzione termica deve essere acquistata separatamente” sia per Ryzen 9 3900XT che per Ryzen 7 3800XT. (I clienti di Ryzen 5 ricevono ancora l’omaggio.)

Martedì, AMD ha annunciato tre nuove aggiunte alla sua linea di CPU Ryzen desktop: Ryzen 9 3900XT, Ryzen 7 3800XT e Ryzen 5 3600XT. I nuovi design dei processori dovrebbero diventare generalmente disponibili il 7 luglio, l’anniversario della data di lancio originale di Zen 2 a 7 nm.

I nuovi design della CPU sfruttano la tecnologia di processo a 7 nm recentemente ottimizzata per offrire prestazioni più elevate con gli stessi TDP dei progetti Ryzen 3000. Le nuove CPU 3000XT sono sostituzioni drop-in sulle schede madri AM4 che supportavano le CPU Ryzen 3000 e offrono piccoli miglioramenti delle prestazioni a thread singolo (fino al 4%) rispetto alle loro controparti Ryzen 3000.

Modello Core/Threads Boost/Frequenza base Cache totale TDP Prezzo al dettaglio consigliato Ryzen 9 3900XT 12/24 Fino a 4,7 GHz/3,8 GHz 70 MiB 105 W $ 499 Ryzen 7 3800XT 8/16 Fino a 4,7 GHz/3,9 GHz 36 MiB 105 W $ 399 Ryzen 5 3600XT 6 /12 Fino a 4,5 GHz/3,8 GHz 35 MiB 95 W $ 249

Sebbene i miglioramenti delle prestazioni a thread singolo siano piccoli, i margini tra le CPU in quella statistica tendono ad essere sottilissimi e AMD afferma che sono sufficienti per togliere l’ambita corona di prestazioni a thread singolo da Intel. Un miglioramento del 4 percento del punteggio di Ryzen 9 3900X mostrato nella classifica di CGDirector risulterebbe a 531, alcuni punti in più rispetto al punteggio pubblicato da CGDirector per l’i9-10900K, sebbene alcuni punti in meno rispetto al nostro risultato Cinebench R20 per quel processore, utilizzando un dispositivo di raffreddamento del fluido NZXT Kraken e un banco all’aperto Primochill Praxis.

AMD ha stabilito che la maggior parte dei consumatori sta scartando i dispositivi di raffreddamento Wraith Spire gratuiti a favore di sistemi di raffreddamento di terze parti a prestazioni più elevate, quindi nella linea 3000XT, solo il Ryzen 5 3600XT mantiene il dispositivo di raffreddamento OEM incluso. Ryzen 9 3900XT e Ryzen 7 3800XT richiederanno al consumatore di fornire la propria soluzione di raffreddamento e AMD raccomanda “un radiatore minimo di 280 mm o un raffreddamento ad aria equivalente”. L’azienda offre l’elenco di compatibilità 3950X esistente per coloro che non sono sicuri di cosa acquistare.

Annuncio

Per chi non è ancora sicuro, la scelta del raffreddamento è fondamentale per ottenere il massimo da questi processori. Vale la pena notare che AMD sta seguendo l’esempio di Intel nello specificare i clock di base e boost con numeri “fino a” piuttosto che valutazioni fisse. È improbabile che gli utenti che risparmiano sul raffreddamento con processori entusiasti ottengano quei numeri o, se lo fanno, siano in grado di mantenerli a lungo.

Presto anche in arrivo

AMD ha anche annunciato un nuovo chipset per la scheda madre per i processori desktop Ryzen 3000: l’A520. Le specifiche per il nuovo chipset non sono ancora disponibili, ma ci aspettiamo che sostituisca ampiamente il precedente A320 nella categoria budget, con il supporto PCIe molto probabilmente limitato a 2.0. Il lancio completo del nuovo chipset da parte dei fornitori di schede madri è previsto per agosto.

Presto arriverà anche una nuova versione del software StoreMI di AMD. Per chi non lo conoscesse, StoreMI è un software Windows che aggrega SSD e archiviazione su disco rigido meccanico in un’offerta familiare per offrire agli utenti sia la velocità degli SSD che l’economicità e la capacità di massa delle unità meccaniche. AMD ha abbandonato il software originale ad aprile, ma la nuova versione, presumibilmente sviluppata internamente anziché concessa in licenza da un partner, arriverà presto.

AMD sta giocando il resto delle sue carte fino a quando non ci avviciniamo al lancio ufficiale delle parti Ryzen 3000XT, tranne che per una cosa che i revisori e i giornalisti possono “trapelare”: la società afferma che il suo progetto Zen3 è a buon punto -track, e le voci di ritardi nel suo sviluppo sono false.

Immagine dell’elenco di AMD