Impressioni dall’evento di lancio della CPU del laptop Tiger Lake di Intel

43

Ingrandisci / Intel mostra il suo lavoro di piattaforma sulla miniaturizzazione della scheda madre, che è la chiave per design moderni, eleganti e ultrasottili che non consentono più di impilare i componenti sulla scheda madre.

Intel

Intel ha tenuto oggi un evento di lancio per la sua famiglia di CPU per laptop di nuova generazione, nome in codice Tiger Lake. Tuttavia, non c’erano molte nuove informazioni su Tiger Lake in sé: se hai seguito la nostra copertura dell’Intel Architecture Day il mese scorso, conosci già la maggior parte dei dettagli tecnici trattati all’evento di oggi.

La storia di Intel sulle prestazioni grezze di Tiger Lake oggi rimane costante sia con ciò che la società ha annunciato all’Architecture Day, sia con ciò che implicavano i benchmark i7-1185G7 trapelati: prestazioni significativamente più elevate dell’i7-1185G7 rispetto a Ryzen 7 4800U di AMD, in entrambe le CPU e le prestazioni della GPU.

Prendendo di mira Renoir

  • Intel ha preso un obiettivo molto specifico oggi su un obiettivo chiaramente definito: il Ryzen 7 4800U.

    Intel

  • Intel si è impegnata molto per dichiarare vittorie ad ampio margine sul Ryzen 7 4800U nei test eseguiti su una vasta gamma di applicazioni del mondo reale.

    Intel

  • Le presentazioni più avvincenti hanno mostrato video a schermo diviso con un laptop Ryzen 4800U a sinistra e un Intel i7-1185G7 a destra. La riproduzione di video 4K in Premiere ha balbettato male sul lato Ryzen.

    Intel

  • Una presentazione in streaming in cui un creatore ha fornito un tutorial di Adobe Lightroom su Ryzen 4800U (a sinistra) rispetto a i7-1185G7 (a destra) ha mostrato molti cerchi di attesa rotanti sul lato Ryzen e nessuno sul lato Intel.

    Intel

Tuttavia, abbiamo assistito a discussioni molto più dirette su quelle prestazioni competitive, con alcuni video affiancati di gioco piuttosto avvincenti, Adobe Premiere e altre attività per sostenere le affermazioni di Intel sulla leadership delle prestazioni di mercato con le parti in arrivo. Naturalmente, Intel ha più punti di vista da giocare qui rispetto alle prestazioni hardware grezze: l’azienda ha partnership software con fornitori come Adobe per assicurarsi che le sue funzionalità proprietarie “a valore aggiunto” come Deep Learning Boost (alias AVX-512) siano sfruttate da quelle venditori.

In particolare, le dimostrazioni di Adobe Premier, Photoshop e Lightroom si sono basate su funzionalità basate sull’intelligenza artificiale utilizzando la piattaforma Intel OpenVINO per eseguire carichi di lavoro di inferenza, sfruttando le istruzioni di Intel AVX-512. Da un lato, questo è “ingiusto” per AMD, dall’altro non siamo così sicuri che importi molto a qualcuno il cui carico di lavoro è in gran parte Adobe Premiere o altre applicazioni in cui Intel ha ottenuto una partnership software con il fornitore.

Più veloce è più veloce e più lento è più lento: poiché Intel riesce a ottenere l’utilizzo di funzionalità come AVX-512 nel mercato delle applicazioni più ampio, AMD dovrà trovare una strategia per adattarsi e competere.

Annuncio

Focus di marketing approfondito sul progetto Athena

  • Il nuovo marchio “Evo” di Intel richiede una CPU Intel i5 o i7, ma richiede anche molte funzionalità di “esperienza” direttamente rivolte all’utente.

    Intel

  • Metà dell’evento di lancio riguardava il marchio della piattaforma Athena/Evo, non lo stesso Tiger Lake. Gran parte di ciò ruotava attorno alla ricerca di mercato svolta da Intel per cercare di capire come gli utenti utilizzano le loro macchine e cosa vogliono veramente.

    Intel

  • Project Athena stesso riguarda le metriche dell’esperienza utente, come la durata della batteria, il design sottile e la riattivazione rapida. Queste plance di piattaforma sono le sfide hardware sottostanti che devono essere superate per consentire quelle “esperienze” utente.

    Intel

  • La ricerca di mercato di Intel si è concentrata su quattro verticali utente al momento di decidere quali esigenze e casi d’uso Project Athena aveva bisogno per garantire risposte.

    Intel

A parte il video side-by-side che dimostra le elevate prestazioni di Tiger Lake, la parte più interessante dell’evento di lancio non riguardava affatto Tiger Lake: riguardava la certificazione e la piattaforma di verifica del laptop Project Athena di Intel e il suo nuovo marchio ” Evo.” Un’intera metà della presentazione dell’intera giornata è stata dedicata interamente ad Athena ed Evo, con pochissima menzione dell’hardware effettivo sottostante. Invece, Intel voleva trasmettere un messaggio di ricerca, ascolto e adattamento al modo in cui i clienti finali utilizzano i propri laptop.

Athena e il suo sottoinsieme Evo mirano a creare un livello di esperienza utente garantito e di marca, con valori minimi per gli obiettivi, come la lunga durata della batteria, la luminosità dello schermo leggera, il tempo di riattivazione rapido e così via. Sebbene non sia possibile chiamare “Evo” un laptop non Intel – le specifiche richiedono una CPU Core i5 o Core i7 – il marketing di Intel lavora duramente per inquadrare Tiger Lake come un modo per ottenere l’esperienza utente dell’intero sistema che Athena e Evo garantisce che come un prodotto a tutti gli effetti a sé stante.

Conclusione

Siamo riluttanti a fare affermazioni ferme sull’hardware di cui abbiamo visto solo alcuni video limitati: Intel ha avuto un paio di anni molto difficili, il suo marketing non è sempre stato il più accurato e ha un disperato bisogno di una vittoria qui . I suoi video affiancati “contro la concorrenza”, ovvero Ryzen 4800U, sono piuttosto avvincenti, ma avremo bisogno di test diretti di terze parti per vedere quanto del vantaggio mostrato potrebbe richiedere un carico di lavoro artificialmente ristretto.

Ciò di cui siamo abbastanza fiduciosi è che Tiger Lake sembra un concorrente molto più significativo per AMD di quanto Intel sia stata in grado di schierare negli ultimi cicli. Intel attribuisce la maggior parte dei miglioramenti alla tecnologia SuperFIN di base e tale tecnologia si applicherà anche ai nuovi progetti di CPU desktop, quindi se Tiger Lake andrà bene, possiamo aspettarci di vedere una rinascita simile nelle CPU desktop di Intel nel 2021.

Speriamo di mettere le mani su uno o più laptop alimentati da Tiger Lake per test e revisioni indipendenti a novembre, se non prima.

Immagine dell’elenco di Intel