Intel entra nel mercato delle GPU discrete per laptop con Xe Max

0
5

Ingrandisci / Questo è il chipset DG1 di Intel, il cuore della GPU Xe Max.

Questo fine settimana, Intel ha rilasciato informazioni preliminari sulla sua nuova parte per laptop: la GPU discreta Xe Max, che funziona insieme e in tandem con la GPU Iris Xe integrata di Tiger Lake.

Abbiamo sentito parlare per la prima volta di Xe Max all'evento di lancio di Acer's Next 2020, dove è stato elencato come parte del prossimo laptop Swift 3x, che sarà disponibile solo in Cina. La nuova GPU sarà disponibile anche su Asus VivoBook Flip TP470 e Dell Inspiron 15 7000 2-in-1.

Intel Xe Max contro Nvidia MX350

  • Xe Max batte MX350 nei giochi. Ciò che non è così ovvio, se non hai passato tanto tempo con Iris Xe su Tiger Lake come abbiamo fatto noi, è che la grafica integrata lo ha già fatto.

  • Handbrake e Adobe Lightroom sono migliori su Xe Max che su Nvidia MX350, almeno, come proiettato qui. Nessuno sta costruendo un laptop Tiger Lake con un MX350, perché l'iGPU supera già MX350.

  • Notate che in questa diapositiva abbiamo spostato l'attenzione dalla competizione contro MX350, alla competizione contro l'RTX2080 molto più potente. Questo perché, sebbene avvenga sulla GPU, questa non è un'attività GPU tradizionale: utilizza l'encoder hardware a bordo della GPU, non la GPU stessa.

Durante un breve briefing sul prodotto, Intel ci ha sottolineato che Xe Max batte il chipset MX 350 entry-level di Nvidia in quasi tutti i parametri immaginabili. In un altro anno, questo sarebbe stato eccitante, ma Xe Max apparirà solo in sistemi che dispongono di processori Tiger Lake, le cui GPU integrate Iris Xe superano già facilmente la Nvidia MX 350 sia nei test Intel che nel nostro. Annuncio pubblicitario

La confusione qui deriva in gran parte dalle aspettative dei consumatori tradizionali di una GPU rispetto a ciò che Intel sta facendo con l'Xe Max. I nostri test GPU ruotano in gran parte intorno ai giochi, utilizzando la ben nota suite di benchmark di 3DMark, che include giochi, test incentrati sugli fps come Time Spy e Night Raid. Le aspettative di Intel per Xe Max ruotano invece, quasi interamente, attorno alla creazione di contenuti con un lato dell'apprendimento automatico e della codifica video.

Xe Max è, grosso modo, la stessa GPU 96 Execution Unit (EU) che si trova nella CPU Tiger Lake i7-1185G7 che abbiamo già testato quest'anno: la differenza principale, oltre a non essere on-die con la CPU, è una frequenza di clock più elevata, RAM dedicata e budget TDP separato.

Iris Xe di Tiger Lake ha una frequenza di clock di picco di 1,35 GHz e condivide i vincoli TDP della CPU. Iris Xe Max ha il proprio TDP da 25 W e una frequenza di clock di picco più elevata di 1,65 GHz. Ha anche i suoi 4 GB di RAM dedicata, sebbene la RAM sia la stessa LPDDR4X-4266 che utilizza lo stesso Tiger Lake, che è una delle prime per la grafica discreta e potrebbe portare a una migliore efficienza energetica.

Un miglioramento di Iris Xe, non un sostituto

Il materiale di marketing di Intel promuove l'idea di carichi di lavoro che vengono eseguiti contemporaneamente sia sulla GPU Iris Xe integrata che sulla GPU Xe Max discreta, utilizzando il termine "AI additiva". Tuttavia, questo non deve essere confuso con l'interleaving GPU tradizionale, come AMD Crossfire o Nvidia SLI: Xe Max e Iris Xe non collaboreranno per gestire le funzioni di visualizzazione su un singolo display.

La versione Intel di "AI additiva" si riferisce invece a carichi di lavoro che possono essere facilmente suddivisi per essere eseguiti su GPU separate, con spazi di memoria separati. Tali attività possono essere assegnate contemporaneamente a iGPU e dGPU e, poiché i due hanno profili di prestazioni molto simili, possono farlo senza troppe complicazioni, rallentando potenzialmente il carico di lavoro complessivo a causa di porzioni significative in esecuzione sulla GPU integrata leggermente più lenta.

Immagini nitide con AI Gigapixel

Una delle dimostrazioni più impressionanti di Intel ha coinvolto l'uso di Topaz Gigapixel AI per rendere più nitide le immagini sgranate. Se non hai familiarità con Gigapixel AI, è essenzialmente la versione moderna e reale della famigerata scena di miglioramento di Blade Runner. Ovviamente, Topaz non può aggiungere informazioni autentiche a una foto che non era già presente, ma può, e lo fa, utilizzare l'apprendimento automatico per produrre informazioni che sembrano dovrebbero appartenere.

Nella dimostrazione di Intel, un laptop dotato di Xe Max ha utilizzato AI Gigapixel per migliorare una foto molto grande e sgranata sette volte più velocemente di quanto potrebbe fare un laptop simile dotato di una GPU Nvidia MX 350. Sebbene ciò sia stato impressionante, abbiamo sollecitato Intel per un confronto con altro hardware, con cui un laptop dotato di Xe Max potrebbe più ragionevolmente competere "in natura".

Dopo circa un giorno, un ingegnere Intel è tornato da noi e ci ha detto che potevamo aspettarci che un laptop dotato di Xe Max completasse i carichi di lavoro Gigapixel AI sette volte più velocemente di un MX 350, cinque volte più veloce di un RTX 1650 e 1,2 volte veloce come un laptop Tiger Lake con la sola grafica Iris Xe.

L'ingegnere ha anche notato che Xe Max ha un potenziale considerevolmente inutilizzato da sbloccare in ulteriori ottimizzazioni e che nei carichi di lavoro MLPerf ResNet-50, utilizzando i dati INT8, Intel sta già riscontrando miglioramenti 1,4 volte rispetto ai sistemi Tiger Lake autonomi senza Xe Max.

Xe Max contro Iris Xe

Ingrandisci / Nonostante sia, effettivamente, una versione con clock più alto della GPU Iris Xe integrata di Tiger Lake, Xe Max non sempre la supera, probabilmente a causa del fatto che si trova a una corsia PCIe x4 di distanza dalla CPU, piuttosto che on-die.

Intel

La vera domanda, almeno per ora, è chi trarrà vantaggio da un laptop dotato di Xe Max per giustificare il costo aggiuntivo. Non pensiamo che i giocatori o gli utenti di computer generici debbano ancora preoccuparsi troppo di questo, è probabile che nessuno dei due carichi di lavoro tragga grandi vantaggi.

Xe Max non sempre accelera affatto i carichi di lavoro di gioco: come mostra la diapositiva sopra, l'esecuzione di Metro Exodus su Xe Max aumenta le prestazioni di circa 7 fps. Ma eseguire DOTA 2 su di esso ridurrebbe le prestazioni all'incirca della stessa quantità. Fortunatamente, l'implementazione di Intel di Xe Max include lo spostamento automatico dei carichi di lavoro in modo appropriato. Un sistema Tiger Lake dotato di Xe Max dovrebbe spostare ogni gioco sulla GPU più adatta, senza che il giocatore sappia quale è quale. Annuncio pubblicitario

Per l'apprendimento automatico, la storia è più positiva: Xe Max, almeno, sembra superare costantemente la GPU Tiger Lake integrata. Ma la storia di successo della grafica integrata di Tiger Lake toglie gran parte dello splendore di Xe Max. Un aumento delle prestazioni dal 20 al 40 percento per poche centinaia di dollari in più non è una proposta terribile, ma è un aumento notevolmente inferiore a quello che la maggior parte delle persone si aspetta dall'aggiunta di una GPU discreta.

Per ora, gli utenti che codificano molti video durante la giornata sono probabilmente il miglior target per Xe Max. Per questo compito molto specifico, un laptop dotato di Xe Max gira intorno a un laptop Tiger Lake senza di esso, o anche un laptop con un RTX 2080 Super altrimenti molto più potente.