Invoca il 25 ° emendamento | VentureBeat

0
50

Gli edifici possono essere simboli potenti quando ospitano la sede del potere governativo. Lo abbiamo capito quando ieri la folla ha sequestrato il Campidoglio degli Stati Uniti. Il sangue è stato versato e seguaci pro-Trump hanno fatto irruzione all'interno. I rivoltosi hanno gettato via la bandiera americana e innalzato lo striscione dei sostenitori di Donald Trump sull'edificio. Il mondo intero ha assistito con orrore – o, peggio, derisione – mentre la sede del potere americano veniva profanata.

Abbiamo visto questo tipo di litigio sul simbolismo prima nel corso della storia, come quando il Reichstag fu bruciato a Berlino durante l'era nazista e l'atto fu attribuito ai comunisti. Adolf Hitler usò il capro espiatorio per consolidare il potere.

In Vietnam durante l'offensiva del Tet, i guerriglieri vietcong attaccarono e presero il controllo dell'ambasciata degli Stati Uniti a Saigon nel 1968. In quella battaglia, i vietcong furono sconfitti, eppure il fatto di aver assunto il seggio del potere americano in mezzo a un lungo la guerra ha inviato un messaggio al mondo. Gli Stati Uniti non stavano vincendo la guerra, come avevano sostenuto i propagandisti, e stavano solo diventando più sanguinosi.

Quindi questo momento della storia non è come una qualsiasi altra protesta. Non è come se qualcuno stesse saccheggiando un negozio Gucci a Los Angeles. È un brutto giorno che ricorderemo nel bene e nel male, un giorno in cui i sedizionisti tentarono un'insurrezione per rovesciare il governo americano su istigazione del comandante in capo, che vuole ribaltare i risultati di un'elezione libera e giusta. È un giorno in cui i senatori democratici e repubblicani hanno votato 93-6 per affermare l'elezione di Joseph Biden e Kamala Harris ai posti più alti del paese. Anche la Camera ha agito e il Congresso ha certificato i risultati del Collegio elettorale. Ma 147 membri del Congresso hanno votato contro la certificazione.

L'affermazione della maggioranza dei risultati delle elezioni è stata un raro momento di unità, in cui i sostenitori di Biden potevano essere d'accordo con repubblicani come Mitch McConnell, Lindsay Graham e Mitt Romney. Gli ex sostenitori di Trump sono saltati giù dalla nave che affonda e hanno riconosciuto che era finita. Trump aveva perso. E anche se Trump non è riuscito a far deragliare completamente le elezioni, ha continuato a dire bugie sulla sua "vittoria schiacciante" che è stata rubata dai Democratici con la frode degli elettori. Non ha offerto alcuna prova che potesse resistere in qualsiasi tribunale, eppure non ha fermato le sue bugie. Ha usato le false affermazioni per convincere i suoi seguaci a causare caos e spaccare la repubblica. Rappresenta un chiaro e presente pericolo per la pace negli Stati Uniti e dovrebbe essere rimosso dall'incarico.

L'ex segretario del Dipartimento della Difesa James Mattis ha paragonato le opinioni autoritarie di Trump all'ideologia nazista. Tutti e 10 gli ex segretari alla Difesa in vita hanno affermato che coinvolgere i militari nella transizione di potere, come voleva Trump, sarebbe stato disastroso.

Sopra: il vicepresidente Mike Pence sovrintende alla certificazione del collegio elettorale.

Credito immagine: Reuters

È ora di agire

Per le generazioni a venire, le persone ricorderanno questo punto della storia come un'opportunità per le persone di sollevarsi e agire per ripristinare lo stato di diritto e rimuovere un uomo inadatto dall'incarico. Siamo a un punto di svolta e vogliamo che la storia vada nella giusta direzione.

Il vicepresidente Mike Pence dovrebbe invocare il 25 ° emendamento e rimuovere Trump dall'incarico, poiché non è idoneo a servire. Al di là degli eventi di questa settimana – inclusa la sua chiamata registrata che faceva pressioni sul segretario di stato della Georgia per ribaltare le elezioni – Trump ha rifiutato per quattro anni di accettare i risultati delle elezioni, fomentato l'odio e difeso i razzisti, ha tentato di usare i poteri del suo ufficio per forzare L'Ucraina ha deciso di indagare su un nemico politico, ha interferito con l'indagine sulla manomissione delle elezioni in Russia, ha rovinato le nostre relazioni con gli alleati, ha abbracciato gli autocrati e ha messo in pericolo il paese nella sua peggiore crisi sanitaria incoraggiando le persone a negare l'esistenza del COVID-19 e a respingere la scienza. Trump ha incoraggiato il privilegio dei bianchi e demonizzato gli immigrati laboriosi.

Twitter ha sospeso il suo account sulla base di tre tweet che incitavano alla violenza e ripetevano bugie sulle elezioni. È così che dovrebbe essere e il servizio di social media dovrebbe considerare di revocare il suo account per sempre. Facebook ha rimosso i suoi video che incoraggiava i suoi sostenitori sfrenati e lo ha bandito a tempo indeterminato. Twitch ha anche disabilitato l'account live di Trump.

Puoi chiamare questa censura. Che è antidemocratico, ma deve essere soppesato rispetto al costo della disunione nella nostra nazione. Il tradimento di Trump alla verità, i suoi attacchi infiammatori ai "media di notizie false" e i suoi fallimenti nella pandemia hanno appassito il nostro senso di benessere e danneggiato la salute mentale collettiva della nostra nazione. Ha diffuso bugie ed effettivamente ha gridato "fuoco" in un teatro affollato, che è uno dei test per quando i tribunali consentiranno un freno al Primo Emendamento.

Le industrie tecnologiche, dei giochi e delle imprese sono interessate dalle sue politiche? Sì. Ha usato la vendetta per contrattaccare TikTok, costringendolo a essere venduto dopo che i suoi utenti lo hanno preso in giro e hanno preso tutti i biglietti per la sua manifestazione in Oklahoma, lasciando uno stadio vuoto. Ha usato politiche capricciose per colpire le aziende cinesi da Huawei a China Mobile, senza coerenza. Ha riempito le tasche dei suoi amici o graziato coloro che hanno commesso crimini per suo conto. Piuttosto che prosciugare la palude, ha reintrodotto il clientelismo e la corruzione negli affari. Le società tecnologiche, di gioco e aziendali non dovrebbero vivere nella paura di un governo corrotto, autoritario e capriccioso.

Trump è più simile a un mafioso che a un leader nazionale, e le sue azioni hanno danneggiato la reputazione degli Stati Uniti nel mondo, e questo ha danneggiato le aziende americane. Ha creato le nostre industrie per la ritorsione e questo potrebbe metterle indietro nella concorrenza globale. Ha spinto persone di talento a lasciare il paese oa impedire loro di venire qui, a causa delle sue politiche di confine razziste. E ha danneggiato la reputazione del paese come luogo che sostiene e nutre i suprematisti bianchi e sopprime la popolazione nera. Niente di tutto ciò è positivo per il business globale in un momento di forte pressione competitiva. Proteggendo la Costituzione, possiamo proteggere la nostra economia e tutte le aziende e le persone al suo interno.

Sopra: il Campidoglio degli Stati Uniti sotto assedio.

Credito immagine: Reuters

Certo, perché ascoltami, scrittore di videogiochi? Può sembrare che abbia poco a che fare con il mio lavoro quotidiano di scrittore di videogiochi e tecnologia, lavorando per un sito Web che pubblica notizie su affari, tecnologia, giochi e impresa.

E lo dico da giornalista che crede nella libertà di parola e nelle istituzioni democratiche. È mia responsabilità come cittadino dare voce alle mie preoccupazioni e incitarci tutti a fare un passo avanti e confrontare le bugie con la verità. Quando il nostro paese era nel mezzo della seconda guerra mondiale più di 75 anni fa, la gente non si è alzata in piedi e ha parlato per l'equità nell'isteria del tempo di guerra. Il governo degli Stati Uniti ha internato mio padre, un ragazzo e molti membri della mia famiglia in campi di detenzione insieme ad altri 110.000 americani di origine giapponese, senza il giusto processo garantito ai cittadini americani.

Da quel momento abbiamo imparato a proteggere i perdenti ea difendere i diritti civili per coloro che sono vulnerabili. Abbiamo imparato a protestare contro l'abuso di potere e combattere attraverso il sistema legale per ciò che era giusto. Decenni dopo, la generazione di mio padre alla fine vinse le scuse e il risarcimento dal governo degli Stati Uniti per i torti di guerra. Ecco come funzionava il sistema.

E può funzionare di nuovo poiché possiamo esortare sia i democratici che i repubblicani a lavorare in unità e ad essere all'altezza delle responsabilità dei loro giuramenti e invocare il 25 ° emendamento, buttando Trump fuori dal suo incarico e impedendogli di radunare le forze del fascismo, della dittatura e oppressione. Potrebbero essere rimasti solo 13 giorni in carica. Potrebbe essere più facile dimenticarsi di lui. Sono consapevole che accadrà solo se i repubblicani prenderanno l'iniziativa di spodestarlo. Ha ammesso di aver perso, ma può facilmente tornare su questa affermazione. Il Congresso dovrebbe impedirgli di correre di nuovo, se possibile, e anche metterlo sotto accusa, se questo è ciò che serve per ottenerlo.

Ma non agire in mezzo a una sedizione così ovvia non farà che incoraggiare di più in futuro, da parte di Trump o di coloro che imparano dal suo esempio.

Registrati per il prossimo evento di GamesBeat:

Guidare la crescita del gioco e nel metaverso

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui