La società di sicurezza di rete Proofpoint diventa privata con un affare da $ 12,3 miliardi

0
6

Unisciti a Transform 2021 dal 12 al 16 luglio. Registrati per l'evento AI dell'anno.

La società di private equity Thoma Bravo ha annunciato l'intenzione di acquisire la società di sicurezza informatica Proofpoint in un accordo del valore di 12,3 miliardi di dollari.

L'accordo serve come ulteriore prova, se ce ne fosse bisogno, che la domanda di sicurezza basata su cloud è ai massimi storici, guidata in gran parte dal continuo abbraccio del cloud computing e dall'aumento del lavoro remoto, che richiede una solida sicurezza di rete .

Fondata nel 2002 dall'ex CTO di Netscape Eric Hahn, Proofpoint era originariamente nota per un prodotto per la sicurezza della posta elettronica che aiutava le aziende a identificare spam, virus e altra corrispondenza elettrica che poteva contravvenire alle politiche aziendali. Negli anni successivi, la società con sede a Sunnyvale, in California, ha ampliato il proprio ambito per includere una serie di prodotti per la sicurezza basati su cloud progettati per proteggere le aziende da minacce mirate.

Proofpoint è diventato pubblico nel 2012, con le sue azioni inizialmente scambiate a circa $ 13 – queste sono cresciute costantemente negli ultimi dieci anni, raggiungendo un massimo storico di $ 140 all'inizio di quest'anno e dandogli una capitalizzazione di mercato di oltre $ 7 miliardi.

Thoma Bravo ha una comprovata esperienza nel rendere private le società di sicurezza informatica quotate in borsa, avendo fatto proprio questo con la società di sicurezza di rete Barracuda in un accordo del 2017 del valore di $ 1,6 miliardi e con Sophos lo scorso anno per $ 3,9 miliardi. L'accordo di Proofpoint, che dovrebbe concludersi nel terzo trimestre del 2021, vede Thoma Bravo pagare un premio del 34% sul prezzo di chiusura di Proofpoint nell'ultimo giorno di negoziazione completo (23 aprile), con gli azionisti che riceveranno $ 176 per ogni azione che possiedono.

Vale la pena notare che il prezzo di 12,3 miliardi di dollari lo posiziona come la più grande acquisizione di sicurezza informatica di tutti i tempi, superando i 7,68 miliardi di dollari che Intel sborsò per McAfee 11 anni fa. E secondo i calcoli di VentureBeat, l'acquisizione di Proofpoint rappresenta una delle più grandi acquisizioni tecnologiche complessive di sempre, posizionandola tra le prime 20, insieme ai megadeal che includono l'acquisto di EMC da 67 miliardi di dollari di Dell, l'affare Red Hat da 34 miliardi di dollari di IBM e l'imminente acquisizione di Slack da 27,7 miliardi di dollari di Salesforce.

VentureBeat

La missione di VentureBeat è quella di essere una piazza della città digitale per i responsabili delle decisioni tecniche per acquisire conoscenze sulla tecnologia trasformativa e sulle transazioni.

Il nostro sito fornisce informazioni essenziali sulle tecnologie dei dati e sulle strategie per guidarti mentre guidi le tue organizzazioni. Ti invitiamo a diventare un membro della nostra community, per accedere a:

  • informazioni aggiornate sugli argomenti di tuo interesse
  • le nostre newsletter
  • contenuti gated leader di pensiero e accesso scontato ai nostri eventi pregiati, come Trasforma il 2021: Per saperne di più
  • funzionalità di rete e altro ancora

Diventare socio