L’Apple Watch Ultra ottiene la tanto attesa modalità a basso consumo

62

Mela

Quando è stato annunciato l’Apple Watch Ultra, una delle sue caratteristiche principali era la straordinaria durata della batteria, che è stata ulteriormente migliorata grazie alla nuova modalità a basso consumo dell’azienda. Quella caratteristica, tuttavia, non era presente con il firmware iniziale dell’orologio. Ora finalmente sta per essere lanciato.

L’aggiornamento watchOS 9.1 di Apple è disponibile per i possessori di Apple Watch Ultra, completo di una nuova modalità a bassissimo consumo, che Apple ha promesso di implementare in autunno. Secondo l’azienda, dovresti aspettarti di ottenere fino a 60 ore di durata della batteria attivando questa modalità speciale, pur continuando a far funzionare la maggior parte delle funzioni dello smartwatch. Questa è diversa dalla modalità di risparmio batteria esistente inclusa nello smartwatch, che disattiva alcune funzionalità, e dalla modalità di riserva di carica, che disattiva tutto tranne la funzione dell’orologio effettiva.

Sebbene la modalità a basso consumo esistente abbia la fedeltà completa dell’allenamento, consentendoti di monitorare i tuoi allenamenti allo stesso modo della modalità normale, questa nuova modalità funziona limitando la quantità di letture della frequenza cardiaca e ping GPS. Di conseguenza, la precisione del monitoraggio dell’allenamento subisce un duro colpo, poiché le metriche di frequenza cardiaca/distanza non vengono aggiornate con la stessa frequenza. Questa modalità a basso consumo disattiva anche funzioni come il display sempre attivo nel tentativo di massimizzare la durata della batteria.

Se vuoi provarlo sul tuo Apple Watch Ultra, assicurati di scaricare watchOS 9.1 non appena atterra sull’orologio.

Fonte: Wareable