Le grandi reti televisive hanno citato in giudizio il servizio di streaming localizzato nel terreno

2

lusia83/Shutterstock.com

Locast era un servizio di streaming che forniva canali locali, ma è stato ufficialmente chiuso grazie a una serie di cause legali da reti come ABC, CBS, Fox e NBC.

Cosa è successo con Locast?

Fondamentalmente, Locast era un servizio di streaming gratuito che forniva canali locali su Internet agli utenti delle città che li avevano. Le reti non approvavano che la società servisse i suoi canali senza pagare diritti di licenza e diritti, quindi hanno fatto causa congiuntamente al servizio senza scopo di lucro poco dopo il suo lancio.

Locast ha inviato un’e-mail ai suoi utenti spiegando cosa è successo. Diceva: “Come organizzazione no-profit, Locast è stata progettata fin dall’inizio per operare secondo la rigorosa lettera della legge, ma in risposta alle recenti sentenze del tribunale, con le quali siamo rispettosamente in disaccordo, sospendiamo le operazioni, con effetto immediato.”

Come Onlus, Locast è stato concepito fin dall’inizio per operare secondo la rigorosa lettera della legge, ma in risposta alle recenti sentenze del tribunale, con le quali rispettosamente non siamo d’accordo, con la presente sospendiamo l’attività con effetto immediato.

— Locast (@LocastOrg) 2 settembre 2021

La società è stata in grado di durare dal 2019 al 2021 a causa di una scappatoia che derivava dall’essere un’organizzazione senza scopo di lucro. Laddove Aereo trasmetteva canali locali come attività a scopo di lucro, Locast ha sfruttato la scappatoia per rimanere in vita. Anche se la scappatoia chiaramente non era sufficiente, poiché i tribunali si sono pronunciati a favore delle reti.

Locast ha descritto il suo servizio come uno che trasmette “il segnale su Internet per selezionare le città degli Stati Uniti. Stiamo cercando di aiutare le emittenti a raggiungere persone come te su Internet”. Era disponibile su quasi tutte le piattaforme, inclusi Google Play, App Store, Roku e così via.

Anche se si trattava di un’organizzazione senza scopo di lucro, la società ha chiesto donazioni ricorrenti di $ 5 per mantenere il servizio regolarmente attivo durante le trasmissioni, che i tribunali hanno stabilito superavano “i costi effettivi e ragionevoli di mantenimento e funzionamento del servizio”.

In quanto tale, il piano iniziale dell’azienda era di smettere di chiedere donazioni, ma sembra aver fatto marcia indietro con l’annuncio che cesserà l’attività con effetto immediato.

I canali locali non sono gratuiti?

I canali locali vengono trasmessi via etere gratuitamente se ti trovi nel raggio d’azione dell’antenna. Tuttavia, come dimostrato sia da Locast che da Aereo, ciò non significa che altre società possano intervenire per trasmettere quei canali senza pagare i diritti per le reti. Sebbene un’antenna fisica possa sembrare una tecnologia antiquata, è comunque il modo migliore per ottenere gratuitamente i canali locali.