L'evento Hi, Speed ​​di Apple per iPhone potrebbe normalizzare il 5G a bassa velocità e le CPU veloci

0
226

Che tu ci creda o no, ho passato gli ultimi anni a prepararmi per l'evento multimediale "Hi, Speed" di Apple, che si concentrerà principalmente sull'introduzione ufficiale dei primi iPhone 5G. Quando ho iniziato a studiare il 5G, non c'erano dispositivi 5G aziendali o consumer e zero ripetitori cellulari 5G, ma un sacco di entusiasmo in più settori. Il 5G è stato pubblicizzato come la base di una quarta rivoluzione industriale, la tecnologia wireless più trasformativa del mondo e il motore dietro gli smartphone incredibilmente veloci che scaricheranno qualsiasi cosa in pochi secondi.

Ma a meno che qualcosa non cambi tra oggi e il 13 ottobre, molte persone, forse anche la maggior parte, non godranno di esperienze cellulari veramente trasformative con i primi iPhone 5G, almeno per l'immediato futuro. Indipendentemente dal fatto che si attribuisca la colpa a decisioni sconcertanti dell'operatore wireless o a sfide normative, la realtà è che dopo due anni di costruzione della rete, i primi clienti di iPhone 5G potrebbero vedere solo modesti vantaggi rispetto al 4G che hanno utilizzato per quasi un decennio. Esito a suggerire che l'esperienza 5G potrebbe effettivamente essere peggiore del 4G in alcune situazioni, ma nei test pratici 5G, ho visto anche prove intermittenti di ciò.

Di conseguenza, immagino che Apple non stia basando il nome "Hi, Speed" dell'evento iPhone solo sul 5G. La società molto probabilmente pubblicizzerà le velocità schiaccianti di Snapdragon del suo processore A14 Bionic e forse menzionerà altri miglioramenti wireless come la tecnologia di localizzazione a banda ultra larga, Wi-Fi e Bluetooth. Ecco cosa aspettarsi e, per gli altri giornalisti che leggono questo, alcune importanti considerazioni da tenere in considerazione prima di ripetere acriticamente le affermazioni di marketing 5G di Apple.

5G: potenziale insoddisfatto

Un collega ieri mi ha chiesto cosa gli avrebbe effettivamente portato l'acquisto di un telefono 5G in questo momento e se terze parti affidabili hanno affermato che i singoli vettori o regioni statunitensi avevano un ottimo 5G. Non mi piacerebbe altro che dirti che il 5G sta ampiamente sfruttando il suo potenziale, in modo tale che l'acquisto di un telefono 5G significherebbe velocità di download video incredibili al minimo, con un throughput sufficiente per esperienze di realtà mista di prossima generazione al massimo. Ma non è vero, a meno che non ti trovi in ​​un paese geograficamente piccolo o in una grande città della Cina. Quindi la mia risposta generale – e sono davvero deluso di dirlo nell'ottobre 2020 – è che è meglio che tu stia abbassando le tue aspettative.

La spiegazione TL; DR: anche se acquisti un telefono 5G, non vedrai velocità di download di nuova generazione a meno che non si connetta alle torri cellulari 5G vicine e, al momento, quelle sono meno, più lontane tra loro e / o più lente di loro dovrebbe essere. Sebbene Verizon e AT&T abbiano avviato il servizio 5G utilizzando "piccole celle" a onde millimetriche sovralimentate, hanno sospeso le implementazioni a livello nazionale perché erano necessari troppi siti cellulari. Quindi hanno fatto perno, decidendo – per ora – di dividere le loro torri 4G esistenti tra 4G e 5G. I loro dirigenti hanno ammesso candidamente che le loro prestazioni 5G di conseguenza non saranno molto più veloci del 4G al di fuori di zone "5G +" molto piccole in luoghi specifici.

T-Mobile ha adottato un approccio diverso che sembra essere più intelligente. Ha già coperto gli Stati Uniti con un ampio strato di copertura di 5G "a banda bassa" che va da un 4G equivalente a molte volte più veloce, variando enormemente da un luogo all'altro. Molte parti delle città e dei paesi degli Stati Uniti stanno anche beneficiando di uno strato di "banda media" più veloce, riutilizzando le risorse dalla rete di Sprint, mentre una manciata di località hanno anche il livello di "banda alta" più veloce basato sulla tecnologia delle onde millimetriche. La grafica dell'invito "Hi, Speed" di Apple potrebbe fare riferimento a questa strategia, che T-Mobile ha definito un approccio "a strati" al 5G.

Il problema con la torta a strati è che la maggior parte delle persone negli Stati Uniti non ha ricevuto alcuna torta o lo strato inferiore mediocre, non gli strati intermedi e più veloci migliori. Nei miei test personali, ho visto il 5G raggiungere picchi di quasi 2 Gbps su specifici angoli di strade, fornire velocità peggiori rispetto al 4G su altri e occasionalmente bloccarsi completamente per i caricamenti in più posizioni. L'unica parola che userei per descrivere il 5G negli Stati Uniti oggi è "incoerente" – non lo chiamerei nemmeno "incoerentemente buono" o "incoerentemente eccezionale" – e se i recenti rapporti aneddotici degli utenti in alcune località sono rappresentativi, è possibile che un il telefono funzionerà in modo più affidabile in alcuni luoghi con il 5G disattivato.

È orribile, ma le esperienze degli utenti potrebbero essere migliori al di fuori degli Stati Uniti. All'inizio di quest'anno, un sondaggio di Opensignal sulle prestazioni del 5G ha mostrato che il 5G negli Stati Uniti è in ritardo rispetto ad altre nazioni e persino velocità Wi-Fi inferiori alla media, in modo tale che gli utenti statunitensi potrebbero aspettarsi velocità di download 5G medie di 52,3 Mbps, più lente della velocità media 4G in Corea del Sud e circa il 20-25% delle velocità medie 5G riportate per Corea del Sud e Arabia Saudita.

Un successivo studio di Opensignal ha mostrato che mentre i download del 5G negli Stati Uniti avevano in media solo 1,4 volte la velocità del 4G, erano 14,3 volte più veloci altrove, generalmente più vicini a 7 volte, dare o avere un po '. Non mi spingerò fino a dire che il 5G è al suo peggio negli Stati Uniti, poiché ci sono ancora molti paesi senza infrastruttura 5G, ma il 5G è sicuramente molto più vicino a fornire esperienze "trasformative" in alcuni luoghi rispetto ad altri.

Perchè è questo? Invece di preoccuparsi di tre strati, i corrieri nella maggior parte dei paesi al di fuori degli Stati Uniti si sono concentrati principalmente sull'ottenere lo strato intermedio della torta nel maggior numero di posti possibile. I telefoni con supporto 5G "sub-6GHz" possono connettersi a torri 5G di livello medio e basso; i telefoni con 5G "sotto i 6 GHz e onde millimetriche" possono anche essere collegati a torri di alto livello. Ad oggi, pochissime persone beneficeranno dell'hardware a onde millimetriche, che Apple apparentemente includerà solo nelle versioni Pro dell'iPhone 12. Questa limitazione potrebbe non avere importanza per anni.

Storicamente, Apple non ha dedicato molto tempo agli eventi dell'iPhone a discutere delle prestazioni cellulari del mondo reale dei suoi dispositivi; invece, tende a lanciare una frase come "supporto per Gigabit LTE" e in generale salutare nella direzione di prestazioni più veloci ovunque sia disponibile. Ma a prescindere da come Apple commercializza la tecnologia questo mese, il supporto 5G è stato un grosso problema per i nuovi iPhone, abbastanza per far allontanare Apple dai modem Intel e interrompere bruscamente le manovre legali contro il principale produttore di chip 5G Qualcomm.

Chiamando questo evento "Hi, Speed", la società ha sollevato l'argomento delle prestazioni di iPhone 5G per una discussione e un esame più approfondito. Il mio consiglio è di prestare molta attenzione a ciò che Apple fa e non promette riguardo alle prestazioni cellulari dei nuovi iPhone, comprese eventuali differenze specifiche di modello, operatore o paese di cui le persone dovrebbero essere consapevoli. Alcuni hanno predetto per mesi che la popolarità degli iPhone renderà l'evento "Hi, Speed" il vero inizio dell'era del 5G, ma a seconda di come Apple lo riproduce, potremmo semplicemente vedere la società partecipare a una parata di hype 5G che non ha pur mantenendo l'enorme promessa dello standard.

A14 Bionic

Sebbene l'ultimo chip mobile di Apple abbia avuto un insolito debutto all'evento Time Flies del mese scorso, apparendo per la prima volta nell'iPad Air di fascia media piuttosto che in un iPhone di punta, mi aspetto che riceva un secondo riflettore all'evento "Hi, Speed". A differenza del 5G, che può essere irregolare dove vivi, A14 Bionic fornirà prestazioni di elaborazione impressionanti in tutto il mondo, superando i processori Qualcomm Snapdragon serie 8 che alimentano le ammiraglie Android di oggi.

Sulla base dei primi risultati di Geekbench 5, ecco come il nuovo A14 si confronta con i chip A13 Bionic di iPhone 11 e Snapdragon 865 e 865+ di Qualcomm in termini di prestazioni della CPU:

Single core: A14 1.593; A13 1.327; SD865 + 973; SD865 898

Multi-core: A14 4.198; A13 3.287; SD865 + 3.346; SD865 3,280

Questi numeri possono sembrare astratti, ma raccontano una storia chiara: le app comuni beneficeranno di un'esperienza single-core più veloce di quasi il 64% su A14 rispetto allo Snapdragon 865+, mentre le app più esigenti avranno oltre il 25% in più di multi-core capacità di elaborazione rispetto al chip Snapdragon mobile più veloce. Supponendo che l'A14 negli iPhone sia lo stesso dell'A14 dell'iPad Air, Apple avrà effettivamente portato le prestazioni di un tablet iPad Pro su un dispositivo tascabile.

Geekbench misura anche le prestazioni grafiche per i chip della serie A e segnala che l'A14 ottiene 12.571 punti rispetto ai 7.311 dell'A13. Si tratta di un aumento della GPU del 72% anno su anno, leggermente superiore all'A12Z dell'iPad Pro, che ha un punteggio medio di circa 12.000.

In altre parole, l'A14 Bionic renderà la famiglia iPhone 12 i telefoni più veloci al mondo in termini di potenza di elaborazione grezza e, proprio come l'iPad Pro, più o meno equivalente nelle capacità grafiche delle console Xbox One di Microsoft. Dato che stiamo parlando di un dispositivo che può stare in tasca senza dare fuoco ai pantaloni, è abbastanza impressionante da far dimenticare la situazione del 5G.

UWB, Wi-Fi e Bluetooth

5G e A14 Bionic non saranno gli unici aggiornamenti di iPhone 12 che meritano di essere messi in luce, ma probabilmente avranno un impatto maggiore rispetto a molti altri argomenti che potrebbero o non potrebbero emergere durante l'evento.

Banda ultra larga: Nel settembre 2019, Apple ha aggiunto un misterioso nuovo chip U1 all'iPhone 11, spiegando all'epoca che la tecnologia wireless avrebbe inizialmente abilitato servizi di localizzazione di precisione, oltre a "nuove incredibili funzionalità" in futuro. L'U1 è apparentemente stato inutile da allora, non apparendo in nessun altro dispositivo Apple fino al rilascio del mese scorso dell'Apple Watch Series 6, e facendo poco più che lasciare che due iPhone 11 si collegassero rapidamente per i trasferimenti AirDrop wireless. In particolare, l'U1 è stato escluso da iPhone SE 2020, iPad Pro, iPad Air, iPad e Apple Watch SE, il che significa che quest'anno non sembra una grande priorità Apple.

Sopra: l'app Dov'è di Apple verrà ampliata per includere accessori tracciati nel prossimo futuro.

Credito immagine: Jeremy Horwitz / VentureBeat

Detto questo, si prevede che U1 sia una delle tecnologie alla base dei prossimi tracker di posizione Apple denominati Apple Tag o AirTags, che presumibilmente consentiranno di trovare gli oggetti smarriti in modo rapido e preciso. Ci sono state alcune speculazioni sul fatto che la grafica "Hi, Speed" di Apple si basi sul design del tag a forma di disco, che si ritiene sia simile alle immagini.

Wi-Fi 6E: Apple ha introdotto il supporto Wi-Fi 6 nell'iPhone 11 e anche gli ultimi iPad supportano questo standard, aggiungendo la connettività dual band simultanea (2,4 GHz e 5 GHz). Ora esiste una versione più recente dello standard chiamata Wi-Fi 6E con la capacità di fornire velocità ancora più elevate in alcune località, ma è ancora un punto interrogativo se gli ultimi iPhone lo supporteranno. Uno degli attuali partner wireless di Apple, Qualcomm, ha già introdotto i chip Wi-Fi 6E, quindi è possibile.

Bluetooth 5.2: Gli stessi chip Qualcomm Wi-Fi 6E includono anche l'ultima e migliore versione dello standard Bluetooth, la 5.2, che aggiunge in particolare una funzione chiamata LE Audio, una modalità di streaming a basso consumo energetico che promette di fornire un audio eccezionale alle cuffie wireless a circa metà del bitrate precedente. Come il Wi-Fi 6E, non ci sono prove del Bluetooth 5.2 negli iPad appena annunciati, ma data la popolarità dello streaming musicale tramite iPhone, con la famiglia iPhone 12 potrebbe succedere di tutto.

Grandi piatti da asporto

Anche se sto seguendo i miei consigli e mantenendo basse le mie aspettative personali per le velocità cellulari 5G della famiglia iPhone 12, sono entusiasta di vedere il passo che Apple fa per i dispositivi. È probabile che siano grandi interpreti su tutta la linea, indipendentemente da tutto ciò che il 5G può e non può fornire in varie località, e almeno non saranno inutilmente indietro di due anni nel supportare le ultime tecnologie wireless.

Detto questo, non sono entusiasta che la risposta precisa alla domanda del mio collega: cosa ti porterà effettivamente a comprare un telefono 5G in questo momento? – per così tante persone sarà "un telefono con molto più potenziale rispetto ai modelli dell'anno scorso". Il potenziale non è un ottimo punto di forza per i nuovi dispositivi, in particolare quelli costosi come gli iPhone.

Tenendo conto della recente propensione di Apple ad aggiungere funzionalità hardware che non vanno da nessuna parte (3D Touch) o che apparentemente stanno aspettando qualche futura prossima grande novità (Lidar, U1), spero che l'azienda sveli simultaneamente software o esperienze di servizio tangibilmente migliori che dimostreranno cosa Il 5G è in grado di e guidare la domanda mondiale per la nuova tecnologia. Tra le chiamate FaceTime volumetriche "olografiche", il supporto della realtà aumentata e altre applicazioni che combinano CPU, GPU, chip wireless e fotocamere, non c'è dubbio che il 5G abbia ancora un potenziale di trasformazione. A questo punto, le uniche domande sono chi inizierà a fornire queste esperienze su larga scala e quanto ancora dovremo aspettare per loro. Accettare il 5G che è solo leggermente diverso dal 4G come la nostra nuova normalità non dovrebbe essere un'opzione.