L’IA ispirerà un nuovo M&M? Come l’intelligenza artificiale sta rimodellando Marte

54

Non sei riuscito a partecipare a Transform 2022? Dai un’occhiata a tutte le sessioni del vertice nella nostra libreria on-demand ora! Guarda qui.

I generatori di testo a immagine con intelligenza artificiale come DALL-E potrebbero ispirare nuovi design per caramelle iconiche come M&Ms o Skittles?

Con l’avvicinarsi di un Halloween pieno di caramelle, sembrava una domanda ovvia da porre al capo dell’IA e dell’apprendimento automatico presso Mars Inc., un’azienda che nel secolo scorso ha supervisionato una sfilza di famosi marchi di dolciumi da M&Ms a Milky Way e Snickers ; cresciuto fino a diventare un colosso del CPG che include marchi come Dove, Pedigree e Whiskas; e ora afferma di prendersi cura di metà degli animali domestici del mondo attraverso attività di nutrizione, salute e servizi tra cui Banfield Pet Hospitals e Anicura.

Mentre Shubham Mehrish, vicepresidente globale della strategia digitale di Mars Inc., non ha voluto dire se un M&M progettato dall’intelligenza artificiale fosse all’orizzonte, ha suonato rialzista su DALL-E e altri strumenti artistici di intelligenza artificiale per la generazione di idee su Marte.

DALL-E aumenterà la creatività

“Il team DALL-E è stato avaro nel concedere l’accesso, ma alcuni dei nostri scienziati di intelligenza artificiale ci stanno già giocando”, ha detto a VentureBeat. “Penso che DALL-E non sostituirà lo sforzo creativo, lo aumenterà: useremo DALL-E come ispirazione e abbiamo iniziato almeno a giocare con le sue capacità all’interno di Marte”.

Evento

MetaBeat 2022

MetaBeat riunirà leader di pensiero per fornire indicazioni su come la tecnologia metaverse trasformerà il modo in cui tutti i settori comunicano e fanno affari il 4 ottobre a San Francisco, in California.

Registrati qui

Mehrish, che supervisiona i team globali di dati, dati e analisi di Mars, inclusi l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico, afferma che gli sforzi con DALL-E sono solo una piccola parte dell’enorme viaggio di trasformazione digitale incentrato sull’intelligenza artificiale che Mars ha intrapreso negli ultimi cinque anni .

“Siamo a metà strada, quindi siamo ancora in quel viaggio”, ha affermato Mehrish, che è entrato a far parte di Mars nel 2018 dopo una carriera di due decenni nel settore bancario, tecnologico, di consulenza, strategia e scienza dei dati. Lo sforzo alla base dell’IA e della trasformazione digitale su Marte, ha spiegato, proveniva dal CEO uscente Grant Reid, concentrato su sviluppo agile, velocità e scalabilità.

“È un progetto di passione su cui il nostro nuovo CEO, Poul Weihrauch, continuerà e su cui si baserà, quindi è davvero un mandato dall’alto verso il basso ed è sempre stata una priorità molto alta per l’azienda”, ha affermato Mehrish.

A questo punto, non è una domanda su quando Marte sta usando l’IA, ha aggiunto: “Si tratta di trovare un processo in cui non stiamo usando l’IA e l’apprendimento automatico oggi”.

L’intelligenza artificiale migliora la cura degli animali domestici

Un esempio della forte attenzione di Mars Inc. sull’intelligenza artificiale è nel business degli animali domestici dell’azienda.

“Siamo ora la più grande catena di ospedali veterinari negli Stati Uniti e la più grande azienda di cura degli animali domestici al mondo”, ha affermato Mehrish, che ha spiegato che Mars utilizza l’intelligenza artificiale nella sua attività di alimenti per animali domestici per prevedere i prezzi delle materie prime, monitorare l’inflazione e ottimizzare le decisioni sui prezzi. promozioni e assortimenti.

Nel 2016, Mars ha speso 117 milioni di dollari per acquisire Whistle, una startup di collare intelligente nota come “Fitbit for dogs”. Lo scorso maggio, Whistle ha lanciato Whistle Health, un dispositivo intelligente per cani basato sull’intelligenza artificiale e basato sui dati finalizzato alla cura preventiva, che secondo un comunicato stampa può “tradurre i movimenti di ogni cane in un indice di benessere olistico personalizzato”, inclusi comportamenti di salute come mangiare, bere, grattarsi, leccare, dormire e allenarsi.

“Questi sono costruiti su enormi set di addestramento con apprendimento automatico e intelligenza artificiale integrati che ti danno un punteggio che ti consente di monitorare la salute del tuo cane e si collega anche a un veterinario”, ha affermato Mehrish.

Un uso dolce dell’IA per i prodotti e la catena di approvvigionamento

Nel settore dolciario di Mars, l’intelligenza artificiale è combinata con i sensori sulla linea di produzione per aumentare la velocità e la precisione riducendo i costi. Nel 2021 ha annunciato un’iniziativa di gemello digitale con Microsoft per sviluppare cloni virtuali delle sue operazioni fisiche della catena di approvvigionamento per aiutare a simulare scenari che sarebbero troppo difficili da testare con risorse fisiche.

“Ora possiamo eseguire la manutenzione preventiva utilizzando i metodi dell’IA per vedere dove si verificano i problemi sulla linea in modo da poter migliorare la capacità e automatizzare lentamente alcuni componenti di quel processo”, ha spiegato, aggiungendo che l’IA viene persino utilizzata per determinare i difetti delle caramelle.

“Immagina un M&M che passa su un nastro trasportatore dove possiamo vedere le deformità della forma attraverso il riconoscimento delle immagini e aumentare i lavoratori umani che stanno facendo il controllo della qualità per guardare gli M&M e decidere se sono abbastanza buoni da essere imballati o meno”, ha detto Mehrish.

Inoltre, l’azienda utilizza anche l’intelligenza artificiale nella sua catena di approvvigionamento a monte. “Possiamo guardare i modelli meteorologici e vedere come stanno andando i nostri raccolti, prevedendo effettivamente casi di funghi che hanno un impatto sulle nostre materie prime in India e Africa”, ha affermato. Il Mars Advanced Research Institute (MARI) e il National Institute for Computational Sciences dell’Università del Tennessee hanno recentemente creato il Mars Advanced Research Virtual Environment Lab (MARVEL) per eseguire analisi dei dati di prossima generazione e comprendere meglio la scienza alla base dei prodotti e servizi Mars.

Ad esempio, l’aflatossina è un prodotto naturale velenoso ma poco conosciuto prodotto da alcuni funghi. Gli specialisti dell’Università di Cambridge e Mars Digital Technologies stanno utilizzando MARVEL per prevedere la probabilità di aflatossina nel mais, analizzando dati su elementi come livelli di umidità, temperatura e precipitazioni, che influiscono sulla crescita dell’aflatossina.

MARI ha anche annunciato di recente un accordo pluriennale con la società di intelligenza artificiale PIPA per accelerare la scoperta di nuovi ingredienti a base vegetale. La piattaforma AI di PIPA LEAP combina AI, grafici della conoscenza e bioinformatica, per evidenziare i collegamenti tra cibo, composti, microbi e stati di salute.

Team di data science in evoluzione su Marte

Mehrish ha descritto in dettaglio l’evoluzione dei team di intelligenza artificiale di Mars, affermando che l’azienda si è resa conto rapidamente che più piccole sacche di eccellenza non avrebbero funzionato. Invece, aveva bisogno di un percorso guidato centralmente per la prima ondata di trasformazione.

“Abbiamo assunto data scientist e ingegneri di dati al centro dell’azienda: il centro del marketing, il centro aziendale”, ha affermato.

Negli ultimi due anni, l’azienda è passata a quello che chiama un “centro di crescita federato”, con segmenti di business che hanno aggiunto i propri data scientist e ingegneri.

“Questa è la seconda ondata, poiché scendiamo sempre più nell’organizzazione e miglioriamo i nostri associati da una prospettiva dal basso”, ha affermato Mehrish.

Questa mossa continuerà nel tempo, ha aggiunto, spostandosi nei mercati locali con i propri team di intelligenza artificiale con supervisione centrale e governance su best practice, conoscenza, condivisione e artefatti.

Sempre più spesso, Mars ha anche riconfigurato i team in prodotti e piattaforme.

“Ad esempio, supervisiono l’intera piattaforma del data lake per l’azienda e l’infrastruttura: decidiamo gli strumenti su cui le aziende funzioneranno, decidiamo la governance e quindi li lasciamo lavorare all’interno di quel quadro che incorpora privacy e sicurezza”, ha affermato disse. “E poi ogni azienda ha team di prodotto focalizzati su determinati casi d’uso, come la gestione strategica delle entrate”.

Marte passa da AI ritardatario a leader

Marte è stato un po’ in ritardo quando si tratta di IA nello spazio dei beni di consumo confezionati (CPG), ammette Mehrish. Ora, l’azienda è un leader del CPG, secondo il suo benchmarking esterno.

“Ma la mia intenzione non è quella di confrontarci con le società di CPG, ma con i Google e le Amazzoni del mondo”, ha detto. “Questa è davvero l’ispirazione che sto cercando di guidare all’interno dei nostri team”.

In questi giorni, Mehrish, che proviene da un background di servizi finanziari piuttosto che di CPG, trova i beni di consumo confezionati un settore soddisfacente in cui trovarsi, e non solo per quanto riguarda le caramelle.

“Hai a che fare con prodotti che i consumatori toccano, sentono e con cui interagiscono ogni giorno e nel nostro caso consumano”, ha affermato. “Quindi il fatto che gli occhi delle persone si accendano quando dici dove lavori, è solo un diverso livello di soddisfazione”.

La missione di VentureBeat deve essere una piazza cittadina digitale per i decisori tecnici per acquisire conoscenze sulla tecnologia aziendale trasformativa e le transazioni. Scopri i nostri Briefing.