Microsoft consentirà presto a chiunque di creare widget per Windows 11

49

Microsoft

Microsoft Build ha avuto luogo oggi e uno dei tanti annunci è stato che Microsoft consentirà presto agli sviluppatori di terze parti di creare widget per Windows 11.

Windows 11 ha introdotto un pulsante widget (opzionale) nella barra delle applicazioni, che si apre per rivelare un pannello personalizzabile con meteo, informazioni sul traffico, cose da fare, notizie e altri dati. Tuttavia, tutti i widget sono attualmente realizzati da Microsoft: non esiste alcun meccanismo per le app non Microsoft sul computer per aggiungere i propri widget, come le app su iPhone, iPad e Android. Questo sta finalmente cambiando, però.

Microsoft ha rivelato in un post sul blog: “Siamo entusiasti del feedback dei clienti sui widget fino ad oggi, le persone si stanno godendo l’accesso rapido ai contenuti più importanti per loro in un modo che è senza interruzioni senza interrompere il flusso. A partire dalla fine dell’anno sarai in grado di iniziare a creare widget come esperienze complementari per le tue app Win32 e PWA su Windows 11, grazie alla piattaforma Adaptive Cards”.

Widget su Windows 11 Microsoft

Non ci sono molti dettagli su come funzioneranno i widget di terze parti, oltre al fatto che possono essere collegati ad applicazioni Windows standard come Chrome e Word (Win32) o Progressive Web App che sono “installate” sul tuo PC. Microsoft utilizza lo stesso framework Adaptive Cards che già alimenta gli elementi interattivi nella sequenza temporale su Windows 10 (che non è più supportato), i bot Skype e i messaggi utilizzabili in Outlook. Presumibilmente, funzioneranno come widget su piattaforme mobili, dove l’installazione di un’app ti dà la possibilità di aggiungere un widget correlato all’area dei widget.

Microsoft non ha menzionato se il nuovo supporto per i widget di terze parti si estenderà ai widget desktop. La società ha appena iniziato a sperimentare i widget sul desktop nelle recenti build di Windows 11 Insider, iniziando con una barra di ricerca al centro dello schermo. Tuttavia, questo è ancora un esperimento, quindi Microsoft potrebbe essere in attesa di feedback prima di decidere se altri sviluppatori possono unirsi al divertimento.

Fonte: blog di Windows