Microsoft lancia Viva, un hub di informazioni basato sull'intelligenza artificiale per le aziende

0
34

Microsoft ha presentato oggi Microsoft Viva, una piattaforma per l'esperienza dei dipendenti che mira a fornire prodotti di prima e terza parte in termini di apprendimento, benessere, approfondimenti, conoscenza e coinvolgimento. Come parte di questo, la società ha debuttato Viva Topics, Viva Connections, Viva Insights e Viva Learning, moduli derivanti da Project Cortex.

La maggior parte delle aziende deve gestire innumerevoli bucket di dati, alcuni dei quali inevitabilmente vengono sottoutilizzati o dimenticati. Un sondaggio Forrester ha rilevato che tra il 60% e il 73% di tutti i dati all'interno delle aziende non viene mai analizzato per approfondimenti o tendenze più ampie. Il costo opportunità di questi dati inutilizzati è notevole, con un rapporto di Veritas che lo fissa a 3,3 trilioni di dollari entro il 2020 se la tendenza attuale tiene. Questo è forse il motivo per cui il settore aziendale si è interessato alla ricerca cognitiva e ai prodotti di automazione dei processi robotici che acquisiscono, comprendono, organizzano e agiscono sui contenuti digitali da più fonti digitali.

"Questo autunno, abbiamo visto il numero di utenti attivi giornalieri in Microsoft Teams salire a 115 milioni, mentre gli utenti di Microsoft 365 in tutto il mondo hanno generato più di 30 miliardi di minuti di collaborazione in un solo giorno mentre le persone comunicavano, collaboravano e scrivevano contenuti … Consentire alle persone di sentirsi connesse, supportate e in grado di dare il meglio di sé al lavoro, dobbiamo fare di più ", ha affermato Jared Spataro, CVP di Microsoft 365.

Spataro ha aggiunto che i partner di consulenza tra cui Accenture, PricewaterhouseCoopers ed Ernst & Young forniranno servizi per portare i clienti a bordo di Viva. "Viva riunisce comunicazioni, conoscenza, apprendimento, risorse e intuizioni in un'esperienza integrata che consente a persone e team di dare il meglio, da qualsiasi luogo", ha aggiunto.

Argomenti Viva

A settembre, Project Cortex, un'offerta di Microsoft 365 che analizza documenti, conversazioni, riunioni e video per identificare esperti di dominio e popolare un database della conoscenza durante la visualizzazione delle informazioni nelle app di Office, Outlook e Microsoft Teams, è uscito dall'anteprima. Ma piuttosto che lanciare Cortex come un'unica piattaforma, Microsoft ha detto che avrebbe reso disponibili le sue capacità come "un insieme di innovazioni uniche" a partire da SharePoint Syntex, che utilizza l'intelligenza artificiale per automatizzare l'acquisizione, l'importazione e la classificazione dei contenuti, basandosi sull'esistente di SharePoint caratteristiche dei contenuti.

Viva Topics è la seconda innovazione di questo tipo. Secondo Microsoft, utilizza l'intelligenza artificiale per ragionare sui dati di un'organizzazione e organizzare automaticamente i contenuti e le competenze tra i sistemi e i team. Gli argomenti incanalano i dati in argomenti correlati come progetti, prodotti, processi e clienti. Quando i dipendenti vedono un acronimo o un progetto sconosciuto nell'email o nella chat, ad esempio, possono passare il mouse sulla parola e visualizzare una scheda dell'argomento con una descrizione e gli esperti, i documenti e i video correlati.

Sopra: scoperta della conoscenza in Viva Topics.

Credito immagine: Microsoft

Il sistema AI che alimenta Viva apprende dai segnali o dai dati comportamentali derivati ​​dagli input. Questi provengono dalle pagine visitate dai dipendenti, dai video che guardano e dai ticket di supporto che inviano. Ciò per non parlare delle informazioni dettagliate che raccoglie sugli utenti, inclusi titoli di lavoro, sedi, reparti, colleghi e potenzialmente tutti i documenti, le email e altre corrispondenze che scrivono. Ogni segnale informa il processo decisionale del sistema di intelligenza artificiale in modo che si auto-migliori continuamente, apprendendo automaticamente come le varie risorse sono rilevanti per ogni persona e classificando tali risorse di conseguenza.

All'interno di Argomenti, facendo clic su una "scheda" si richiama una pagina di conoscenza curata da AI ed esperti con informazioni come diagrammi che mappano le relazioni contestuali tra ogni diverso argomento. Questa pagina collega anche gli argomenti agli esperti in materia consigliati, con competenze aggiunte ai profili dei singoli utenti ed estese alle schede delle persone in Microsoft 365. Gli argomenti funzionano bene con le app Microsoft, tra cui SharePoint e Microsoft Search, afferma Microsoft, e i punti salienti saranno integrati nell'hub da Microsoft Teams, Outlook e altre app di Microsoft 365 per tutto il 2021.

Viva Connections

Argomenti complementari è Viva Connections, che riunisce notizie, conversazioni e altre risorse in dispositivi e app come Microsoft Teams. È progettato per fornire un feed personalizzato in cui i dipendenti possono esplorare le notizie e contribuire alle conversazioni interne.

Utilizzando le connessioni, le aziende possono pubblicare contenuto dalle app di Microsoft 365 tra cui SharePoint, Yammer o Microsoft Stream in un singolo feed. In alternativa, possono pubblicare notizie e contenuti esterni che desiderano che i dipendenti vedano, raggiungendo reparti, regioni o ruoli professionali specifici utilizzando il targeting per pubblico. Gli amministratori possono anche attirare l'attenzione dei dipendenti sugli elementi del feed in base a proprietà come "sempre in primo piano", "fino a lettura" e "numero X di impressioni".

All'interno di Connections, i dipendenti possono condividere feedback e partecipare a conversazioni su notizie e annunci con le comunità di Yammer. Inoltre, Connections fornisce ai dipendenti una dashboard in cui possono scoprire risorse e completare le attività. I manager possono creare schede per l'app Teams esistente o usare soluzioni low-code come Microsoft Power Apps, soluzioni personalizzate che impiegano SharePoint Framework e schede adattative e servizi di partner di terze parti.

Microsoft afferma che Connections sarà disponibile per desktop nella prima metà del 2021 e per dispositivi mobili nell'estate del 2021. Ulteriori funzionalità verranno implementate nel corso del 2022.

Viva Insights

Viva Insights, il terzo pilastro di Viva, mira a riunire Microsoft Workplace Analytics e MyAnalytics sotto il nuovo marchio Viva. La sua introduzione arriva dopo che Microsoft ha ricevuto critiche per aver apparentemente abilitato la sorveglianza tramite Productivity Score, che ha permesso ai manager di utilizzare Microsoft 365 per monitorare l'attività dei dipendenti a livello individuale.

Microsoft afferma che Insights è privato, non identificato e sfrutta salvaguardie come l'aggregazione dei dati e le soglie minime di condivisione. Attingendo a dati e segnali da Teams, Outlook e altre app di Microsoft 365, nonché Zoom, Slack, Workday e SAP SuccessFactors, Insights tenta di trovare modelli nei dati che potrebbero influenzare i risultati del lavoro.

Sopra: esperienze di produttività e benessere in Viva Insights.

Credito immagine: Microsoft

Ad esempio, il riquadro Resta connesso di Insights offre ai dipendenti un modo per dare la priorità al tempo per riunioni individuali regolari e tenere il passo con le attività attraverso e-mail, chat e documenti condivisi. L'esperienza Protected Time consente ai dipendenti di programmare il tempo di concentrazione in modo che possano lavorare senza interruzioni durante la giornata lavorativa. E l'email di briefing quotidiana di Insights, consegnata in inglese tramite Cortana, con un'opzione in lingua spagnola in arrivo, evidenzia le opportunità di connessione, le riunioni a cui prepararsi e gli impegni da seguire.

Dal punto di vista manageriale, Microsoft afferma che Insights offre agli amministratori visibilità sui modelli di lavoro che possono portare a burnout e stress, come il sovraccarico delle riunioni, troppo poco tempo per concentrarsi o il tempo lavorato al di fuori dell'orario di lavoro scelto dai dipendenti. Insights offre opportunità per creare piani d'azione per il team, fornendo ai dipendenti consigli e pratiche per dare priorità al benessere e potenzialmente aumentare la produttività.

Sopra: nuova dashboard con i dati di Glint e Viva Insights.

Credito immagine: Microsoft

Il debutto insieme a Insights è il dashboard di Glint Microsoft Power BI. In anteprima pubblica per i clienti congiunti di Glint-Workplace Analytics come parte di Insights, è progettato per scoprire dove i team potrebbero avere difficoltà, adattare in modo proattivo le norme di lavoro e quantificare l'impatto di tali cambiamenti nel tempo. Separatamente, le nuove integrazioni di Workplace Analytics nella piattaforma Glint come parte di un progetto pilota consentono agli utenti di analizzare i dati di coinvolgimento, inclusi i dati di commento basati su metriche come le ore di collaborazione settimanale, la durata della settimana lavorativa e il tempo uno a uno tra manager e dipendente.

A partire da oggi, un'app Insights per Teams è disponibile in anteprima pubblica per gli utenti di Microsoft 365 con Exchange Online. (Gli insight del manager e del leader sono disponibili per i clienti con licenza di Workplace Analytics.) Microsoft afferma che nei prossimi mesi, gli aggiornamenti a Insights porteranno esperienze aggiuntive tra cui un "pendolarismo virtuale" per concludere la giornata lavorativa, check-in per pause e riflessioni, e integrazione con Headspace e informazioni strategiche in Teams come il tempo consigliato per l'apprendimento e i corsi di LinkedIn Learning.

Viva Learning

Viva Learning, il quarto e ultimo componente della piattaforma Viva di Microsoft, riunisce le comunicazioni, le conoscenze, l'apprendimento, le risorse e gli approfondimenti di un'azienda. È un hub in cui i dipendenti possono scoprire, condividere, assegnare e apprendere dalle raccolte di contenuti su LinkedIn Learning, Microsoft Learn, fornitori di contenuti di terze parti e contenuti personalizzati.

In Teams, le persone possono cercare e condividere la formazione di Learning in una chat come farebbero con altri tipi di contenuto. Team e gruppi di persone possono anche organizzare la propria scheda di apprendimento con contenuti di apprendimento personalizzati e specifici. L'apprendimento mostra il contenuto consigliato in una visualizzazione personalizzata e Argomenti offre suggerimenti di apprendimento all'interno del Centro argomenti, insieme ad altre risorse di conoscenza.

Sopra: risorse di apprendimento in Microsoft Viva Learning.

Credito immagine: Microsoft

L'apprendimento mostra gli incarichi di apprendimento assegnati da un manager, quando sono dovuti e lo stato di completamento riferito dai dipendenti. I dipendenti possono vedere l'apprendimento assegnato loro insieme alle date di scadenza e altre informazioni importanti o interagire con LinkedIn Learning direttamente tramite Teams tramite un player incorporato.

Dal punto di vista dei contenuti dell'equazione, Microsoft afferma che sta collaborando con piattaforme tra cui Skillsoft, Coursera, Pluralsight, EdX, Cornerstone OnDemand, Saba e SAP SuccessFactors. Le organizzazioni che concedono in licenza tali librerie potranno accedere ai contenuti all'interno di Learning entro la fine dell'anno e Microsoft afferma che prevede di rendere disponibili le API in modo che altri clienti e partner possano integrarsi con Learning.

A partire da febbraio, Microsoft presenterà in anteprima l'app di apprendimento per Teams con un numero limitato di clienti e partner. Si prevede di renderlo generalmente disponibile entro la fine dell'anno.

VentureBeat

La missione di VentureBeat è quella di essere una piazza della città digitale per i responsabili delle decisioni tecniche per acquisire conoscenze sulla tecnologia trasformativa e sulle transazioni.

Il nostro sito fornisce informazioni essenziali sulle tecnologie e strategie dei dati per guidarti mentre guidi le tue organizzazioni. Ti invitiamo a diventare un membro della nostra community, per accedere a:

  • informazioni aggiornate sugli argomenti di tuo interesse
  • le nostre newsletter
  • contenuti gated leader di pensiero e accesso scontato ai nostri eventi preziosi, come Transform
  • funzionalità di rete e altro ancora

Diventare membro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui