Microsoft Office per Mac ha nuove funzionalità di archiviazione cloud

64

Apple/Microsoft

Microsoft Office funziona già bene con qualsiasi servizio di archiviazione cloud che hai installato, poiché i documenti possono essere salvati in qualsiasi cartella del tuo computer. Tuttavia, c’è ancora spazio per miglioramenti e sono in fase di lancio nuove funzionalità di archiviazione cloud per Office su Mac.

Microsoft Office su Mac ha un pulsante “Aggiungi un luogo” nella schermata Apri, che ti consente di aggiungere un account OneDrive o SharePoint per accedere ai documenti. In questo modo, non è necessario installare i client di sincronizzazione cloud richiesti sul computer, poiché Office scaricherà un determinato file e caricherà le modifiche su un account cloud.

Menu “Aggiungi un luogo” corrente su PowerPoint per Mac

Microsoft ha ora implementato un aggiornamento per i tester di Office Insider, che sostituisce “Aggiungi un luogo” nel menu Apri con “Account collegati”. La funzionalità di base è la stessa: puoi aggiungere o rimuovere account di archiviazione cloud, ma il nome e l’interfaccia ora corrispondono più da vicino alle app mobili di Office.

Microsoft ha anche aggiunto il supporto per l’archiviazione cloud Box e la società “continua ad aggiungere nuovo supporto per più servizi di terze parti”. Dropbox era un’opzione supportata su alcune piattaforme. Google Drive sarebbe sicuramente utile, anche se la maggior parte della condivisione collaborativa di documenti su Drive utilizza Google Documenti, Fogli e Presentazioni.

Il nuovo pannello Account connessi Microsoft

Account connessi è disponibile in Office Current Channel Preview versione 16.64 (22082100) o successiva. Una volta risolti tutti i bug, dovrebbe essere distribuito a tutti con Office su Mac. Non si sa quando o se Office per Windows riceverà una revisione simile.

Fonte: Microsoft