Motorola lancia Edge+, uno smartphone di punta da 1.000 dollari

69
  • Il Motorola Edge+.

  • Uno scatto davanti e dietro.

  • Il bordo curva di ben 90 gradi.

    Motorola

  • Le tre fotocamere posteriori.

    Motorola

  • Il bordo superiore (in alto) ha un jack per le cuffie, mentre la parte inferiore ha un altoparlante e una porta USB-C.

  • È disponibile anche in questo colore rosso scuro.

    Motorola

Motorola sta tornando nel gioco per smartphone di punta e oggi la società ha annunciato Motorola Edge+. Questa cosa è un vero fiore all’occhiello: ha un SoC Snapdragon 865, mmWave 5G e costa $ 1.000. The Edge+ arriverà esclusivamente su Verizon il 14 maggio.

Il telefono ha un display OLED da 6,7 ​​pollici, 90 Hz, 2340 × 1080, 12 GB di RAM LPDDR5, 256 GB di memoria UFS 3.0, una batteria da 5000 mAh, solo 18 W di ricarica rapida cablata e 15 W di ricarica wireless. C’è una porta USB-C inferiore, NFC, un lettore di impronte digitali sullo schermo, resistenza alla polvere e all’acqua IP68 e, ecco uno shock, un jack per cuffie da 3,5 mm. Il Moto Z è stato uno dei primi grandi telefoni a rimuovere il jack per le cuffie (è precedente al rilascio di iPhone 7 di alcuni mesi), e ora con Edge+, il jack è tornato. Sembra che Edge+ avrà difficoltà a superare OnePlus 8 Pro, che costa $ 100 in meno, ha un display a 120 Hz e una ricarica cablata da 30 W.

L'”Edge+” prende il nome dal suo display curvo, una fastidiosa caratteristica dello smartphone che distorce i lati del display e cattura l’abbagliamento dalle luci sopraelevate. Il display non è solo curvo attorno ai lati sinistro e destro; è un “display Endless Edge a 90 gradi”, il che significa che si piega di 90 gradi attorno al lato del telefono. Apparentemente Motorola si rende conto che la parte curva del display non è una superficie di visualizzazione molto utile, quindi ha aggiunto una funzione software che ti consente di toccare due volte il lato del display per spostare il testo e altri contenuti dell’app nella parte piatta e utilizzabile del Schermo. Oltre a disattivare il display curvo, puoi anche scorrere verso il basso sulla parte curva del display per aprire il pannello delle notifiche o scorrere lateralmente per aprire un riquadro delle scorciatoie delle app.

Annuncio

Sulla parte anteriore, la fotocamera da 25 MP vive in un display perforato molto Samsungy. Sul retro, sono presenti tre fotocamere, un sensore principale da 108 MP, una fotocamera ultra grandangolare/macro da 16 MP e un teleobiettivo zoom ottico 3x da 8 MP. C’è anche un sensore del tempo di volo.

Il software è Android 10 e non mi aspetto che cambi molto nel corso degli anni. Motorola ha una storia di essere piuttosto terribile con gli aggiornamenti software, quindi a meno che le cose non cambino dalla politica Moto Z4, aspettati che il tuo smartphone da $ 1.000 non abbia aggiornamenti di sicurezza mensili. Il Moto Z4 ha impiegato sei mesi per ottenere Android 10.

Gli sforzi di punta di Motorola negli ultimi anni si sono incentrati sulla serie Moto Z, una serie di smartphone “modulari” con accessori per zaini a clip che è andata avanti dal 2016 al 2019, a partire da quando Lenovo ha preso per la prima volta il controllo dell’azienda. L’idea non ha mai funzionato davvero: i moduli erano tutte versioni proprietarie costose di prodotti esistenti e non era mai chiaro il motivo per cui avresti acquistato qualcosa come un costoso altoparlante a clip proprietario piuttosto che un altoparlante Bluetooth che fosse più economico e ampiamente compatibile.

Motorola ha preso la decisione disastrosa di supportare questi moduli per quattro generazioni, incluso il Moto Z, che ha fortemente limitato il suo futuro spazio di progettazione. Il retro della linea Moto Z doveva essere riservato ai moduli, quindi mentre il 2017 ha davvero iniziato la tendenza dei design a cornice sottile con lettori di impronte digitali posteriori, il design di Motorola è stato bloccato ed è stato lasciato indietro. Il risultato di tutto questo sono state quattro generazioni di irrilevanza nel mercato di punta.

La società è tornata alla coscienza dei consumatori con il tanto acclamato riavvio di Moto Razr, ma la durata ridicola, i problemi di stock e il lancio contemporaneamente al Galaxy Z Flip superiore significavano che il telefono non era all’altezza del clamore. In questo momento è un momento strano per entrare nel mercato super-ammiraglia da $ 1.000, dal momento che è il momento in cui altri OEM in difficoltà se ne vanno per lanciare opzioni più economiche e più favorevoli al mercato.

Sul lato (si spera) più economico delle cose, Motorola ha anche annunciato il “Motorola Edge” (modello non plus), che ha un design simile all’Edge+ ma con un calo delle specifiche su tutta la linea. Ha uno Snapdragon 765, 4 GB di RAM, 128 GB di spazio di archiviazione e una batteria da 4500 mAh. Motorola afferma che l’Edge più economico uscirà negli Stati Uniti “entro la fine dell’anno”. Non c’è ancora un prezzo ufficiale negli Stati Uniti, ma in Italia costerà 699 euro, ovvero 756 dollari.

Immagine dell’elenco di Motorola