Non avrai a che fare con due app OneNote su Windows 11

0
5

dennizn/Shutterstock.com

Microsoft ha l'abitudine di confonderci con più app che svolgono essenzialmente la stessa attività. Per fortuna, l'azienda risolverà uno di questi problemi combinando più app OneNote per Windows in un'unica app con tutte le funzionalità.

Questo avviene subito dopo aver scoperto che Microsoft è impostato per unire lo Strumento di cattura ridondante e Cattura e disegna.

La confusione di OneNote sta per finire

Se sei un fan di OneNote, hai quasi sicuramente affrontato il fatto che esiste più di un'app che ha lo stesso scopo. Puoi installare l'app OneNote che fa parte di Office o l'app OneNote per Windows 10 disponibile nello Store. L'app rimanente sarà l'app OneNote su Windows, secondo un post di Microsoft.

Se entrambe le app fossero uguali, non sarebbe un grosso problema. Certo, sarebbe un po 'confuso, ma almeno qualsiasi app che hai usato funzionerebbe allo stesso modo dell'altra. Tuttavia, alcune funzionalità sono disponibili solo nell'app Windows 10 Store, il che rende le cose ancora più frustranti.

Per fortuna, parte della strategia imminente di Microsoft con il suo servizio per prendere appunti consiste nell'unire entrambe le app in una, in modo che gli utenti non debbano scegliere tra ciascuna app (o averle entrambe installate per errore).

Tuttavia, non sembra semplice come eliminare un'app e renderla l'app finale. Invece, l'attuale app OneNote riceverà alcune delle funzionalità di OneNote per Windows 10. Avrà anche nuove funzionalità, come un aggiornamento visivo, gli ultimi miglioramenti della penna e dell'inchiostro di Microsoft e una nuova opzione di layout dell'interfaccia utente di navigazione.

Microsoft

Non ci sarà una terza app che sostituirà le due esistenti. Al contrario, l'app OneNote si evolverà per ricevere nuove funzionalità e funzionalità chiave esistenti da OneNote per Windows 10.

Quando sarà il momento, gli utenti di OneNote per Windows 10 riceveranno un invito in-app per aggiornare l'app OneNote. Gli utenti dell'app OneNote fornita con Office non dovranno fare nulla: saranno nell'app che è impostata per rimanere. Inoltre, questa versione di OneNote è disponibile gratuitamente come download autonomo, quindi non dovrai pagare Office per ottenerla.

Mantenendo ancora le cose confuse è che Microsoft non sta eliminando gradualmente l'app OneNote per Windows 10 quando uscirà Windows 11. Invece, Microsoft afferma: "Entrambe le app di OneNote continueranno a essere eseguite in Windows 11". Le installazioni pulite di Windows 11 non verranno fornite con l'app OneNote per Windows 10 preinstallata, ma sarà comunque disponibile per il download dallo Store.

Questo è ancora un po' confuso…

Microsoft sta portando le app OneNote alla parità, e questo è un bene, ma il fatto che l'app OneNote per Windows 10 rimanga dopo l'uscita di Windows 11 fa sì che ci siano ancora due app. Certo, è meno confuso perché l'app OneNote standalone avrà tutte le stesse funzionalità, ma non riesco a capire perché sia ​​necessario avere ancora due app.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui