OnePlus 8 ha finalmente un display sempre attivo, oh, sì, e Android 11

11
  • Il OnePlus 8 Pro.

    Ron Amedeo

  • Le opzioni di visualizzazione sempre attiva di OnePlus.

    Ron Amedeo

  • I vari tipi di orologio.

    Ron Amedeo

  • La novità di quest'anno è la fotocamera perforatrice.

    Ron Amedeo

  • Il retro di questo è di un colore blu MOLTO vivace.

    Ron Amedeo

  • La disposizione della fotocamera assomiglia a OnePlus 7 Pro, ma è più grande. Ci sono alcuni sensori extra sul lato: un filtro a colori da 5 MP, un sistema di messa a fuoco automatica laser e un flash LED.

    Ron Amedeo

  • La protuberanza della fotocamera è molto alta.

    Ron Amedeo

  • Ecco la protuberanza della fotocamera di OnePlus 8 Pro (a sinistra) accanto al 7 Pro.

    Ron Amedeo

  • Lungo il lato, puoi vedere che l'interruttore mute a tre posizioni del marchio OnePlus è tornato.

    Ron Amedeo

  • USB-C nella parte inferiore, più uno degli altoparlanti stereo e il vassoio della SIM. Non c'è il jack per le cuffie.

    Ron Amedeo

  • Un angolo laterale. Nota che lo schermo è così curvo che puoi vederlo di lato.

    Ron Amedeo

OnePlus rimane fedele alla sua reputazione di "miglior OEM Android" ed è il primo produttore di terze parti a spedire una build finale di Android 11 sui suoi telefoni. Il grande aggiornamento ha iniziato a essere distribuito su OnePlus 8 e OnePlus 8 Pro durante il fine settimana, solo 32 giorni dopo che il sistema operativo ha raggiunto i telefoni Pixel. Alcune aziende, inclusa OnePlus, sono state coinvolte nel programma beta di Android 11, ma questa è la prima versione stabile al di fuori dei telefoni Pixel.

Per OnePlus, Android 11 porta anche una revisione della sua skin Android e l'inclusione principale è che dopo anni di lamentele, l'azienda sta finalmente aggiungendo una modalità di visualizzazione sempre attiva ai suoi smartphone. Un display sempre attivo praticamente non si spegne mai e mostra sempre l'ora e le eventuali notifiche sul telefono. Il trucco per farlo senza uccidere la batteria è che i display OLED hanno il controllo dell'illuminazione per pixel (al contrario della retroilluminazione dell'intero schermo su un LCD), quindi i pixel neri possono essere disattivati. Con un'interfaccia minima bianco su nero, puoi visualizzare informazioni importanti in ogni momento con un impatto minimo sulla batteria.

Controlliamo i nostri telefoni quasi cento volte al giorno per vedere cose come l'ora o le notifiche e, se sei seduto a una scrivania, un display sempre attivo ti consente di farlo sempre senza nemmeno toccare il telefono. Avere le informazioni più importanti sempre disponibili, a mani libere, è qualcosa a cui è difficile rinunciare una volta che ci hai convissuto, e qui OnePlus ha finalmente raggiunto la concorrenza. Google, Samsung, Motorola e LG distribuiscono la funzione da anni, anche su telefoni economici.

Annuncio pubblicitario

OnePlus ha un sacco di diversi design di display sempre attivi, con alcuni stili diversi di orologio digitale e analogico. Puoi impostare il display sempre attivo in modo che venga eseguito solo in base a una pianificazione (quindi può spegnersi di notte) o spegnerlo completamente, se non stai bene con il consumo minimo della batteria creato dalla funzione.

Sono presenti anche tutte le funzionalità di Android 11, come una nuova notifica persistente del lettore multimediale che risiede nelle impostazioni rapide, autorizzazioni una tantum, nuovi emoji, riempimento automatico della tastiera, supporto per le bolle e una cronologia delle notifiche.

Ora l'ultimo grosso problema che dobbiamo superare con OnePlus sono gli aggiornamenti di sicurezza mensili anziché solo gli aggiornamenti di sicurezza bimestrali.

Immagine dell'inserzione di Ron Amadeo