Pixel Watch è l’atteso concorrente di Apple Watch di Google

48

Google

Google ha tenuto il suo evento annuale di Google I/O mercoledì e, tra il mare di nuovi annunci di software e hardware, abbiamo dato la nostra prima occhiata al tanto atteso Pixel Watch.

Pixel Watch non ha ancora una data di uscita definitiva, solo in autunno. Tuttavia, sembra esattamente come il prototipo dichiarato scoperto ad aprile. Mentre la maggior parte degli orologi Wear OS ha seguito il design degli orologi tradizionali, in particolare sui modelli di Fossil Group, Pixel Watch è molto più vicino all’Apple Watch. Lo schermo si curva verso il basso e attorno ai lati, con una corona digitale sul lato destro per lo scorrimento. Tuttavia, a differenza dell’Apple Watch, è rotondo.

Riproduci video

Google non ha condiviso alcun dettaglio tecnico sull’orologio, ma le immagini teaser e il video confermano che Pixel Watch utilizzerà cinturini automatici proprietari. È un peccato, considerando che gli orologi Fossil e Samsung Wear OS possono utilizzare cinturini standard, il che significa migliaia di stili tra cui scegliere a un’ampia gamma di prezzi. Google ha dichiarato in un post sul blog che Pixel Watch utilizzerà la “nostra prossima versione” del Tensor System-on-a-Chip (SoC) dell’azienda.

Sappiamo anche che Pixel Watch verrà spedito con Wear OS 3 pronto all’uso, che attualmente è ancora un’esclusiva della serie Samsung Galaxy Watch 4. Non abbiamo ancora visto che aspetto abbia una build non personalizzata di Wear OS 3, al di fuori delle immagini dell’emulatore che Google fornisce agli sviluppatori per testare le app.

Google ha lavorato per anni sul proprio smartwatch, ma la società ha annullato i suoi precedenti tentativi prima che fossero annunciati. Business Insider ha riferito che Google stava progettando di rilasciare un orologio insieme al telefono Google Pixel originale nel 2016, ma presumibilmente è stato così deludente che è stato cancellato pochi mesi prima del lancio.

Maggiori dettagli sul Pixel Watch verranno rivelati “nei prossimi mesi”. Puoi registrarti per ricevere le notifiche di disponibilità sul Google Store.

Fonte: Google Blog