Raspberry Pi lancia la fotocamera con sistema di obiettivi intercambiabili per $ 50

81

Attenzione agli addetti ai lavori: Raspberry Pi ha rilasciato una nuova fotocamera per i suoi minuscoli computer a scheda singola. La “Raspberry Pi High Quality Camera” è ora in vendita per $ 50 e sarà venduta insieme al vecchio Raspberry Pi Camera Module V2, che sarà ancora il solito $ 25. Questo è un sistema di fotocamere reale, quindi $ 50 non ti daranno una fotocamera Raspberry Pi pronta all’uso, dovrai anche acquistare un obiettivo per il sistema di obiettivi intercambiabili che la fotocamera di alta qualità supporta.

Entrambe le fotocamere si collegano all’interfaccia seriale della fotocamera del computer Raspberry Pi utilizzando un cavo a nastro, ma la fotocamera di alta qualità sembra un enorme aggiornamento, sia nelle dimensioni che (si spera) nella qualità dell’immagine. Mentre il modulo fotocamera V2 da $ 25 utilizza un antico sensore per fotocamera di smartphone di fascia bassa con un obiettivo microscopico, la fotocamera di alta qualità è una classe di prodotti completamente diversa. Non è un sensore per smartphone più recente, come pensavo quando ho visto la notizia per la prima volta, ma invece è qualcosa che originariamente era destinato alle videocamere. È un sensore Sony IMX477 da 12,3 MP con pixel da 1,55 µm piuttosto grandi e una diagonale di 7,81 mm (tipo 1/2,3″). Si tratta di circa il doppio dell’area del sensore del Modulo fotocamera V2.

Come afferma la fondazione Raspberry Pi nel post del blog, “Ci sono limitazioni ai moduli a fuoco fisso di tipo cellulare. I sensori stessi sono relativamente piccoli, il che si traduce in un rapporto segnale-rumore inferiore e prestazioni peggiori in condizioni di scarsa illuminazione ; e ovviamente non c’è alcuna opzione per sostituire il gruppo obiettivo con uno più costoso o con proprietà ottiche diverse. Queste sono le carenze che la fotocamera di alta qualità è progettata per affrontare.”

Le specifiche sono nello stesso campo di gioco di un moderno sensore per fotocamera per smartphone, ma gli obiettivi per la fotocamera di alta qualità faranno esplodere la fotocamera del tuo telefono dall’acqua. C’è un sistema di obiettivi intercambiabili con supporto per obiettivi standard con attacco C e CS e un anello di regolazione della messa a fuoco posteriore per lo scambio tra gli obiettivi. Questo supporto non è grande come un obiettivo DSLR: è una dimensione più piccola che viene spesso utilizzata per le videocamere CCTV da 16 mm. Oltre agli obiettivi con innesto C nativi là fuori, ci sono anche molti adattatori e puoi facilmente passare a una dimensione DSLR reale come un innesto EF Canon.

Annuncio

Con un adattatore, puoi anche collegare obiettivi molto, molto più grandi.

Il sistema di obiettivi sblocca un intero mondo di fotografia per il minuscolo computer Pi. La Raspberry Pi Foundation sta già portando il sistema di montaggio all’estremo con l’immagine di un robusto teleobiettivo zoom, quello che sembra essere un Canon EF 70-200mm f/2.8L IS II USM, che fa impallidire il minuscolo corpo della fotocamera. Questo è un obiettivo da $ 2.500 per il tuo sensore da $ 50. Per attività fotografiche meno ambiziose, gli obiettivi C-Mount entry-level possono essere acquistati su Amazon per circa $ 30. I rivenditori Raspberry Pi offriranno due opzioni di obiettivi per le persone che iniziano: un obiettivo con attacco CS da 6 mm per $ 25 e un obiettivo con attacco C da 16 mm per $ 50.

Come al solito per un prodotto Raspberry Pi, qui c’è appena abbastanza per essere operativo mantenendo i costi al minimo. Il circuito stampato ha quattro fori di montaggio agli angoli e in futuro ci saranno senza dubbio milioni di custodie aftermarket e design stampabili in 3D per proteggere la scheda esposta. Sembra che sia stata prestata molta attenzione all’innesto dell’obiettivo C, che è stato fresato in alluminio per tenere saldamente l’obiettivo. L’unico lusso è un supporto per treppiede standard da 1/4 di pollice sul fondo.

I Raspberry Pi vengono spesso trasformati in videocamere, quindi questa sembra un’ottima idea. I minuscoli computer sono perfetti per realizzare time-lapse, video attivati ​​dal movimento o per la sorveglianza costantemente registrata. Con Wi-Fi ed Ethernet, il video può essere visualizzato in remoto, oppure con una memoria USB o una scheda SD, puoi archiviare un sacco di video proprio dove lo stai registrando. Il Pi è un’ottima soluzione per un pacchetto di registrazione video piccolo e flessibile. In precedenza, l’opzione più pratica per una migliore qualità video era una specie di webcam USB, ma questa con un buon obiettivo dovrebbe essere un grande aggiornamento.