Stripe acquisisce la società di riconciliazione dei pagamenti automatizzata Recko

137

Il gigante dei pagamenti Stripe ha annunciato l’intenzione di acquisire Recko, una società con sede a Bengaluru, in India, specializzata nella riconciliazione dei pagamenti. I termini dell’accordo non sono stati resi noti.

La riconciliazione dei pagamenti, per chi non lo sapesse, è una forma di contabilità che prevede il confronto delle registrazioni contabili interne con gli estratti conto bancari esterni per garantire che tutto corrisponda e che non vi siano discrepanze. Per le aziende più piccole con meno transazioni, la riconciliazione può essere un processo ragionevolmente semplice, ma man mano che un’azienda cresce e inizia a gestire più valute, storni di addebito, rimborsi e altro, le cose possono complicarsi abbastanza rapidamente.

“La riconciliazione dei pagamenti non dovrebbe essere un leggero mal di testa che si trasforma in un’emicrania man mano che un’azienda cresce: dovrebbe essere un processo facile e altamente automatizzato”, ha osservato il chief product officer di Stripe Will Gaybrick in un comunicato stampa.

Automatico per i pagamenti

Fondata nel 2017, Recko si trova nel mezzo di piattaforme e mercati di e-commerce, gateway di pagamento digitale, società di logistica, software di contabilità e pianificazione delle risorse aziendali (ERP), processori di pagamento e altro ancora, per automatizzare l’intero processo di riconciliazione dalla corrispondenza delle transazioni fino alle entrate segnalazione.

Sopra: Recko

A luglio sono emerse notizie secondo le quali Stripe stava valutando un investimento azionario in Recko e, dato che Stripe è già disponibile come integrazione con Recko, le notizie di oggi sarebbero sicuramente arrivate.

Con una valutazione di oltre 95 miliardi di dollari, Stripe è una delle startup più preziose al mondo e, mentre si prepara a diventare pubblica nel 2022, la società con sede a San Francisco non sta solo cercando di rafforzare le sue capacità native, ma sta anche cercando approfondimenti nei redditizi mercati della tecnologia e dell’e-commerce in India, dove Recko conta clienti di alto profilo come la società di e-commerce di moda di proprietà di Flipkart Myntra. All’inizio di quest’anno, anche Stripe si è mossa per conformarsi alle normative locali stabilite dall’India migrando la sua infrastruttura di hosting dei dati su server locali per i clienti dell’azienda che si trovano lì.

Recko ha raccolto circa 7 milioni di dollari in finanziamenti esterni sin dal suo inizio quattro anni fa, e sebbene ora sarà offerto come parte della suite di prodotti integrata di Stripe che include fatturazione, fatturazione e riconoscimento delle entrate, Stripe ha confermato che Recko sarà ancora disponibile come prodotto autonomo.

VentureBeat

La missione di VentureBeat è quella di essere una piazza cittadina digitale per i responsabili delle decisioni tecniche per acquisire conoscenze sulla tecnologia trasformativa e sulle transazioni. Il nostro sito fornisce informazioni essenziali sulle tecnologie e sulle strategie dei dati per guidarti nella guida delle tue organizzazioni. Ti invitiamo a diventare un membro della nostra community, per accedere a:

  • informazioni aggiornate sugli argomenti di tuo interesse
  • le nostre newsletter
  • contenuti gated leader di pensiero e accesso scontato ai nostri eventi preziosi, come Trasforma 2021: Per saperne di più
  • funzioni di rete e altro

Diventare socio