USB4 versione 2.0 è due volte più veloce di Thunderbolt 4

50

steved_np3/Shutterstock.com

L’USB è ancora lo standard del settore per il trasferimento di dati e alimentazione tra dispositivi tramite cavo, anche se le porte fisiche continuano a cambiare. USB4 versione 2.0 è stata ora annunciata ed è un altro notevole incremento per i dispositivi USB.

L’USB Promoter Group, un consorzio di aziende tra cui Apple, HP, Intel, Microsoft e altri, ha annunciato il “rilascio in attesa della specifica USB4 versione 2.0”. L’aggiornamento non sarà finalizzato prima di novembre, quindi non aspettarti di vedere PC e altri dispositivi con USB4 versione 2.0 prima della fine dell’anno.

La velocità dei dati è il miglioramento principale questa volta, proprio come con la maggior parte degli aggiornamenti USB. La velocità massima è ora di 80 Gbps, grazie a una “nuova architettura del livello fisico”, che dovrebbe essere compatibile con i cavi a 40 Gbps esistenti. È più veloce di Thunderbolt, che raggiunge un massimo di 40 Gbps sia su Thunderbolt 3 (su cui si basa USB4) che su Thunderbolt 4. Ciò potrebbe portare a GPU esterne migliorate e altro hardware che richiede una connessione dati ultraveloce.

Il nuovo standard, almeno sulla carta, potrebbe fornire un aumento di velocità anche con hardware più vecchio. I dispositivi che utilizzano USB 3.2 possono raggiungere al massimo solo 20 Gbps, ma gli aggiornamenti del tunneling dei dati in USB4 versione 2 li aumenteranno a velocità più elevate (non specificate). USB4 versione 2 supporta anche le “ultime versioni delle specifiche DisplayPort e PCIe” ed è completamente retrocompatibile con gli standard USB precedenti e Thunderbolt 3.

Sfortunatamente, USB Promoter Group utilizza ancora nomi confusi per i nuovi standard. Non è così ridicolo come gli aggiornamenti precedenti, in cui gli standard precedenti sono stati rinominati retroattivamente (ad es. USB 3.0 è diventato USB 3.1 Gen 1, quindi USB 3.2 Gen 1), ma non c’è motivo per cui “USB4 versione 2.0” non avrebbe potuto essere “USB 5 .” Il gruppo USB non ha finalizzato le linee guida di branding e marketing per prodotti e cavi certificati da 80 Gbps.

Anche se la maggior parte dei dispositivi ha bisogno di velocità dati di 80 Gbps in questo momento (o 40 Gbps, se è per questo), è fantastico vedere USB diventare più a prova di futuro. Intel sta anche lavorando su Thunderbolt 5, che secondo le indiscrezioni offrirà anche velocità di 80 Gbps con una connessione PHY (Physical Layer) simile. È possibile che Intel stia aspettando che USB4 versione 2.0 sia finalizzata prima di rivelare Thunderbolt 5, quindi i due possono essere completamente compatibili.

Fonte: BusinessWire