VanMoof X3 ebike review: a $ 2.000, è automatico per (alcune) persone

0
7
  • Il VanMoof X3, come posato al Carkeek Park di Seattle.

    Sam Machkovech

  • I manubri a stampo singolo fanno una figura sorprendente.

    Sam Machkovech

  • Un altro angolo al parco.

    Sam Machkovech

  • Il VanMoof X3, come posato in un cortile.

    Sam Machkovech

  • Devo ancora trovare qualcosa che si adatti comodamente al supporto per cinghie elastiche sul davanti.

    Sam Machkovech

  • È un seggiolino per bicicletta piuttosto solido. Personalmente non sono un fan, soprattutto perché la pedalata assistita dal motore dell'X3 significa che manterrai il sedere parcheggiato su di esso senza alcuna necessità di sopportare una pedalata più decisa.

    Sam Machkovech

  • Scatto glamour ufficiale VanMoof.

Per alcune persone, una recensione della bicicletta elettrica VanMoof S3 può iniziare e finire con il suo design straordinario. Lo stesso vale per il suo prezzo da 1.999 dollari. Entrambi sembrano andare di pari passo: questa è una bici elettrica costosa, e sicuramente ne assomiglia.

Onestamente, non ho mai provato una bici che abbia raccolto così tanta bava universale, e lo sottolineo all'inizio di questa recensione perché tutto il resto del VanMoof X3 varia da utile a discutibile. Il mio periodo di test di un mese non è mai stato interrotto con seri problemi in termini di affidabilità o durata della batteria, per fortuna. Invece, continuavo a chiedermi per cosa, esattamente, questa azienda stava addebitando un enorme $ 1.999 per. Di solito, ogni volta che avevo quel pensiero, vedevo ancora un altro passante fare una smorfia, come se fossi una modella in bikini in una commedia da spiaggia degli anni '80, e pensavo: "Giusto. Sono gli sguardi".

A partire dal cambio automatico

Il VanMoof ha attirato la nostra attenzione per motivi diversi dalla sua estetica (anche se quelli non hanno fatto male). Abbiamo accettato l'offerta di VanMoof di una bici di prova principalmente per la sua esclusiva funzione di cambio marcia automatico. Il lancio di vendita di base della bici sembrava essere: configurarlo tramite un'app connessa a Internet, quindi guidare comodamente con l'assistenza del pedale regolabile e motorizzata, reso tutto più ingegnoso dal fatto che non è necessario fare clic sulla marcia della bici su o giù.

Altrimenti, l'X3 di VanMoof (per altezze da 5 piedi a 6 piedi, 5 pollici), proprio come il suo fratello S3 leggermente più grande (per altezze di 5 piedi, 8 pollici a 6 piedi, 8 pollici), assomiglia in gran parte ad altre bici elettriche in termini di caratteristiche , con differenze chiave sufficienti per meritare una revisione completa. Cominciamo con quel sistema di cambio automatico, che ci guiderà attraverso varie altre caratteristiche e stranezze di X3.

Come funziona? Sebbene l'X3 sia dotato di un motore elettrico, una batteria integrata e persino un localizzatore GSM, il suo effettivo rilevamento del movimento della bici inizia e termina con un tachimetro. Ciò influisce enormemente sulla funzione di cambio marcia automatico, poiché entra in marcia solo quando si raggiungono varie soglie di velocità. L'app VanMoof (che non è necessaria per utilizzare la bici, ma fortemente sollecitata dal suo produttore) ti consente di scegliere tra tre preset di cambio marcia: piatto, collinoso e personalizzato. Apri la scheda "personalizzata" e potrai scegliere le velocità esatte alle quali l'X3 si sposta durante l'accelerazione e un elenco separato di velocità che attiveranno una marcia inferiore durante la decelerazione.

  • Cosa significa personalizzare il profilo del cambio?

  • La risposta: queste opzioni dipendono interamente dalla velocità, non dal grado o dall'altitudine. In pratica, questo lascia molto a desiderare, se il tuo percorso ideale combina colline e strade pianeggianti.

    VanMoof

  • Tre opzioni di campanello, ma tutte puzzano. Acquista e allega un campanello fisico al più presto.

    VanMoof

  • Più opzioni. L'impostazione del "limite di velocità" non è più disponibile, grazie a un aggiornamento di sistema che controlla la tua regione prima di bloccare la tua velocità massima.

    VanMoof

  • Quando non si desidera utilizzare la funzione di sblocco dell'app, è possibile utilizzare i pulsanti integrati per sbloccare.

    VanMoof

  • Il display sulla bici conferma ogni cifra del tuo codice di accesso a tre cifre.

    VanMoof

Quando si guida su una strada pianeggiante utilizzando il preset "flat" dell'app, questo sistema funziona esattamente come pubblicizzato e in modo impressionante. Il cambio di marcia scatta in posizione durante la pedalata senza uno sbalzo evidente o reazioni notevolmente lente da parte del sistema di cambio marcia. Ancora una volta, stai guidando una bici elettrica a pedalata assistita, non una corsa che offre l'acceleratore automatico: i ciclisti dovrebbero comunque aspettarsi di esercitare, ma lo sforzo necessario su una strada pianeggiante è minimo e costante.

Tuttavia, vivo in un quartiere collinare di Seattle, dove una corsa media, che sia per fare commissioni o per andare al lavoro, include un mix di pendenze e discese costanti, insieme a cambi di quota estremi occasionali. Prima di pedalare, ho cercato nell'app VanMoof alla ricerca di qualsiasi impostazione che potesse rispondere automaticamente alle condizioni di elevazione. Non ne ho trovato nessuno. L'X3 non include sensori come accelerometri o giroscopi per determinare i cambiamenti di elevazione. Di conseguenza, questo sistema basato sulla velocità fatica ad aiutare rapidamente i ciclisti con il tipo di scalata che vorrei nell'istante in cui colpisco una mostruosa pendenza, o una combinazione di un cambio più alto mantenuto e una spinta elettrica sovralimentata.

Annuncio pubblicitario

Invece, prima di avvicinarmi a una collina, mi sono ritrovato a dover parcheggiare, tirare fuori il telefono, aspettare che l'app VanMoof si sincronizzasse con la bici, quindi cambiare il mio profilo di guida da "pianeggiante" a "collinoso". Gli utenti devono affrontare lo stesso fastidioso requisito di arresto e aggiornamento ogni volta che si regola la quantità di aumento della pedalata assistita offerta dal motore della bici (offerta in una gamma di numeri, da 1 a 4). Non ho mai provato un'ebike che fa parcheggiare gli utenti per regolare un sistema di pedalata assistita, e questo mi ha particolarmente infastidito con il VanMoof.

Sono un ciclista relativamente atletico a cui piace mescolare l'assistenza alla pedalata sulle bici elettriche: inizio con meno assistenza, mentre mi sento fresco e voglio un po 'di esercizio, poi aumenta l'assistenza per affrontare le colline importanti o facilitare la tappa finale di una corsa. Il VanMoof mi porta fuori da quel caso d'uso, e tra questo e la sua stupidità sulle colline, mi sono ritrovato a lasciarlo alla sua impostazione di massima assistenza in ogni momento, per timore di essere preso in un sottaceto.

Suona e aumenta

Il manubrio include due pulsanti, sebbene nessuno dei due offra una scorciatoia per regolare il sistema di cambio marcia o il livello di pedalata assistita. Durante la guida, il pulsante di sinistra attiva un "clacson", che riproduce un effetto sonoro digitale da un altoparlante incorporato, e il pulsante di destra alterna la modalità "boost". Questo offre una scossa extra di forza di pedalata potenziata dalla batteria in un pizzico, come, ad esempio, quando devi scalare una collina. Mentre questo pulsante è tenuto premuto, il motore fornirà un'ulteriore assistenza alla pedalata.

Tuttavia, entrambi questi pulsanti sono deludenti. Il clacson può essere personalizzato con uno dei tre effetti sonori predefiniti disponibili nell'app VanMoof, ma non è possibile aggirare la debolezza di questo effetto sonoro in una corsa media nel traffico. Se la sicurezza è una priorità per il tuo tragitto giornaliero, ti consigliamo di collegare un campanello fisico a frequenza più alta il prima possibile.

Nel frattempo, il pulsante Boost sembra offrire un boost predefinito al di sopra del tuo attuale livello di pedalata assistita, al contrario di un massimo universale. Significato: se stai pedalando con un livello di pedalata assistita moderato (2 su 4) e ti avvicini a una collina estrema, il pulsante boost porterà effettivamente il tuo livello di pedalata assistita a 3. Per alcune delle colline estreme di Seattle I ' ho affrontato, non è abbastanza spinta. In questo caso, dovrai scaricare l'app, impostare la pedalata assistita fino a un massimo di 4, quindi utilizzare il pulsante boost per accelerare la pedalata fino a un boost di "5".

Per essere chiari: quel pulsante boost non è un acceleratore automatico, azionato dal motore. Non puoi premere il pulsante e aspettarti che la bici salti in avanti automaticamente. Peggio ancora, tenendo premuto il pulsante boost non si aumenta immediatamente il cambio. Quando volevo accelerare rapidamente da un punto morto per attraversare un incrocio trafficato, il VanMoof poteva sentirsi pericolosamente assonnato, anche con il pulsante di spinta premuto.

Batteria e serratura

  • Vedrai questo teschio quando la bici è bloccata. Degno di nota: questo display mostra anche il livello della batteria e la velocità corrente durante la guida, e richiede lo sguardo verso il basso per vedere, il che è assolutamente pericoloso per il midride. Curioso posizionamento lì, VanMoof.

  • Grazie a una batteria integrata, è necessario collegarlo direttamente al VanMoof X3 per caricarlo.

    Sam Machkovech

  • Uno sguardo più da vicino allo slot.

    Sam Machkovech

  • La batteria incorporata da 504 Wh, come mostrato da uno scatto ufficiale VanMoof in bicicletta.

  • Come si comportano le gomme dopo una guida polverosa e fangosa.

    Sam Machkovech

  • In una giornata piovosa, questa copertura ti salverà da un brutto caso di wetbutt.

    Sam Machkovech

  • La luce incorporata è ben incuneata e produce quantità di luce davvero impressionanti. Il supporto per cavo elastico, d'altra parte, è terribile nel tenere o fissare piccoli oggetti. Non lo capisco del tutto.

Dopo aver fatto i conti con questi problemi, ho optato per una configurazione di guida VanMoof X3 ideale: il preset del cambio "piatto", l'impostazione massima della pedalata assistita "4" e una seria dipendenza da quel pulsante boost ogni volta che ho raggiunto una moderata collina. (Dovevo ancora cambiare il preset del cambio ogni volta che raggiungevo una collina particolarmente ripida, quindi lo riportavo su "piatto" una volta tornato a pendenze e discese ragionevoli.)

Annuncio pubblicitario

Con queste impostazioni raddrizzate, ho scoperto che la bici funzionava principalmente come pubblicizzato. Puoi aspettarti un'ampia quantità di assistenza alla pedalata con il preset "3" o "4" abilitato, e tra questi e il pulsante boost, non mi sono mai trovato a dover alzarmi ed esercitare per accelerare dolcemente a una velocità di circa 20 mph.

Non ho mai riscontrato problemi con la durata della batteria che si esaurisce drasticamente e la stima di VanMoof di 37 miglia con una batteria completa da 504 Wh (con assistenza di livello 4, con luci di marcia diurna) si avvicina alla mia esperienza di test, raggiungendo un massimo di circa 32 miglia. In buone notizie, se la batteria della bici fosse completamente scarica, il suo corpo da 41 libbre non sembra così pesante da guidare senza assistenza, cosa che ho imparato dopo aver guidato per due isolati con il motore spento.

Sì, sentirai la differenza senza potenza, ma è bello sapere che la bici non si blocca senza alimentazione. Il sistema si bloccherà se la serratura incorporata è innestata, ovviamente. E se sei particolarmente protettivo nei confronti della tua bici costosa, apprezzerai la sensibilità quasi al tocco di una piuma dell'X3 quando il suo blocco integrato è abilitato (che può essere attivato tramite l'app o toccando il pulsante "lock" sul lato della ruota posteriore). Muovi la bici e un altoparlante ad alta frequenza emetterà un cinguettio aggressivo; continua a provare a muovere la bici e quel rumore diventerà più forte e più consistente. Personalmente, desidero seriamente che il menu delle impostazioni includa un interruttore per un cinguettio iniziale molto più morbido, come, ad esempio, quando la bici è parcheggiata in un rack affollato, dove sarà probabilmente spintonata innocentemente. Tipo, conta fino a cinque prima di andare fuori di testa, VanMoof.

Il tracker GSM integrato offre tutto il monitoraggio del sovraccarico integrato che potresti desiderare per una bici costosa, se qualcuno decide di sollevare la tua bici stridente da terra e caricarla sul retro di un furgone. A quanto pare, i ladri avrebbero bisogno di segare la bici a metà per estrarre quel localizzatore da essa. Puoi anche pagare a VanMoof una tariffa aggiuntiva a prova di furto per ottenere una bici gratuita al 100% dalla società ($ 350 per una garanzia di tre anni), nel caso in cui qualche burlone ti rubasse con successo.

Purtroppo, la batteria integrata è incastrata nel corpo della bici come lo è il localizzatore GSM. Qualsiasi ricarica X3 richiede il passaggio di un cavo da una presa a muro alla bici stessa, inoltre, non puoi riporre e sostituire una batteria di riserva per una corsa particolarmente lunga. I cavi del power brick incluso raggiungono il massimo a circa 108 pollici, che non è abbastanza lungo da correre dalla presa di corrente più vicina della mia porta di casa al posto più sicuro in cui posso parcheggiare la mia bici fuori. Una carica completa richiede circa quattro ore, mentre una singola ora si ricarica a circa il 50 percento.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui