Windows 11 analizzerà il testo selezionato e suggerirà azioni

193

Microsoft

Microsoft sta lavorando a molte nuove funzionalità per Windows 11 e ora l’azienda ha iniziato a testare qualcosa di interessante: un nuovo popup di selezione del testo simile a quello disponibile su iPhone, iPad e Android.

Windows 11 Insider Preview Build 25115 ha iniziato a essere distribuito ai tester di Windows Insider mercoledì, con una nuova funzionalità chiamata azioni suggerite. Microsoft ha scritto in un post sul blog: “Quando copi una data, un’ora o un numero di telefono, Windows suggerirà azioni rilevanti per te come la creazione di eventi del calendario o le telefonate con le tue app preferite”.

La nuova funzionalità è simile a quella disponibile da diversi anni su Android, iPhone e iPad, in cui le applicazioni installate possono suggerire azioni per determinati tipi di testo. L’esempio di Microsoft sulla selezione di un numero di telefono mostra un pulsante per chiamarlo in Microsoft Teams (i team di alcune organizzazioni possono effettuare chiamate in uscita). Selezionando una data vengono visualizzati i pulsanti per la creazione di un evento in Outlook e nelle app Calendario di Windows.

I popup sulla selezione del testo possono essere abbastanza fastidiosi, ma il post del blog dice che il popup appare solo se il testo viene copiato negli appunti e se è disponibile un’azione suggerita. Non è chiaro se le app non Microsoft possano aggiungere le proprie azioni al popup: The Register ha chiesto a Microsoft se le app di terze parti potessero essere aggiornate per supportare le azioni suggerite, ma la società non ha risposto.

Android ha aggiunto una versione base di questa funzionalità già nel 2015, con il rilascio di Android 6.0 Marshmallow, che consentiva alle app di aggiungere azioni al menu di selezione del testo. Più di recente, è stato aggiornato per mostrare diverse opzioni in base al testo selezionato, proprio come le azioni suggerite in Windows 11: se si evidenzia un indirizzo, la prima opzione di solito è l’apertura dell’indirizzo in Google Maps. iPhone e iPad hanno una funzione simile, anche se di solito devi prima premere “Condividi” dopo aver selezionato il testo.

La nuova funzionalità su Windows 11 sembra possa essere utile, ma le implementazioni su altre piattaforme (soprattutto Android) hanno avuto problemi. Microsoft è stata sorpresa ad aggiungere un collegamento di ricerca Bing al menu di selezione del testo di Android durante l’installazione dell’app Outlook, sfruttando la popolarità di Outlook per promuovere un servizio non correlato. Le app di terze parti potrebbero fare lo stesso sulle azioni suggerite da Windows, a meno che Microsoft non impedisca ad altre app di aggiungere opzioni… il che ne limiterebbe l’utilità.

Fonte: blog di Windows