10 incredibili città sommerse in tutto il mondo Global Grasshopper: ispirazione di viaggio per la strada meno battuta

0
7

In tutto il mondo ci sono molti villaggi o addirittura intere città che sono state ricoperte dall'acqua. Tuttavia, solo alcuni di essi possono essere visti senza immergersi sotto la superficie. Se non sei un subacqueo, ecco una raccolta di misteriose città sottomarine che possono essere ammirate dalla terraferma o da una barca…

Kalyazin, Russia

Proprio nel mezzo del fiume Volga si erge un campanile. Una parte è immersa nell'acqua, creando un paesaggio unico che può essere ammirato da terra o da una barca.

In passato, Kalyazin era divisa da due fiumi, il piccolo Zhabnya e il Volga. Entrambe le rive dello Zhabnya erano decorate da due monasteri: di San Nicola e della Trinità Kalyazin. Man mano che l'importanza della città crebbe nel corso degli anni, il primo monastero divenne uno degli edifici più riconoscibili e lussuosi della zona.

Quando arrivò l'era dell'Unione Sovietica, la Russia voleva eliminare il "vecchio ordine" e costruire un nuovo mondo. I comunisti rifiutarono la religione e abbandonarono o distrussero i vecchi templi.

A partire dagli anni '20, i russi procedettero a un piano per la creazione di centrali idroelettriche sul Volga. A causa di ciò, innumerevoli villaggi e città furono inondati dalle acque scure del fiume. Kalyazin ha incontrato lo stesso destino dei luoghi vicini. La maggior parte del villaggio era coperta dall'acqua; dal fiume rimasero solo la cattedrale e il campanile. I sovietici distrussero la chiesa, ma il campanile rimane. Grazie a ciò, Kalyazin può ancora essere ricordato e ammirato nella sua forma unica.

Geamana, Romania

Questo piccolo villaggio potrebbe deliziare con i colori dell'acqua in cui è immerso, ma c'è una storia molto oscura dietro di esso. Nel 1978, le autorità comuniste non avevano un posto dove immagazzinare i rifiuti di una miniera locale. Un anno dopo l'apertura della miniera di rame, Nicolae Ceausescu, un sovrano autoritario della Romania, decise di distruggere Geamana e la coprì con i rifiuti tossici della miniera.

Dopo che 400 famiglie hanno lasciato le loro case, le autorità hanno creato un lago artificiale, pieno di pericolosi avanzi. Alcuni edifici dell'ex villaggio a volte emergono dall'acqua colorata, creando un paesaggio surreale. Inoltre, intorno al lago vivono ancora una ventina di persone che non hanno deciso di trasferirsi.

I rifiuti che si trovano a Geamana creano un enorme problema ecologico. È una bomba ad orologeria che può distruggere un'enorme area naturale, incluso il fiume principale in Transilvania.

Tempio di Muang Badan, Thailandia

Muang Badan è un luogo dove è stato costruito un centro religioso nel 1953. Sfortunatamente, si trovava in prossimità di tre fiumi: Songkalia, Beak e Rantee. Come nella maggior parte dei casi menzionati, questo luogo finì ricoperto d'acqua a causa di una diga, costruita nelle vicinanze nel 1984. Il tempio principale fu spostato su una collina vicina prima che il fiume inondasse il luogo, ma resti dell'edificio e le case sono ancora nello stesso posto, emergendo dall'acqua.

Il periodo migliore per visitare questo luogo è marzo, aprile e maggio. A quel tempo, l'acqua raggiunge il livello più basso e rivela quasi l'intero complesso sottomarino.

Kekova, Turchia

Vicino alla piccola, ma bellissima isola turca chiamata Kekova, puoi ammirare una città sommersa. Le rovine sono parzialmente ricoperte d'acqua e sono i resti di un antico insediamento distrutto nel II secolo da un terremoto.

Resti di case, cancelli, scale e pezzi di muro che emergono dall'acqua turchese creano una splendida vista. L'area è protetta, quindi per avvicinarti avrai bisogno di una gita in barca noleggiata.

Mentre sei a Kekova, dirigiti verso Simena, uno splendido luogo storico. Puoi ammirare un castello lì, fare escursioni su splendidi terreni, ammirare aree meravigliose e anche vedere un sarcofago parzialmente sommerso dall'acqua.

Mediano, Spagna

Una piccola città spagnola che è l'ennesima vittima di una diga. L'unica superstite dell'alluvione è la chiesa locale del XVI secolo. La sua cima può essere ammirata dalla riva, ma molte persone decidono di girarci intorno. Mentre la chiesa sommersa dall'acqua potrebbe essere una curiosità interessante, il luogo vale la pena vederlo anche per la splendida vista sul lago circondato dalle montagne.

Golubac, Serbia

La fortezza del XIV secolo situata a Golubac è considerata una delle fortezze meglio conservate di tutta Europa. Per secoli, questo luogo è sopravvissuto a tutti i tipi di attacchi e battaglie. Passava da una mano all'altra, ma era sempre un rifugio stabile per chi vi soggiornava.

Ciò che non poteva essere distrutto dal tempo è stato rotto dalla tecnologia moderna. Una diga idroelettrica apparsa sul fiume Danubio nel 1964 ha causato l'innalzamento del livello dell'acqua. Nel corso del tempo, le acque del Danubio hanno ricoperto la sponda inferiore e parte della fortezza di Golubac.

Villa Epecuen, Argentina

Villa Epecuen è una località turistica unica creata negli anni '20. Per lunghi anni è stato molto popolare. Negli anni '70, la popolazione del luogo superava i 5000. Sembrava che Villa Epecuen avesse un grande futuro davanti a sé. Tuttavia, la natura aveva un piano diverso.

Le piogge intense e prolungate, insolite in questa zona, hanno riempito d'acqua il Lago Epecuen. Sfortunatamente, nel 1985, le acque hanno sfondato una diga e la città è stata ricoperta d'acqua. Nel corso degli anni, l'acqua ha lentamente inghiottito sempre più edifici, raggiungendo i 10 metri di profondità nel 1993. Dopo tale periodo, il tempo piovoso è tornato indietro e grazie a ciò, nel 2009 i resti della Villa Epecuen sono riapparsi in superficie.

Sant Romà de Sau, Spagna

Negli anni '60, un luogo abitato da più di 1000 anni ostacolava il "progresso". Il governo della Catalogna decise di creare un bacino idrico sul fiume vicino e, di conseguenza, Sant Romà de Sau fu ricoperta d'acqua.

Questo villaggio fantasma può essere visto di tanto in tanto. Quando il livello dell'acqua scende, il campanile della chiesa a tre piani appare sopra l'acqua. A volte, quando il clima è estremamente caldo e causa correnti d'aria, si può vedere quasi l'intero villaggio fantasma.

Nel momento in cui il livello dell'acqua è alto, solo la luccio del campanile svetta dall'acqua, ricordando ai passanti il ​​luogo segreto nascosto sotto l'acqua.

Fabbriche di Careggine, Italia

Fabbriche di Careggine era un altro paese allagato a causa di una diga idroelettrica. La maggior parte del tempo, il villaggio è ricoperto d'acqua, ma una volta svuotata la diga, si possono vedere le rovine di case in pietra, una chiesa e un ponte. Tuttavia, il villaggio fantasma è stato immerso solo nel 1958, 1974, 1983 e 1994.

Al giorno d'oggi, le autorità locali fanno il possibile per prosciugare l'area intorno al villaggio del XII secolo, in modo che la gente possa vederlo di nuovo. Secondo i politici locali, i lavori per far emergere il villaggio dalle profondità dell'acqua dovrebbero iniziare quest'anno.

Vilarinho da Furna, Portogallo

Vilarinho da Furna, un villaggio romano nel nord del Portogallo, scomparve nell'acqua nel 1972. La causa: una diga costruita dalla compagnia elettrica portoghese. Prima del 1972, oltre 300 persone hanno dovuto lasciare le loro case e trovare un nuovo posto dove vivere, prima che il loro villaggio fosse allagato. La cosa peggiore è che ricevettero pochissimo compenso: all'epoca, per un metro quadrato di terreno, ricevevano circa mezza sardina di denaro.

Anche se Vilarinho da Furna è invisibile per la maggior parte del tempo, quando il livello dell'acqua del serbatoio si abbassa, emerge sopra di esso. Le case non hanno il tetto perché, uscendo, la gente ha raccolto tutto quello che poteva, comprese le tegole. Le pareti nude delle rovine ricordano ai visitatori la triste storia delle persone che vivevano qui ma furono espulse dalla propria terra.

Abbiamo anche post su…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui