10 soluzioni per viaggiare ed evitare di contribuire a problemi di overtourism

0
87

Con più persone che viaggiano che mai, come possiamo continuare a farlo ed evitare di contribuire a problemi di overtourism? " ~ Alyse.

Esistono soluzioni per l'overtourism?

Solo un decennio o due fa dovevamo ancora vedere gli effetti dell'overtourism. Quando amici o parenti viaggiavano all'estero allora, era un affare enorme. Li vedresti partire alla sala Partenze dell'aeroporto, completi di abbracci e forse anche di lacrime. Sarebbero partiti per il loro viaggio e sarebbero tornati alcune settimane dopo con un sacco di regali, foto e storie da quello che consideravano il loro viaggio di una vita.

Oggi il viaggio non è più considerato un lusso occasionale. In effetti, negli ultimi anni la combinazione di viaggi è diventata più conveniente e l'ascesa della classe media in Asia significa che più persone viaggiano che mai. Sfortunatamente, questi aumenti stanno avendo conseguenze disastrose su alcune popolazioni locali.

Forse se non avessi viaggiato circa 8-10 anni fa, potresti non essere nemmeno consapevole delle differenze con il turismo che questi aumenti hanno causato, quindi sono qui per fare un po 'di luce per mettere le cose in prospettiva e spiegare perché è fondamentale per sapere come non sembrare un turista quando si è all'estero.

Venezia, Italia alla mia prima visita nel 2008

Ho pubblicato questo articolo per la prima volta nel marzo 2019 e da allora l'ho aggiornato. La mia ipotesi è che se stai leggendo questo, probabilmente sei interessato a scoprire se ci sono soluzioni ai problemi del turismo. Come possiamo viaggiare ed evitare di contribuire all'overtourism?

In qualità di blogger di viaggio, sento che è mia responsabilità essere parte della soluzione, non parte del problema dell'overtourism. Con questo articolo spero di spargere la voce, a cominciare da te.

Si tu!

Non ho tutte le risposte, ma credo che ci siano modi in cui possiamo aiutare a correggere l'overtourism, di cui ho scritto in dettaglio di seguito. Dobbiamo solo iniziare da qualche parte. Anche il più piccolo dei gesti ben intenzionati può aiutare a contenere i problemi con il turismo.

Penso che l'ultimo punto possa essere uno dei più importanti e mi chiedo se sarai d'accordo. Su una scala da 1 a 10, quanto sei "invisibile"? Continua a leggere per saperne di più!

Questo articolo coprirà le mie 10 migliori soluzioni di overtourism:

  • Rimani più a lungo a destinazione
  • Soggiorna in hotel centrali (ed evita di usare Airbnb)
  • Esplora fuori dai sentieri battuti
  • Supportare le imprese locali
  • Rispetta la gente del posto nella loro vita quotidiana
    • Rispetta la proprietà privata
    • Non abusare dei trasporti pubblici
    • Rispettare le norme stradali locali e le normative sui parcheggi
  • Rispetta l'ambiente locale
    • Per le generazioni future e altri turisti
    • Per la tua sicurezza
    • Per meraviglie naturali e siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO
    • Per il benessere degli animali
  • Rispetta la cultura locale
    • Impara un po 'di lingua locale
    • Abbigliamento ed etichetta
    • Abbraccia la cucina locale
  • Viaggia durante i periodi non di punta
  • Preparati e cerca la tua destinazione prima di arrivarci
  • Viaggia per TE STESSO, non per la convalida degli altri
  • Mettimi su Pinterest per riferimento in seguito! 📌

    Soluzioni ai problemi del turismo

    A nessuno piace un turista fastidioso. Allora come evitare di esserlo senza contribuire ai problemi del turismo? Ci sono alcune cose fondamentali da considerare prima di tutto riguardo al tuo stile di viaggio. Alcuni punti potrebbero essere ovvi, ma altri probabilmente non hai pensato!

    Se stai cercando l'esperienza di viaggio "autentica" in cui le persone sembrano battere in questi giorni, contrariamente alla credenza popolare non la otterrai restando in un Airbnb e guardando Netflix mentre sgranocchi snack a destinazione. Lo otterrai essendo un turista più consapevole e responsabile.

    Un turista invisibile.

    Entriamo nelle mie 10 soluzioni di overtourism e in come puoi ancora viaggiare aiutando a combattere l'overtourism allo stesso tempo:

    1. Rimani più a lungo a destinazione

    Come è questa una soluzione overtourism ?? So che sembra controintuitivo, ma ascoltami.

    La maggior parte dei viaggiatori sembra trascorrere solo uno o due giorni a visitare una città. Ciò significa che il sovraffollamento è fin troppo facile in quanto i turisti si precipitano da un posto all'altro perché il loro tempo è molto limitato. Viaggiare in questo modo può avere un impatto schiacciante sulla qualità della vita locale e sugli altri turisti se è per questo.

    Se rimani più a lungo a destinazione, improvvisamente non è più necessario stipare tutto in un breve lasso di tempo. Puoi visitare le famose attrazioni turistiche durante i periodi meno affollati, persino visitare alcuni musei o gallerie di notte quando gli escursionisti e i grandi gruppi di turisti sono ormai lontani. Sarai in grado di vivere un'esperienza più piacevole senza il peso opprimente della folla e di essere preso a gomitate nelle costole ogni pochi istanti!

    Bruges è una popolare destinazione per gite di un giorno, ma i turisti perdono molto di ciò che la città ha da offrire. Nella foto sopra, la folla brulica all'orologio astronomico di Praga, Repubblica Ceca

    2. Soggiorno in hotel centrali

    Sfrutta al massimo il tuo tempo di viaggio soggiornando in un hotel in posizione centrale. Sarai in grado di farlo saltare il treno e l'autobus per il centro città ogni giorno a destinazione. Ciò consente di risparmiare molto tempo e costi di trasporto. Il vantaggio aggiuntivo per la gente del posto qui è che non occuperai un prezioso punto di trasporto che un pendolare potrebbe utilizzare nelle ore di punta.

    Con solo una passeggiata informale per tornare al tuo hotel, sarai anche in grado di vedere la città da una prospettiva diversa durante la notte e goderti i luoghi che gli escursionisti si perdono! Credo che questa sia una delle soluzioni sottovalutate di overtourism.

    Soggiornando in un hotel rispettabile e situato in posizione centrale, stai aiutando a evitare di contribuire a problemi che interessano la gente del posto da Airbnb e simili alloggi in famiglia in tutto il mondo. Gli hotel sono sempre in zone riservate ai turisti, quindi riducono al minimo i disagi per la gente del posto. Si trovano in aree in cui è previsto un elevato traffico pedonale e di solito sono nascoste dalle aree residenziali.

    Gli Airbnb nei centri urbani stanno portando via alloggi a lungo termine per i residenti e talvolta non si trovano in zone suddivise in zone per i turisti. I turisti rumorosi che vanno e vengono a tutte le ore in un quartiere tranquillo possono essere dannosi per la qualità della vita dei locali. La gente del posto sta cercando di dormire perché ha il lavoro il giorno successivo e non apprezzerà le turbolente buffonate dei turisti alle 4 del mattino! A nessuno piace essere tenuto sveglio dal trambusto fuori.

    La Grand Place illuminata di notte. Ti mancherebbe se visitassi Bruxelles solo per una gita di un giorno! Rimani più a lungo e divertiti a visitare altre attrazioni di Bruxelles.

    3. Esplora fuori dai sentieri battuti

    C'è molto di più in qualsiasi destinazione rispetto a ciò che è limitato alle foto che vedi sui social media. Anche girovagare per qualche strada lontano dalle zone popolari ti permetterà di scoprire tesori unici, come queste gemme nascoste a Kyoto! Dobbiamo provare e ridurre l'impatto delle nostre pesanti impronte turistiche sulle comunità locali facendo quello che possiamo per diluire le folle dalle zone più visitate.

    Questo non solo aiuterà a minimizzare gli impatti negativi dell'overtourism, ma ti darà anche un maggiore apprezzamento e comprensione della tua destinazione al di là dei punti caldi del turismo.

    Puoi anche contribuire a portare nuove attività nelle città vicine meno popolari e meno visitate della tua destinazione principale. Se hai intenzione di visitare un luogo molto affollato, cerca alcune alternative nelle vicinanze che puoi aggiungere al tuo viaggio per arricchire la tua esperienza. I venditori locali, i proprietari di ristoranti e simili in queste zone meno visitate ti adoreranno per questo!

    LEGGI DI PIÙ:

    Overtourism in Japan: diventare vittima del proprio successo?

    Splendide destinazioni da scoprire in Giappone fuori dai sentieri battuti

    Luoghi meravigliosi da scoprire in Grecia fuori dai sentieri battuti

    4. Supportare le imprese locali

    Mettiti dietro alle piccole aziende! Consenti a te stesso di viaggiare in modo indipendente, ove possibile, evitando le grandi agenzie di viaggio dove i soldi non tornano indietro alle comunità locali. Anche se io stesso non sono del tutto contrario alle crociere, è un dato di fatto che le compagnie di crociere sono famose per questo.

    Secondo Skift, le crociere europee hanno aumentato notevolmente la loro frequenza negli ultimi anni, il che è stato una delle cause dell'overtourism nelle città costiere come Barcellona e Venezia (maggiori informazioni in basso nella pagina).

    Anche se i turisti visitano una città, durante una crociera importante significa che non alloggiano in alloggi locali, non mangiano tutto il cibo locale per la maggior parte del tempo e non stanno spendendo gran parte dei loro soldi nella comunità locale. La maggior parte della loro spesa risale ai principali operatori di crociere e la gente del posto sopporta il peso dei tratti negativi del turismo senza nemmeno vedere un grande vantaggio finanziario.

    Un modo per vedere una città e contribuire alla comunità locale è quello di assumere una guida locale privata per mostrarti in giro e condividere le loro conoscenze con te e partecipare alle esperienze culturali locali.

    I miei siti preferiti personali per trovare esperienze autentiche e guide locali sono Klook per destinazioni a livello globale e MagicalTrip per il Giappone. Leggi di più qui sulle esperienze culturali che ho personalmente provato e apprezzato in Giappone!

    Probabilmente non avrei saputo di questa splendida grotta nella foto sotto, alla periferia di Atene, se non avessi assunto una guida locale amichevole per la giornata!

    Se sei preoccupato di viaggiare in modo indipendente, non esserlo. Ho condiviso i miei itinerari personali e dettagliati in varie destinazioni in tutto il mondo per aiutarti a semplificarti le cose. Essere preparati significa che avrai la sicurezza di cui hai bisogno per viaggiare da solo!

    5. Rispetta la gente del posto nella loro vita quotidiana

    Sebbene possa essere la tua vacanza, è importante ricordare di essere rispettoso nei confronti della gente del posto che vive e lavora a destinazione con questa soluzione overtourism. Ecco come:

    Rispetta la proprietà privata

    Anche se a volte è difficile da immaginare, prova a metterti nei panni di un locale. Non vorresti che persone a caso invadessero il tuo elegante portico in nome del "farlo per il" nonno ", vero? Durante una delle mie visite a New York, essendo un fan di Sex and the City, volevo trovare l'edificio che era stato filmato come l'appartamento di Carrie Bradshaw.

    I residenti scontenti dovevano essere così stufi di persone che stipavano le loro scale e si intromettevano (e giustamente). Si erano incatenati all'ingresso e avevano lasciato un biglietto per ricordare ai turisti che quella era casa loro, quindi per scattare una foto veloce e mettersi in cammino. Rispettosamente, questo è quello che ho fatto (mentre ritagliavo la catena).

    Appartamento di Carrie Bradshaw, New York

    Non abusare dei trasporti pubblici

    Il tram # 28 a Lisbona è un normale tram per pendolari. Tuttavia, non indovineresti mai perché è stato completamente inondato dai turisti che vogliono girare la città a buon mercato. La fila di turisti si estende così lontano che la gente del posto non può più utilizzare questa modalità di trasporto pubblico per andare al lavoro, visto che le code per un'ora o più non sono rare.

    Questo fa davvero schifo per i locali che cercano di svolgere le loro attività quotidiane.

    Sei in vacanza e dovresti avere tutto il tempo del mondo, giusto? Sta a te fare uno sforzo consapevole per farlo esplorare con un altro mezzo se non vuoi rendere la vita difficile alla gente del posto ea te stesso. Vedrai sicuramente di più quando vagherai tranquillamente a piedi (e nel tempo che spenderesti in fila, senza dubbio). Rimani più a lungo, prenditi il ​​tuo tempo e divertiti!

    Tram n. 28 a Lisbona, Portogallo (Credit: Pixabay)

    Rispettare le norme stradali locali e i regolamenti sui parcheggi

    Se stai guidando in un nuovo paese, assicurati di conoscere le norme stradali locali e le norme sui parcheggi. Non è mai una buona idea parcheggiare illegalmente in quanto ciò può comportare pesanti multe o il traino dell'auto a noleggio. Che inconveniente sarebbe in vacanza!

    Nel piccolo villaggio di Shirakawa-go, nelle Alpi giapponesi, c'è un numero crescente di turisti che parcheggiano illegalmente, rendendo difficile per la gente del posto svolgere i propri affari. Per una città così piccola, ha aree di parcheggio designate e semplicemente non può sostenere un numero di auto parcheggiate illegalmente.

    Ricorda anche che alcuni paesi guidano sul lato SINISTRO della strada, che all'inizio può essere difficile abituarsi.

    Shirakawa-go, Giappone (Credit: Pixabay)

    6. Rispetta l'ambiente locale

    In isolamento, può sembrare che un'azione subdola di disobbedire alle regole per ottenere un colpo per Instagram non farà molta differenza. Questo può essere vero, ma quando combinando le azioni "isolate" di tutti diventa molto insostenibile per l'ambiente.

    Dobbiamo pensare al di là di noi stessi e al quadro più ampio. Ci sono alcuni modi per rispettare l'ambiente quando si viaggia per evitare di contribuire a problemi di overtourism:

    Per le generazioni future e altri turisti

    In primo luogo, rispettare l'ambiente può significare trovare un'alternativa meno visitata a un'attrazione popolare. L'afflusso travolgente di visitatori in Islanda negli ultimi anni ha portato molti luoghi fotografici famosi come Reykjadalur a essere chiusi ai turisti per mesi. Gli ecosistemi delicati sono stati messi a dura prova dall'eccessivo amore per i turisti (e dalla disobbedienza alla segnaletica) e la natura ha bisogno di tempo per riprendersi prima che il danno diventi irreversibile.

    Inoltre, Maya Bay in Thailandia (più popolarmente conosciuta come James Bond Island) è stata recentemente chiusa per consentire il tempo di guarire e riprendersi da un numero insostenibile di visitatori. Sebbene questo possa sembrare un inconveniente se stavi pianificando di andarci, è importante ricordare che questa azione aiuterà a salvare questi ambienti e consentirà loro di essere presenti per le generazioni future.

    Sebbene questo possa essere scomodo per i tuoi piani di viaggio, è davvero una delle soluzioni di overtourism di cui vediamo vantaggi immediati una volta applicate.

    Lo splendido ambiente naturale dell'Islanda è stato messo a dura prova a causa del boom del turismo (credit: Pixabay)

    Per la tua sicurezza

    A volte i segnali di pericolo sono lì per salvarti la vita: hai visto il bordo friabile della scogliera su cui stavi per scattare un selfie? O l'avviso di strappi che si verificano nella spiaggia locale? Con il crescente numero di turisti in tutto il mondo, c'è stata anche una correlazione con feriti e decessi legati ai turisti.

    Nel 2011 sono stati registrati solo 3 decessi correlati ai selfie. Sapevi che il numero è aumentato notevolmente ogni anno fino a raggiungere i 93 nel 2017? La combinazione di tutti i record dal 2011 al 2017 ci porta a 259 morti legate ai selfie.

    Anche se questo suona come un cliché, rispetta l'ambiente e tutti i segnali di pericolo per la tua sicurezza: nessuno vuole diventare una statistica.

    Segnale di avvertimento dalle scogliere di Moher, Irlanda

    Per meraviglie naturali e siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO

    Resisti all'impulso insolito di incidere il tuo nome su alberi o pietre poiché ciò causa danni irreversibili ad attrazioni significative. A Kyoto, in Giappone, i turisti hanno vandalizzato il bambù incidendo i loro nomi nella foresta di bambù di Arashiyama, patrimonio mondiale dell'UNESCO, causando una significativa distruzione. Se tutti lo facessero, presto potrebbero non esserci più boschetti di bambù per il divertimento di nessuno. Sarebbe un vero peccato!

    Se stai facendo un'escursione o un campeggio nella natura selvaggia, segui il principio "non lasciare traccia". Porta a casa tutto ciò che hai portato con te e niente che non hai.

    Per il benessere degli animali

    Se i droni non sono autorizzati dove ti trovi, ti preghiamo di non essere la persona che ignora le regole. In alcune destinazioni come l'Australia, i droni sono considerati velivoli, quindi è necessario conoscere in anticipo i regolamenti. Ci sono anche restrizioni per far volare il tuo drone sulle acque quando sono presenti balene, poiché i droni sono noti anche per disturbare la fauna selvatica e gli uccelli. A meno che tu non lavori per National Geographic, ne hai davvero bisogno?

    Ricorda di usare i droni. In alcuni luoghi sono illegali vicino alla fauna selvatica. (Credito: Pixabay)

    Inoltre, si prega di considerare l'etica relativa agli animali utilizzati nel turismo. Alcuni animali vengono sfruttati per attirare i soldi dei turisti, come cavalcare elefanti e accarezzare tigri incatenate in Thailandia. Un'alternativa è visitare un santuario degli elefanti dove gli animali vengono salvati da condizioni crudeli e curati in salute.

    A Santorini, in Grecia, è stato rivelato che gli asini hanno subito lesioni alla colonna vertebrale trascinando i turisti su per le 600 scale dal porto alla città principale, oltre a essere stati lavorati fino alla disidratazione in condizioni di caldo estremo. Per il bene dell'asino, la funivia è un modo molto più efficiente per risalire la scogliera dal porto. Ti sentirai anche meglio per questo e gli asini te ne saranno grati!

    LEGGI DI PIÙ: Come NON sembrare un turista in 14 semplici passaggi

    7. Rispetta la cultura locale

    Ogni cultura è unica e ha il suo significato nel mondo. Le loro differenze sono ciò che li rende così speciali. Ma cosa succede quando finiamo per trasformare tutti i luoghi nella stessa comune monocultura? Quando l'etichetta, la lingua e la cucina locali vengono lentamente erose dall'eccesso di turismo e sostituite da una raffica delle stesse cose che vedi ovunque? E se le differenze culturali uniche che ci hanno attratto verso una destinazione alla fine fossero scomparse?

    Alcuni turisti possono essere persone piuttosto esigenti e aspettarsi che le cose siano le stesse di casa quando viaggiano. In alternativa, dovremmo fare quello che possiamo per aiutare a preservare ciò che rende eccezionale ogni destinazione, iniziando dal rispetto della cultura locale.

    Impara un po 'di lingua locale

    Come ho sottolineato in molte delle mie guide di viaggio e itinerari, fai del tuo meglio per salutare i locali nella loro lingua madre. Va così lontano! Questo non solo aiuta a preservare la cultura locale, ma dimostra che hai fatto il primo passo per comprendere la loro cultura e apprezzare il loro modo di vivere. Questa può essere una delle soluzioni di overtourism più divertenti – davvero!

    Sono diventato piuttosto l'accaparratore di lingue nel corso degli anni – non parlo fluentemente nessuna, però! Tuttavia, l'apprendimento di alcune lingue locali mi ha aiutato a partire con il piede giusto con innumerevoli persone del posto che ho incontrato. Posso dire semplici saluti e frasi di cui avrei bisogno per cavarmela in giapponese, francese, italiano, spagnolo, greco e altri ancora. Ma come imparo così velocemente? Scoprilo nella mia guida per imparare la lingua per i viaggi.

    Abbigliamento ed etichetta

    Dall'indossare l'abbigliamento appropriato all'interno delle strutture religiose alla corretta etichetta quando si mangia fuori e si utilizzano i mezzi pubblici, il rispetto della cultura locale può assumere molte forme diverse. Quello che può sembrare normale per te potrebbe effettivamente essere un tabù a destinazione, quindi è importante scoprire tutte le cose da fare e da non fare culturali prima di prendere in giro te stesso.

    Non essere quel fastidioso turista in bikini che vaga per le strade se una spiaggia non è visibile nelle vicinanze. In molti luoghi questo non è appropriato.

    Vestiti in modo appropriato all'interno dei luoghi di culto, come l'incredibile Moschea Blu di Istanbul, in Turchia

    Abbraccia la cucina locale

    Il rispetto della cultura locale si intreccia anche con l'abbracciare la loro cucina. Sfortunatamente, nel corso degli anni ho visto in prima persona come la cucina locale nelle destinazioni popolari venga spinta fuori dalle città a favore di cibi di origine turistica.

    Ci sono molti casi in cui ciò accade in tutta Europa (Lisbona è uno di questi esempi). Durante le mie visite nel corso degli anni a Surfers Paradise, Australia e Queenstown, in Nuova Zelanda, ho notato che la cultura tradizionale dei pub viene lentamente sradicata e sostituita da stabilimenti cinesi e indiani per attirare questi nuovi visitatori dall'Asia.

    Cosa c'è di sbagliato con i turisti che assaggiano la cucina locale? C'è un motivo per andare in un nuovo paese a mangiare solo lo stesso cibo che faresti a casa? Sicuramente questo sconfigge lo scopo del viaggio?

    8. Viaggi durante i periodi non di punta

    Quasi nessun turista al Louvre, Parigi durante l'inverno

    Questa è una delle mie soluzioni di overtourism preferite. Viaggiare durante la bassa stagione o la bassa stagione non è solo un ottimo modo per risparmiare un po 'di soldi per te stesso, ma porta anche dollari per il turismo (o inserisci qui un'altra valuta) alla gente del posto, a volte quando ne hanno effettivamente bisogno. Visitare Parigi a marzo è l'esempio perfetto. Hotel e voli costano meno e anche la folla è molto più piccola durante questi periodi. È una soluzione vantaggiosa per tutti e una delle più importanti soluzioni di overtourism!

    Con i viaggi durante i periodi non di punta, parlo anche di giorno e di stagione. Se hai le valigie, cerca di evitare di prendere i mezzi pubblici nelle ore di punta, dove i pendolari stanno già combattendo per andare e tornare dal lavoro. Se è possibile, puoi anche provare a evitare di viaggiare durante le principali festività pubbliche in cui ci si aspetta già una folla enorme, ad esempio se stai pianificando un viaggio in Giappone durante la Golden Week, ad esempio.

    Luoghi come Barcellona, ​​Lisbona, Venezia e Santorini sono stati bombardati da navi da crociera e gitanti durante l'estate negli ultimi anni, causando folle enormi e importanti problemi di overtourism. Le vite dei residenti stanno subendo ripercussioni negative e la velocità con cui ciò sta accadendo non è sostenibile.

    Certo, il tempo potrebbe non essere così desiderabile per viaggiare durante la bassa stagione, e potresti dover affrontare tempo tetro, vestiti extra e neve in alcune località (ma il tempo può anche sorprenderti, come è successo durante la mia settimana in Svizzera durante l'inverno!) Ma sicuramente è come se dovessi attraversare aree sovraffollate e stradine acciottolate come un'anguria che schiaccia un rotolo di carta igienica, giusto?

    La Sala degli Specchi di Versailles, in Francia, è incredibilmente sovraffollata durante i mesi estivi

    LEGGI DI PIÙ: Perché non dovresti mai lasciare le serrature dell'amore a Parigi (o, ovunque)

    9. Preparati e cerca la tua destinazione prima di arrivarci

    Credo fermamente che questa sia una delle migliori soluzioni di overtourism. Scopri quali attrazioni e cose da fare ci sono a destinazione per evitare di perdere tempo a capirlo in movimento una volta arrivato. Pianificare in questo modo ti dà anche un'idea di quanto tempo dovresti rimanere in una destinazione per darti abbastanza tempo per vedere tutto ciò che desideri.

    Imparare in anticipo il significato delle attrazioni renderà la tua visita più significativa. Non ha molto senso scattare una foto in un tempio o in un monumento se non sai molto della sua storia o perché è una parte importante della cultura locale. Questo è il motivo per cui è utile conoscere i siti dell'UNESCO. C'è molto di più da viaggiare oltre ai Mi piace sui social media per catturare lo stesso scatto di tutti gli altri.

    È anche incredibilmente utile cercare in anticipo come muoverti a destinazione. Prenderai metropolitana, autobus, taxi o esplorerai a piedi? Tieni a mente … L'opzione più economica potrebbe non essere l'opzione più sostenibile, ma credo come turisti è un prezzo che siamo obbligati a pagare.

    Se le persone passassero tanto tempo a fare ricerche sui loro viaggi quanto a postare all'infinito sui social media ciò che hanno mangiato a pranzo o senza sapere veramente cosa stanno condividendo, l'inquinamento del turismo sarebbe sulla buona strada per essere un ricordo del passato .

    I treni stranieri non sono così intimidatori se cerchi come usarli prima del viaggio

    10. Viaggia per TE STESSO, non per la convalida di altri

    In questi giorni è così facile essere influenzati dai momenti salienti dei social media. Mentirei se dicessi che non sono stato ispirato a visitare da qualche parte perché l'ho visto su Pinterest. Certo, i social media possono ispirare i viaggi, ma dovrebbe esserlo utilizzato solo come punto di partenza per ulteriori ricerche sulla destinazione, non essere l'unico obiettivo del viaggio.

    Assicurati di andare da qualche parte perché ti interessa, risuona con te, sei incuriosito dalla storia e dalla cultura. Non solo perché le persone che conosci sono andate lì o vuoi mostrare gli stessi scatti sul tuo Instagram come tutti gli altri per mantenere le apparenze.

    Se viaggi da qualche parte semplicemente per spuntarlo dalla tua lista e dire che sei stato per impressionare gli altri, sarà davvero utile, divertente o memorabile se non apprezzi ciò che c'è? Ti sfido a provare ad essere nel momento durante il tuo prossimo viaggio.

    Lasciati immergere completamente nella destinazione e goditela con i tuoi occhi, non con lo schermo di uno smartphone.

    Concludendo le mie soluzioni ai problemi del turismo

    Gli effetti negativi dell'overtourism hanno appena iniziato a emergere. Dalle soluzioni che ho elencato sopra, spero di averti ispirato ad adottarne alcune per evitare di contribuire all'overtourism nel tuo prossimo viaggio. Ora ci sono fin troppi esempi in destinazioni popolari di ciò che accade se non abbracciamo la cultura locale e le differenze con la nostra.

    In qualità di ospiti in un posto nuovo, dovremmo comportarci in modo rispettoso nei confronti dei nostri ospiti e adattarci. Perché dovrebbero cambiare il loro patrimonio culturale che risale a centinaia – se non migliaia – di anni per placare noi turisti?

    Aiutare a rispettare e preservare la cultura locale, prendi il tuo mantello dell'invisibilità e cerca di mimetizzarti! Impara in anticipo il gergo locale, correggi l'etichetta e assaggia la cucina locale. Rimani più a lungo, cerca alternative e sii preparato. Questi passaggi aiuteranno a prevenire la diluizione della cultura nativa attraverso orde di turisti che chiedono il contrario. Ciascuno dei miei guide di viaggio e itinerari per molte destinazioni in tutto il mondo ti faccio vedere come!

    Non vogliamo perdere ciò che c'era già sostituendolo con qualcosa di ordinario che può essere trovato altrove. Anche le piccole cose che fai contano per un turismo più sostenibile! Sei d'accordo? Fammi sapere se utilizzerai una di queste soluzioni di overtourism nel tuo prossimo viaggio!

    Se desideri altri suggerimenti per combattere l'overtourism, vieni e unisciti a me su Facebook, Pinterest, Instagram e TikTok per ulteriori informazioni.

    Fino alla prossima volta,

    Mi piace? Fissalo! 📌

    Questa guida alle soluzioni di overtourism contiene collegamenti ai miei partner affiliati Klook e MagicalTrip. Potrei guadagnare una piccola commissione se decidi di fare clic ed effettuare un acquisto, quindi se lo fai, grazie per il tuo supporto! Questo aiuta con i costi di gestione del mio blog così posso mantenere i miei contenuti gratuiti per te. Come sempre, consiglio solo un prodotto o un servizio che amo e utilizzo sinceramente!

    Ti piace quello che vedi? ✅ Iscriviti per i miei ultimi aggiornamenti!

    Inserisci la tua email qua

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui