100 dei migliori santuari per animali da visitare, fare volontariato o seguire

0
7

Contents

Più etici degli zoo, i santuari sono un'ottima tappa in un viaggio itinerante e alcuni salvataggi sono stati persino fondati da ex viaggiatori. Ecco solo alcuni degli incredibili e stimolanti salvataggi di animali senza scopo di lucro, santuari e rifugi (in nessun ordine particolare) situati in tutto il mondo che offrono una visita interessante e molto toccante. Molti di questi centri sono anche attivamente alla ricerca di volontari, una grande opportunità per coloro che cercano un'esperienza di viaggio più gratificante. In alternativa, guarda un tour virtuale del santuario, seguili sui social media… o adotta anche uno dei residenti!

Barn Sanctuary, Michigan, USA – il santuario allestito da un ex uomo d'affari cittadino che si è persino aggiudicato uno show televisivo su Animal Planet

Questo santuario è stato un enorme successo sui social media ed è persino riuscito a ottenere il proprio programma televisivo andato in onda su Animal Planet nel 2019. È stato avviato a Chelsea, nel Michigan nel 2016 dall'affabile fondatore Dan McKernan che ha lasciato una città ad alta quota carriera per iniziare a salvare e riabilitare animali da allevamento maltrattati e trascurati. Sebbene non avesse alcuna esperienza precedente, ha convertito la fattoria di 70 acri della sua famiglia, vecchia di generazioni, in un salvataggio che promuove anche uno stile di vita basato sulle piante e mira a sfidare il modo in cui gli animali d'allevamento sono visti dalla società.

Oggi il santuario in rapida crescita ospita oltre 100 animali tra cui mucche, maiali, polli, tacchini, anatre, pecore e capre. Ogni salvataggio al Barn Sanctuary è trattato come un individuo, con empatia e rispetto.

Gli attuali residenti includono Kim "Queen of the Pig Palace" che è stata salvata da condizioni orribili in un caso di crudeltà in corso nella contea di Nash, Ginger, lo splendido agnello cieco a cui piace essere tenuto in braccio come un bambino, e Dexter il salvataggio del vitello che ha una gamba di legno e una natura adorabile.

I visitatori sono i benvenuti a visitare il santuario durante le visite in loco che si svolgono ogni fine settimana durante la primavera, l'estate e l'autunno, è necessario contattarli in anticipo per organizzare.

Accolgono anche volontari e le opportunità di volontariato vanno dai compiti d'ufficio alla cura degli animali e ai compiti di ricovero, scopri di più qui.

Save A Fox Rescue, Minnesota, USA – un rifugio sicuro per le ex volpi da allevamento di pellicce salvate che ha un enorme seguito sui social media

Un salvataggio estremamente popolare sui social media, Save a Fox Rescue è stato istituito nel 2017 dal fondatore di buon cuore Mikayla Raines, il salvataggio di 10 acri si trova nel Minnesota centrale e ora è il più grande salvataggio di volpi negli Stati Uniti e ha salvato circa 150 volpi finora. Salvano le volpi dagli allevamenti di animali da pelliccia e accettano la consegna degli animali domestici. Tutte queste volpi sono nate in cattività e non potrebbero mai essere rilasciate, quindi la loro missione è dare loro una vita felice.

Salvano anche visoni e altri animali esotici arresi e sensibilizzano sugli orrori del commercio di pellicce. Uno dei loro residenti più popolari sui social media è l'ultra carismatica volpe Finnegan che ama le coccole, le risate e le chiacchiere per la gioia del suo gruppo sempre crescente di fan online.

Offrono tour prenotati, tour virtuali e accolgono anche potenziali adottanti.

Sono anche attivamente alla ricerca di volontari, fai domanda qui.

Takis Shelter, Creta, Grecia – il generoso e carismatico soccorritore di cani che è diventato un enorme successo sui social media

Takis Shelter situato a Creta, in Grecia, ha una storia incredibile, è stato avviato nel 2014 dal simpatico Takis che possedeva una discoteca e poi ha venduto tutti i suoi averi per aiutare a salvare i cani per lo più abbandonati a causa della crisi economica che la Grecia stava attraversando a il tempo. Determinato ad aiutare anche in circostanze molto difficili, per un po' ha vissuto con i suoi cani salvati in una piccola roulotte. Dopo essere apparsi sui social media e aver realizzato un video per The Dodo, il brand digitale molto popolare per gli amanti degli animali (la storia di Takis è uno dei video più visti mai presentati da The Dodo), le donazioni hanno iniziato ad affluire permettendo a Takis di espandere il riparo e continuare ad aiutare ancora più randagi.

Ora ha un enorme seguito sui social e migliaia di persone guardano i suoi aggiornamenti video giornalieri ogni giorno. Il rifugio salva principalmente cani ma anche gatti, capre e pecore e ora copre 8,5 acri. I cani vagano liberi in ampi recinti piuttosto che isolati in una gabbia come la maggior parte dei rifugi. Le persone viaggiano anche da tutta Europa per adottare i cani e i gatti salvati.

I leggendari residenti di Takis includono Prince Booby che ama posare per le foto con i visitatori, Grioula "Queen of the Shelter" che ha 18 anni e si comporta proprio come un bambino, Max un bellissimo enorme pastore canadese che ama abbracciare i visitatori e Black, un cane che aveva un grosso tumore al viso, rimase paralizzato e poi gettato in mare per annegare. È stato salvato da Takis e ha vissuto nel rifugio per 1 anno e mezzo prima di perdere tristemente la sua battaglia contro il cancro, ma è apparso anche sulla sua maglietta, che ora è diventata una star internazionale dei social media!

Il Rifugio è aperto dal lunedì al sabato dalle 11:00 alle 13:00 e la visita è consentita previo appuntamento. L'interazione con i residenti del rifugio è consentita e incoraggiata (solo non con bambini di età inferiore ai cinque anni).

Il Rifugio accoglie i volontari e viene fornito l'alloggio. Contattali qui per saperne di più.

Boon Lott's Elephant Sanctuary (BLES), Thailandia – un salvataggio organizzato da una viaggiatrice inglese dopo essersi innamorata di un elefantino ferito

BLES si trova a Sukhothai, nel nord della Thailandia, la riserva di 540 acri è stata fondata dall'amante inglese degli animali Katherine Connor nel 2006 dopo aver viaggiato attraverso l'Asia. Durante il suo tempo trascorso facendo volontariato in un ospedale per elefanti thailandesi, ha stretto un legame molto forte con un elefantino prematuro.

Invece di finire i suoi viaggi, ha deciso di rimanere in Thailandia per evitare che il suo nuovo amico venisse venduto a un famigerato spettacolo turistico di animali. Dopo che l'elefante è tristemente scomparso, Katherine ha venduto i suoi beni in Inghilterra e ha fondato l'Elephant Sanctuary di Boon Lott in sua memoria. Attualmente hanno circa 12 residenti e tutti gli elefanti di Boon Lott sono stati salvati da abusi o maltrattamenti. I residenti popolari sui social media includono Mr Moo, un affascinante elefante maschio sulla cinquantina che da allora è stato ritirato dall'industria del legname e Lotus un elefante da trekking precedentemente trascurato.

I santuari accolgono sia visitatori che volontari e tre pensioni possono ospitare due persone ciascuna ma è necessaria la prenotazione. Accolgono anche gli ospiti giornalieri. Gli ospiti possono essere coinvolti in tutti gli aspetti della vita del santuario, tra cui portare gli elefanti ai pascoli, raccogliere cibo dalla giungla e persino piantare vegetazione.

Galgos Del Sol, Murcia, Spagna – il popolare salvataggio istituito per aiutare gli ex cani da caccia maltrattati della Spagna

Galgos Del Sol è un'organizzazione benefica molto popolare creata dall'espatriata inglese Tina Solera nel 2007 che si è trasferita a Murcia, in Spagna, e voleva aiutare i levrieri spagnoli conosciuti come Galgos. In Spagna sono usati come cani da caccia e tragicamente si pensa che i cani gentili e sensibili siano una delle razze di cani più maltrattate in tutto il mondo. Al termine della stagione di caccia, vengono spesso uccisi (in modi a volte orribili) o abbandonati e ogni anno in Spagna vengono uccise decine di migliaia di persone. Tina ha deciso di aiutare a salvare i cani e presto la sua casa è diventata così piena che ha persino passato le notti a dormire in macchina.

Ottenere un'enorme trazione sui social media è un'organizzazione benefica a tutti gli effetti e ora il santuario è responsabile di oltre 200 Galgo, podenco e miscele di quelle razze e aiutano a tornare a casa in tutta Europa e negli Stati Uniti. I precedenti salvataggi memorabili includono Maltida che è diventata virale dopo essere stata trovata a piangere e lamentarsi dopo essere stata abbandonata nella grondaia e GrannyPants un'affascinante Podenca anziana sorda e quasi cieca che ha vissuto per anni per le strade della Spagna ed è stata salvata e poi ha trovato fama sui social media. Purtroppo da allora è morta, ma ora ha il suo santuario che porta il suo nome.

Il santuario accetta visitatori e volontari, puoi fare domanda qui e gestiscono anche un edificio educativo per aumentare la consapevolezza della difficile situazione della loro razza in Spagna.

The Gentle Barn, California, USA – il santuario reso famoso per l'offerta di sessioni molto popolari di "Cow Hugging Therapy"

Questo santuario con sede in California abbraccia anche molti degli ideali progressisti californiani. Oltre a salvare, riabilitare e dare rifugio agli animali gravemente maltrattati, mirano anche ad aiutare le persone a riconnettersi con la natura e insegnare gentilezza e compassione, non solo verso gli animali ma anche verso gli altri e il nostro pianeta.

Fondata nel 1999 dall'amante degli animali Ellie Laks e poi affiancata da Jay Weiner che ha iniziato a lavorare nella fattoria come volontario, si sono trasferiti dalla loro proprietà originale nella valle di San Fernando a un idilliaco paradiso di sei acri a Santa Clarita che ha anche una vista panoramica vista sulle montagne meravigliose. Hanno aiutato migliaia di animali nel corso degli anni e alcuni residenti attuali includono King il lama che è stato trovato esausto a vagare nel deserto senza cibo, acqua o riparo, Hope l'asino precedentemente abusato che è stato usato per contrabbandare droga dentro e fuori il Messico, e Dylan il povero pollo che è stato salvato dal mattatoio.

Questo posto è estremamente popolare tra i visitatori (oltre 500.000 ha visitato dalla sua apertura) e un'enorme attrazione è la famosissima "Terapia dell'abbraccio della mucca" che si dice che le sessioni di un'ora aiutino le persone ad affrontare lo stress della vita moderna. Non solo puoi abbracciare le mucche, ma puoi anche strofinare le pance dei maiali e accarezzare le capre!

Per visitare i tour privati, la terapia dell'abbraccio della mucca e i tour virtuali, controlla il loro sito Web per ulteriori informazioni.

Accolgono anche volontari e tutti i tipi di posizioni sono aperte a candidati di età superiore ai 14 anni, vedere la loro sezione volontari per maggiori dettagli.

Territorio de Zaguates Costa Rica – lo straordinario soccorso in quota dove oltre 1000 cani randagi corrono liberi

Se chiudi gli occhi e pensi a un paradiso per cani, molto probabilmente sarà simile a questo. Questo straordinario e celebrato santuario senza scopo di lucro situato sulle montagne di Heredia, direttamente a nord di San Jose in Costa Rica, è altrimenti noto come "Terra dei 1000 randagi", è dove i cani randagi vengono salvati dalle strade e corrono liberi in un grande (380 acri) e pacco sorprendentemente senza problemi. Nel 2018 sono apparsi su Netflix e un video virale che mostrava una delle loro "escursioni con i cani" del fine settimana ha aiutato a raggiungere ancora più fama.

Fondata nel 2008 da marito e moglie Lya Battle e Alvaro Saumet che hanno rinunciato alla carriera, hanno acquistato un terreno e hanno iniziato a salvare un numero crescente di cani. Oggi il rifugio ospita circa 1300 cani a cui è stata data una seconda possibilità tanto necessaria.

I cani sono disponibili anche per l'adozione, alcuni residenti includono Catrina che è stata gravemente bruciata in un incendio ma ha lottato per sopravvivere, Felix e Felicia due cani legati che sono sopravvissuti a un brutale accoltellamento e rimangono sempre insieme nonostante siano stati presentati al branco e Cala era una guardia- cane di un meccanico che l'ha incatenata in modo tale che non poteva nemmeno sdraiarsi per dormire.

Questo posto era anche un'attrazione turistica molto popolare a sé stante e i viaggiatori vengono da tutto il mondo per vedere il posto unico e interagire con gli ex cani di strada vaccinati e ben curati che non sembrano averne abbastanza dell'amore e attenzione. Attualmente, sebbene il santuario sia chiuso al pubblico a causa di lavori di ristrutturazione, sperano di accogliere presto sia visitatori che volontari.

The Best Friends Animal Sanctuary, Utah, USA – uno dei salvataggi di animali più amati del Nord America che offre tour popolari

Il Best Friends Animal Sanctuary si trova su 33.000 acri di un paesaggio dello Utah eccezionalmente bello. Uno dei gruppi per il benessere degli animali più noti d'America, è stato fondato alla fine degli anni '80 come alternativa ai rifugi "kill" negli Stati Uniti. Il santuario ora ospita 1.600 animali domestici sfollati, senzatetto o indesiderati, dai cani ai maiali panciuti. Fanno anche un ottimo lavoro su adozioni e campagne a livello nazionale, incluso il tentativo di trasformare tutti i rifugi del paese in no-kill entro il 2025 e campagne di sterilizzazione / castrazione. I residenti popolari sui social media includono Phantom il cane bianco come la neve salvato dopo che l'uragano Harvey ha colpito Houston e Daisy il super carino cavallo in miniatura.

Accolgono i visitatori, scopri di più qui.

Best Friends è anche molto popolare tra i visitatori e i volontari che non ne hanno mai abbastanza del fantastico scenario e dell'interazione con i suoi spesso adorabili residenti. Scopri come puoi fare volontariato qui.

È anche un'attrazione turistica a sé stante. Circa 30.000 persone all'anno visitano il canyon, il cui punto culminante è un tour in autobus del santuario e dei suoi edifici.

Animals Asia Moon Bear Rescue Centre, Chengdu, Cina – il santuario per gli ex orsi della fattoria della bile, sostenuto da molte celebrità

L'ex-pat del Regno Unito Jill Robinson MBE ha fondato la Animals Asia Foundation quando ha scoperto come migliaia di orsi neri asiatici venivano allevati in condizioni di allevamenti intensivi negli allevamenti di bile d'orso cinesi (la bile viene venduta per l'uso nelle medicine tradizionali). Dopo anni di instancabili campagne, il centro di soccorso è stato istituito nel 2000 a seguito di un accordo senza precedenti con le autorità cinesi per il rilascio di 500 orsi d'allevamento.

Il santuario ospita attualmente 250 orsi aperti al pubblico e i visitatori viaggiano per chilometri per vedere gli orsi sperimentare la libertà dopo aver trascorso decenni in minuscole gabbie per schiacciare. Le campagne di Animals Asia sono aiutate da molte celebrità tra cui Peter Egan, Ricky Gervais e Dame Judy Dench. Alcuni residenti iconici includono Chocolate Tara che è stato salvato da una minuscola gabbia simile a una bara e Jingle che ha enormi orecchie di Topolino e una zampa mancante dopo essere stato intrappolato in natura.

I visitatori sono i benvenuti nei normali giorni di "tour" in cui i visitatori vedono gli orsi da vicino e apprendono le crudeltà dell'agricoltura della bile e in tempi normali il santuario riceveva circa 3.800 visitatori all'anno. In alternativa, offrono anche un tour virtuale.

Hanno alcune aperture per i volontari soprattutto per le persone che hanno competenze specialistiche, clicca qui per maggiori informazioni.

The Wild Animal Sanctuary, Colorado, USA – un santuario molto popolare da visitare che ospita la passerella sopraelevata più grande del mondo

Situato a Keenesburg, in Colorado, questo è un enorme, tentacolare santuario accreditato e senza fini di lucro, progettato e costruito come nessun altro santuario al mondo. I residenti a parte, la più grande caratteristica di spicco è la passerella sopraelevata di 1,5 miglia (la più lunga del mondo) che consente ai visitatori di esplorare il rifugio di 10473 acri in sicurezza senza stressare gli animali. È un luogo estremamente popolare e di solito 170.000 visitatori all'anno con molti che dicono che non visiterebbero mai più uno zoo dopo l'esperienza serena ed edificante.

È stato avviato da Pat Craig nel 1980 che ha aiutato oltre 1.000 animali da quando è stato aperto per la prima volta e ha salvato grandi carnivori in cattività come per lo più leoni, tigri, orsi, lupi e leopardi, ma anche alpaca, volpi, procioni, emù e cavalli, che sono stati abusati, abbandonati, tenuti illegalmente o sfruttati (si stima che circa 25.000 o più animali selvatici vivano in cattività al di fuori del sistema zoo nei soli Stati Uniti).

Attualmente ospita oltre 600 animali riabilitati e alcuni dei residenti includono Tajah che era tenuta con una catena al collo nel cortile sul retro di una casa in Minnesota, Leonardo il leone che è stato salvato da uno zoo di una piccola città in Messico ed Eva il lupo che è stato salvato da un proprietario privato a Miami.

Il santuario è aperto ai visitatori tutto l'anno, controlla qui per maggiori dettagli.

Accolgono anche i volontari, controlla qui per maggiori dettagli e gli animali sono anche disponibili per l'adozione "virtuale".

The Voice of Stray Dogs (VOSD), Bangalore, India – uno dei più grandi santuari per cani no-kill del mondo creato da un uomo d'affari di Banglore

Questo posto incredibile ha solo sei anni ma è già diventato il più grande salvataggio e riabilitazione di cani al mondo. The Voice of Stray Dogs è un'organizzazione senza scopo di lucro con sede a Bangalore, in India, e ora ospita oltre 8000 soccorsi e ha organizzato oltre 250.000 trattamenti e ha esperienza nella cura dei cani in ogni tipo di disagio.

Fondato dall'uomo d'affari di Bangalore Rakesh Shukla, amante degli animali, il santuario è un luogo straordinario dove tutti i cani con tutti i tipi di disabilità (alcuni hanno arti mancanti o hanno ferite gravi) sono amati e curati e sono anche liberi di gestire recinti gratuiti per eredi, sparsi su un'ampia area alberata di 3,5 acri e hanno persino la loro piscina per rinfrescarsi. VOSD è anche estremamente popolare sui social media e molti dei video VOSD sono diventati virali. I cani che puoi sponsorizzare includono TIGER, un cane randagio a cui è stata tagliata la coda da un macellaio, e Bablu il dobermann che ha vissuto una vita dura di abusi.

I visitatori di passaggio non sono ammessi, ma hanno invece degli Open Day molto popolari.

È possibile fare volontariato qui, scopri di più qui.

Farm Sanctuary – il santuario della fattoria originale che è diventato un'organizzazione molto influente

Fondato nel 1986 da Gene Baur e Lorri Houston, questo era il santuario agricolo originale negli Stati Uniti. Oggi l'organizzazione è cresciuta enormemente e attualmente ospita oltre 1000 animali salvati che inducono mucche, maiali, polli, pecore, capre e tacchini nei loro santuari di Los Angeles, California, e Watkins Glen, nello stato di New York.

Conducono anche campagne principalmente per sostenere le riforme istituzionali e anche incoraggiare una vita basata sulle piante. Sono anche molto influenti, ad esempio, ha convinto un punto vendita Burger King di New York a iniziare a vendere un hamburger vegetariano nel 1993 e ha creato e venduto diversi libri di successo, è apparso in diversi documentari. Le recenti apparizioni nelle notizie includono l'offerta di due delle 40 mucche che si sentono un macello di Los Angeles una casa del e, naturalmente, quella volta che Joaquin Phoenix ha salvato una madre e un vitello da un macello a cui sono state offerte case nel santuario.

I visitatori sono i benvenuti nel loro santuario di 275 acri a Watkins Glen, nello stato di New York, e nel sito di 26 acri ad Acton, nel sud della California. I visitatori sono tenuti a prenotare in anticipo per i tour di un'ora in cui è anche possibile incontrare molti dei residenti lungo la strada e ascoltare le loro storie individuali. Puoi anche adottare virtualmente alcuni degli animali.

Inoltre, accolgono molto i volontari e offrono ogni tipo di posizione in entrambi i loro santuari, controlla qui per maggiori dettagli.

Sepilok Rehabilitation Centre, Borneo, Malesia – uno dei santuari per animali più famosi al mondo

Solo pochi viaggiatori lasciano il Borneo senza visitare il famoso Centro di riabilitazione di Sepilok e quando si vedono le foto dei residenti incredibilmente carini è facile capire perché. Il santuario è stato fondato nel 1964 dall'inglese Barbara Harrison per riabilitare gli oranghi orfani che erano principalmente vittime del commercio illegale di animali domestici e dell'industria del disboscamento.

Il centro si estende per 43 chilometri quadrati in una grande riserva di foresta pluviale vergine e ospita da 60 a 80 oranghi e sono addestrati a sopravvivere di nuovo in natura e rilasciati non appena sono pronti. Si trova in un luogo tranquillo a circa 25 km da Sandakan.

Gli orari di apertura della biglietteria sono:

Mattina – dalle 9.00 alle 11.00

Pomeriggio: dalle 14:00 alle 15:30

I visitatori di Sepilok possono assistere alle sessioni di alimentazione alle 10.00 e alle 15.00 da una piattaforma e una galleria di osservazione raggiungibili tramite una passerella attraverso la foresta lussureggiante, e in seguito imparare ancora di più nel centro informazioni. Il volontariato al centro è solitamente organizzato da schemi organizzati.

I visitatori sono accolti al centro ma è severamente vietato maneggiare gli animali. Un buon consiglio è di programmare la tua visita intorno all'ora del pasto.

  • Indirizzo: Sabah Wildlife Department, W.D.T. 200, Sandakan, Jalan Sepilok, Sepilok, 90000 Sandakan, Sabah, Malesia
  • Appello per gli oranghi del Regno Unito

Soi Dog Foundation, Thailandia – un'organizzazione di fama mondiale con un rifugio che è anche una popolare attrazione turistica educativa

La Soi Dog Foundation è un ente di beneficenza famoso e molto rispettato con sede a Phuket, in Thailandia, e la più grande organizzazione di soccorso del sud-est asiatico per cani di strada vulnerabili e gatti randagi. Fondata da John Dalley nel 2003, opera da 16 anni grazie a generose donazioni e volontari globali e oltre a gestire i programmi CNVR (Catch; Neuter; Vaccinate; Return), l'organizzazione benefica fornisce anche rifugio per cani e gatti randagi, assistenza medica se necessario, gestire servizi di adozione locali e internazionali e campagne per porre fine al commercio di carne di cane. Il santuario copre circa 8,3 acri e riceve in media circa 5.000 visitatori all'anno. Hanno trattato tra 11.000-12.000 (11.657 per l'esattezza) cani e gatti nel 2020 e 8873 nel 2019.

Gli orari di apertura delle visite sono dal lunedì al venerdì alle 10:00 e alle 13:30 e sono disponibili visite guidate Dopo il tour di 40 minuti, i visitatori sono incoraggiati a socializzare con cani e gatti.

Tra i visitatori famosi figurano la star della musica Goldie, "The Bondi Vet", il dottor Chris Brown, personalità della TV danese e dei social media, Linse Kessler, designer di casa canadese e designer di celebrità, Jo Alcon, personalità della TV thailandese e dei social media, Mo Monchanok, modella thailandese e L'attore televisivo Peter Denman, Thai Singer, Palitchoke Ayanaputra (Peckpalit) e il cantante britannico Will Young e il supporto di Ricky Gervais, Peter Egan, Dame Judi Dench durante la loro campagna di sensibilizzazione sul commercio di carne di cane.

Tra i residenti leggendari c'è l'ex cane randagio Calyvn che si è ripreso in modo spettacolare dalla mancanza di un occhio e un orecchio e poi ha rubato i cuori di tutti.

La Soi Dog Foundation accoglie volontari per aiutare in molti aspetti della gestione del centro, incluso l'aiuto per portare a spasso i cani. Scopri di più qui.

Santuario di LiBearty, Romania: il più grande santuario per gli orsi bruni del mondo

Gestito dall'Associazione Millions of Friends (AMP), fondata nel 1997 da Cristina Lapis, ex giornalista di Brasov, il santuario è attivo dal 2005 e oggi è un santuario molto amato e un'attrazione turistica etica.

Situato a Zărnești, in Romania TripAdvisor cita il "Santuario dell'Orso Liberale" tra i luoghi più belli, importanti e che vale la pena visitare in tutto il mondo. Il sito di 170 acri è immerso in uno splendido scenario montano e funge da casa per oltre 100 orsi bruni salvati da circostanze molto abusive in circhi, zoo e proprietari privati. Tragicamente ci sono alcune storie molto tristi qui, ad esempio, una femmina di orso bruno Ina cammina ancora in cerchio in una gabbia immaginaria dal suo tempo trascorso in uno zoo molto angusto e Katia che è stata costretta ad andare in bicicletta in un circo dove ha anche picchiato e costretto a vivere in uno spazio molto piccolo.

I visitatori sono i benvenuti qui e sono guidati dai tour molto popolari. Durante l'orario invernale (dal 1 novembre al 30 aprile), il santuario è visitabile dalle ore 11 alle ore 24, mentre nel resto dell'anno le visite possono iniziare dalle ore 9 alle ore 11. Chiama in anticipo se visiti al di fuori dell'alta stagione. In alternativa, puoi guardare i residenti tramite un feed dal vivo e anche gli orsi sono disponibili per l'adozione virtuale.

Accolgono volontari da tutto il mondo attraverso Oyster Worldwide che organizza anche alloggi, trasferimenti e viaggi di fine settimana per i volontari.

Gut Aiderbichl, Austria e Germania: il più grande rifugio sicuro per animali in Europa per gli animali salvati

Gut Aiderbichl è una fattoria popolare e molto speciale situata in una posizione idilliaca tra le montagne di Henndorf am Wallersee in Austria. Il santuario – aperto dal 200 – salva una grande varietà di animali, tra cui animali da cortile destinati alla macellazione (mucche, pecore, maiali, galline, ecc.), anche pony da sport equestri (e maneggi), ex fattrici dirette al macello, cavalli salvati dal circo e cani randagi dalla Romania e cani abbandonati dall'Austria. Inoltre salvano e forniscono rifugio a gatti, cammelli, cervi, scoiattoli, volpi e persino ex animali da laboratorio, inclusi ex cani da laboratorio, scimmie e maiali metadone. Attualmente a Gut Aiderbichl vivono circa 6.000 animali salvati.

Fondate da Michael Aufhauser, le fattorie Gut Aiderbichl sono distribuite in Europa, Austria, Germania, Svizzera, Francia, Romania e Ungheria, e le fattorie che puoi visitare sono Henndorf a Salisburgo, Deggendorf vicino a Passau in Germania e Iffeldorf vicino a Monaco in Germania.

Gli orari di apertura sono dalle 9:00 alle 18:00 tutti i giorni tutto l'anno e dal 2003 i tre agriturismi hanno accolto oltre 3.500.000 visitatori. L'interazione con gli animali è consentita con i residenti che vogliono essere accarezzati. I residenti recenti includono Lien, la mucca fuggita dal mattatoio la vigilia di Natale e che ora vive felicemente al macello.

Hanno accolto artisti, attori, politici e visitatori di fama mondiale tra cui Roger Moore, Pamela Anderson, Leona Lewis, Gerard Depardieu, Hugh Grant, Alain Delon, Andie McDowell, Linda Tellington-Jones, Christine Davis, Larry Hagman, David Hasselhoff, e Franco Nero.

Accolgono anche volontari di età superiore ai 15 anni.

The Donkey Sanctuary, Devon, Regno Unito – uno dei più grandi enti di beneficenza equina nel mondo

Il santuario degli asini di Sidmouth è un tesoro nazionale inglese e una popolare gita in famiglia. È stata fondata dalla dott.ssa Elisabeth Svendsen MBE nel 1969 quando il suo entusiasmo per gli asini si è trasformato in un vero e proprio centro di soccorso quando ha visto alcuni asini maltrattati nel vicino mercato di Exeter.

Slade House Farm è stata acquistata per ospitare la sua famiglia di amici a quattro zampe in rapida crescita e da allora 14.500 asini sono passati attraverso le porte del santuario ed è uno dei più grandi santuari equini del mondo. Il sito è di 134 acri ma aiutano anche gli asini di tutto il mondo attraverso vari programmi.

L'ingresso è gratuito e molte persone vengono a vedere gli asini precedentemente trascurati o maltrattati che vivono felici nella pittoresca campagna del Devonshire. I residenti popolari sono Tiny Tim è l'Harry Houdini del mondo degli asini che può rimuovere il tappeto senza nemmeno slacciare le cinghie e Benji l'asino in miniatura super carino.

La sede principale del Donkey Sanctuary nel Devon è aperta al pubblico 365 giorni all'anno dalle 9.00 al tramonto con ingresso e parcheggio gratuiti. L'ente benefico stima che più di 200.000 persone abbiano visitato il sito nel 2009.

Accolgono anche volontari. Scopri di più qui.

Woodstock Farm Sanctuary, nello stato di New York, USA – un santuario agricolo molto popolare da visitare che dispone di una propria struttura ricettiva in loco

Fondato nel 2004 da Jenny Brown e Doug Abel Situato a Woodstock, New York, il Woodstock Farm Sanctuary salva gli animali d'allevamento che sono più comunemente sfruttati, maltrattati e uccisi nell'agricoltura animale. Ciò include una vasta gamma di polli, maiali, anatre, pecore, capre e mucche. Doug è un montatore e Jenny ha già lavorato per ABC, PBS e Discovery Channel.

Situato a sole due ore a nord di New York City, il santuario si estende ora su 150 acri e nel corso degli anni hanno salvato migliaia di animali. Anche durante la pandemia sono comunque riusciti a salvare 81 animali. I residenti famosi includono un'anatra con bisogni speciali di nome Kiwi che faceva parte di un progetto di schiusa scolastica ma poi scartata e ha fatto notizia a causa della sua ricezione di protesi su ruote personalizzate che l'aiutano a muoversi e anche alla sua determinazione a superare le avversità!

Il santuario è aperto ai visitatori e attualmente offrono tour a pagamento ogni domenica del mese, alle 10:00 e alle 12:00 EST. I visitatori dovrebbero acquistare i biglietti in anticipo. Le persone hanno anche la possibilità di prenotare un tour privato il venerdì o di soggiornare presso la locanda in loco The Grey Barn, che include un tour con ogni soggiorno. L'interazione non è attivamente incoraggiata ma consentita se anche gli animali vogliono partecipare!

Di solito ricevono una media di 10.000 visitatori all'anno e ospiti famosi includono Alicia Silverstone, Rob e Sheri Moon Zombie, Alan Cumming e Joe Gatto!

Accolgono anche volontari, scopri di più qui. I volontari possono anche soggiornare presso la locanda in loco The Grey Barn.

Lone Pine Koala Sanctuary, Brisbane, Australia – il famoso centro di salvataggio per quei simpatici marsupiali

Fondato nel 1927, il santuario di Lone Pine, Brisbane è il centro di salvataggio di Koala più antico e più grande del mondo. Una bellissima riserva boschiva naturale, il santuario famoso a livello internazionale ed eternamente popolare che copre 18 ettari e offre anche una casa a koala malati, feriti e orfani, nonché ad altri animali tra cui canguri, uccelli nativi australiani e ornitorinchi.

Le stelle dello spettacolo però sono i 130 koala che chiamano questo posto casa, e puoi tenerne uno in qualsiasi giorno della settimana. Puoi anche guardarli al momento del pasto e probabilmente rimarrai sorpreso di vedere quanto velocemente si muovono i koala quando le foglie dell'albero della gomma vengono tirate fuori!

Aperto sette giorni su sette dalle 9:00 alle 17:00, il santuario è una popolare attrazione turistica e in tempi normali riceve migliaia di visitatori ogni anno.

È anche possibile fare volontariato, scopri di più qui.

Born Free Primate Sanctuary, South Texas, USA – il salvataggio di scimmie più grande e rispettato negli USA

Questo è un santuario molto apprezzato e rispettato che mette sempre al primo posto il benessere dei residenti. Situato nel sud del Texas e gestito dall'organizzazione benefica internazionale Born Free, gli abitanti originali erano un branco di scimmie delle nevi che arrivarono in Texas dal Giappone nel 1972 e oggi è uno dei più grandi santuari per primati negli Stati Uniti che si estende per oltre 1186 acri. Ospitano oltre 600 scimmie e 11 specie diverse tra cui macachi, babbuini e cercopitechi. Molti sono stati salvati da situazioni spaventose e abusive negli zoo lungo la strada, animali domestici nelle case private e persino dalla sperimentazione animale. Forniscono ambienti eccezionali di grandi dimensioni e solo uno dei recinti supera i 50 acri.

Il santuario non è aperto al pubblico per mettere al primo posto il benessere dei primati, ma i primati sono disponibili per l'adozione "virtuale" e alcuni potenziali adottati includono Oscar, l'ex scimmia da laboratorio che non era mai stata sull'erba prima e Anna che è stata salvata da uno squallido zoo lungo la strada.

A volte hanno anche aperture per posizioni di volontariato.

Fondation Brigitte Bardot, Mare Auzou, Normandia, Francia – il rifugio gestito dall'ex attrice di fama mondiale

Fondata da una delle modelle notoriamente belle e di buon cuore, dal 1992 la fondazione è stata riconosciuta come "pubblica utilità". Questo rifugio per animali con sede in Francia ospita più di 1.100 animali: cani, gatti, cavalli, asini, pecore, mucche, uccelli, roditori nella bellissima campagna francese in Normandia. The animals here are rescued, are adopted or free to stay in this cage-free safe haven until the end of their lives.

They welcome visitors (please contact them beforehand), potential adopters and volunteers please enquire here.

Animal Kingdom Foundation, Philippines – a shelter and charity set up to combat the dog meat trade in the Philippines

Founded in 2002 by animal lover the late English expat Charles Leslie Wartenberg, The Animal Kingdom Foundation has a center based in the Philippines which rescues dogs from the meat trade and a pretty gruesome fate. The charity was formed after a month-long surveillance by animal advocates Greg S. Quimpo and Veterinarian Samaniego and they now work to fight against the illegal meat trade after realizing thousands of dogs in the Philippines get caught up in it every day.

They set up a no-profit, no-kill dog shelter dedicated to saving abandoned, neglected, abused, and slaughter-bound dogs. The shelter is the biggest dog sanctuary in the country (around 2 hectares) and have over 240 dogs and cats combined and they have also helped other animals in the Philippines, including battery hens. Legendary rescues include Buboy, the stray dog who became viral on social media for patiently waiting by the door of his dead master’s college faculty room, and has been immortalized with his own statue several months after he passed on.

They welcome animal-loving visitors and the dogs are also available for adoption to good homes.

They also welcome volunteers please apply here.

Bornean Sun Bear Conservation Centre, Borneo – aims to protect the future of the world’s smallest and least-known bear

If you’re in Borneo visiting the Sepilok Orangutan rehabilitation center then also don’t miss this non-profit organization in Sabah which started by wildlife biologist Wong Siew Te in 2008 which is located right next door. The Bornean Sun Bear Conservation Centre aims to improve welfare for the sadly much-abused Malayan Sun Bears and also rehabilitation too. Sun Bears are often trapped, kept as pets, or in the horrific bear bile trade. To date, there are about 43 rescued ex-captive sun bears residing at the center, and will help them get back to the wild when they are ready.

Operating hours: Daily including public holidays (9.00 am to 3.30 pm),

Visitors are very welcome at the sanctuary and will have to chance to see the bears chilling out in their enclosures.

In normal times they welcome all volunteers, apply here.

Hillside Animal Sanctuary, UK – one of the most popular sanctuaries to visit in the UK

This very well-known vegan-run sanctuary is located in Frettenham Norwich and was founded in 1995 to help and campaign for animals in need and also to raise awareness about the horrors of the intensive factory farming industry. It’s one of the UK’s largest animal sanctuaries and covers over 1000 acres and providing a home to 2500 horses, ponies and donkeys, 300 cows, 600 sheep and goats, and 150 pigs many of which were rescued by the farming industry. Residents include Charlie, an elderly pony stallion who was starved and kept in a shed for many years, and Teddy the gorgeous highland cow who has an exceptionally large set of horns!

The sanctuary is a very popular visitors attraction and runs many open days and offers some volunteer positions which seem to get filled very quickly so best to keep an eye out on their jobs page.

They also offer self-catering accommodation.

WildCat Ridge Sanctuary, Oregon, USA – one of the few accredited not-for-profit wild cat sanctuaries in the USA

WildCat Ridge Sanctuary is one of the few accredited not-for-profit wild cat sanctuaries in the USA. Founded in 2001 by Michael and Cheryl Tuller and located in idyllic scenery in Scotts Mills, Oregon they provide a natural and very large (4,000 acres) safe haven for over 80 residents mostly captive-born wildcats but also other animals such as hybrid cats and rescued farm animals too.

They have a strict policy to never breed or sell their animals and rely on donations to fund their expenses instead. Some of the residents include two lionesses that escaped the clutches of Joe Exotic (from the notorious Tiger King fame) and Nora the white tiger who was rescued from a life of posing for tourist photos.

Although WildCat Ridge Sanctuary is not usually open to the public they’ve joined AirBnB Experiences to offer behind the scene tours for groups of 2 to 4 people find out more here. Residents are also available to virtually adopt.

They also welcome volunteers to help with a variety of tasks, apply here.

Animal Aid Unlimited, India – India’s groundbreaking sanctuary set up by two married US travelers

Animal Aid Unlimited (AAU), does some great work in Udaipur city of Rajasthanwas, India. Founded in 2002 by Jim Myers, Erika Abrams, and Claire Abrams-Myers the organization spans 3 acres rescue and treat a wide range of animals that are sick, injured, stuck or in need of urgent medical aid and attention including dogs, cows, bulls, donkeys, cats, birds, and even pigs. Their helplines receive an average of 69 calls per day and in just one year they rescue around 13,775 ownerless animals from Udaipur and nearby villages as well as running important vaccinations programs.

Legendary residents include two-legged dog Princess Leonie whose sweetness is locally famous, Horse, who can’t hold his tongue in his mouth and it drapes along with him wherever he goes, Baby Boy, an enormous bull who loves to snuggle and a gorgeous dog named Deepak, who lost most of his limbs when hit by a train, but who loves to rumble and cuddle.

They accept visitors and usually receive around 3500 visitors a year.

Opening times are from 10 a.m. to 4 p.m.

They also welcome volunteers and volunteers are placed in positions according to their comfort and experience level. They want to ensure everyone who comes has a chance to give and receive, care and love with the animals.

Alaqua Animal Refuge, Florida, USA – a large animal rescue set in picturesque surroundings which is very popular with visitors

This is a popular animal refuge set up in 2007 and located on a picturesque 10-acre farm in Freeport, Florida not too far from beautiful beaches. They offer a sanctuary for abused, neglected, and homeless animals including rescue dogs, cats, emus, donkeys, horses, pigs, goats, birds, rabbits, and even turtles. They also provide an adoption program, educational outreach, and community programs and will soon be opening a 100-acre site as well. So far they’ve saved over 25,000 animals so far. Legendary residents include Champ their first mini-horse and has since become a superb ambassador for the refuge.

They welcome visitors are will be open noon-5 and Wednesday to Sunday and animal interaction is allowed.

They also welcome volunteers, apply through here.

Agra Bear Rescue Facility, North India – the largest Sloth Bear Rescue Facility in the world

Two major animal charities (One Voice, France, and Wildlife SOS) helped fund a sanctuary in 1999 for ex-dancing sloth bears in Agra, North India which is located just a few kilometers north of the famous Taj Mahal. The initiative was such a success that by the end of 2009 many of the dancing bears forced to dance on the streets of India for entertainment had been rescued. After their harsh and often brutal treatment, the bears recover in large enclosures complete with freshwater bathing pools, climbing frames, and other tools of environmental enrichment. Today they currently house over 130 sloth bears as well as many other species of wildlife in the large forested area.

Visitors can tour the sanctuary by email or phone in advance to book one of the three-time slots.

Wildlife SOS accepts volunteers, please find out more here.

El Refugio del Burrito, Malaga, Spain – the Spanish subsidiary of UK The Donkey Sanctuary

Located in the tourist resort of Malaga, Spain El Refugio del Burrito was founded in 2003 and is actually of the first European subsidiary of the famous UK based The Donkey Sanctuary, They aim to ‘achieve a world where donkeys and mules live without suffering and their contribution to humanity is fully valued’ and helping save the lovely animals they also work to improve animal welfare laws and promote awareness and responsible ownership. They have saved over 1000 donkeys over the year and around 280 currently reside at the sanctuary.

Their sanctuary was a former farm traditional Spanish cortijo (farm), complete with a charming olive grove and traditional buildings, and spans nearly 10 acres. It provides a safe haven for donkeys that previously had a very tough life and before the pandemic received an average of 15,000 visitors a year. Some of the quicker residents include a mischievous miniature donkey Leon who was rescued from Naples Zoo and Manolo Garboso a neglected former passenger donkey who was recused by a German Princess.

In normal times they allow visitors daily and can meet the residents and learn all about their stories. They also welcome volunteers in non-lock-down times. Donkeys are also available to adopt remotely.

Cedar Row Farm Sanctuary, Canada – a small but popular family-run farm sanctuary

Pioneers of the farm sanctuary movement in Canada, Siobhan and Peter Poole have been running this small sanctuary with help from their two children. since 1999. The rescue is located just outside Stratford, Ontario and has rescued hundreds of animals, including pigs, cows, goats, sheep, donkeys, rabbits, turkeys, chickens, ducks, geese, cats, and dogs. In addition to providing a home for animals, they also have re-homed many animals by working with other sanctuaries and no harm hobby farms across Ontario. They also run a battery hen rescue every September that has saved hundreds of ex-battery hens from slaughter, as well as a sheep rescue in 2011 that kept 32 research sheep from going to slaughter.

They welcome visitors on open house days or bi-weekly work visits and usually receive around and 1,000 people a year. They have previously welcomed Jeffrey Moussaieff Masson, bestselling author of 12 books visiting our sanctuary, including The Pig Who Sang To The Moon. We also welcomed Melanie Joy, author of Why We Love Dogs, Eat Pigs, And Wear Cows. Interaction with the animals is allowed with supervision and some of the stand-out residents include Hugo the potbellied pig, whose smile will warm your heart, Luna the fainting goat, who will not leave your side, Joaquin the pig, who was accidentally stepped on when he was just days old and only had one good leg and Charlie a giant steer who has sadly now passed but was unofficially the world’s tallest steer.

They accept volunteers through their popular bi-weekly work visits.

Josephine’s Gallery and Kangaroo Orphanage, Australia – the small and unique rescue which has many celebrity endorsements

This is a special place in Australia which mixes art with saving animals! Established in 2008 by married couple Josephine and Terry Brennan-Kuss here you can visit Aboriginal Art Gallery as well as meeting orphaned kangaroos and other wildlife such as Wombats, Birds, and Lizards. At the small gallery/orphanage they save kangaroo’s from the far north of South Australia (which is roughly the size of Germany) and have saved many hundreds over the years. One world-famous resident is Bella. Google kangaroo detects skin cancer and you easily find out about Bella and her special talent!

They welcome visitors (best to call ahead), and the orphanage has such a great international reputation it’s seen the likes of Freddy Flintoff, Anthony Mundine, Dick Smith, the commissioner of police and various politicians walk through their doors. Interaction with the animals is allowed under their supervision.

They also actively seek volunteers through Helpx.net or Workaway and food and accommodation is provided.

Animaux en Péril asbl – an influential organization who run three shelters across Belgium

Literally translated into Animals in Danger and founded in 1993, this is one of the most important animal protection associations in Belgium. They run three shelters across Belgium which permanently house over 500 animals including 280 large mammals such as cows, horses, donkeys, sheep, pigs, and goats. They also fight for improvements in Animal Welfare laws and help prosecute people guilty of animal mistreatment in court.

In 2019 one of their videos featuring a very neglected pony with extremely overgrown hooves went viral gaining nearly 1.8 million views. Other rescues on their YouTube channel include Lucy the candy stealing rescued pig who is one of the stars of the shelter.

The shelters are popular with visitors and are open to the public every Saturday and Sunday from 11 a.m. to 5 p.m. The visit is free they just ask you to respect the space of the residents.

They also accept volunteers contact them for more details.

Animal Rescue Algarve, Portugal – a new shelter which is already a very popular place to volunteer

This is a fairly new rescue which was set up by a resident English businessman in 2017 with the aim of caring for and helping to rehome stray, abandoned and distressed dogs and cats (but they also help other animals such as rabbits, pigs and sheep). The rescue is set in five acres of forested land in a beautiful valley just northwest of Loule and they have rescued over 740 animals in 3 years and currently140 animals reside in the shelter.

We are open every day, in the summer from 7.30 am till 8 pm and 8 am till 5 pm in the winter. They usually receive around 750 annual visits and count several politicians, sports organizations, schools groups, scouts and charitable associations as some of their visitors.

They welcome volunteers and can offer accommodation for up to 18 volunteers at a time and interaction with residents is allowed and encouraged to help the animals too. You can apply through the Workaway platform (where they won Best Host of The Month).

The Sheldrick Wildlife Trust, Kenya – a pioneering conservation organization for wildlife and habitat protection in East Africa

This internationally famous Trust has been rescuing and hand-raising orphaned animals since 1977. Located in Nairobi Daphne Sheldrick they have been rescuing and hand-raising orphaned elephants and rhinos, so they can return to a life in the protected wild when grown. They’ve also helped orphaned giraffes, antelope, hippos and ostriches as well and The Trust has successfully hand-raised 263 orphaned elephants and 17 rhinos so far. Legendary residents include

Maxwell is a blind black rhino who loves taking naps, mud bath and bananas, Bondeni an orphaned and very charming elephant who loves to play football. Many orphans have such a strong bond with their caregivers and have successfully been released into the wild choose to return on occasions to say hello!

In normal times, the Nairobi Nursery is open daily from 11am – 12 midday to the visiting public. Visitors can watch the orphans from a distance as they enjoy a milk feed (hand-feed by their caregivers) and play in the mud bath. Famous visitors include politicians and celebrities alike over the years including; Gisele, Demi Lovato, Ellen DeGeneres.

Friendicoes SECA (Society for the Eradication of Cruelty to Animals), India – a much-loved rescue in Delhi that has been running since 1979

Friendicoes SECA (Society for the Eradication of Cruelty to Animals) was established in the year 1979 and has been serving the city of Delhi in the field of Animal Welfare for thirty-five years by managing hospitals and shelters for sick, abused, abandoned, and distressed animals in the city of Delhi and also run a lifetime care sanctuary in Gurugram, India and covers 22.5 acres.

They rescue all sorts of animals such as dogs, cats, horses, donkeys, and camels and typically rescue 35,000 animals each year and neuter 6,500 each month, and run a mobile clinic to help 2,500 equines. Legendary residents include Blindy the dog a blind former stray who loves to greet visitors at the door, Billo the exceptionally friendly cat, and Heera the neglected and abandoned thoroughbred horse who was trembling in fear and pain when they found her.

The internationally famous WildlifeSOS is an arm of Friendicoes SECA India and was founded by Kartick Satyanarayan and Geeta Seshamani in 1995 with an aim to protect Indian wildlife and work towards eradicating cruel practices such as dancing bears.

They are open to visitors (in non-lockdown times) and usually receive around 10-15 visitors per day. Visiting hours are from 10 AM to 6 PM and interaction is allowed. Famous visitors include Paul O’Grady and several Bollywood actors and Television personalities. They also accept and welcome volunteers and usually receive them from across the globe.

Zealandia, Wellington, New Zealand – a world-class conservation ecosanctuary success

Formerly known as the Karori Wildlife Sanctuary, Zealandia is a beautiful protected natural area in Wellington, New Zealand. Running since 1995, it’s a fenced eco-sanctuary, where animals aren’t rescued but here a safe environment is provided so native wildlife such as native birds, reptiles, insects, and aquatic species can survive and through in a natural predator-free fenced area. It’s home to 20 rare and endangered wildlife species and covers 556 acres. Stand out residents include Tuatara and takahe – species that haven’t evolved in thousands of years.

They are open for visitors and is a very popular tourist attraction in Wellington usually receiving 140,000 a year. Famous visitors include Stephen Fry, Helen Clark (ex NZ Prime Minister), Boris Johnson, Peter Jackson, the Polish president, Jane Goodall, Joseph Gordon-Levitt, President of Sri Lanka and Bill Bailey.

Opening times: 9 am – 5 pm for general admission with the last entry at 4 pm. They offer after-hours tour products. Interaction with the animals isn’t allowed.

They also welcome volunteers and have over 500 active volunteers so it’s also a great way to meet like-minded people.

Bali Animal Welfare Association (BAWA) – a well-regarded animal rescue where traveling volunteers are welcome

Started by American ex-pat Janice Girardi, over 30 years ago, this important organization responds to alerts via their 24-hour hotline of any animal in distress from cats and dogs to Civit cats (who are often cruelly treated for the civet coffee trade) and snakes to dolphins. They also have a special focus on Bali’s Heritage Dog which is at risk from the dog meat trade. As well as rescuing and responding to animals in distress in Bali they also help with neutering strays, feedings street animals and campaign against the dog meat trade.

Instead of a shelter, they foster out the animals, and then permanent homes are then looked for. It is possible to volunteer here though mostly with their street dog feeding but they also welcome people with veterinary skills. They also have many dogs available for adoption.

Bear Sanctuary Prishtina, Kosovo – gives formerly private-kept and abused brown bears a happy life

After negotiations with the Kosovan authorities to support the long-term care of bears who had been illegally kept, The Four Paws Bear Sanctuary Prishtina, Kosovo opened its gates in 2013 when Kassandra the first restaurant bear was confiscated by the authorities and transferred to the sanctuary.

Today the sanctuaries spans 10 hectares and offers a near-natural habitat home to 20 brown bears that have been rescued from the illegal pet trade or life as ‘restaurant bears.’ Thanks to their work no bears have been kept in captivity by private owners since 2014. Residents include Kassandra who was rescued from a tiny cage near a restaurant who now plays with her best friend Vini and Andri who was once kept in a small wooden box in a basement and is now inseparable from his girlfriend Lena.

Opening Times

Between April to October: 10am – 7pm

Between November to March: 10am – 4pm

The sanctuary is a popular tourist attraction and in normal times they receive approximately 40,000 visitors per year.

Prior to the pandemic, the Bear Sanctuary Prishtina organized a two-week work camp for volunteers through an established EU volunteer program. Volunteers spend the night in tents and really enjoy the outdoor experience.

Mexico Playa Animal Rescue – a no-kill animal shelter popular with traveling volunteers

Sadly Mexico has many stray dogs and this non-profit, no-kill animal shelter was set up in 2011 to help as many as possible. Located in the popular vacation area of Playa del Carmen, Mexico, they rescue and rehabilitate injured and abandoned dogs, and do their best to find permanent, loving homes for each of them. Recent rescues include Mali was hit by a gas truck and left to die and Vaquita one of 8 gorgeous puppies who were born under a car.

Visitors and adopters are welcome by prior arrangement.

They are also actively seeking volunteers find out more here.

The Vervet Monkey Foundation, South Africa – a center for rehabilitation, education and sanctuary for vervet monkeys

The Vervet Monkey Foundation in Tzaneen, South Africa offers homes to orphaned, injured, ex-laboratory, or unwanted pet Vervet and Samango monkeys. The sanctuary (established in 1993 by Dave Du Toit) is a 23-hectare rescue, educational and rehabilitation center as well as being a popular tourist attraction.

They started with just one monkey now have roughly have 580 in their care. They help save around 30 orphans per year and a number of casualties that are returned to the wild, they also have a special enclosure for blind and disabled monkeys. Some residents include Floki a popular and very cute baby orphaned monkey and YouTube favorite, Fiona an endearing double amputee. The foundation also runs a weekly youtube series, and the foundation has been featured on a number of TV shows.

The sanctuary is open to visitors by prior arrangement and pre-pandemic they received an average of 150 visitors a year with guided tours also offered.

Volunteers are welcomed from all over the world and basic accommodation and vegan meals are provided in return for help with everyday activities.

Torre Argentina Cat Sanctuary, Rome, Italy – the famous Rome tourist attraction for animal lovers

This is a famous Rome institution and a must for all feline-lovers, this is where hundreds of cats live happily among the historical ruins of the important archaeological site, Torre Argentina a place where Julias Caesar was once murdered! Since the 1990s, the population has steadily grown to around 250, and they also care for sick or wounded cats, as well running spay/neutering programs. Most of the more permanent residents have special needs—such as being blind or missing limbs or have come from abusive homes.

A very popular tourist attraction visiting hours are Sun – Sat 12:00 – 18:00

They also welcome volunteers and potential adopters.

Zarkovica Animal Shelter, Dubrovnik, Croatia – a hilltop rescue popular with visitors and volunteers

Founded in 2001 by a group of kind-hearted volunteers, their aim was to close a horrific kill animal facility in Dubrovnik. They achieved this aim the group rescued the remaining animals and worked hard to adopt them all over Europe. In 2004 they built a new shelter on a space on a hill named Žarkovica. The Žarkovica Animal Shelter in Dubrovnik Croatia houses is run by kind-hearted local Sandra and is now home to over 300 dogs, 300 cats, birds, and other wildlife.

They welcome and are actively seeking volunteers please apply here.

Bear Sanctuary Ninh Binh, Vietnam – home to over 30 former bile bears

Set up in 2017 by the International animal welfare charity Four Paws and covering over 3.5 hectares this sanctuary helps mainly Asiatic black bears, rescued from the horrific bear bile or illegal wildlife trade. Even though the production of bear bile and trading in bear products are forbidden by law in Vietnam, the very cruel bear bile farming and illegal bile extraction still take place. They currently have 40 bears at the refuge by they plan to increase the space to 10 hectares, so they can then house up to 100 bears. Some of the residents include Sang who has lighter fur and a missing paw from when she was caught in a trap and Sang rescued from horrific conditions and a tiny cage in a bile farm, she now happily plays in the water with her friends.

In normal times the sanctuary is open to the public on regular occasions and received approximately 3,000 per year.

They welcome volunteers by application find out more here.

George Stray Dogs Shelter, Greece – started by a kind-hearted local who has been rescuing animals for over 20 years

Kind-hearted George Orfanidis has been helping and rescuing animals in Crete since 1991 and has managed to save dogs (and also rescued cats, goats, and even hedgehogs) on a shoestring budget. He has a small shelter and around 100 dogs on-site and also pays for the food to feed an additional 50 street strays. Legendary residents include Lucky Luke the salami king who is a whippet cross but with bandy front legs, he’s such a unique and happy character he even has his own Facebook page. Also Dias the Greek Shepard who is the ‘shelter boss’ and Tommy the mixed breed who was found in a terrible condition and now lives with George.

The shelter isn’t easy to access but they accept visitors by arrangement and of course they very much welcome adopters! Interaction with the dogs is allowed for adults (but wear old clothes as the dogs jump up and compete for treats).

Volunteers are also very welcome at the shelter.

FELIDA Big Cat Sanctuary, Netherlands – specializes in the intensive and specialized care for traumatized and abused big cats

This is a Four Paws project located in  Nijeberkoop Netherlands founded in 2014. Here they provide a home and special care for rescued and traumatized big cats who were previously forced to live under poor conditions such as circuses, private keeping, and war-torn zoos. As space is limited here the sanctuary acts as a ‘special care’ sanctuary for big cats with physical or mental traumas. In the past few years, they have taken two tigers from Syria, three lions from Bulgaria and three lions from Albania.

The sanctuary is only for special events based on appointments.

Check out their website for Volunteering and internship programs:

Assisi Animal Sanctuary, Northern Ireland – the rescue named after the patron saint of animals

Founded in 1997 and aptly named after the Saint Francis of Assisi, the patron saint of animals this is Northern Ireland’s largest independent animal welfare charity, the sanctuary provides a safe no-kill refuge for over 700 a large variety of companion animals each year including dogs, puppies, cats, kittens, rabbits, and guinea pigs with the aim of rehoming as many as they can. Popular residents on social media include Ollie the rescued gorgeous Newfoundland dog and Percy and Betsy the bonded pair of very cute rabbits.

They accept visitors and potential adopters by prior arrangement and are actively seeking volunteers, find out more here.

SOSD Singapore – dedicated to the welfare of Singapore’s street dogs

Operating for 9 years the organization was set up by a group of kind volunteers in response to the large-scale culling of our strays dogs in Singapore due to the rapid urbanization. They help homeless and abandoned dogs, mostly stray dogs in Singapore, affectionately known as Singapore Specials. They have rescued than 1000 dogs so far, averaging 120 a year and the shelter is approximately 420 sq meters.

In 2019 they hosted shelter tours for schools, tertiary institutions, societies, and private organizations and also 16 public tours reaching out to about 400 members of the public to raise the profile of its canine residents and to raise awareness of the plight of Singapore’s stray dogs. Notable visitors include Our Minister of Law Mr Shanmugam, and Minister of National Development Mr Desmond Lee.

Stand out residents include “Our Four Heaven Kings – Godfather, Remy, XiaoHei, XiaoBai”. They were known as the Untouchables because were aggressive when rescued but were soon healed with love! Only Remy and XiaoHei remain at the shelter today.

They are unable to receive passing visitors but volunteering is welcome and they have 200 people volunteering already. They also welcome potential adopters by prior arrangement.

Dancing Bears Park Belitsa, Bulgaria – a peaceful haven for formerly abused brown bears and a popular place to visit

Founded in 2000, covering 120,000 square meters and located near Belitsa in southwest Bulgaria this is a very popular sanctuary that houses 19 bears and was founded as part of a Four Paws charity. It was started to provide a safe haven for the former dancing bears in Bulgaria (there were over 20 bears still being forced to perform in Bulgaria and Serbia at this time).

Four Paws decided to help and with the help of the French Brigitte Bardot Foundation, established the Dancing Bears Park Belitsa as a permanent location for housing these rescued bears. Although now they also rescue bears from private keeping. Stand-out residents include Dobry a formerly abused wrestling bear who is now blind but lives happily at the rescue mostly eating melons and Teddy an orphaned cub who was rescued from terrible conditions in a zoo.

Opening times are April-June: 12 – 6 pm

July – August: 10 am-12 pm and 1-6 pm and this place is hugely popular and receives over 39,000 visitors per year.

They also welcome volunteers and can provide simple, yet comfortable accommodations to a limited number of volunteers.

The Sato Project, Puerto Rico – an animal rescue and charity founded by a British-born traveler

Founded British-born Christina Beckles in 2011 The Sato Project is an animal rescue and protection organization set up to help rescue, abused, and abandoned dogs in Puerto Rico. They have rescued over 5,500 dogs and have spayed over 7000 dogs and cats. They also run a very successful adoption program and have successfully homed many of the dogs in homes in the USA.

It’s not a rescue that can be visitors as the dogs stay in a private veterinary clinic but they do welcome volunteers on an ad hoc basis which allows people to fly in for, such as a week or day-long community vaccination or spay/neuter clinics.

Farm Allegro Sanctuary, Switzerland – a former working farm turned no-kill sanctuary

Previously run as a farm it turned into a small sanctuary in 2014 and now they give a home for life in the beautiful mountains of Switzerland to many sheep, horses, cattle, and they are lovingly cared for. The sanctuary is located in Gampel and Jeizinen and they also grow organic apples on the site too as well inviting school classes groups to give the children the opportunity to experience the animals in their natural surroundings. They have saved more than 200 animals so far.

They have about two main opens day a year and sponsors can visit their adopted animals prior by arrangement at any time of the year. They typically receive around 100 visitors per year and interaction with the friendlier animals is allowed.

They also accept volunteers, head over to their website for more information.

The next 50 sanctuaries…

51. Senchal Wildlife Sanctuary, Darjeeling, India – Sittong Khasmahal, West Bengal 734008, India

52. Monkey World Ape Rescue, Dorset, England – Tout Hill, Longthorns, Wareham BH20 6HH

53. Refuge Animalier de l’Arche, Château-Gontier, France – 13 quater Rue Félix Marchand, 53200 Saint-Fort, France

54. Ippoasi Pisa, Italy – Via Livornese, 762, 56122 SanPiero a Grado (Pi), Italy

55. The Little Farm Rescue, USA – Machipongo, Virginia, USA

56. Catherine’s Puppies, Sai Kung, Hong Kong – 7, Tai Lam Wu Rd, Hong Kong

57. Walking Wild Rescue, USA – Granville, Ohio, USA

58. Buttercups Goat Sanctuary, Kent, UK – Wierton Pl, Boughton Monchelsea, Maidstone ME17 4JW

59. SASHA Farm Animal Sanctuary, Michigan, USA – 17901 Mahrle Rd, Manchester, MI 48158, United States

60. Freedom Hill Sanctuary, Brinkley, South Australia – Chaunceys Line Rd, Brinkley SA 5253, Australia

61. Aimee’s Farm Animal Sanctuary, Arizona – 980 W Lenora Way, San Tan Valley, AZ 85140, United States

62. Seal Sanctuary Cornwall, UK – Gweek, near Helston, Cornwall TR12 6UG, England

63. Kanda Farm Sanctuary, Indiana, USA – 7502 W State Road 26, Ambia, IN 47917, United States

64. Skydog Sanctuary Wild mustang and Burro Rescue – 23823 Malibu Rd Ste 50357 Malibu CA, USA

65. Colombia AnimalLove Foundation – Zipaquira Vereda Barro Blanco, Colombia

66. Arthur’s Acres Sanctuary, NY State – 89 Ahrens Rd, Parksville, NY 12768, United States

67. Poland Na Paluchu Shelter Warsaw – Paluch 2, 02-147 Warszawa, Poland

68. Peaceful Prairie Sanctuary, Colorado – 81503 E Yale Ave, Deer Trail, CO 80105, United States

69. Animal Sanctuary Tangier, Morocco – Tetouan Road, Tangier, Morocco

70. Big Island Farm Sanctuary, Hawaii – 93-1280 S Point Rd, Naalehu, HI 96772, United States

71. The Farm Animal Sanctuary, Evesham, UK – Farm Manor Orchard, School Ln, Evesham WR11 8LN

72. Iowa Farm Sanctuary – 1696 250th St NW, Oxford, IA 52322, United States

73. Noah’s Ark Animal Shelter Foundation, Budapest, Hungary – Hungary 1171 Budapest, Csordakut street

74. Animal Aid Ovacik, Turkey – Ölüdeniz, Hıdır Kuyusu Cd, 48340 Fethiye/Muğla, Turkey

75. Broome Animal Sanctuary, NY state, USA – 315 NY-145, Middleburgh, NY 12122, United States

76. HopeField Animal Sanctuary, UK – Sawyer’s Hall Farm, Sawyers Hall Ln, Brentwood CM15 9BZ

77. Enchanted Farm Sanctuary, Oregon – 21830 NE, OR-240, Newberg, OR 97132, United States

78. OTOZ Animals, Poland – Rzemieśłnicza 2, 84-207 Bojano, Poland

79. Lancaster Farm Sanctuary – 1871 Milton Grove Rd, Mount Joy, PA 17552, United States

80. Koycegiz Dog Shelter, Turkey – Ulucami Mh, 48800 Köyceğiz/Muğla, Turkey

81. União Zoofila, Lisbon Portugal – Alto das Furnas, R. Padre Carlos dos Santos, 1500-901 Lisbon, Portugal

82. The Blind Spot Animal Sanctuary, North Carolina – 307 Bacon Rd, Rougemont, NC 27572, United States

83. Koki Animal Sanctuary,- Slovenia

84. Home for Animals, Germany – Heimat für Tiere – Neue Zeit e.V. Johannishof 197834 Birkenfeld, Germany

85. Vucjak Shelter – Čumić, Serbia, Serbia

86. Pigs Peace Sanctuary, Seattle, USA – 27631 56th Ave NW, Stanwood, WA 98292, United States

87. HundStallet, Stockholm, Sweden – Åkeshovs gårdsväg 10, 168 38 Bromma, Sweden

88. Luvin Arms Animal Sanctuary – 3470 Co Rd 7, Erie, CO 80516, United States

89. Mino Valley Sanctuary, Spain – Galiza, Spain

90. Last Chance Rescue Romania – Targu Mures, Romania

91. Foreverland Farm, Ohio, USA –  2885 Lindale-Mt Holly Rd, Amelia, OH 45102, United States

92. Oinking Acres Farm Rescue & Sanctuary, Indiana  USA- 8420 N County Rd 650 E, Brownsburg, IN 46112, United States

93. Koeienrusthuis Cow Rescue – Leemweg 10, 8389 TL Zandhuizen, Netherlands

94. Hungry Horse Outside, Ireland – Currygranny, Newtown Forbes, Co. Longford, Ireland

95. Edgar’s Mission, Australia – 81 Bridies Ln, Lancefield VIC 3435, Australia

96. Sunrise Sanctuary, Ohio – 16730 Martin Welch Rd, Marysville, OH 43040, United States

97. Possum Valley Sanctuary – 210 Kingston Rd, Mount Helena WA 6082, Australia

98. Rolda Animal Shelter, Romania – South East Romania

99. Catskill Animal Sanctuary, NY State, USA – 316 Old Stage Rd, Saugerties, NY 12477, United States

100. The Swan Sanctuary, Middlesex, UK – Felix Ln, Shepperton TW17 8NN

With special thanks to all the sanctuaries for their help with this article. Please #adoptdontshop

We also have posts on…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui