15 posti più belli da visitare nelle Isole Vergini americane

0
4

Popolare tra i viaggi di nozze, i vacanzieri, i diportisti e le strane celebrità o due, questa raccolta di isole idilliache si trova nei Caraibi ma appartiene ufficialmente agli Stati Uniti. Le Isole Vergini americane sono costituite da tre isole principali, St. Thomas, St. John e St. Croix, oltre a diverse dozzine di isole minori. Anche se ognuno ha uno scenario paradisiaco e un'atmosfera caraibica rilassata, dovresti andare a St Thomas per gli sport acquatici e splendidi resort alberghieri, St John per parchi protetti e spiagge incontaminate e St Croix per eccellenti immersioni e fabbriche di rum! Ecco i posti migliori e più belli da visitare nelle Isole Vergini americane…

Water Island, St Thomas – uno dei luoghi più belli da esplorare nelle Isole Vergini americane

Appena a sud del porto di Charlotte Amalie, sull'isola principale di St Thomas, si trova Water Island. Conosciuta localmente come "Last Virgin" perché è stata l'ultima isola a far parte delle Isole Vergini degli Stati Uniti nel 1996. C'è un regolare servizio di traghetti passeggeri dalla capitale a Water Island che impiega meno di 15 minuti. All'arrivo, puoi noleggiare un golf cart per esplorare i quasi 500 acri di isola ricca di fauna selvatica e cactus. Non ci sono hotel a Water Island, ma a volte è possibile prenotare in anticipo l'alloggio in una delle ville dell'isola, in un glamping o in un B&B.

Se hai bisogno di qualcosa in più della natura e delle spiagge, il Fort Segarra abbandonato è una visita interessante; è un'installazione incompiuta della seconda guerra mondiale con tunnel e camere sotterranee arroccate sulla punta meridionale dell'isola con viste panoramiche.

Honeymoon Beach, St Thomas – un luogo di bellezza popolare e romantico

Sul lato ovest di Water Island a Druif Bay si trova la bellissima Honeymoon Beach. Una scenografica spiaggia di sabbia bianca e palme che guarda verso ovest per catturare i tramonti quotidiani senza ostacoli. Gli yacht ancorano nella baia riparata e le tartarughe giganti possono essere viste nelle limpide acque blu-verdi. Questa è una spiaggia ordinata, pulita, mai troppo affollata con molti punti ombreggiati sotto gli alberi. Ci sono alcune strutture; puoi noleggiare un lettino, noleggiare un kayak o comprare uno spuntino da una capanna sulla spiaggia, ma non è commercializzato, quindi porta un libro da leggere e magari osserva la gente finché il sole non tramonta lentamente nel Mar dei Caraibi.

C'è un altro luogo conosciuto come Honeymoon Beach sulla costa nord dell'isola di St John. Questo è altrettanto bello ma più remoto in quanto si trova all'interno del Parco Nazionale. Questa seconda posizione, sebbene non goda degli spettacolari tramonti occidentali, ha i vantaggi aggiuntivi di strutture per lo snorkeling, solitudine e uno splendido sfondo nella giungla – vale la breve escursione da Cruz Bay.

Secret Harbour, St Thomas – una bella e piccola spiaggia tranquilla da esplorare

Nella zona della Baia di Nazareth, sull'isola principale di St Thomas, nelle Isole Vergini americane, si trova la famosa spiaggia di Secret Harbour. Un'accogliente spiaggia tropicale di sabbia bianca e palme con un grazioso resort alle spalle. Questa è una posizione eccellente per lo snorkeling di livello moderato, l'acqua è abbastanza dolce da permettere ai bambini di pagaiare e la spiaggia è tenuta perfettamente pulita dal resort.

C'è un parcheggio limitato nelle vicinanze, il che impedisce al posto di diventare troppo affollato, quindi arriva presto se vuoi uno spazio. In alternativa, è una splendida location per un cocktail al tramonto al Sunset Bar & Grill o al Cruzan Beach Club dove puoi guardare il sole tramontare tra le lontane mangrovie.

Drake's Seat, St Thomas – per viste meravigliose

In alto, nel centro quasi esatto dell'isola di St Thomas, c'è Drake's Seat. Un belvedere sulla Hull Bay Road con vista panoramica dell'intera isola con l'Oceano Atlantico da un lato e il Mar dei Caraibi dall'altro. La leggenda narra che Sir Francis Drake si sarebbe seduto qui per guardare i galeoni d'oro della flotta spagnola – sebbene la panchina sia stata costruita negli anni '30, non lasciare mai che i fatti rovinino una bella storia!

Ci sono alcuni punti panoramici mozzafiato lungo le colline centrali dell'isola di St Thomas. Il Charlotte Amalie Lookout, Drake's Seat, Mountain Top e Magens Bay possono essere visitati nello stesso viaggio.

Magens Bay Beach, St Thomas – una delle destinazioni più panoramiche delle Isole Vergini americane

Magens Bay Beach è una delle spiagge più amate di St Thomas. È al centro dell'isola sulla costa nord, a breve distanza da Charlotte Amalie, così utilizzata da turisti e gente del posto.

Sorprendentemente è relativamente poco sviluppata con un miglio di bellissima spiaggia di sabbia bianca che non diventa mai troppo affollata; perfetto per il nuoto e gli sport acquatici nelle calme e trasparenti acque azzurre della baia. Nelle vicinanze sono disponibili noleggio attrezzature, ristorante, servizi igienici, doccia e noleggio spiaggia. Le acque calme, il cielo enorme e le verdi colline circostanti conferiscono a questo luogo un'aria permanente di isolamento tropicale senza fretta.

Il parco intorno alla spiaggia è composto da 68 acri incontaminati: un arboreto di sei acri composto da grandi alberi provenienti da quattro continenti tropicali, un campeggio di due acri con parcheggio, 5 acri di palme da cocco e 15 acri di mangrovie e zone umide. Molto da esplorare se ti stanchi di stare seduto al sole.

Brewers Bay, St Thomas – un bel posto da visitare e fare snorkeling

Brewers Bay è una spiaggia per i più avventurosi. È un ottimo posto per lo snorkeling senza la folla che trovi spesso intorno a St Thomas. Il lato nord della baia, verso Black Point, ha molti coralli e pesci per i nuotatori più esperti – attenzione, possono esserci forti correnti. Tartarughe e piccole razze sono appese nelle aree sabbiose e alghe appena al largo tra la spiaggia e le barche. La visibilità subacquea qui è eccellente in quanto le enormi aree sabbiose creano una grande tela naturale.

La spiaggia è bianca e sabbiosa con l'ombra di palme e alberi. Non ci sono strutture, a parte un piccolo food truck, ma c'è un ampio parcheggio che lo rende un luogo perfetto per una sosta dell'ultimo minuto per il relax e la solitudine.

Parco nazionale delle Isole Vergini, St John – una destinazione da non perdere nelle Isole Vergini americane

Due terzi dell'isola di St. John sono un parco nazionale, il che la rende una destinazione unica per i visitatori di tutto il mondo. Il Parco Nazionale delle Isole Vergini ha spiagge tropicali incontaminate di incredibile bellezza. Quelle sulla costa atlantica settentrionale possono essere drammatiche in inverno con onde che si infrangono, le spiagge dei Caraibi meridionali sono molto più calme, ma ovunque sono vulnerabili agli uragani da luglio a ottobre.

Ci sono più di 20 sentieri escursionistici nel parco con di tutto, da passerelle accessibili che si snodano attraverso rovine storiche, a un ponte per osservare gli uccelli su uno degli incantevoli stagni salati. Per i più avventurosi, c'è l'aspro Reef Bay Trail fino agli antichi petroglifi indiani Taino e poi continua fino al vecchio Sugar Mill che si trova vicino a una bella spiaggia. Infine, c'è lo snorkeling e le gite in barca senza fine da godersi intorno alle barriere coralline per scoprire la vita marina nascosta.

Ram Head Trail, St John – un ottimo posto per camminare / fare escursioni

Uno dei sentieri escursionistici meno conosciuti, ma vale la pena cercarlo, Ram Head si trova nell'angolo più a sud-est di St John. L'accesso avviene dall'estremità sud di Salt Pond Beach. Concediti un paio d'ore e porta molta acqua, crema solare e un costume da bagno per goderti la nuotata a Blue Cobblestone Beach a metà strada.

È un sentiero moderato con molti dislivelli e sentieri rocciosi che conducono alla vetta di Ram Head da dove si ottengono magnifiche viste sul Mar dei Caraibi in direzione di St Croix. Questa escursione è incentrata sulla flora e sui panorami con alcuni dei cactus più incredibili che barcollano su superfici rocciose tutt'intorno.

Coral Harbour, St John – uno splendido porto grande e protetto

Coral Harbour alla testa di Coral Bay sull'isola di St John è un santuario naturale protetto per gli yacht. C'è una collezione di ristoranti, alloggi e negozi sparsi lungo l'ampia curva del porto interamente racchiusa dal Parco Nazionale delle Isole Vergini.

Una base perfetta in cui soggiornare per esplorare i numerosi sentieri e le spiagge incontaminate. La città di Coral Bay era un tempo il principale centro commerciale di St John con una popolazione che è diminuita negli ultimi 200 anni con la chiusura delle piantagioni di zucchero. I successivi uragani e l'invasione della giungla hanno ridotto in macerie la maggior parte degli edifici abbandonati, le cui tracce sono ancora visibili tra le case rimaste.

Maho Bay Beach, St John – un posto incredibilmente bello da esplorare

Maho Bay, a nord di St John, è il posto dove andare per le tartarughe marine. È riparato dalle onde dell'Atlantico da Mary Point, consentendo a un ecosistema unico di prosperare. I letti di alghe nei tratti centrali di questa baia poco profonda forniscono l'habitat per le tartarughe marine verdi che si vedono più frequentemente al mattino presto o nel tardo pomeriggio.

Ci sono coralli e pesci lungo le acque occidentali di questa lunga spiaggia, tanto più abbondanti quanto più ci si avvicina al punto tra Maho e Cinnamon. A nord-est, le rocce e la barriera corallina supportano abbondanti popolazioni di pesci, compresi i pesci angelo. Se sei fortunato, potresti vedere il polpo nelle fessure del corallo.

La spiaggia è un paradiso tropicale da cartolina con sabbia bianca e palme ricurve che si affacciano sull'acqua turchese. Ci sono alcune strutture ma, come tutto nel Parco Nazionale, sono limitate per consentire al parco di respirare completamente.

Francis Bay, St John – una fantastica spiaggia per le vacanze

Appena sopra Maho Bay c'è Francis Bay. Ancora più appartato, più tranquillo e leggermente più selvaggio del suo popolare vicino. Qui troverai la sabbia bianca tropicale, il mare blu, gli alberi ombrosi e lo snorkeling con più parcheggio e meno visitatori rispetto ai suoi vicini più noti.

Francis Bay Beach ha l'ulteriore attrazione di un facile sentiero attraverso le mangrovie attraverso il promontorio fino a Mary Creek, dove si incontrano le pittoresche rovine della scuola di Annaberg arroccate sul bordo dell'oceano.

Trunk Bay Beach, St John – uno dei posti migliori da visitare nelle Isole Vergini americane

Trunk Bay ha tutto ciò che desideri da una spiaggia tropicale con la bellissima sabbia bianca, alberi ombrosi e acque turchesi. Appena fuori dalla spiaggia si trova Trunk Cay, una piccola isola corallina brulicante di vita nelle sue acque calde e poco profonde.

È la destinazione perfetta per lo snorkeling con una nuotata intorno all'isolotto. Proprio dietro la spiaggia ci sono servizi igienici, docce, un piccolo snack bar e un bar. Come la maggior parte delle spiagge del Parco Nazionale, il parcheggio è deliberatamente limitato per mantenere basso il numero di visitatori, quindi arriva presto per goderti una delle migliori spiagge sulla costa nord di St John.

Buck Island Reef National Monument, St Croix – una pittoresca piccola isola disabitata

Al largo della costa settentrionale di St Croix si trova quest'isola disabitata con un lungo sentiero sottomarino nella barriera corallina, accessibile con tour guidati di snorkeling di una o mezza giornata. Buck Island è un monumento nazionale designato e un santuario della fauna selvatica, quindi i tour sono limitati, ma vale sicuramente la pena fare un viaggio da St Croix se ne hai la possibilità.

Lo snorkeling qui è probabilmente il migliore delle Isole Vergini con l'opportunità di vedere squali pinna nera, aquile di mare, barracuda, bellissimi pesci di branco e coralli colorati. Dopo lo snorkeling, dall'altra parte di questa piccola isola c'è una delle più belle spiagge tropicali dei Caraibi. Siediti al sole o passeggia lungo la costa blu per avere più possibilità di vedere barracuda e squali nelle secche.

Annaly Bay Tide Pools, St Croix – luogo di bellezza naturale unico

Le pozze di marea di Annaly Bay sono raggiungibili con una difficile escursione da Carambola Beach sulla costa nord di St Croix. Questa esperienza riguarda tanto il viaggio quanto le piscine. Il percorso dura circa 45 minuti a tratta e include alcune difficili salite su roccia: assicurati di indossare degli stivali robusti e fatti accompagnare da una guida!

All'arrivo, c'è una serie di piscine calme e limpide riempite dall'acqua di mare con l'alta marea, perfette per un bagno tranquillo. I panorami e il suono delle onde che trascinano gli scogli l'uno sull'altro sono fantastici; quando le onde sono forti possono suonare come petardi che esplodono lungo la riva.

Rainbow Beach, St Croix – la spiaggia perfetta per guardare i tramonti

Rainbow Beach, all'estremità occidentale di St Croix, è la spiaggia perfetta per il tramonto. Acque limpide e calme e un'ampia spiaggia sabbiosa sono l'attrazione di questo luogo sereno, popolare tra i subacquei e le famiglie. È una piccola spiaggia bella e tranquilla dove i colori cambiano mentre il sole affonda lentamente nel mare.

C'è un ristorante vicino alla spiaggia che serve cibo e bevande, lettini da spiaggia e moto d'acqua possono essere noleggiati ed è il luogo ideale per prendere qualche lezione di snorkeling nelle dolci acque. Un luogo eccellente per incontrare gente del posto e iniziare il tuo tour delle Isole Vergini americane.

Abbiamo anche post su…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui