20 dei posti più belli da visitare in Danimarca |

0
7

Contents

Il sogno di Scandi incombe in molte menti e direi che il luogo di nascita dell'innovativa cultura "Hygge" del buon cibo, della buona compagnia, un'atmosfera calda e una bellezza semplice riassumono perfettamente tutto ciò che è fantastico della Danimarca. Il felice paese nordico è una meravigliosa collezione di isole cariche di leggende, ricche di paesaggi acquatici mozzafiato e intrise di storia affascinante. Ecco una raccolta di luoghi da esplorare nel paese che ha catturato così tante immaginazioni nel corso degli anni, da pittori, ad architetti, narratori, poeti e guerrieri, la Danimarca è il pacchetto completo! Ho davvero amato questo paese unico! Ecco i miei posti migliori e più belli da visitare in Danimarca…

Copenaghen: la splendida capitale è un posto imperdibile da visitare in Danimarca

Dalla cucina raffinata ai comuni per vivere liberi, Copenaghen ha tutto! La capitale della Danimarca si trova sulle isole di Amager e Zealand sulla costa orientale del paese, è collegata alla vicina Svezia dal ponte di Oresund. Il ponte stesso era il più lungo d'Europa fino al 2018 e vale la pena dare un'occhiata se sei un fan dell'ingegneria spettacolare! Probabilmente i due siti più iconici di Copenaghen sono lo storico quartiere dei canali di Nyhavn, le cui case multicolori sul lungomare e i pittoreschi ponti appaiono in molti film e fotografie, seguite dalla statua in bronzo della Sirenetta di Edvard Eriksen. Seduta su una roccia vicino al bellissimo lungomare e al parco di Langelinie, è tra le numerose bellissime sculture e fontane che adornano la zona.

Copenaghen è letteralmente inondata da un'architettura maestosa, gli appassionati di storia non devono assolutamente perdersi Christiansborg Slot, un tempo dimora di una lunga stirpe di re e regine e ancora utilizzata dalla monarchia e dal parlamento danese. Parti degli splendidi interni del palazzo sono aperte ai visitatori, pensa a lussuosi lampadari, antichi arazzi e pavimenti in marmo, e sei sulla strada giusta! Il castello di Rosenborg di 400 anni e i circostanti Kings Gardens soddisferanno anche le persone con una sete di passato, ma se l'architettura moderna è più la tua passione, allora vai alla ultra-elegante Black Diamond Library.

Gli amanti dello shopping dovrebbero recarsi a Little Stroget per godersi lo shopping nelle strade principali alla maniera scandinava! Se sei alla ricerca di un po' di fantasia, le guglie fiabesche dei Giardini di Tivoli creano un parco a tema come nessun altro! Inaugurato nel 1843 e incentrato sulle storie di Hans Christian Anderson, Tivoli è stata l'ispirazione originale di Walt Disney per Disneyland. Una volta che hai apprezzato queste icone della città, forse esplora alcuni aspetti più insoliti della sua cultura come Freetown Christiana, una vecchia base militare che è stata rilevata dagli hippy nei primi anni '70 e ora è una comunità anarchica totalmente autonoma. Troverai di tutto qui, dalle bancarelle del mercato ai gustosi camion di cibo come Yuca Taco ed è interessante vedere un altro modo di vivere che si sviluppa. I buongustai avranno l'imbarazzo della scelta a Copenaghen con il famoso Noma che apre la strada a tutti i tipi di ristoranti innovativi! Un luogo perfetto per assaggiare dell'ottimo cibo, vino e birre artigianali è il Meatpacking District nel fresco quartiere di Vesterbro.

Altre gemme un po' nascoste da controllare se hai tempo sono i giardini della biblioteca del Palazzo di Christiansborg, la rete di cisterne sotterranee sotto i giardini di Fredericksberg e il mio preferito, i sei giganti di legno creati da Thomas Dambo che vivono nelle foreste alla periferia del città. C'è così tanto da fare in questa bellissima città, troppo per un piccolo post, ma spero che questo sia un buon inizio per pianificare un grande viaggio!

Aarhus – la seconda città più grande della Danimarca è un mix di energia giovanile e architettura storica

Aarhus è la seconda città più grande della Danimarca situata nella penisola dello Jutland, sebbene sia spesso messa in ombra da Copenaghen, in realtà è un posto fantastico da visitare a sé stante! Questa città amichevole è soprannominata "la città dei sorrisi" e qui troverai una meravigliosa architettura scandinava, arte di classe mondiale e cucina innovativa e un sacco di Hygge. È molto facile capire perché Aarhus è stata premiata come Capitale europea della cultura nel 2017, è un insieme di luoghi fantastici da vedere e, soprattutto, attira metà delle folle che troverai nel suo fratello maggiore.

Gli amanti della storia si dirigono verso l'esclusivo Den Gamle By nel centro storico della città, è un museo a cielo aperto che ti permette di viaggiare indietro nel tempo e vivere la vita da prima del 1900 fino agli anni '70. La cosa più affascinante? Sebbene sembrino molto a loro agio, gli edifici in legno sono stati in realtà trasferiti da tutta la Danimarca per creare il museo! Un altro luogo ideale per l'architettura storica e anche per i negozi e i ristoranti di boutique danesi rilassati è il Quartiere Latino della città, caratterizzato da strade acciottolate ed edifici del XVIII secolo. Accanto all'antico c'è il contemporaneo e la città è disseminata anche di alcuni imponenti edifici scultorei moderni. Cerca la forma frastagliata dei condomini di The Iceberg e il tetto spiovente in erba del Moesgaard Museum of Anthropology and Prehistory, anche la sala da concerto sfaccettata in vetro. Per un perfetto mix di arte e architettura, vai alla galleria ArOS e alle viste mozzafiato a 360 gradi dal suo Rainbow Skywalk.

Come previsto, anche qui la scena gastronomica è fiorente, prova i deliziosi pasticcini al Langenæs Bageriet, gli hotdog gourmet all'Haute Friture nel Quartiere Latino o la cucina raffinata a tema stagionale all'innovativo Nordisk Spisehus. Se non riesci a prendere una decisione, vai al vivace mercato alimentare di Aarhus per un eclettico mix di cucine e classico smorrebrod! Infine, percorri tutto sotto i rami ombrosi delle splendide foreste di Marselisborg appena fuori città… ma stai alla larga dagli omonimi funghi velenosi!

Parco nazionale Mols Bjerge – uno dei posti più belli da esplorare in Danimarca

Mols Bjerge è un bellissimo tratto protetto di 180Km2 nel Djursland, delimitato da un lato da una costa frastagliata e dall'altro da foreste verdeggianti. Lo straordinario paesaggio comprende alcune terre selvagge e antiche tra cui tumuli e tumuli, castelli in rovina e henges. Un ottimo punto di partenza per il tuo viaggio è il centro visitatori di Karlsladen, ospitato in un fienile di 300 anni e con una grande mostra sulla storia, la cultura e la natura della zona. Da lì dirigiti verso le rovine di 700 anni del castello di Kalo, arroccato in un punto strategico con una magnifica vista sulla baia di Aarhus.

A seguito di ciò forse un'esplorazione di Poskær Stenhus, uno dei più imponenti henges di pietra della Danimarca, che si ritiene risalga al 3.300 aC! Continuando con l'antichità consiglio di visitare anche i tumuli funerari dell'età del bronzo di Stabelhøje vicino al villaggio di Agri. Parlando di villaggi, il pittoresco villaggio di Ebeltoft con le sue belle strade acciottolate e gli edifici in legno è assolutamente da vedere, anche il villaggio costiero di Femmoller. Non perdere l'occasione di scattare alcune foto del faro cupo e suggestivo sull'isola disabitata di Hjelm.

Per i veri amanti della natura, il parco è ricco di paesaggi incontaminati e splendidi laghi come il boscoso Ojeso (lago dell'occhio) e il luccicante lago Stubbe, il più grande della zona. Le ampie spiagge e le insenature riparate di Begtrup Vig nel nord sono un posto fantastico per lo snorkeling e il nuoto e le stesse Mols (colline) sono piene di affascinanti grotte e fessure scavate milioni di anni fa da lingue di ghiaccio!

Skagen – un'attraente città portuale da visitare in Danimarca

Il vivace e pittoresco porto di pescatori di Skagen si trova nel punto più settentrionale della Danimarca ed è fiancheggiato dal mare del nord da un lato e dallo Stretto di Danimarca dall'altro. Nel 1830 la città divenne un rifugio per artisti e aveva una propria colonia di impressionisti chiamata The Skagen Painters. I pittoreschi cottage di pescatori e le stradine che hanno fornito un'infinita ispirazione si possono ancora trovare nelle zone di Vesterby e Østerby della città.

I pittori non furono i soli ad essere attratti dalla bellezza di Skagen e dei suoi dintorni e all'inizio del secolo il re Cristiano X vi costruì una residenza estiva; Klitgaarden è ancora molto intatto e ora funge da rifugio per artisti e scienziati. Uno dei siti più notevoli di Skagen è la Chiesa Sanded del XIV secolo, che sorgeva su un promontorio ventoso vicino alle dune vicine e fu gradualmente sepolta nella sabbia fino a quando fu demolita nel 1795. L'accattivante torre bianca è tutto ciò che rimane oggi ed è diventata un commovente promemoria che non possiamo competere con Madre Natura! C'è molto da assorbire intorno alla città, che è circondata da spiagge sabbiose incontaminate e promontori incontaminati, ricchi di fauna selvatica, in particolare di uccelli! L'Odde Nature Centre, progettato in modo impeccabile, vicino alla parte superiore della penisola, è un ottimo posto dove andare per capire di più sull'acqua, la sabbia, il vento e la luce che rendono l'area così unica.

La città rimane fedele alle sue radici bohémien e mentre attraversi Gammel Skagen troverai molti bei regali fatti a mano e opere d'arte create da artigiani locali. Infine, come ci si può aspettare dalla sua posizione, è un posto meraviglioso per assaggiare deliziosi frutti di mare e New Nordic Cuisine in luoghi come Pakhuset e il delizioso Ruth's Gourmet, che è stato votato come uno dei migliori ristoranti di tutto il paese!

Castello di Frederiksborg – un bellissimo complesso sontuoso a Hillerød, Danimarca

A soli 40 minuti dal centro di Copenaghen troverai lo straordinario Castello di Frederiksborg, un sontuoso complesso in stile rinascimentale ancora utilizzato dalla monarchia danese. Le guglie, le torrette e i frontoni fiabeschi sorgono dal lago del castello come qualcosa di un libro di fiabe, lasciando una prima impressione indimenticabile.

Composto da 70 stanze su 3 piani, il castello è ora sede del Museo danese di storia nazionale, all'interno troverai la più grande collezione di ritratti del paese, fianco a fianco con sale di rappresentanza impeccabilmente restaurate. L'esterno del castello è bello quanto l'interno con un incredibile giardino simmetrico e un giardino formale in stile barocco. Un sacco di sculture stravaganti e follie punteggiano i prati, il cui coronamento è l'intricata Fontana di Nettuno. Dopo aver esplorato la casa e i giardini, è consigliabile fare una passeggiata intorno al Lago del Castello per apprezzare la straordinaria architettura da ogni possibile angolazione!

Odense – l'attraente terza città più grande della Danimarca

L'accogliente città di Odense prende il nome da Odino, dio nordico della guerra, della saggezza e della poesia, ed è all'altezza del suo nome con una ricca storia culturale e letteraria. Meglio conosciuto come il luogo di nascita di Hans Christian Andersen e l'ispirazione dietro molte delle sue fiabe, il personaggio dell'autore permea ancora le strade storiche di Odense e i castelli circostanti. La casetta gialla dove è nato è ancora lì e ora ospita il Museo Hans Christian Andersen, una meravigliosa raccolta di ricordi, manufatti, illustrazioni e scritti originali da non perdere assolutamente!

Altri musei degni di nota della città sono il Museo Ferroviario, una celebrazione dell'era del vapore, e l'esclusiva Time Collection. Quest'ultimo è un museo completamente interattivo che permette di viaggiare indietro nel tempo attraverso ogni decennio del XX secolo; puoi gestire mostre, provare costumi d'epoca, sederti sui mobili e generalmente immergerti nel passato. Quando hai esaurito i musei, vai al mercato gastronomico e creativo del cibo di strada di Storms Pakhuset per assaggiare del cibo creativo in un ambiente straordinario. Un altro ottimo posto per l'innovazione è la Brandt's Art Hall nella parte occidentale della città, un'ex fabbrica tessile che ora è un centro artistico completo di botteghe artigiane, ristoranti e caffè e un'enorme mostra di arte, architettura e artigianato.

Gli appassionati di architettura apprezzeranno anche la cattedrale di St Knuds, il municipio e il museo Møntergården. Lungo il lungomare vicino alla cattedrale si trova HC Andersen Haven e la famosa statua dello scrittore stesso, è un bel posto per rilassarsi e distendersi insieme al più grande Munke Mose Park. Appena fuori città si trova il pittoresco castello di Egeskov, considerato il castello sul fossato meglio conservato d'Europa, le sue guglie torreggianti e ornate rendono facile vedere dove ha avuto origine parte dell'ispirazione di Hans Christian Andersen!

Romo Island – è una grande e graziosa isola situata nel sud-est dello Jutland

La bellissima isola naturale di Romo si trova nello Jutland, a sud del paese, nel mare di Wadden. È caratterizzato dalle sue ampie spiagge e dune e dal lussureggiante paesaggio paludoso. È un posto perfetto dove andare se vuoi solo allontanarti da tutto e un'ottima posizione per le attività all'aperto.

Le meravigliose spiagge sono famose per il kitesurf, la vela da terra, il kite buggy e ogni settembre c'è un festival di aquiloni che si tiene a Lakolk Beach. Ci sono bellissime passeggiate costiere e un sacco di fauna selvatica da avvistare, nonché alcune gemme culturali come Toftum Skole, la scuola più piccola e più antica della Danimarca, l'antica fattoria di famiglia di Kommandørgården che ora è affiliata al Museo di storia nazionale danese e un'interessante recinzione realizzata di denti di balena a Juvre.

È un posto bellissimo per raccogliere conchiglie e conchiglie e persino ambra e per assistere al fenomeno del Sole Nero quando sciami di storni prendono il volo e oscurano completamente il cielo! Se desideri una vacanza tranquilla nella natura lontano dalla folla, questo potrebbe essere il posto perfetto per te!

Svaneke – una volta è stata insignita del titolo di città più bella della Danimarca

Il tipico villaggio di pescatori danese di Svaneke si trova graziosamente sulla costa orientale dell'isola di Bornholm. Caratteristici cottage in legno dal tetto rosso si raggruppano pigramente intorno a un porto dove le barche ondeggiano dolcemente sull'acqua placida. Dolci calette sabbiose e spiagge rocciose offrono un luogo eccellente per fare il bagno ed esplorare le pozze di marea.

La città speciale è considerata uno dei luoghi più belli della Danimarca grazie alle sue strade del XVI e XVII secolo perfettamente conservate e ai numerosi edifici di notevole importanza storica. Il fascino estetico è stato di grande ispirazione per gli artisti sin dai primi anni del 1800 e molte gallerie e laboratori sono ancora allineati lungo le strade. I luoghi più visitati sono il birrificio Bryghuset sulla propria isola e la “Caramel Svaneke Bolcher Caramel Factory.

Sono ottimi posti per assaggiare birra e dolcetti molto locali! Alcuni degli edifici più antichi della Danimarca possono essere visti dentro e intorno a Svaneke tra cui Bechs Molle, il mulino a vento in piedi più antico del paese, Svaneke Kirke, parti delle quali risalgono al 1350 e Siemsens Gaard, un maniero quadrangolare del XVI secolo e un bellissimo giardino di rose che è ora adibito ad albergo.

Wadden Sea National Park: un tranquillo luogo di bellezza da esplorare in Danimarca

Il Waddensea National Park è il più grande della Danimarca e se sei un amante della natura e della vita all'aria aperta, Waddensea e le isole di Rømø, Mandø e Fano non dovrebbero mancare. Con splendide coste naturali, dune impressionanti e splendidi boschi e brughiere, è un luogo straordinario da visitare.

A causa del suo ecosistema unico, il mare di Wadden è un'area designata dall'UNESCO, le sue distese fangose ​​e le zone umide ospitano più di 10.000 specie di animali e piante, tra cui la più grande popolazione di foche della Danimarca. La più singolare delle isole è Mandø, raggiungibile solo durante la bassa marea. I visitatori possono guidare da soli o prendere un autobus in trattore attraverso il mare nei mesi estivi. Sulla terraferma troverai la città più antica di tutta la Scandinavia, la storica città vichinga di Ribe, un ottimo posto dove fare la tua base.

Ci sono una moltitudine di esperienze davvero uniche che puoi vivere nel Wadden Sea National Park; puoi camminare sul fondo dell'oceano senza attrezzatura subacquea, puoi assistere alla migrazione degli uccelli e al fenomeno The Black Sun, puoi andare a catturare le ostriche e aiutare effettivamente il delicato ecosistema… e queste sono solo alcune delle opzioni a tua disposizione! Un luogo magico da aggiungere al tuo itinerario danese.

Faaborg – il piccolo villaggio danese perfetto nel sud della Fionia

Faarborg sull'isola di Funen è una città danese per antonomasia che risale al 1229! Strade acciottolate e vicoli si snodano tra antichi edifici in legno dai vivaci colori scandinavi fino a quando non si aprono sullo splendido porto, dove pittoresche barche da pesca ondeggiano pacificamente ai loro ormeggi e il delizioso profumo del tradizionale pesce affumicato pervade.

Uno dei posti migliori per assaggiare questo classico alimento danese è il Faaborg Røgeri Café, dove fumano il loro pesce ogni giorno da quasi 19 anni! È il luogo perfetto, soprattutto in estate quando puoi portare il cibo fuori sul ponte e guardare l'attività del porto mentre mangi, anche se finisci in casa avrai comunque una vista incantevole. Alla fine del 1800 Faarborg era il ritrovo preferito dei Fynboerne o Funen Painters, un gruppo di artisti affascinati dalla gente comune e dalla vita rurale.

Puoi vedere alcuni bellissimi esempi delle loro opere nel Museo Faarborg, che è davvero un'opera d'arte in sé. Altre cose da guardare in giro per la città sono le meravigliose porte dipinte, i negozi di curiosità nascosti in vicoli stretti e le tradizionali boutique artigianali e i caffè a bizzeffe! Il tuo viaggio a Faarborg, sull'isola giardino della Danimarca, potrebbe persino ispirarti a tirare fuori gli acquerelli da solo!

Rebild Bakker National Park – una delle aree naturali più belle della Danimarca

Rebuild Bakker è uno dei due parchi nazionali originali in Danimarca ed è un paradiso per gli amanti dell'outdoor! Lande ondulate cosparse di viola sono racchiuse nell'antica foresta di Rold Skov, la più grande del paese. Il periodo migliore per visitare e catturare la brughiera in piena fioritura è durante i mesi estivi. Se visiti a luglio, ti ritroverai nel mezzo delle più grandi celebrazioni del Giorno dell'Indipendenza al di fuori degli Stati Uniti, con musica dal vivo ed eventi che durano un'intera settimana.

Il Rebild Festival risale a Max Henius, il fondatore danese-americano del parco, è stato celebrato per la prima volta nel 1912 e vi ha partecipato il re Christan X e da allora si tiene ogni anno. Il Rebild National Park è un luogo eccellente per immergersi nella natura e in tutto ciò che ha da offrire. Puoi percorrere uno dei tanti percorsi escursionistici e ciclabili accessibili attraverso la brughiera e la foresta, nuotare o pescare nel lago St. Økssø e nel Madum Sø, esplorare l'antica foresta di troll di 300 anni o semplicemente scegliere un posto e goderti un picnic mentre avvistare alcuni dei meravigliosi animali selvatici. Un'ottima destinazione da aggiungere al tuo viaggio in Danimarca.

Åalborg: la quarta città più grande della Danimarca con uno spettacolare lungomare

Nell'antica città di Aalborg puoi letteralmente rimuovere gli strati della storia fino ai tempi dei Vichinghi, quando le loro navi navigavano lungo il Limfjord dal Mare del Nord. I cerchi di pietre di Lindholm Høje sono uno scorcio di quel primo insediamento e che si ritiene abbia più di 1500 anni! Avanti veloce di alcuni secoli e arriverai al sinistro Museo Grabrodre Kloster. Situato a 3 metri sotto terra e raggiungibile tramite un ascensore senza pretese vicino al grande magazzino Salling, Grabrodre Kloster è un'opportunità per esplorare le tombe scavate di monaci medievali… non per i claustrofobici!

Nelle vicinanze troverai la Chiesa Budolfi del XIV secolo, la cattedrale più piccola della Danimarca, che ha un sistema di campane melodico che suona una melodia ogni ora tra le 8:00 e le 22:00. Continuando a viaggiare nel tempo è bello passeggiare lungo le strade acciottolate e le case storte del centro storico del XVI secolo, non perderti la pittoresca Hjelmerstald e i vivaci bar e ristoranti di Jomfru Ane Gade. Prendi un banco in un accogliente caffè con una vista di un'incredibile arte di strada e guarda il mondo che passa! In effetti, la Street Art è un'altra delle delizie della città, con oltre 50 murales notevoli da scoprire! Per i fanatici della cultura una visita a Nordkraft per cinema, ristoranti e mostre tutto contenuto nelle viscere di una centrale elettrica degli anni '40. Un altro luogo di ritrovo culturale rilassato per vivere con la gente del posto è The Lighthouse, un mercato permanente di cibo di strada in una vecchia fabbrica di mobili. Dirigetevi verso il lungomare e l'incontaminato parco acquatico Vestergade Fjordpark per una nuotata, una vela o un kayak nelle acque pulite del Limfjord.

Mentre sei lì, devi ammirare alcune splendide architetture moderne tra cui Musikkens Hus, sede dell'Aalborg Symphony Orchestra e Utzon Centre, dove puoi esplorare le opere di Jørn Utzon, architetto della Sydney Opera House. Altri importanti edifici moderni da cercare sono il Kunsten Museum of Modern Art, progettato da Alvar Aaltoand e la Aalborg Tower degli anni '30, dove puoi prendere un ascensore fino alla piattaforma panoramica e al bistrot per una vista mozzafiato della città e oltre. Gli appassionati marittimi e militari non dovrebbero perdere il Museo marittimo Sofarts Og e il Museo Forsvars Og Garrison. Quindi, davvero, ad Aalborg, forse il gioiello dello Jutland, attende qualcosa per tutti i tipi di viaggiatori.

Lun – Una delle isole più magiche della Danimarca

La magica isola di Møn si trova nel Mar Baltico ed è famosa soprattutto per l'iconico Mons Klint sul lato orientale. Le scogliere di gesso bianco in alcuni punti sporgono verso l'alto di 450 piedi e sono coronate da splendide foreste di faggi. Molti artisti hanno dipinto il panorama e ancora adesso sull'isola non mancano artigiani, artisti e in genere creativi! La storia di Møns risale a migliaia di anni e vanta alcune camere funerarie e chiese suggestive. Uno dei più misteriosi è Klekkende Høj, una tomba neolitica che inizialmente appare come una collinetta erbosa.

A un'estremità della collinetta ci sono due ingressi e se sei abbastanza coraggioso da strisciare dentro troverai i macabri resti di una vecchia tomba risalente a 5000 anni fa! Ci sono anche alcune chiese meravigliose sull'isola, Keldby Kirk è adornata con macabri affreschi medievali e il tema dei peccatori e dei serpenti trascinati nelle viscere dell'inferno è continuato nelle chiese di Elmelunde e Fanefjord. Uno dei siti più magici dell'isola è Liselund Slot e i suoi romantici giardini paesaggistici, che sono aperti al pubblico per essere esplorati. Il castello stesso è ora un hotel, ma è possibile prenotare un pasto nel ristorante che occupa alcune delle sale classiche e dispone anche di splendidi posti a sedere all'aperto con vista sul lago e sui giardini.

La città più grande di Møn è Stege, un bellissimo labirinto di stradine acciottolate e case a graticcio dove puoi goderti boutique, birre artigianali e musei eclettici perfettamente curati come Thorsvang. Essendo un'isola, puoi anche aspettarti ampi tratti di spiagge incontaminate come Rytsebaek e le acque cristalline di Stege Bay, perfette per il windsurf e altri sport acquatici. Gli escursionisti non mancheranno di sentieri che si snodano attraverso il fantastico paesaggio, la cui geologia è possibile conoscere nel coinvolgente GeoCenter.

Østre Søbad – uno dei laghi più puliti della Danimarca

Østre Søbad at Lake Almindsø è una rete di pontili in legno che creano il luogo di balneazione perfetto in uno dei laghi più puliti della Danimarca. Così pulito infatti, puoi effettivamente bere l'acqua! Senza agricoltura nelle vicinanze e senza drenaggio inquinante, il lago è incontaminato e ospita oltre 400 specie di flora e fauna acquatiche!

Un sentiero ben segnalato segue le rive del lago che dista circa 4 km, il sentiero è perfetto per una dolce passeggiata o per correre mentre si snoda tra alberi ombrosi e si apre in splendide viste sul lago e sul sistema del fiume Gudenå. Il più degno di nota è il punto panoramico di Kroghs Bænk, il luogo perfetto per sedersi e ammirare lo splendido paesaggio mentre si apre davanti a te. Nuotatori ed escursionisti assicurati di inserire Ostre Søbad nella tua lista, il luogo perfetto per rilassarsi nella natura e riempire i polmoni con l'aria più fresca della zona!

Il tuo Parco Nazionale – si dice che sia l'ultimo deserto in Danimarca

Una visita alle spiagge selvagge e battute dal vento e alle dune atlantiche del Thy National Park è un must per gli amanti dei grandi spazi aperti! La vasta selezione di sentieri segnalati per mountain bike ed escursionismo si snoda attraverso più di 200 laghi, foreste e brughiere. La lunga distanza West Coast Trail segue le spettacolari scogliere calcaree e comprende la maggior parte del parco.

Viaggia leggero e puoi dormire in piccoli campeggi e rifugi rustici lungo tutto il percorso di 98 km e goderti la natura selvaggia sotto una coltre di stelle incontaminate! Se l'escursionismo non fa per te, non temere! Ci sono molti altri modi per godere del tuo; esplorare le foreste spazzate dalla sabbia e il paesaggio aspro o fare una gita in barca con la gente del posto dallo storico villaggio di Stenbjerg, seguita dal pescato del giorno e una pinta al pittoresco Stenbjerg Kro.

Per gli sport acquatici estremi, dirigetevi verso il piccolo villaggio di Klitmøller, altrimenti noto come "Cold Hawaii". Dopo un'avventura sull'acqua puoi rilassarti e concederti nuove attrezzature in uno dei negozi specializzati del villaggio, seguito da un delizioso pasto abbondante in una selezione di diversi ristoranti. Cerca caprioli, foche comuni o persino un'aquila dalla coda bianca o una gru mentre attraversi questo parco nazionale unico e sorprendente!

Helsingør – una bellissima città portuale nella Danimarca orientale

I fanatici di Shakespeare sapranno che Helsingor, in particolare il castello di Kronborg del XV secolo, ha fornito l'ispirazione del Bardo per "The Danish Play" e il fantasma del re Amleto è ancora molto presente nelle sue antiche mura! Salendo drammaticamente dallo stretto collo dell'Oresund, è il punto della Danimarca più vicino alla Svezia e la sua città gemella di Helsingborg è ancora accessibile in traghetto dal vecchio porto. Con oltre 600 anni di storia, il quartiere medievale è un posto fantastico da esplorare a piedi. Ci sono alcuni splendidi edifici storici come il Karmeliterklostret (monastero carmelitano) e Sankt Mariæ Kirke (chiesa di Santa Maria), nonché pittoresche stradine e

colorati edifici in legno che ospitano boutique, accoglienti caffè e incantevoli ristoranti che servono prelibatezze danesi! Lo stesso castello di Kronborg è un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO e le viste dalle sue torri turrite sono davvero mozzafiato, così come le sue sale rinascimentali restaurate, la sala da ballo e la sala dei cavalieri. Accanto al castello, nella rinnovata area dell'ex cantiere navale, si trova lo straordinario Museo Marittimo e il cantiere culturale, progettato dai famosi architetti moderni BIG. Un altro museo che vale la pena visitare è il Danmarks Tekniske Museum, una collezione di tutto ciò che è industriale e meccanico ospitata in una suggestiva fonderia di ferro degli anni '60. Questa antica città è imperdibile per chiunque abbia un interesse per la storia medievale, l'architettura e la vita marittima che ha attirato così tanti sulle coste danesi nel corso dei secoli!

Hornbaek Beach – la spiaggia più grande e più visitata della costa della Selandia del Nord

La località balneare alla moda di Hornbaek attira ogni estate stormi di eleganti abitanti di Copenaghen sulle sue splendide coste. Il vecchio stile Badehoteller (una specie di B&B) si affianca a boutique alla moda e insolite, gelaterie fatte in casa e colorati camion di cibo di strada a Det Fedtede Hjørne.

Sedetevi ai tavoli comuni, chiacchierate, mangiate e godetevi l'atmosfera. Naturalmente l'attrazione principale è ancora l'incredibile spiaggia sabbiosa che si estende per 3 splendidi chilometri ed è il luogo perfetto per prendere il sole, fare surf, andare in barca a vela e nuotare! Ci sono anche le meravigliose piste ciclabili intorno agli alberi contorti della vecchia piantagione Tegner's Museum e Statue Park, una collezione unica di opere dello scultore Rudolph Tegner. Le opere sono esposte all'interno e anche all'esterno nella brughiera incontaminata di 18 acri che costituisce il parco delle sculture. Per una bella vacanza pigra al mare e una pausa dalla vita di città, Hornbaek è in cima alla lista!

Grenen – l'incontro di due mari e un luogo di bellezza naturale

A Grenen, il punto più settentrionale della Danimarca, si può assistere a un fenomeno naturale unico, ovvero l'incontro di due mari. Qui lo Skagerrak incontra il Kattegat e la drammatica collisione delle onde è effettivamente visibile ad occhio nudo! Grenen è una formazione di spiedi costituita da sabbia e ghiaia, scaricata e trasportata per millenni dalle forti correnti. Nell'ultimo secolo questa barriera naturale è cresciuta in lunghezza di 1 km!

È un raro esempio di un paesaggio in continua evoluzione, poiché la grande distesa di spiaggia alla testa di Grenen è in costante movimento, creando frequenti occorrenze di lagune. Questi sono molto apprezzati dalle famiglie e dai trampolieri, ma le potenti correnti sotterranee significano che è severamente vietato nuotare e fare il bagno! La rara ecologia di Grenen significa che è un paradiso per la fauna selvatica e infatti qui puoi avvistare più specie di uccelli che in qualsiasi altra parte dell'isola, in particolare durante la primavera quando i cieli sono pieni di magnifici rapaci.

Oltre ai rari fenomeni naturali, alla fauna selvatica e alla bellezza spazzata dal vento, ci sono anche un paio di attrazioni nelle vicinanze, vale a dire la tomba di Holger Drachmanns, il poeta morì nel 1908 e fu sepolto tra le dune e anche lo Skagen Bunker Museum e il famoso "Den Tilsandede Kirke".

Roskilde – un tempo capitale della Danimarca e oggi luogo ricco di storia

A solo mezz'ora di auto da Copenaghen si trova l'antica città vichinga di Roskilde e la sua maestosa cattedrale di San Luca, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. La magnifica cattedrale gotica non è solo il mausoleo di una lunga stirpe di monarchi danesi, ma è anche il riflesso vivente di vari stili architettonici nel corso dei secoli. Ci sono più di 40 re e regine sepolti all'interno delle sue mura e le splendide tombe incastonate nelle loro cappelle sono uno spettacolo da vedere, ci sono anche resti vichinghi millenari nel pilastro dell'altare e tante cripte e bare che potresti perdersi nella storia della monarchia danese. Una cappella ha un pilastro su cui sono state registrate le altezze di diversi re!

Oltre alla cattedrale c'è l'incredibile Museo delle navi vichinghe, dove puoi vedere rari esempi sopravvissuti di navi vichinghe e imparare tutto sulla storia marinara dall'antichità fino al medioevo. Ogni anno dal 1971 Roskilde ha messo in scena uno dei più grandi festival musicali del Nord Europa attirando centinaia di artisti degni di nota tra cui Bruce Springsteen, Eminem e The Rolling Stones!

L'incredibile edificio tempestato di piramidi di RAGNAROK ospita una straordinaria collezione di mostre incentrate sulla cultura pop, rock e giovanile e la città ha una fiorente scena musicale tutto l'anno! Un'altra cosa fantastica da fare è fare una crociera con cena su un'autentica replica di una nave vichinga, che salpa da Roskilde Havn e dal fiordo. Anche i bei palazzi barocchi di Ledreborg e la residenza reale color ocra sono piacevoli all'occhio degli appassionati di architettura! Just take a stroll through the cobbled alleys and grand square of the old town and you will be transported through time and blown away with the richness of culture and history at your fingertips!

Knudhule Beach, Knudsø – a popular place to visit in Denmark

Knudso Lake in Skanderborg is one of the purest lakes in Denmark. Set amidst beautiful forests and unspoilt countryside the lake is a picturesque spot for a dip in the cold crystal waters. The best place to experience swimming and boating is Knudhule Beach, where protective wooden jetties provide the perfect launching-off point and create a safe barrier for families with children. Framed by the Scandinavian hues of crisp white, clear blue and natural wood it is really a remarkable place to visit.

Whilst in the area it’s worth exploring nearby sights such as Himmelbjerget or “The Sky Mountain” which rises above the exquisite landscape to 147 metres and is a fine place for a picnic! Also close by are the winding banks of Denmark’s longest river The Gudenå and Ejer Baunehøj memorial tower, which sits atop the highest natural point in the country.

We also have posts on…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui