20 posti più belli da visitare in Belize

0
6

Contents

L'unica e bellissima nazione centroamericana si trova sulla costa orientale proprio accanto al Mar dei Caraibi. Un tempo rimaneva un po' fuori dai sentieri battuti, spesso trascurato a favore dei preferiti dai turisti Messico o Costa Rica, ma sta diventando sempre più popolare come destinazione di viaggio. Le persone sono attratte qui da tutto il mondo per visitare i suoi straordinari punti di immersione e snorkeling, le sue incredibili spiagge fiancheggiate da palme, le sue centinaia di idilliache isole basse e la sua fitta giungla. Questo è il paradiso ma con un margine sufficiente per mantenere le cose molto interessanti! Ecco i posti migliori e più belli da visitare in Belize…

Blue Hole National Park, Cayo District – uno dei luoghi di bellezza più singolari dell'America Centrale

Il St. Herman's Blue Hole National Park si trova appena fuori dalla Hummingbird Highway nel distretto di Cayo del Belize, a meno di mezz'ora di auto dalla capitale, Belmopan. Ha un'area di oltre 500 acri (2 km²) e contiene due sistemi di grotte (St. Herman's e Crystal), splendidi percorsi naturalistici e la fresca piscina nella giungla da cui il parco prende il nome.

Il parco è ben gestito con un piccolo centro visitatori, servizi igienici e spogliatoi in modo da poter fare un tuffo nella magica Blue Hole Pool – ricordati di portare un asciugamano. Concediti abbastanza tempo per un'escursione su uno dei sentieri della giungla per avvistare alcune delle 200 specie di uccelli, comprese specie tropicali insolite come il formicaio ardesia, il pigliamosche pirata e il rampicante dalle zampe rosse.

L'ocelot, il giaguarundi e il giaguaro sono stati tutti registrati nel Blue Hole National Park: se sei molto fortunato potresti riuscire a vedere un'impronta.

Riserva marina di Hol Chan e Shark-Ray Alley, Ambergris Caye: un posto meraviglioso da esplorare in Belize

Al largo della punta meridionale di Ambergris Caye si trova la più antica riserva marina del Belize, la riserva marina di Hol Chan. La riserva si concentra su un taglio attraverso la barriera corallina del Belize, chiamato quebrada, che è largo poco più di 25 iarde (23 m) e profondo 30 piedi (9 m).

È la gita di un giorno più popolare da San Pedro, perfetta per lo snorkeling o le immersioni nelle calde acque caraibiche. È necessario noleggiare una barca e una guida a San Pedro o Caye Caulker. La maggior parte delle guide offre un mix di immersioni e snorkeling e le gite di solito durano mezza giornata. Le migliori informazioni possono essere trovate presso il piccolo centro visitatori di Ambergris Caye.

La riserva marina di Hol Chan è divisa in quattro zone: The Reef, The Seagrass Beds, The Mangroves e Shark-Ray Alley. Quest'ultimo è altamente raccomandato come introduzione alle acque del Belize per tutti i subacquei. Puoi quasi sempre vedere specie di pesci tra cui jack, cernie, dentici, pesci pappagallo, pesci angelo, barracuda, anguille, granseole, aragoste, squali nutrice, mante e aquile di mare.

Altun Ha Ruins, Belize District – un'importante attrazione storica da visitare

Un posto fantastico da visitare in Belize, a circa un'ora da Belize City si trovano le antiche rovine Maya di Altun Ha. Nascosti dalla foresta fino al 1964, ora ci sono 3 miglia quadrate (8 km²) di piramidi, templi e palazzi che sorgono dalla giungla. Il sito è straordinariamente tranquillo, anche quando è occupato, con molto spazio per passeggiare e ammirare le strutture serene.

Se vuoi apprezzare appieno l'esperienza vale la pena assumere una guida, ma per il resto sei libero di vagare a tuo piacimento. Dopo aver esplorato le rovine, puoi acquistare alcuni oggetti di artigianato e arte locale davvero interessanti dai venditori all'ingresso del sito.

Il fiume Belize, distretto del Belize – uno dei posti migliori da visitare in Belize

Conosciuto anche come Old River, il fiume Belize inizia dove il fiume Mopan e il fiume Macal si uniscono appena ad est di San Ignacio, Cayo e attraversa la foresta pluviale tropicale per 180 miglia (290 km) attraverso il cuore del Belize fino al Mar dei Caraibi.

Ha servito come la principale arteria di commercio e comunicazione tra l'interno e la costa fino al XX secolo inoltrato ed è stata a lungo associata alla selvicoltura di tronchi (per la tintura) e di mogano che sopravvive in piccoli boschi.

Con le industrie del legname ormai scomparse, il fiume Belize è diventato un centro per la pesca con l'amo e gite in barca eco-tour per avvistare uccelli, iguane, coccodrilli e altre creature.

Parco nazionale di Laughing Bird Caye, distretto di Stann Creek: un posto meraviglioso da esplorare

Laughing Bird Caye è una lunga isola corallina al largo della costa di Placencia, in Belize. Si estende su un'area di 1,8 acri (0,73 ha) all'estremità meridionale del sito del patrimonio mondiale della barriera corallina del Belize. L'isola, protetta dal 1981, prende il nome da una popolazione di gabbiani ridenti che in precedenza vi si riproducevano.

Laughing Bird Caye è un archetipico atollo corallino con acque turchesi, spiagge di sabbia bianca e palme ombrose. È a circa 30 minuti di barca dalla terraferma. Ci sono tour operator che ti porteranno per un eccellente snorkeling, un pranzo al sacco sulla spiaggia e momenti di relax sotto le palme guardando i pellicani che si tuffano nelle acque.

Una manciata di ranger del parco vive su quest'isola isolata per coltivare corallo e proteggere il santuario degli uccelli, ma aspettati che sia tranquillo; pochi turisti vengono così a sud.

Mexico Rocks, Ambergris Caye – un luogo popolare e meraviglioso per lo snorkeling

Di fronte a Secret Beach, sul lato orientale di Ambergris Caye, si trova Mexico Rocks. Un complesso di barriere coralline poco profonde, parte del sistema della barriera corallina del Belize nel Mar dei Caraibi.

Il sito è costituito da circa 100 barriere coralline raggruppate su una cresta di calcare composta prevalentemente da coralli boulder star. La barriera corallina si è accumulata in acque poco profonde, da 2,5 a 5 m di profondità, negli ultimi 420 anni.

Il sito è diventato parte della più trafficata riserva marina di Hol Chan nel 2015 ed è ancora relativamente inutilizzato con una varietà di vita marina più ampia di quella che puoi vedere a Hol Chan. La barriera corallina sta diventando popolare tra gli amanti dello snorkeling e dei subacquei ed è vista come un'importante aggiunta alle attrazioni turistiche ecologiche di Ambergris Caye.

Rovine Maya di Xunantunich, distretto di Cayo, uno dei siti archeologici più famosi del Belize

A poche miglia a ovest di San Ignacio, vicino al confine con il Guatemala, si trovano le rovine della città Maya di Xunantunich. L'esperienza inizia nella piccola città di San Jose Succotz con un traghetto a manovella attraverso il fiume Mopan, seguito da un'escursione di un miglio su un ampio sentiero attraverso la foresta fino al sito in leggera pendenza.

Alla fine della strada, emerge il sito costituito da una serie di sei piazze circondate da più di 26 massicci templi e palazzi. Sali in cima a una di queste immense strutture per ammirare viste panoramiche sulle giungle del Belize e del Guatemala.

Vale la pena procurarsi una guida per la visita – riceverai offerte al traghetto e al sito stesso – perché le strutture sono enormi e complesse. Dopo la tua visita torna sul traghetto per gli eccellenti caffè e ristoranti della piccola città.

Turneffe Atoll Marine Reserve, Belize District – uno dei posti più belli da visitare in Belize

A sole 20 miglia (32 km) dal mare da Belize City si trova questo grande atollo nel sito del patrimonio mondiale della barriera corallina del Belize. È un posto meraviglioso da esplorare ed è conosciuto collettivamente come le Isole Turneffe, ospita molte specie marine minacciate o commercialmente importanti. La terra e il mare sono costituiti da una rete di pianure, insenature e lagune altamente produttive, punteggiate da oltre 150 isole di mangrovie e isolotti più alti.

Grandi distese di habitat intatti di mangrovie e alghe e fondali bassi forniscono importanti funzionalità di vivaio per una vasta gamma di specie di pesci, coccodrilli, aragoste, conchiglie e altri invertebrati. Ospita più di 500 specie di pesci, 65 specie di coralli duri, tartarughe marine, lamantini, delfini, uccelli marini e altri animali selvatici.

Ci sono una piccola manciata di grandi resort e splendidi lodge sulla spiaggia sparsi in tutte le isole orientali dell'atollo. Non ci sono traghetti, quindi l'accesso è tramite trasferimento privato. Puoi anche noleggiare una gita di un giorno da Caye Caulker o Belize City; il viaggio dura circa 90 minuti ma sarà ricordato per sempre.

The Split, Caye Caulker – uno stretto canale che divide l'isola di Caye Caulke

Lo Spalato è un piccolo corso d'acqua che separa le due isole di Caye Caulker nel Golfo dell'Honduras. È una destinazione ordinata con 2 spiagge di sabbia bianca e acque cristalline che offrono nuoto, snorkeling, pesca, kayak, bar e ristoranti, il tutto rinfrescato dalle brezze oceaniche.

Poiché Spalato si trova nella parte settentrionale dell'isola, puoi guardare l'alba allo stesso modo e il tramonto, dopodiché il luogo si anima con musica e feste fino a notte fonda.

Riserva marina di Glover's Reef – un incredibile sito Patrimonio dell'Umanità

Glover's Reef ospita la più grande diversità di tipi di barriera corallina nei Caraibi occidentali. Un grande sito di riproduzione per la cernia di Nassau in via di estinzione si trova all'estremità nord-orientale dell'atollo. È stato identificato come uno dei due soli siti vitali rimasti per la specie e fornisce aree di allevamento e alimentazione e un habitat unico per aragoste, conchiglie e pesci. Nel 2002 è stata dichiarata riserva marina speciale, definitivamente chiusa alla pesca.

Questa è la definizione stessa di remoto; circa 2-3 ore di barca dalla terraferma. Anche se, con un po' di fortuna, le acque turchesi mostreranno parte della loro bellezza durante il viaggio con delfini e lamantini. L'atollo di Glover è un'enorme laguna blu con una piccola serie di capanne su palafitte a conduzione familiare su un'isola, dove l'acqua cristallina, le fresche brezze e l'orizzonte eterno si combinano per l'ultima vacanza sull'isola deserta.

Sembra davvero un paradiso perduto, ideale come nascondiglio dei pirati: l'isola prende il nome da un bucaniere. Il luogo perfetto per lo snorkeling, le immersioni, il kayak o semplicemente per sedersi e guardare il blu infinito.

Belize City, Belize District – la città più grande del Belize

Sorprendentemente non è la capitale, ma è comunque uno dei posti migliori da esplorare in Belize. Situata sulla costa orientale del Belize vicino alla foce del fiume Belize, Belize City si trova su una penisola che si protende nel Mar dei Caraibi, tagliata a metà da Haulover Creek. Essendo il porto principale della nazione, la città è un hub per le navi da crociera ed è spesso un punto di partenza per escursioni in altre parti del Belize, comprese le grotte del distretto di Cayo e i siti archeologici Maya lungo i fiumi Macal e Belize.

A Belize City si trova l'unico ponte girevole manuale al mondo e la più antica cattedrale anglicana dell'America centrale. C'è anche un museo del patrimonio nazionale che ripercorre la storia della nazione, gallerie d'arte, molti hotel e un'enorme varietà di ristoranti con piatti Kriol, caraibici, spagnoli e occidentali. Sicuramente vale la pena fermarsi per un paio di notti per apprezzare appieno il mix che è la cultura del Belize.

Penisola di Placencia, distretto di Stann Creek – un luogo di bellezza popolare

All'estremo sud del distretto noto come Stann Creek si trova la penisola di Placencia. Una stretta lingua di terra delimitata da splendide spiagge sabbiose, nota per gli hotel informali, i bar all'aperto e i ristoranti sul mare. Mai troppo affollato, sempre rilassato ed economico, questo è un posto genuino con meravigliose spiagge di sabbia bianca, calmi mari blu e gente del posto accogliente. La penisola è lunga oltre 10 miglia (18 km) in totale, quindi vale la pena noleggiare un'auto per spostarsi e trovare alcune delle spiagge ancora più deserte.

È un'area che si sta sviluppando anche per il turismo. Ci sono tonnellate di resort, negozi, ristoranti e attività turistiche, specialmente sulla punta meridionale. È un posto sicuro e fantastico per vivere il Belize semiurbano.

Barriera Corallina del Belize, Patrimonio dell'Umanità – un'attrazione da non perdere in Belize

Una splendida destinazione da esplorare in Belize, la barriera corallina del Belize è una serie di barriere coralline a cavallo della costa del Belize, a circa 300 piedi (300 m) al largo a nord e 40 km a sud.

La barriera corallina del Belize è una sezione lunga 190 miglia (300 km) del sistema della barriera corallina mesoamericana, che è continua da Cancún sulla punta nord-orientale della penisola dello Yucatán attraverso la Riviera Maya e giù per l'Honduras, rendendola la seconda più grande sistema di barriera corallina nel mondo dopo la Grande Barriera Corallina in Australia. È la principale destinazione turistica del Belize, famosa per le immersioni subacquee e lo snorkeling e attira quasi la metà dei suoi 260.000 visitatori.

Oltre alla barriera corallina, ci sono tre distinti atolli caraibici: Turneffe Atoll, Glover's Reef e Lighthouse Reef. Lighthouse Reef è la zona di immersione più orientale del Belize, ospita il Great Blue Hole, reso famoso da Jacques Cousteau nel 1970; L'atollo di Turneffe si trova direttamente a est di Belize City ed è famoso come il covo dei pirati dell'Isola che non c'è di Capitan Uncino.

Queste diverse barriere coralline offrono diverse opportunità di immersioni subacquee che includono pareti, pinnacoli e scogliere che si trovano in un'enorme area di mare. Se c'è una cosa che devi fare mentre sei in Belize è visitare la barriera corallina del Belize!

Ambergris Caye, Distretto del Belize – la più grande isola del Belize

Ambergris Caye è l'isola più grande del Belize, situata a nord-est della terraferma del paese, nel Mar dei Caraibi. È lungo circa 25 miglia (40 km) da nord a sud e largo circa 1 miglio (1,6 km). La cima dell'isola quasi bacia il Messico; essere separati solo da uno stretto specchio d'acqua.

L'isola è principalmente un anello di spiagge di sabbia bianca e mari turchesi intorno a paludi di mangrovie e lagune al centro. La maggior parte di Ambergris Caye è riservata come parco nazionale e santuario della fauna selvatica. A nord della città principale di San Pedro è la destinazione di Secret Beach, una delle destinazioni balneari più popolari del Belize ancora, a causa dello sviluppo limitato, un luogo di lontananza e fascino.

Le principali attrazioni sono le escursioni alla barriera corallina del Belize e alle sue immersioni, snorkeling e spiagge. Il caye ha una piccola pista di atterraggio che può essere raggiunta in aereo da Belize City e da numerosi traghetti marittimi veloci. Ambergris Caye è raggiungibile anche in traghetto da Chetumal in Messico. A causa delle piccole dimensioni dell'isola, la principale forma di trasporto a motore è il golf cart.

Tobacco Caye, distretto di Stann Creek – un'isola paradisiaca

Un'isola di 3 acri davvero idilliaca, remota, rilassata con spiagge, snorkeling e cinque resort rustici con cabine sul lungomare e ristoranti. Tobacco Caye è un'isola corallina circondata da lagune brulicanti di vita marina. Si trova a circa 10 miglia (16 km) a est di Dangriga sulla terraferma e può essere raggiunta solo in barca.

L'isola ospita anche la Tobacco Caye Marine Station, un centro educativo incentrato sull'ambiente marino intorno a Tobacco Caye. La stazione fornisce anche informazioni ai turisti ed è uno dei pochi posti sulla barriera corallina per fare snorkeling notturno.

Caye Caulker, Belize District – una piccola isola corallina calcarea

Una piccola isola corallina calcarea al largo della costa del Belize nel Mar dei Caraibi che misura circa 5 miglia (8 km) di lunghezza e meno di 1 miglio (1,6 km) di larghezza. La città sull'isola è conosciuta come Caye Caulker Village. L'isola si trova a circa 20 miglia (32 km) a nord-est di Belize City; puoi arrivarci con un taxi acqueo ad alta velocità o un piccolo aereo.

Negli ultimi anni, l'isola è diventata una destinazione popolare per backpackers e altri turisti. Ci sono oltre 50 hotel e molti ristoranti e negozi. È un piccolo gioiello di un'isola paradisiaca con spiagge fantastiche, snorkeling fantastico, cibo da strada e un po' di festa – solo per divertimento – il tutto immerso in un'atmosfera caraibica rilassata e senza i costi dei resort di lusso. Sicuramente uno dei posti più belli da visitare in Belize!

Gladden Spit e Silk Cayes Marine Reserve, Stann Creek District – una splendida riserva marina protetta nella parte centrale della barriera corallina del Belize

Istituita nel 2003, la riserva marina di Gladden Spit e Silk Cayes è un'area protetta nella parte centrale della barriera corallina del Belize. Copre un vasto 26.000 acri (10.500 ettari) a 22 miglia (36 km) al largo della costa di Placencia. Gladden Spit è un promontorio che forma la punta più meridionale di un atollo sommerso con un ripido ripiano che scende. Ci sono tre piccoli isolotti: North Silk, Middle Silk e South Silk, appena a sud di Gladden Spit, che vengono utilizzati per lo snorkeling e le immersioni giornaliere da Placencia.

La riserva contiene alcune delle parti più sane del sistema di barriera corallina grazie alla sua elevazione e alla buona qualità dell'acqua. Lo stesso Gladden Spit ospita oltre 25 specie di pesci di barriera. Storicamente, gli squali balena sono stati avvistati in gran numero. Al giorno d'oggi il turismo per vedere gli squali balena è strettamente limitato, ma potresti essere fortunato con un tour nella prima parte dell'anno.

Half Moon Caye, Belize District – una destinazione romantica e bella del Belize

Half Moon Caye è una piccola isola paradisiaca caraibica situata ai margini della barriera corallina del Belize e circondata da caldi mari tropicali pieni di vita. Ci sono spiagge di sabbia bianca perfette, palme da cocco cadenti e persino qualcuno che canticchia tra gli alberi mentre cucinano il pranzo.

È una gita di un giorno da Belize City, spesso combinata con l'atollo di Turneffe o il Blue Hole per lo snorkeling e le immersioni. Sulla terra vedrai gli uccelli sula piedirossi e l'iguana, nella barriera corallina, troverai lo snorkeling o il kayak più rilassati. Il rovescio della medaglia è che non puoi restare.

South Water Caye, distretto di Stann Creek – una piccola e tranquilla isola con località balneari

Un'isola di barriera corallina che ha un po' di tutto. Ci sono alcuni piccoli resort, alcuni bar sulla spiaggia, una manciata di ristoranti e un centro studi marino. Un sacco di spiagge di sabbia bianca, palme ombrose e acque cristalline per nuotare o fare snorkeling. Il luogo perfetto dove soggiornare o semplicemente fermarsi da una gita in barca a vela o snorkeling.

Si trova a circa 45 minuti di barca da Dangriga o Hopkins sulla terraferma attraverso la South Water Caye Marine Reserve; un enorme 118.000 acri (48.000 ettari) di mangrovie e ecosistemi costieri. Comprende la riserva della corona di Man-O-War Caye, un sito di nidificazione per la sula bruna e la magnifica fregata.

Secret Beach, Ambergris Caye – una famosa spiaggia di sabbia bianca sbalorditiva

Questo posto non è segreto, ma è buono! Una famosa spiaggia di sabbia bianca, lunga circa 1 miglio (1½ km), affacciata su acque limpide e poco profonde.

Ci sono molti bar e ristoranti sulla spiaggia con lettini, tavoli e ombrelloni gratuiti, che arrivano fino al mare fresco. Hanno una vasta scelta di cibo e bevande deliziose lungo tutta la riva, servite direttamente al tuo tavolo tra le onde. C'è un parco acquatico e sport acquatici per chi desidera qualcosa di un po' più energico.

Questa è la migliore spiaggia rivolta a ovest di tutto il Belize; la sosta perfetta per ammirare i tramonti caraibici più indimenticabili.

Abbiamo anche post su…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui