Altro su di me + Chi ho nominato? • Il turista invisibile

0
94

Il viaggio è la ricompensa "~ Proverbio.

Sono così orgoglioso di annunciare che il mio blog è il destinatario del Premio Liebster! Con il piccolo seguito che ho come nuovo blogger di viaggio, è fantastico essere notato dai blogger che sono in giro da un po '!

Chi mi ha nominato?

Mi piacerebbe ringraziare Jade e Kev di Two Tall Travelers per il mio premio. Questi due hanno un blog molto informativo principalmente sulla vita degli espatriati e sull'insegnamento dell'inglese in Cina. Queste adorabili anime hanno anche salvato due gattini in Cina (appropriatamente chiamati Noodle e Dumpling – che carino). Presto si trasferiranno in Australia, il che è molto eccitante. Puoi leggere di più su Jade, Kev e le loro avventure nel sud-est asiatico sul loro blog!

Assicurati di dare un'occhiata al loro articolo in cui sono orgogliosamente presentato insieme agli altri candidati Liebster di Two Tall Travelers.

A proposito del Premio Liebster

Se vieni nominato per il Liebster Award e accetti la nomina, devi mantenere viva la catena. In breve, le regole per il 2017 sono:
• Ringrazia la persona che ti ha nominato e pubblica un link al suo sito sul tuo blog;
• Mostra il premio sul tuo blog;
• Rispondi alle loro domande su di te;
• Nominare 5 – 11 altri blogger per il premio e informarli tramite i social media;
• Crea il tuo set di 11 domande per i tuoi candidati;
• Divertiti a vincere un premio e trasmettere la positività a qualcun altro!

Se desideri saperne di più sulle regole e sul origine di questo premio, puoi trovare tutte le informazioni qui.

Le mie risposte alle domande di due viaggiatori alti

1. Che consiglio daresti a un viaggiatore principiante?

Impara alcune frasi locali e fingi di sapere dove stai andando, anche quando non lo sei. Ignora le persone che cercano di venderti schifezze per strada e tornare a casa al verde: vivi l'esperienza al assoluto più pieno!

Madrid è una destinazione in cui è vantaggioso agire come un locale

2. Raccontaci la tua migliore esperienza culinaria in viaggio?

Dovrebbe senza dubbio essere al ristorante "Steak" di Gordon Ramsay al Paris Hotel, Las Vegas. La serie TV di Gordon "Hells Kitchen" è stata un mio piacere colpevole per anni, quindi io e il mio compagno di viaggio abbiamo dovuto vederlo di persona. Santo cielo, le bistecche erano le migliori che abbiamo mai mangiato al mondo e il purè di patate lo era letteralmente morire per! Normalmente non lo penseresti a qualcosa di semplice come il purè di patate. Un bonus è stato incontrare personalmente il capo chef che ha vinto la stagione precedente!

3. Qual è la migliore visuale che hai avuto durante i tuoi viaggi?

Questo è difficile! Ce ne sono stati così tanti … Filopappou Hill ad Atene è stato davvero incredibile, così come vedere il Grand Canyon da un elicottero e volare a Queenstown nella neve … Se dovessi sceglierne uno è probabilmente la vista dal Gornergrat che domina il Cervino in Zermatt, Svizzera. Amo le montagne. Questo è stato un momento clou per me perché volevo vedere il Cervino di persona sin dalla mia adolescenza (o dovrei dire, da quando ho visto quello falso a Disneyland in California?). Ho visitato il Cervino alla fine dell'inverno, quindi c'era molta neve e non una nuvola nel cielo. È stato piuttosto magico! ⬇️

CORRELATO: Il mio primo premio: 50 migliori blog di viaggio del 2017

4. Per quanto tempo vuoi impegnarti a viaggiare?

Finché fisicamente possibile. Non sono un viaggiatore a tempo pieno come gli altri blogger, ma quando è disponibile un periodo di tempo per andare in vacanza (che siano poche settimane o pochi mesi) cercherò sempre di massimizzare il prezioso tempo di viaggio che ho.

5. Qual è una cosa di cui non potresti fare a meno durante il viaggio?

Sembra ovvio ma è la mia fotocamera Canon G7X Mark II. Ci vuole Foto di qualità SLR ma è abbastanza compatto da stare nella mia piccola borsa da viaggio a tracolla. Ricorda che cerco di sembrare un turista invisibile, quindi le macchine fotografiche ingombranti in mostra non fanno per me! Sì, gli smartphone oggigiorno scattano foto brillanti, ma niente può battere una fotocamera adeguata, soprattutto quando si tratta di modificare le foto in un secondo momento. Le foto sono ciò che ti resta quando il viaggio è finito e spolverato.

6. Qual è il prossimo posto che vuoi visitare?

In quale continente ?! Ci sono troppi posti che mi piacerebbe visitare, ma alcuni in cima alla mia lista sono Mosca e San Pietroburgo Russia, Budapest in Ungheria, Islanda, Portogallo e una tonnellata di quelle cittadine a cavallo dei confini francese e tedesco. Mi piacerebbe anche rivisitare il Giappone in inverno per viverlo in una stagione diversa.

POPOLARE: 10 cose da fare a Gand: la gemma del Belgio

Non vedo l'ora di vedere di persona la straordinaria architettura di Mosca, Russia (credit: Eliane Meyer)

7. Preferisci viaggi lenti o molti viaggi più brevi?

Un po 'di entrambi. Se c'è l'opportunità di partire per un lungo weekend lo coglierò, ma se il tempo lo permetterà prenderò sicuramente una strada più lenta. La maggior parte delle persone tende a sfogliare una destinazione in 2-3 giorni, mentre io preferisco rimanere più a lungo per avere un'idea reale del luogo. Il personale del mio hotel di Barcellona mi ha detto che il mio soggiorno di 9 giorni nella loro città era "tanto tempo"… Veramente?

C'era COSÌ TANTO lì che volevo vedere e non volevo solo graffiare la superficie! Lo stesso con Bruxelles, ho trascorso lì una settimana in cui molte persone hanno risposto "PERCHÉ?!" ma con un po 'di preparazione in anticipo tutte le mie giornate erano piene, piacevoli e non affrettate. Pubblicherò presto il mio itinerario per una settimana a Bruxelles, quindi iscriviti qui sotto per essere il primo a sapere quando sarà pubblicato!

8. Hai mai avuto una brutta esperienza di viaggio?

Anche se ne ho visti molti, posso ringraziare la mia buona stella (e la sana dose di scetticismo) che non ne ho davvero avuto nessuno! Tranne ogni volta che vado a Londra Heathrow, se puoi contarlo. Durante il mio primo viaggio nel Regno Unito, gli addetti ai bagagli hanno smarrito la mia valigia. Era come "The Amazing Race" che cercava di recuperarlo da un terminale diverso.

In poche parole, chiunque abbia chiesto aiuto ha offerto solo un piccolo pezzo del puzzle alla volta, ed erano così scortesi al riguardo. Nessuno conosceva il processo esatto che dovevo seguire per riaverlo. Innumerevoli persone, un autobus, un viaggio in treno, una chiamata su un telefono losco vicino a una porta che sembrava riservata ai criminali e quasi 4 ore dopo ero finalmente riunito. Sì, benvenuto nel Regno Unito! ??

Ho trascorso 9 giorni esplorando Barcellona, ​​per cui il mio staff dell'hotel ha espresso un "lungo periodo". Veramente?!

9. Sei un viaggiatore in economia o ti piace risparmiare e spendere?

Sicuramente risparmia ed esalta! Ma questo non vuol dire che non mi piaccia ricevere bang-for-buck o. Se posso risparmiare prenotando direttamente un hotel o un volo, userò quei soldi per un'esperienza memorabile durante il viaggio.

10. Cosa ti ha causato per primo il problema dei viaggi?

Fin da piccolo sono sempre stato affascinato dal mondo in cui viviamo. Da bambino vedevo tutti questi luoghi meravigliosi e opere d'arte interessanti nei libri e in TV, il che mi ha incuriosito a visitare di persona un giorno. Anche oggi tante cose accendono la mia curiosità e il Il modo migliore per imparare è visitare un luogo di persona. Dalla storia antica all'arte, dall'architettura alle lingue, ho capito subito che il viaggio era ciò a cui volevo dare la priorità nella vita per alimentare la mia sempre crescente curiosità per queste cose. Non tutte le aule hanno 4 pareti!

POPOLARE: 2 settimane in Giappone – Un itinerario completo per i principianti

Il Metropolitan Museum di New York è un tesoro pieno di opere d'arte che non vedevo l'ora di vedere di persona

I miei candidati

Aerei, treni e Champagne – planestrainsandchampagne.com

Combinare viaggi, champagne e un tocco di moda: cosa c'è che non va? Segui Christine mentre condivide le sue avventure un treno, un aereo e un bicchiere di champagne alla volta. Coprendo destinazioni in Nord America ed Europa, il blog di Christine offre itinerari di viaggio, cose da fare, guide di cibi e bevande e persino idee di abbigliamento per i tuoi viaggi. Le foto delle sue guide gastronomiche sono davvero degne di sbavare. Sono anche innamorata del suo logo Planes, Trains e Champagne, è una ragazza alla moda!

The Snowcapped Passport – thesnowcappedpassport.com

Se sei un fanatico delle avventure sulla neve, non guardare oltre il blog di Dani, The Snowcapped Passport. Descrive dettagliatamente i suoi viaggi attraverso 4 continenti da quando la passione per i viaggi l'ha morsa a 18 anni: dalle slitte trainate dai cani alle escursioni sulla neve, al lavoro nelle stagioni della neve in Giappone, ha coperto le tue esperienze invernali! Dani è un appassionato di viaggi confessato ed esplora anche destinazioni più calde come le Hawaii e il Vietnam. Il suo blog è una promessa ispiratrice per se stessa e un promemoria per noi, per non rinunciare mai ai tuoi sogni di viaggio.

Dutch Wannabe – dutchwannabe.com

Espatriata russa trasferitasi ad Amsterdam nel 2016, Lesia si è resa conto di voler condividere le sue scoperte e la sua nuova vita con il mondo. Sebbene abbia un considerevole seguito su Instagram, il suo blog è abbastanza nuovo e si concentra sulla condivisione dei segreti locali più nascosti ad Amsterdam e nei Paesi Bassi. Dutch Wannabe ti aiuterà a capire che non devi sempre volare in tutto il mondo per trovare qualcosa di valore – a volte può essere proprio sotto il tuo naso!

3rd Culture Kid – 3rdculturekid.net

Avendo vissuto in 4 paesi diversi nel mondo dalla giovane età di 16 anni, il blog di Anna descrive in dettaglio le sue esperienze come "3rd Culture Kid" – una persona che è stata esposta a molte culture diverse in giovane età a causa del movimento molto durante la loro infanzia . Anna vede per lei viaggiare più di un semplice hobby, ma uno stile di vita. Ha vissuto in Equador, Haiti, Svizzera e Nepal prima di tornare in Svizzera dove vive oggi. Il suo blog esplora molte destinazioni diverse e in particolare adoro leggere del suo paese d'origine, la Svizzera, è uno dei miei preferiti!

Viaggiatore trilingue – trilingual-traveler.com

Non solo sono gelosa del fatto che Alicia parli correntemente 3 lingue, ma ha anche degli ottimi contenuti da condividere sul suo nuovo blog! Nata nello stato di New York, Alicia ha vissuto a Le Mans, in Francia, insegnando inglese per qualche tempo. Il suo blog Trilingual Traveller condivide le sue avventure nel Regno Unito e in Europa e mira a ispirarti a visitare alcune gemme nascoste che potrebbero altrimenti essere fuori dal radar per i viaggiatori. Ha anche ottimi consigli per prenotare l'Airbnb perfetto per il tuo viaggio!

Domande per i miei candidati

  • Cosa c'è in cima alla tua lista dei desideri?
  • Una lezione di viaggio che hai imparato nel modo più duro?
  • Senza cosa non esci di casa?
  • L'esperienza di viaggio più memorabile?
  • Il tuo paese preferito e perché?
  • Tieni un diario di viaggio della vecchia scuola (per vecchia scuola intendo taccuino e penna)?
  • Preferisci volare, guidare o viaggiare in treno per lunghe distanze?
  • Cucina preferita che potresti mangiare per sempre?
  • La cosa più strana che hai visto durante i tuoi viaggi?
  • Collezioni souvenir di qualsiasi tipo dai luoghi che visiti
  • Hai mai visitato un luogo solo perché l'hai visto in un libro, sui social o in un film?
  • Ancora una volta, un enorme ringraziamento a Jade e Kev da parte mia e congratulazioni ai miei candidati: non vedo l'ora di leggere presto le vostre risposte!

    Fino alla prossima volta,

    Mi piace? Salvalo per dopo!

    Questo post contiene alcuni link di affiliazione, senza alcun costo aggiuntivo per te.
    Come sempre, consiglio solo un prodotto o un servizio che amo e utilizzo sinceramente!