I migliori luoghi da visitare vicino a Roma nella regione Lazio, Italia

0
59

Mentre la Toscana o l'Umbria possono essere le prime regioni che vengono in mente quando si pensa a una vacanza in Italia, i viaggiatori farebbero bene a non trascurare il Lazio. La regione ospita la capitale nazionale, Roma, e tutto ciò che ha da offrire; tuttavia, vanta molto di più della semplice città più grande del paese. È anche dove troverete l'antica cultura etrusca a Tarquinia e Cerveteri.

E non abbiamo nemmeno sfiorato la natura nella Lazio. Spiagge, dolci colline verdi e montagne sono disseminate in tutta la regione – con sorgenti vulcaniche per riposare quei muscoli doloranti dopo un'escursione o laghi dove puoi fare un tuffo nel bel mezzo della giornata.

In questo post daremo uno sguardo alle cose migliori da fare nella Lazio. Si spera che ti aiuti a pianificare e sfruttare al meglio la tua vacanza italiana. Molte delle attività in questo elenco sono un facile weekend o una gita di un giorno da Roma, il che è perfetto se vuoi sfuggire al trambusto della capitale italiana.

Sommario: (Nascondi)

Visita la città classica senza tempo d'Italia, Roma

C'è di più nella Lazio che nella Roma, ma è un ottimo posto per iniziare il tuo viaggio (e usarlo come base se necessario). Segna praticamente ogni casella quando si tratta di cosa fare in un lungo weekend, tuttavia potresti trascorrere anche più tempo nella Città Eterna senza annoiarti.

La sua ricca storia può essere vista in tutta la città. Si possono vedere resti di quando era il cuore dell'antico impero romano – con il Foro, il Colosseo e il Circo Massimo, tutte attrazioni ancora oggi popolari. Incredibilmente, l'antico Tempio del Pantheon custodisce ancora la più grande cupola di cemento non rinforzato del mondo, che ti lascerà senza fiato quando la visiti.

Tuttavia, non è solo l'architettura antica che ti lascerà sbalordito. C'è la Fontana di Trevi che è adornata con sontuose sculture barocche, l'ampia Piazza Navona, e c'è anche il fatto che il paese più piccolo del mondo risiede a Roma, Città del Vaticano.

Sebbene tutte queste attrazioni possano far sembrare Roma una sorta di parco a tema, non è così. Dirigiti a Trastevere per un fantastico cibo e vita notturna senza spendere una fortuna, o trascorri una serata con il tuo drink preferito nei bar di Campo dei Fiori.

È molto raro che un turista lasci Roma sentendosi deluso.

Fai il bagno in una sorgente termale vulcanica

Viterbo è una delle città più grandi della regione, e questo gioiello fuori dai sentieri battuti è un must per qualsiasi itinerario laziale. Mentre la città si è costruita nel corso degli anni, il suo centro fortificato è rimasto per lo più invariato – con l'architettura originale delle chiese e degli edifici del centro risalenti all'XI secolo. È una delle città medievali meglio conservate d'Italia. La città si trova all'ombra del Palazzo dei Papi, poiché la città fu sede papale per 24 anni nel XIII secolo.

Al giorno d'oggi, la città è probabilmente meglio conosciuta per le sue sorgenti termali vulcaniche. Sono stati menzionati nella Divina Commedia di Dante e sono stati a lungo ritenuti dotati di poteri curativi. Le acque possono variare dai 40 ai 58 gradi e spesso troverai la gente del posto a rilassarsi qui dopo una giornata di lavoro o tra le lezioni all'università. Per i turisti con un po 'più di denaro ci sono località termali esclusive, ma per conoscere la città e i suoi abitanti è meglio recarsi alle terme libere di Bullicame e Il Bagnaccio.

Un altro vantaggio derivante dalla visita alle sorgenti termali di Viterbo è che la folla non assomiglia a quella di Saturnina, quindi sarai in grado di trovare il tuo posto per sederti e goderti quelle acque terapeutiche.

Viterbo è una facile gita di un giorno da Roma: un treno lento che ti permetterà di apprezzare i paesaggi pittoreschi impiega circa due ore. Ci sono molti posti dove dormire, mangiare e bere in città. È anche una base favolosa per una serie di attività in questo elenco: i viaggi in luoghi come Bagnoregio e Bolsena sono più facili da qui se utilizzi i mezzi pubblici.

Stand up paddleboard sul bellissimo Lago di Bolsena

Bolsena non è solo il più grande lago del Lazio, ma è anche il più grande lago vulcanico d'Europa. A volte è chiamato ombelico italiano. Questo lago calmo ha molte spiagge sulla sua riva, la maggior parte delle quali ha sabbia vulcanica e alcuni ciottoli. Anche se il lago è comunemente noto come Il Lago che Si Beve (il lago che puoi bere), probabilmente è meglio se ti attacchi all'acqua in bottiglia dallo zaino.

In qualunque modo tu voglia conoscere Bolsena, il modo migliore non è dalla terraferma ma dall'acqua stessa. Le gite in barca tra le città sul lago sono un modo popolare per goderselo.

Tuttavia, se vuoi qualcosa di più pratico, prova lo stand up paddleboarding. Il lago è raramente affollato, motivo per cui è un ottimo posto per i principianti di SUP. Il momento migliore è la mattina quando il lago è solitamente cristallino, fermo e calmo. Se sei nuovo nel SUP, sei uno dei tanti. È lo sport acquatico in più rapida crescita al mondo. È anche un ottimo allenamento per il core. Dopo aver imparato le basi, potresti persino provare lo yoga SUP o la pesca. Per saperne di più sullo stand up paddle, dai un'occhiata a Gili Sports.

Non solo puoi divertirti con lo stand up paddle sul Lago di Bolsena, ma anche altri sport acquatici come il kitesurf, la pesca e il foiling.

Passeggia in un giardino pieno di mostri

Ora per una delle attrazioni più uniche del Lazio. Il Parco dei Mostri è nascosto nel comune di Bomarzo, a circa 20 km a nord est di Viterbo. Fu costruito nel XVI secolo dal principe Pier Francesco Orsini in ricordo della moglie che scoprì morta al suo ritorno dalla guerra.

Il parco è pieno di sculture tra cui giganti combattenti, creature mitiche e una casa inclinata. La più famosa però è la “bocca dell'inferno”. Se entri nella bocca urlante e sussurri, chi è fuori sarà in grado di ascoltare chiaramente la tua conversazione. È bello sapere che prima di fermarti a cena al tavolo da picnic all'interno e lamentarti degli altri turisti nel parco.

Esplora uno dei giardini rinascimentali meglio conservati d'Europa

Il Parco dei Mostri non è l'unico giardino rinascimentale del Lazio. Nel comune di Bagnaia si trova il Giardino di Villa Lante. È conosciuto come un giardino acquatico e ci sono numerose fontane intorno che fanno pensare al visitatore di un fiume impetuoso.

I giardini furono costruiti più o meno nello stesso periodo del parco dei mostri di Bomarzo e la caratteristica più impressionante è il tavolo da pranzo in pietra. Il cardinale Alessando Montalto (che ha completato i giardini) ospitava cene qui e il vino veniva raffreddato nell'abbeveratoio al centro del tavolo.

Anche se ora non puoi cenare al tavolo, è uno spettacolo impressionante. E i giardini circostanti sono un luogo incantevole per un picnic con una persona cara o un gruppo di amici.

Lasciati incantare dall'insediamento sulla scogliera di Civita di Bagnoregio

Proprio nel nord del Lazio, quasi al confine con l'Umbria, troverai uno dei borghi più belli di tutta Italia. Civita di Bagnoregio si trova precariamente arroccata in cima a una scogliera, con un solo modo per entrare e uscire: il Ponte del Diavolo. Parte della magia di questo posto è quando lo guardi da lontano, scompare dietro le nuvole.

Civita di Bagnoregio divenne nota come la Città che muore ed è minacciata da terremoti e smottamenti sin dal XVII secolo. Recentemente, nel 2015, le proprietà medievali sono cadute nel burrone sottostante. La città ha invertito le sue fortune negli ultimi anni e ora attrae più di 800.000 turisti all'anno.

Anche se il villaggio è senza dubbio il più spettacolare da lontano, è comunque una buona idea sostenere il villaggio e il suo turismo. Civita di Bagnoregio fa affidamento su di esso perché qui non ci sono scuola, supermercato e nemmeno un ufficio postale. Ci sono alcune viste sbalorditive del canyon circostante, che non avrai troppi problemi a trovare. Ci sono anche un paio di caffè e B&B che si dimostrano popolari tra i turisti.

Dirigiti verso una delle spiagge con bandiera blu della regione

Il Lazio non è venerato come altre parti d'Italia quando si tratta di spiagge (pensando in particolare alla Sardegna e alla Sicilia), ma può ancora reggere il confronto. In effetti, ci sono diverse spiagge che sono una facile gita di un giorno da Roma. Ostia è la più popolare e tecnicamente è entro i confini della città di Roma. Tuttavia, può essere costoso e il mare non è il più pulito per nuotare.

Se hai il lusso di un'auto (o anche solo un po 'più di tempo), ecco alcune altre opzioni per un viaggio in spiaggia indimenticabile. Si dice che Sperlonga sia la migliore spiaggia vicino Roma, che vanta sia acque pulite che splendide baie sabbiose dove puoi facilmente fare il bagno e ricaricare la tua abbronzatura. Ci sono molti servizi nelle vicinanze come ristoranti e bar.

La sonnolenta cittadina di Santa Marinella è un'altra opzione, soprattutto se desideri una tranquilla giornata in spiaggia. Questa città attira molti pensionati romani ed è facile arrivarci dalla stazione di Roma Ostiense.

Se nessuna delle spiagge sopra suscita il tuo interesse, altre bellissime spiagge del Lazio includono Anzio, Santa Severa, Fregene e Gaeta.

Visita le antiche rovine dell'antico porto marittimo di Roma

Finché prendi il treno per Ostia, puoi anche visitare l'antico porto romano di Ostia Antica che è un grande sito archeologico appena a nord della città moderna. Questo è un sito vasto e ottimo da visitare con una guida che comprende la storia e la cultura degli antichi romani.

Scopri la storia al castello di Bracciano

Bolsena non è l'unico pittoresco lago vulcanico vicino a Roma. Sulla linea ferroviaria tra Roma e Viterbo, guarda il momento giusto per vedere una scintillante distesa di blu sorvegliata da un antico castello. E questo è Bracciano. Potresti essere sorpreso di apprendere che in realtà è l'ottavo lago più grande d'Italia.

Il Castello Orsini-Odescalchi risale al XV secolo e nacque come residenza di due famiglie pontificie. Nonostante ciò, ha una storia sorprendentemente sanguinosa (anche se è meno sorprendente quando scopri che una delle famiglie erano i Borgia). Puoi conoscere il passato del castello facendo un tour del monumento recentemente restaurato. Nella storia più recente del castello, ha ospitato il matrimonio delle superstar di Hollywood Tom Cruise e Katie Holmes nel 2006.

Dopo aver fatto un giro al castello di Bracciano, scendi in riva al lago dove ci sono diverse spiagge a pagamento. Puoi prendere il sole qui o persino prendere un pedalò sul lago. Sono disponibili anche altri sport acquatici, come stand up paddleboarding, kayak e persino immersioni subacquee. Qualunque cosa tu scelga di fare, assicurati di non disturbare i cigni del lago. Possono essere piuttosto viziosi!

Assaggia "i piatti tipici"

Ogni volta che si scrive dell'Italia, è solo questione di tempo prima che si possa parlare del cibo. La cucina regionale del Lazio potrebbe essere semplice, ma è deliziosa. Non stiamo cercando pizze qui, sono piatti più sostanziosi a base di carne.

Per i principianti, la scelta tradizionale è solitamente tra bruschette o carciofi alla romana, a cui fa seguito un primo piatto di spaghetti cacio e pepe o una golosa carbonara. Le portate principali includevano agnello al forno alle erbe o saltimbocca (vitello avvolto con prosciutto). Se hai ancora spazio dopo questo piatto sostanzioso, ovviamente ci sono anche dei bellissimi dessert.

Nessun pasto nel Lazio è completo senza vino, e quelli più conosciuti nella regione includono Frascati e Montefiascone. Che tu sia nel centro del trambusto di Roma o nell'unico ristorante in un piccolo villaggio di campagna, sei sicuro di soddisfare le tue voglie di cibo e altro ancora.

Cerca orsi e lupi nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise

Il Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, che abbraccia tre regioni d'Italia, è uno dei posti migliori in Italia per l'osservazione della fauna selvatica. Questa zona incontaminata ospita alcuni dei mammiferi più rari d'Europa, tra cui l'orso bruno marescano e il lupo italiano. Mentre c'è un elemento di fortuna nell'individuare questi animali, qualcosa che sei quasi sicuro di vedere è il camoscio d'Abruzzo, un incrocio tra una capra e un cervo che si era quasi estinto quando è stato istituito il parco nazionale. Ora ce ne sono più di 2.000 in natura.

Anche per i turisti che non amano la fauna selvatica, il parco merita una visita. I chilometri di sentieri escursionistici consentono di disconnettersi totalmente dallo stress della vita quotidiana. I visitatori di questo parco nazionale possono anche godersi il monitoraggio degli orsi, l'ululato del lupo, l'equitazione, il trekking con gli asini e il ciclismo.

Altri bellissimi spazi all'aperto nel Lazio includono il Parco Nazionale del Circeo (una riserva della biosfera dell'UNESCO) e La Riserva Naturale Monte Rufeno al confine tra Toscana e Umbria.

Torna indietro nel tempo per conoscere la civiltà etrusca

La regione Lazio fa parte del territorio in cui prosperò l'antica civiltà etrusca. Gli Etruschi sono antecedenti ai Romani e fiorirono per circa 500 anni a partire dall'VIII secolo a.C. Molti importanti siti etruschi possono essere visti in tutto il Lazio, uno dei più noti è la città costiera di Tarquinia, dove si trova una necropoli etrusca.

Un po 'più vicino a Roma è la città di Sutri, dove ci sono 64 tombe etrusche. Puoi arrivarci in meno di un'ora dalla capitale.

Esplora le ville di Tivoli

Terminiamo con un'altra delle gite di un giorno più facili da Roma: la città di Tivoli. I Giardini di Tivoli originali non si trovano a Copenaghen, ma in realtà su una cittadina collinare appena ad est di Roma. I visitatori troveranno non uno, ma due siti Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO: Villa Adriana e Villa d'Este. La città è stata un rifugio per i grandi e potenti di Roma nel corso della storia: Adriana è la tenuta dell'imperatore Adriano dell'antica Roma. Villa d'Este è nata molto più tardi, nel XVI secolo. Al giorno d'oggi, visitare uno di questi è un modo semplice per sfuggire al rumore e al traffico di Roma.

Considerazioni finali sulle cose da fare nella Lazio

Sia che tu voglia esplorare le significative attrazioni storiche della capitale Roma, gustare l'autentico cibo locale o fare il bagno nelle sorgenti termali vulcaniche, il Lazio può offrire tutto questo e molto altro ancora. Vale davvero la pena guardare appena oltre la capitale quando viaggi in Italia, poiché probabilmente ti innamorerai di questa incredibile regione.

Podcast Lazio

Per maggiori informazioni sul Lazio ascolta Travel to Lazio, Italy – Amateur Traveller Episodio 427. Amateur Traveller ha oltre 25 episodi di podcast sui viaggi in Italia e numerosi articoli sull'Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui