Le 15 migliori cose da fare a Santa Cruz |

0
5

La città di Santa Cruz è la porta di accesso alla baia di Monterey e ha tutto ciò che desideri durante un viaggio sulla costa occidentale; surf e sabbia. Ha anche montagne spettacolari, foreste antiche e una miriade di fauna selvatica e vita marina incredibili. Natura a parte, troverai location cinematografiche iconiche e una scena culturale innovativa e vivace. Ecco le mie 15 migliori cose da fare a Santa Cruz, il meraviglioso gioiello costiero californiano…

Santa Cruz Beach Boardwalk – uno dei luoghi da non perdere a Santa Cruz

Questo iconico parco divertimenti è stato utilizzato in più film di quanti ce ne sia spazio per menzionare e gli appassionati di cinema come me lo troveranno immediatamente riconoscibile. Forse il suo punto di riferimento più immediatamente familiare è il Giant Dipper con cornice rossa e bianca, una delle più antiche montagne russe in legno rimaste negli Stati Uniti! Dalla sua nascita nel 1924, più di 66 milioni di visitatori entusiasti hanno fatto un giro nelle sue auto… me compreso!

È un'esperienza completamente elettrizzante con viste mozzafiato su Santa Cruz e verso la baia di Monterey se riesci a tenere gli occhi aperti abbastanza a lungo! Non lo consiglierei se hai problemi alla schiena o alle articolazioni perché è una corsa piuttosto accidentata! Oltre al Big Dipper, il Beach Boardwalk include lo storico Looff Carousel, costruito nel 1911 e una moltitudine di altre giostre, chioschi e sale giochi da brivido vintage colorati e kitsch. Vai al tramonto quando le luci al neon sono accese, l'eccitazione riempie l'aria e puoi ancora ammirare le viste dalle alte giostre!

Natural Bridges State Beach

Questa bellissima spiaggia prende il nome da tre ponti naturali formati nelle rocce che si estendono su una parte della spiaggia e nel mare. Due dei ponti sono crollati, ma uno è rimasto e fornisce una cornice pittoresca per osservare foche, lontre marine e balene in migrazione, nonché numerosi uccelli marini. Più avanti lungo la spiaggia, ci sono pozze di marea che brulicano di vita oceanica affascinante e colorata.

Forse lo spettacolo più famoso e fantastico che la riserva ha da offrire è tra novembre e gennaio, quando fino a 150.000 farfalle monarca arancioni e nere si fermano qui durante la loro migrazione annuale. Le farfalle ricoprono i boschetti di eucalipto intorno a Lighthouse Field in tonalità luminose e meravigliose, creando un'esperienza mozzafiato e irripetibile, da non perdere!

Santa Cruz Wharf

Lo storico Santa Cruz Wharf è stato costruito nel 1914 e zigzaga dal lungomare in una forma paradigmatica sopra le sue impalcature di legno. The Wharf è apparso in molti film, forse in modo più evidente il suo mercato del pesce è stato utilizzato in Sudden Impact con Clint Eastwood.

Fiancheggiato da negozi, ristoranti e bar, il molo è lungo 745 piedi, il che lo rende il molo più lungo della costa occidentale, ospita una grande popolazione di leoni marini della California che si aggirano sul molo sul lato sinistro e mentre l'acqua sale salta su una delle traverse per un sonnellino! Il Dolphin Cafe in cima al molo ha una piattaforma panoramica che offre un ottimo aspetto ma puoi vederli praticamente da ogni parte… basta seguire l'abbaiare!

West Cliff Drive, Steamer Lane e il Museo del surf

West Cliff Drive è un percorso panoramico a piedi e in bicicletta che abbraccia la costa per 6 miglia da Santa Cruz lungo Monterey Bay. Il percorso offre panorami davvero mozzafiato sull'Oceano Pacifico e lungo il percorso prende famigerati spot per il surf. Steamer Lane è forse la più famosa in quanto è qui che le prime mute furono sviluppate negli anni '30 da Jack O'Neill che aveva il suo negozio di surf nelle vicinanze.

Lungo il percorso troverai una scultura in bronzo di un surfista e il primo museo del surf al mondo, ospitato nel Mark Abbott Memorial Lighthouse, affacciato sulle onde che si infrangono sottostanti. Troverai anche il Seymour Marine Discovery Center e gli splendidi Seaside Gardens che lo adiacenti.

Go Whale Watching – una delle cose migliori da fare a Santa Cruz

Uno dei più grandi tesori di Santa Cruz si trova appena sotto la superficie delle onde molto surfabili! Monterey Bay fa parte del più grande santuario marino degli Stati Uniti e offre un rifugio sicuro per numerose balene migratrici! Le balene grigie e azzurre mozzafiato possono essere avvistate appena al largo della costa di Santa Cruz, così come le megattere più comuni e le orche assassine. Per vedere da vicino queste magnifiche creature è necessario uscire in acqua.

C'è un'ampia scelta di crociere e barche a noleggio disponibili, o se vuoi avvicinarti incredibilmente perché non provare una pagaia guidata in kayak? Il periodo migratorio di punta per le balene grigie va da metà gennaio a metà marzo, mentre le balene azzurre di solito visitano nei mesi estivi. La popolazione delle megattere è abbastanza fissa e avrai buone possibilità di vederle tutto l'anno, mentre le orche assassine più nomadi preferiscono la primavera. Fai un po' di ricerche prima di partire per evitare delusioni!

L'arboreto e i giardini botanici della UC Santa Cruz

Questo splendido giardino botanico fa parte dell'Università della California e sostiene le connessioni tra persone e piante sin dai primi anni '60. È come una bella sorpresa nel mezzo della vivace città, che offre pace e una natura splendente per il visitatore stanco del viaggio. Ci sono più di 300 specie di piante rare e uniche distribuite su 135 acri di "musei viventi". Puoi fare un giro del mondo nei giardini californiani, sudamericani, australiani, sudafricani e neozelandesi o entrare in comunione con le farfalle nel giardino delle farfalle.

Troverai anche foreste temperate, piante grasse e un Natives Come First Garden, che mostra le più splendide fioriture americane. L'Harrison's Future Garden è un'affascinante collaborazione di botanici, artisti e scienziati per creare giardini di prova che prospereranno nel cambiamento climatico della regione, come previsto nel prossimo futuro. In tutti i giardini, puoi avvistare una meravigliosa avifauna, in particolare attenzione ai bellissimi lampi iridescenti del colibrì di Anna, un residente permanente della zona.

Il tour di Santa Cruz dei ragazzi perduti

Questa è una cosa molto bella da fare a Santa Cruz. La prima volta che ho visto The Lost Boys mi ha spaventato a morte, mentre allo stesso tempo mi ha fatto innamorare di Kiefer Sutherland! Ora, a quasi 35 anni dalla sua uscita, molti dei luoghi iconici esistono ancora. Se sei un appassionato di cinema come me, o solo un fan di questo particolare film, ti consiglio vivamente di scaricare la mappa e fare il tour autoguidato! https://www.santacruz.org/the-lost-boys-mobile-map/

Vedrai l'importante Looff Carousel, dove vediamo per la prima volta David, Star e il resto della banda, il Comic Shop dove Haim e Feldman trascorrevano tutto il loro tempo, l'ormai disabitato Pogonip Clubhouse che era usato come casa del nonno e il molo che era la sede del negozio di video del sinistro Max. È anche un ottimo modo per fare i conti con la città indipendentemente dalle connessioni vampiriche!

Museo di Storia dell'Arte di Santa Cruz

Il Museo di Storia dell'Arte di Santa Cruz offre un atteggiamento lungimirante esemplare e un'esperienza interattiva unica che consente ai visitatori di interagire con arti creative e installazioni in modo completamente coinvolgente. Il museo è guidato dall'impegno della comunità e ospita una miriade di eventi e festival durante tutto l'anno, controlla il sito web https://www.santacruzmah.org/events per vedere cosa succede quando visiti.

Dopo alcune ore esplorando le mostre, puoi andare al Rooftop Garden e rilassarti tra le bellissime sculture nel Mary and Harry Blanchard Sculpture Garden. Comodi posti a sedere sono disposti tra piante grasse colorate e una fontana serena che offre tregua mentre la città si agita sotto. Il Rooftop Garden è un vero gioiello nascosto, una piccola Oasi di tranquillità dove sederti e contemplare in tutta tranquillità il resto del tuo itinerario!

Visita le sequoie antiche

Ci sono due importanti parchi statali vicino a Santa Cruz dove i visitatori possono ammirare gli antichi e massicci alberi di sequoia gigante, onestamente un'esperienza molto umiliante! Il Big Basin Redwoods State Park è il più antico dello stato e ospita alcuni degli alberi più grandi e antichi esistenti. Gli escursionisti possono intraprendere lo Skyline to Sea Trail di 29 miglia che ti porta nel cuore di esso. Scendendo dalle montagne di Santa Cruz, il sentiero attraversa i ripidi e drammatici canyon del Castle Rock State Park prima di passare davanti a bellissime cascate, attraverso boschetti di sequoie costiere fino ai bordi frastagliati dell'Oceano Pacifico. Purtroppo nell'agosto 2020 il centro visitatori e il quartier generale di Big Basin sono stati distrutti da un incendio e molti degli alberi più vecchi sono stati danneggiati.

Il parco dovrebbe riaprire quest'anno, ma si prega di controllare prima di fare piani precisi. Se Big Basin rimane inaccessibile, percorri solo 10 miglia dal centro fino all'Henry Cowell Redwoods State Park e prendi il facile Flat Loop Trail. Il sentiero di 0,8 miglia ti conduce attraverso il boschetto protetto di 40 acri oltre alberi in decomposizione, anelli delle fate e l'albero più alto che misura circa 280 piedi e si pensa abbia 1500 anni. Il boschetto ospita anche il famoso albero di Fremont, prendi una torcia e arrampicati all'interno del suo tronco scavato per ammirare le sue dimensioni cavernose! Puoi ospitare tutta la tua famiglia lì dentro con te. L'albero prende il nome dal tenente John C Fremont che presumibilmente si accampò con il suo gruppo nella base bruciata dell'albero durante la sua esplorazione dell'area nel 1846. Assicurati di includere alcune sequoie nella tua visita qui. Non solo alberi ordinari, secondo me in piedi tra i loro tronchi antichi, si sente spirituale come una visita a un monumento antico o un cerchio di pietre arcaico., davvero mozzafiato.

Il treno a vapore della spiaggia di Santa Cruz

Se non sei un gran escursionista ma vuoi comunque ammirare uno scenario davvero mozzafiato, questa è un'opzione davvero meravigliosa per te! Il viaggio in treno di 3 ore segue una delle linee più antiche e storiche dello stato della California. Originariamente il treno trasportava legname e gite di un giorno a Big Trees e Santa Cruz, oggi il treno a vapore trascina turisti e picnic lungo il binario originale aperto per la prima volta nel 1875.

Partendo da Roaring Camp nelle montagne di Santa Cruz, attraversa l'Henry Cowell Redwoods State Park lungo la spettacolare gola del fiume San Lorenzo attraverso lo storico ponte a capriate in acciaio e il tunnel prima di arrivare al Santa Cruz Beach Boardwalk e tornare in montagna. È possibile effettuare il viaggio di andata e ritorno anche al contrario e i biglietti possono essere acquistati a bordo dal capotreno. Sì, è una cosa estremamente turistica da fare, ma penso che quando ci sono veri e propri treni a vapore storici coinvolti si possa scusare!

Giardino dell'Eden

Questo è un fantastico luogo naturale per nuotare nel cuore dell'Henry Cowell Redwoods State Park che merita con tutto il cuore il suo nome biblico. Il Giardino dell'Eden fa riferimento a un insieme di piscine cristalline che si formano lungo il fiume San Lorenzo e si snoda tra le foreste di sequoie.

Parcheggiate a Ox Trail e seguite i segnali che vietano praticamente tutto tranne il nuoto e vi condurranno lungo un breve sentiero ripido fino a una grotta incredibilmente pittoresca dove potrete fare un tuffo in una natura selvaggia e meravigliosa orlata da antiche sequoie giganti.

Giardini sul mare, Seymour Marine Discovery Center

Per alcune viste davvero mozzafiato del selvaggio e meraviglioso Oceano Pacifico, vai ai Seaside Gardens al The Seymour Discovery Centre. Questi giardini incredibilmente panoramici arroccati sulle scogliere sono liberi di esplorare.

Fai una tranquilla passeggiata lungo un sentiero sul mare che conduce attraverso letti vibranti e colorati di piante fiorite autoctone e palme iconiche che ondeggiano nella brezza e ammira il Pacifico in tutto il suo splendore. Questa è una cosa bella e tranquilla da fare a Santa Cruz!

Pino Alto, Casa Sesnon

Nascosto tra gli edifici delle aule del Cabrillo College c'è una storica dimora in stile missione costruita nel 1911 come elaborata residenza estiva per la famiglia Sesnon. Il palazzo e la sua piacevole terrazza sono ora sede del raffinato ristorante Pino Alto. Il cibo delizioso viene preparato e servito dagli studenti del programma di arti culinarie del college e supervisionato da istruttori esperti.

Questo ristorante innovativo offre un'eccellente opportunità per studenti di talento per perfezionare le proprie abilità sul lavoro, offrendo ai fortunati commensali la possibilità di gustare cibo delizioso a una frazione del prezzo normale in un ambiente rilassato e raffinato. Un gioiello nascosto e un sogno culinario, il ristorante serve pranzo e cena dal lunedì al sabato durante il semestre primaverile. Assicurati di prenotare in anticipo!

Terra del Buddha della Medicina

Se hai raggiunto quella fase della vita in cui ti stai chiedendo di cosa si tratta, allora consiglio vivamente un viaggio nella Terra del Buddha della Medicina nelle verdeggianti colline sopra Soquel. Anche se scegli di non partecipare a nessuno dei programmi di meditazione del centro, una passeggiata attraverso gli splendidi giardini del ritiro lenirà sicuramente la tua anima.

Incastonato tra lussureggianti sequoie, il centro offre una vasta rete di sentieri boscosi punteggiati da suggestive statue buddiste e ruote di preghiera che appaiono in luoghi sorprendenti e ti fanno riflettere. Non perderti le bellissime cascate stagionali di Maple Falls, potresti dover guadare un po' ma ne vale la pena!

Sunny Cove Beach

Ci sono numerose spiagge incontaminate e nei dintorni di Santa Cruz, ma questa è una delle preferite dalla gente del posto. Presentandosi esattamente come suggerisce il nome, la spiaggia occupa una baia soleggiata annidata sotto le scogliere costiere che la tengono nascosta dalla strada vicina e relativamente segreta.

È il luogo perfetto per una giornata in spiaggia lontano dalla folla. La grande distesa di sabbia è solleticata dalle tranquille onde che la lambiscono e la spiaggia rimane tranquilla rispetto alla più centrale Main Beach e Capitola, ma è ugualmente buona per nuotare. Tuttavia, durante le vacanze è ancora affollato, quindi se non ti preoccupi di nuotare ma preferisci un posto davvero remoto, prova invece Mitchell's Cove o Panther Beach.

Speriamo che questo sia sufficiente per ispirarti a mettere in valigia le tue scarpe da trekking, il costume da bagno e qualche spicchio d'aglio e andare a esplorare da solo! Mandami una cartolina quando arrivi!

Abbiamo anche post su…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui