Motivi interessanti per visitare la Svizzera in inverno (per i non sciatori)

253

“Se devo andare fino in fondo, voglio vedere un po ‘di neve insanguinata!” ~ Alyse.

Quando si è presentata l’opportunità per me di trascorrere 3 settimane in Europa durante l’inverno, il mio pensiero iniziale come australiano è stato “NEVE”. Sapevo che ci sarebbe stato tanti motivi per visitare la Svizzera in inverno – anche come non sciatore – quindi ho pensato perché non tornare indietro e creare ricordi fantastici per rivaleggiare con quelli che avevo creato lì durante l’estate qualche anno prima?

Non sapevo che la Svizzera stava per togliermi il fiato in un modo che non era mai stato fatto prima.

Si scopre che l’inverno è il periodo PERFETTO per visitare la Svizzera, anche se non ho sciato durante il viaggio. io scoperto parecchi vantaggi da visitare durante i mesi più freddi che sto per condividere con te in modo che anche tu possa vivere un’esperienza straordinaria!

Se desideri ottenere uno sconto del 50% sui tuoi viaggi in treno, autobus, battello e funivia, scopri come ho fatto e quanto ho risparmiato nel mio Itinerario di 7 giorni in Svizzera.

Senza ulteriori indugi, permettetemi di convincervi perché è necessario visitare la Svizzera in inverno!

Contents

Questa guida per visitare la Svizzera in inverno per i non sciatori coprirà:

  • Perché visitare la Svizzera in inverno?
  • Motivi interessanti per visitare la Svizzera in inverno:
  • Le città vedono meno turisti in Svizzera in inverno
  • Ottime offerte di hotel (soprattutto dopo Capodanno e prima di Pasqua)
  • I viaggi invernali in treno in Svizzera ti lasceranno senza parole
  • Una giornata invernale zurighese si illumina facilmente da cupa a vivace
  • Il Monte Pilatus durante l’inverno è assolutamente mozzafiato
  • Zermatt in inverno è uno spettacolo da vedere
  • Berna in inverno ha portici medievali per ripararsi dal vento o dalla neve
  • Lo Jungfraujoch è letteralmente un paese delle meraviglie invernale
  • Ginevra in inverno sarà fuori servizio
    • Motivo BONUS per godersi una vacanza invernale in Svizzera!

    Questo post contiene alcuni link di affiliazione, senza alcun costo aggiuntivo per te. Potrei guadagnare una piccola commissione se fai clic e effettui un acquisto.

    Mettimi su Pinterest per riferimento in seguito! 📌

    Con uno scenario invernale incredibile che sembra uscito da una fiaba, una vacanza invernale in Svizzera è sempre una buona idea! Visitare la Svizzera a dicembre significa anche godersi i vari mercatini di Natale che spuntano nelle città e nei villaggi più grandi per partecipare ai festeggiamenti.

    Le Alpi svizzere in inverno creano un’atmosfera bellissima, affascinante e romantica che rende un’esperienza indimenticabile. Ci sono così tante cose da fare in Svizzera in inverno oltre allo sci, quindi non sarai mai a corto di come trascorrere il tuo tempo!

    Ecco 9 motivi ispiratori (+ bonus!) Per cui dovresti assolutamente prendere in considerazione un viaggio invernale in Svizzera, i posti migliori dove andare in Svizzera in inverno, dove puoi soggiornare, oltre a come raggiungere ogni destinazione. Di quanti di questi punti eri a conoscenza?

    1. Le città vedono meno turisti in Svizzera in inverno

    Mentre molte persone scelgono di visitare la Svizzera in inverno per sciare, scoprirai che queste persone stanno facendo proprio questo. Questo libera le città principali e le lascia meno affollate da esplorare in modo piacevole e rilassato. Meno affollamento sui treni intercity per le gite di un giorno è anche un’altra grande vittoria!

    Ovviamente i mercatini di Natale di città come Gstaad, Berna, Zurigo, St. Moritz, Zermatt, Basilea, San Gallo e Coira saranno molto frequentati. Ma se visiti la Svizzera a gennaio o all’inizio di novembre, sarai in grado di schivare la folla del mercatino di Natale.

    Durante un viaggio invernale in Svizzera, è possibile ammirare le splendide facciate dipinte degli edifici nei centri storici senza che un sacco di persone facciano involontariamente fotobombe ai tuoi scatti. Assicurati di dare la caccia a queste strutture da cartolina a Lucerna che risalgono al Medioevo come quelle qui raffigurate:

    Facciate dipinte nel centro storico di Lucerna

    2. Grandi offerte di hotel, soprattutto dopo Capodanno e prima di Pasqua

    Come sempre, volevo che il mio alloggio fosse proprio nel cuore dei centri cittadini che stavo per visitare. Soggiornare durante la bassa stagione dopo Capodanno e prima di Pasqua significava che c’erano alcune ottime offerte di hotel da fare. Anche questo non era esclusivo della Svizzera (scopri perché marzo è il mese migliore per visitare Parigi qui).

    Ad esempio, a Lucerna per lo stesso costo del mio solito budget per l’alloggio ho ottenuto un ottimo affare che significava che potevo sfruttare i vantaggi di soggiornare in un hotel 4 * con balcone privato che si affaccia sullo splendido fiume Reuss. Che meraviglia assoluta è stata quella! Tuttavia, se fossi rimasto lì durante l’estate il prezzo sarebbe stato più del doppio.

    SUGGERIMENTO: Consiglio vivamente di soggiornare all’Hotel des Balances, Lucerna se decidi di visitare la Svizzera in inverno. È davvero un bellissimo hotel situato nel centro storico e si affaccia sul fiume Reuss (nella foto sotto), è a pochi passi da ristoranti, negozi, caffè ed è a pochi minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Lucerna.

    A marzo ho ottenuto un ottimo affare che mi ha permesso di soggiornare in uno splendido hotel 4 * lungo il fiume Reuss

    3. I viaggi invernali in treno in Svizzera ti lasceranno senza parole

    Una delle cose migliori da fare in Svizzera in inverno è godersi i viaggi panoramici in treno! Cosa c’è di meglio che ammirare i paesaggi pazzeschi fuori dal tepore di un veloce treno svizzero? È la scusa perfetta per rannicchiarsi con la persona amata (o da solo!) Mentre guardi le montagne innevate, le cascate ghiacciate e l’incantevole campagna svizzera passare dalla tua finestra.

    Ci sono una serie di viaggi in treno svizzeri panoramici in tutto il paese che viaggiano verso alcuni dei luoghi più belli della Svizzera. Se ti sembrano divertenti, ecco alcune idee per iniziare:

    Jungfraubahn

    Hai voglia di visitare la stazione ferroviaria più alta d’Europa? La mia visita a Jungfraujoch “The Top of Europe” attraverso la Jungraubahn è stata la parte migliore del mio secondo viaggio in Svizzera! Maggiori informazioni su questo più in basso nella pagina.

    Matterhorn Gotthard Bahn

    Ho adorato questo viaggio panoramico in treno in Svizzera! Combinando cremagliera e cremagliera, la Matterhorn Gotthard Bahn sale 144 chilometri dal villaggio di Zermatt attraverso le splendide valli della Matter e del Rhones fino a Briga prima di raggiungere il punto più alto del Passo dell’Oberalp (2033 metri sul livello del mare).

    Durante il viaggio, l’iconica vetta a forma di piramide del Cervino entra e esce dalla vista mentre il treno attraversa paesaggi alpini e villaggi sottostanti. La vista in elevazione e ininterrotta del Cervino una volta che il treno è sopra gli alberi è uno dei miei ricordi preferiti dalla Svizzera! Maggiori informazioni su questo in basso nella pagina.

    Guarda fuori dalla finestra sulla Gornergrat Gotthard Bahn

    Glacier Express

    Conosciuta come la “Finestra sulle Alpi”, questo viaggio di 8 ore offre uno scenario panoramico impareggiabile mentre cammini tra montagne, valli e 291 ponti da St Moritz a Zermatt.

    Non preoccuparti di avere fame perché gli snack sono disponibili a bordo e un pranzo a più portate è offerto in Excellence Class. Il treno passa per i viadotti Landwasser e Solis, le gallerie a spirale, la gola del Reno e il passo dell’Oberalp. Anche questo viaggio è coperto dallo Swiss Travel Pass!

    Bernina Express

    Uno dei viaggi ferroviari più famosi della Svizzera, il Bernina Express è la ferrovia più alta attraverso le Alpi svizzere. Trascende da Coira / Landquart a sud fino a Lugano, vicino al confine italiano e passando per molte città di lingua italiana della Svizzera lungo la strada (sì, questo paese ha quattro lingue ufficiali!)

    In questo viaggio, attraverserai 196 ponti, spiare ghiacciai e godrai del tratto di linea ferroviaria patrimonio mondiale dell’UNESCO da Thusis – Valposchiavo – Tirano. Sicuramente un’esperienza da lista dei desideri in Svizzera!

    4. Una giornata invernale di Zurigo si illumina facilmente da cupa a vibrante

    Voglio dire, come potresti non essere di buon umore vedendo queste strutture colorate che fiancheggiano Augustinergasse nel centro storico? Questa vivace strada era un tempo dimora di artigiani medievali nel XVII secolo ei proprietari dei negozi gareggiavano tra loro per la migliore facciata.

    Le intricate sculture in legno e i colori vivaci che adornano i negozi ne fanno una strada popolare da visitare a Zurigo, ma per fortuna durante l’inverno non è troppo affollata. Non dimenticare la tua fotocamera!

    Un altro spettacolo colorato è la vista su Zurigo dal Lindenhof. Arroccato su una collina, questa zona era un tempo sede di un castello romano nel IV secolo e la vista sulla città non può essere battuta. Il centro storico, la chiesa di Grossmünster, l’Università di Zurigo, il municipio e il fiume Limmat sono tutti visibili da questa posizione tranquilla e puoi persino provare a giocare a scacchi su una delle assi a grandezza naturale incorporate nel terreno.

    Zurigo è anche un luogo ideale per gli amanti del cioccolato con la fabbrica Lindt Home of Chocolate di recente apertura. Assisti a una delle fontane di cioccolato più grandi del mondo, fai scorta di prelibatezze nella più grande cioccolateria Lindt del mondo, goditi un tour guidato e prepara le tue confezioni come souvenir!

    MANCIA: Leggi le informazioni su come trascorrere una giornata a Zurigo con il mio itinerario di tour a piedi autoguidato!

    IN ALTO: edifici colorati lungo la Augustinergasse, Zurigo ~ IN BASSO: splendide viste su Zurigo dal Lindenhof

    Come arrivare a Zurigo

    Zurigo è una fantastica gita di un giorno da Lucerna, un viaggio veloce di 45 minuti con i treni FFS. Un biglietto di sola andata per adulti costa CHF 13.00 con metà-prezzo.

    LEGGI DI PIÙ:

    Itinerario di 7 giorni in Svizzera: una settimana nel paese delle meraviglie invernali

    Itinerario di un giorno a Zurigo: scopri i segreti del centro storico

    5. Il Monte Pilatus durante l’inverno è assolutamente mozzafiato

    Durante il mio primo viaggio estivo in Europa ho avuto la fortuna di soggiornare al Pilatus Kulm, un vecchio hotel con un’area di osservazione sulla vetta del Monte Pilatus, Lucerna. È stata un’esperienza così meravigliosa svegliarsi in cima alle Alpi svizzere e sentire il morbido anello dei campanacci fluttuare nell’aria frizzante di montagna.

    Ma lascia che te lo dica, questo posto è ancora più incredibile durante l’inverno! Non sono mai stato da nessuna parte in cui il tempo intorno a me è cambiato così rapidamente.

    Anche se le nuvole erano grigie e minacciose, ho deciso di salire comunque in cabinovia fino al Monte Pilatus, sapendo che ci sarebbe stato un po ‘di neve da vedere lassù. C’era più di un semplice BIT e le viste panoramiche sul paesaggio circostante erano incredibili!

    Il sole ha deciso finalmente di uscire mentre ero in vetta e il mio respiro è stato tolto da quanto bello (e diverso!) Tutto apparisse intorno a me in inverno. Si potrebbe dire che questo australiano fosse felice come un maiale in cacca di poter vivere la neve in cima alle Alpi svizzere! È stata una delle mie esperienze di viaggio più memorabili fino ad oggi.

    IN ALTO: Monte Pilatus in estate vs inverno ~ AL CENTRO: In funivia fino alla vetta ~ IN BASSO: In cima al Monte Pilatus in inverno

    Arrivare al Monte Pilatus da Lucerna

    Prendi un autobus per Kriens (15 minuti da Lucerna) fino alla base della gondola. Acquista il tuo biglietto (costo CHF 36.00 andata e ritorno con la Swiss Half Fare Card) e prendi la funivia fino al Monte Pilatus. Al vertice sono disponibili opzioni per la ristorazione, un negozio di articoli da regalo e panorami per rimanere con te per sempre!

    6. Zermatt in inverno è uno spettacolo da vedere

    Zermatt, soleggiata per il 62% dell’anno, è da non perdere se visiti la Svizzera in inverno. L ‘“angolo più soleggiato” del paese crea le condizioni perfette per chi scia e le Alpi circostanti sono uno sfondo magnifico per chiunque, soprattutto dal belvedere del Gornergrat.

    Sono stato accolto con un tempo assolutamente perfetto durante la mia visita e il mio cuore ha ballato un po ‘di gioia quando ho posato gli occhi sul Cervino per la prima volta! La sua forma piramidale la rende la montagna più fotografata di tutta la Svizzera (e qualcuno direbbe, del mondo).

    La città stessa è un paese delle meraviglie invernale da favola con le sue boutique, le baite in legno e i tetti a falde ricoperte di neve, che ricordano la ciliegina su una torta. È un posto davvero magico!

    Il Cervino svetta sopra Zermatt Il paese delle meraviglie invernale a Zermatt, anche per i non sciatori

    Arrivare a Zermatt da Berna

    Zermatt è un gita di un giorno facile da Berna, un pittoresco viaggio di 2 ore a tratta con le FFS. I prezzi dei biglietti variano a seconda del tipo di pass ferroviario svizzero che hai, se decidi di acquistarne uno. Un biglietto di sola andata per adulti costa CHF 45.50 con metà-prezzo.

    LEGGI DI PIÙ:

    10 cose da fare a Gand, la gemma del Belgio

    Impressionanti attrazioni di Bruxelles (oltre alla Grand Place)

    Come trascorrere un fine settimana da favola a Bruges, in Belgio

    7. Berna in inverno ha portici medievali per proteggerti dal vento o dalla neve

    Con origini che risalgono al XII secolo, l’intero centro storico di Berna è un sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO e una delle capitali europee più sottovalutate (a mio parere). L’incantevole architettura medievale è meravigliosamente conservata nel centro storico (Altstadt) e i 6 chilometri di portici offrono un gradito riparo all’aperto in caso di neve.

    Assicurati di ammirare i dettagli intricati dell’iconico Zytglogge, un orologio astronomico del XV secolo visualizzato sul campanile di Berna e che si dice abbia ispirato Albert Einstein.

    MANCIA: Dirigiti sulle colline al mattino presto per vedere i tetti bernesi spolverati di neve!

    Portici sotto gli edifici a Berna

    Dove dormire a Berna

    Consiglio vivamente l’Hotel Berna. Situato nel cuore pulsante del centro città, ma lontano dalle strade animate, a pochi passi da Zytglogge e a pochi passi da molte delle principali attrazioni di Berna e da Bahnhopf Bern, la stazione ferroviaria principale. Il personale era gentile, le camere erano accoglienti e moderne e il wifi era veloce. Ci tornerei sicuramente!

    Bella Zytglogge Dirigiti verso le colline per una vista spettacolare sulla città di Berna

    8. Lo Jungfraujoch è letteralmente un paese delle meraviglie invernale

    Completo di sculture di ghiaccio, tunnel di ghiaccio, mini museo e altro, lo Jungfraujoch è il punto più alto d’Europa che può essere raggiunto in treno e merita davvero una visita, soprattutto se sei un appassionato di storia. Ci sono anche diversi ristoranti qui per rilassarti e ammirare il panorama dall’esterno: un’esperienza culinaria eccezionale a 3.454 metri di altezza!

    Durante il viaggio verso la cima, la Jungfraubahn si ferma a due punti di osservazione lungo la strada: Vedetta di Eigerwand (altitudine 2.865 metri) e il Vedetta di Eismeer (altitudine 3.160 metri). Il giorno che ho visitato il tempo era sereno e le viste erano fantastiche. Un termometro ha registrato la temperatura di -15.5 ° C ma per fortuna non faceva così freddo!

    La costruzione della ferrovia iniziò nel 1896 e il primo viaggio in treno iniziò nel 1912. Oggi, la Jungfraubahn trasporta in sicurezza i passeggeri attraverso le Alpi fino a questo paese delle meraviglie invernale. Puoi saperne di più sulla storia interessante e sulla costruzione della ferrovia di Jungfraujoch qui.

    Stare in cima all’Europa, a 3.454 metri! PUNTI SALIENTI DELLA JUNGFRAUJOCH: 1) Sculture di ghiaccio ~ 2) Tunnel di ghiaccio ~ 3) Mini Museo ~ 4 e 5) Vista dall’Osservatorio Sfinge ~ 6) Tempo durante la mia visita. Sì, sono -15 ° C!

    Arrivare allo Jungfraujoch da Berna

    Lo Jungfraujoch è piuttosto isolato e il viaggio per arrivarci riflette questo. È possibile fare come gita di un giorno da Berna come ho fatto io, impiegando circa 3 ore con 3 cambi ferroviari (via Interlaken Ost – Lauterbrunnen – Kleine Scheideggeach) a tratta con ferrovia SBB.

    I prezzi dei biglietti variano a seconda del tipo di pass ferroviario svizzero che hai, se decidi di acquistarne uno. Un biglietto di sola andata per adulti costa CHF 67.20 con metà-prezzo.

    LEGGI DI PIÙ:

    Pratici consigli di Berlino per aiutarti a NON sembrare un turista

    Itinerario di 4 giorni a Praga: guida completa per i principianti

    Ecco come NON sembrare un turista in 10 semplici passaggi

    9. Ginevra in inverno sarà fuori servizio

    Sede finanziaria, diplomatica e internazionale di numerose organizzazioni come le Nazioni Unite, Ginevra è solitamente una vivace città globale. Durante i mesi invernali prima di Pasqua, però, è una storia diversa.

    Goditi il ​​tè pomeridiano in uno dei tanti caffè senza la folla e passeggia per le strade di ciottoli piene di gallerie d’arte e negozi di antiquariato. Ti sentirai come se fossi tornato indietro nel tempo e potresti dimenticare l’importante ruolo che Ginevra gioca sulla scena mondiale ai giorni nostri.

    Perché non goderti la città dall’acqua con una crociera turistica a Ginevra? Se il cielo è sereno, potrai persino vedere il Monte Bianco, la vetta più alta d’Europa. La crociera è gratuita per i titolari di Swiss Travel Pass, quindi assicurati di approfittarne!

    MANCIA: Leggi il mio itinerario approfondito per trascorrere un giorno a Ginevra qui!

    Arrivare a Ginevra da Berna

    Ginevra è facile gita di un giorno da Berna, Circa 1h45 viaggio a tratta con le ferrovie FFS. I prezzi dei biglietti variano a seconda del tipo di pass ferroviario svizzero che hai, se decidi di acquistarne uno. Un biglietto di sola andata per adulti costa CHF 25.50 se si utilizza la Half-Fare Travel Card.

    Dove dormire a Ginevra

    Vorrei aver trascorso più di una giornata a Ginevra! Mi piacerebbe davvero tornare indietro ed esplorare di più, quindi se stai pensando di passare la notte lo consiglio vivamente.

    BONUS: la cioccolata calda svizzera ti terrà accogliente!

    Ovviamente, gli svizzeri sanno come fare un buon cioccolato. Bere cioccolato non fa eccezione! Ogni volta che fuori faceva un po ‘troppo freddo, andavo in un bar per riscaldarmi con una deliziosa bevanda calda. Ho mangiato la cioccolata calda più bella di sempre durante la mia visita in Svizzera, e ovunque potessi fare scorta delle bustine di Caotina, nella foto sotto (con me non duravano molto a lungo).

    Ero piuttosto triste apprendere che non era disponibile da nessuna parte nel mio paese d’origine, quindi non vedo l’ora che arrivi il giorno in cui potrò rivisitare la Svizzera per godermi quella dolce bontà cioccolatosa in una tazza ☕ Niente è paragonabile, sul serio!

    Deliziosa colazione svizzera inclusa la fantastica cioccolata calda

    Sei già convinto di visitare la Svizzera in inverno?

    Spero abbiate trovato abbastanza convincenti questi 9 motivi per visitare la Svizzera in inverno? Se hai bisogno di altre idee per il tuo viaggio, non dimenticare di consultare la mia guida su come incorporare queste città in un itinerario di una settimana in Svizzera!

    Continuo a blaterare con i miei amici perché dovrebbero visitare questa nazione alpina durante l’inverno. Credo che la Svizzera sia un paese che vola sotto il radar di molti viaggiatori, specialmente durante i mesi più freddi, quando le persone tendono a cercare climi più caldi. Se stai cercando più ispirazione, ecco i suggerimenti di un collega blogger per altri dei migliori posti da visitare in Svizzera.

    Come puoi vedere, anche se non sei uno sciatore ci sono molti luoghi sorprendenti da scoprire e tenerti occupato! Ma qual è il passaggio successivo?

    Inizia bene la pianificazione del tuo itinerario in Svizzera cercando hotel a Berna o Lucerna qui. Puoi anche ottenere un file Sconto del 50% sui costi di trasporto in tutta la Svizzera acquistando un Swiss Half Fare Card Qui. Sì, include funivia, autobus, viaggi in treno e molto altro!

    Stai pensando di andare in Svizzera in inverno? Se l’hai trovato utile o ti è piaciuto essere ispirato, condividi questo articolo su Facebook o Pinterest o seguimi su TikTok e Instagram per ulteriori ispirazioni sulla Svizzera!

    Fino alla prossima volta,

    Mi piace? Fissalo! 📌

    Booking.com

    Questa guida per visitare la Svizzera in inverno contiene alcuni link di affiliazione, senza alcun costo aggiuntivo per te. Potrei guadagnare una piccola commissione se decidi di effettuare un acquisto e se lo fai, grazie per il tuo supporto! Questo aiuta con i costi di gestione del mio blog così posso mantenere i miei contenuti gratuiti per te. Come sempre, consiglio solo un prodotto o un servizio che amo e utilizzo sinceramente!