Suggerimenti cruciali per Tallinn che devi sapere prima di partire

107

La saggezza non passa sempre dagli anni ”~ Proverbio estone.

Ti sei mai chiesto qual è il segreto per vivere il viaggio più piacevole possibile? Benvenuto nella mia serie "Be Invisible": la tua guida definitiva su come mimetizzarti quando viaggi nella tua prossima avventura e garantirti di migliorare la tua intera esperienza di viaggio.

Ricco di suggerimenti e trucchi utili, ho chiesto alla gente del posto di particolari città in tutto il mondo di condividere le loro conoscenze privilegiate sui modi migliori in cui i viaggiatori possono diventare "invisibili" quando visitano la loro città e godersela come un locale. Se sei pronto a sfidare gli stereotipi sui viaggi, superare le barriere linguistiche e abbracciare quello che mi piace chiamare turismo invisibile, sei nel posto giusto!

Questa guida di viaggio a Tallinn è stata scritta da Maria del Tigrest Travel Blog. Il modo migliore per vedere Tallinn è essere un turista invisibile, quindi sono molto entusiasta di condividere i suoi migliori suggerimenti e consigli su Tallinn su come mimetizzarsi al meglio con la gente del posto quando si viaggia. Questo consiglio fornisce anche un'ottima panoramica dei valori e della cultura estone per aiutarti a ottenere il massimo dalla tua visita.

Se stai pianificando un viaggio a Tallinn, questi suggerimenti per visitare dal punto di vista di un locale ti aiuteranno a vivere un'esperienza più piacevole e a sapere cosa aspettarti prima di partire. Continua a leggere per saperne di più!

Pin me su Pinterest per dopo! 📌

L'Estonia è un piccolo paese del Nord Europa. Tallinn è la capitale con una popolazione di quasi 430.000 abitanti. Il paese è ben collegato ai principali aeroporti europei. Questo è un elenco di 10 consigli utili da parte di un locale: la tua guida per rimanere invisibile a Tallinn, in Estonia.

1. Lo spazio privato è importante

Ogni volta che viaggi con i mezzi pubblici durante le ore di ingorgo, fai attenzione allo spazio privato! Gli estoni amano il loro spazio privato. Se stai parlando con uno sconosciuto, mantieni una distanza di almeno 1 metro. Altrimenti, potresti ottenere sguardi divertenti e generalmente non ti piacerà molto presto.

Tenere le distanze vale per tutte le occasioni della vita quotidiana: code per la spesa, chiedere indicazioni, chiacchierare in un bar, ecc.

Fortificazioni del castello (Credit: Pixabay)

2. Nero o grigio sono in

L'amore per i colori scuri può avere diversi motivi. Alcuni dicono che provenisse dai tempi sovietici, quando indossare abiti colorati non era accettabile. Altri suggeriscono che sia semplicemente trendy e pratico. La verità è che vestirsi di nero è un'altra forma per rimanere invisibili e mantenere le distanze.

I colori possono cambiare a seconda della stagione. Non appena le temperature iniziano a salire, i locali (soprattutto i giovani) si cambiano in abiti più luminosi. Per brillante intendo pallido, ovviamente.

LEGGI DI PIÙ:

Cose da fare e da non fare in Russia da sapere prima della partenza

Cose peculiari da sapere su Helsinki prima della partenza

3 giorni a Bruges: un lungo weekend da favola

Luoghi meravigliosi da scoprire in Grecia fuori dai sentieri battuti

Ecco come viaggiare ed evitare il contributo all'overtourism

3. Non mostrare mai la tua rabbia

Arrabbiarsi con qualcuno (o qualcosa) non è affatto una cosa estone. Certo, di tanto in tanto possiamo arrabbiarci per il maltempo, per lasciare il tram o per qualcuno che ci calpesta. Tuttavia, questo non sarebbe mai un motivo sufficiente per farci perdere la pazienza. Teniamo solo le nostre emozioni per noi stessi. È una cosa culturale.

A volte potresti incontrare situazioni come la rabbia della strada catturata dalla telecamera del cruscotto dell'auto. Questi video tendono a diventare virali e altri li guardano con grande interesse, perché non li vedresti mai nella vita reale.

4. Gli estoni sono orgogliosi del loro paese

Siamo una piccola nazione, poco più di un milione. Celebrare il Giorno dell'Indipendenza è una cosa importante per noi. In generale, non vedrai molti locali portare in giro simboli o bandiere nazionali. Tuttavia, non sarai guardato in modo strano se ti capita di indossare una sciarpa blu-nera-bianca. In effetti, potresti ottenere molti sguardi di supporto (segreti). Ricorda, non mostriamo le nostre emozioni!

Funziona particolarmente bene quando si viaggia all'estero. Gli estoni non chatterebbero mai con uno sconosciuto a casa. Tuttavia, incontrare un altro estone da qualche parte lontano ti rende due amici immediati.

Cattedrale Alexander Nevsky (Credit: Pixabay)

5. Gli estoni sono esperti di tecnologia

Come avrai sentito, Skype, Taxify e Transferwise sono stati inventati qui. Per una piccola nazione quasi priva di risorse naturali, la tecnologia è una cosa enorme. Chiedi a quasi tutti gli studenti universitari cosa vogliono essere quando crescono: probabilmente menzioneranno l'IT. Allora come puoi mimetizzarti? Usa il tuo telefono il più possibile. Hai uno degli ultimi modelli? Buona! Assicurati di controllarlo almeno 25 volte all'ora.

Scherzi a parte, puoi rimanere facilmente connesso mentre sei a Tallinn o in qualsiasi altra parte dell'Estonia. Le carte SIM prepagate con accesso a Internet ad alta velocità non costano quasi nulla e possono essere acquistate in ogni angolo: alle stazioni di servizio, nei negozi di alimentari, nei chioschi ecc.

6. Il trasporto pubblico è un ottimo modo per spostarsi

Da quando il tram ha iniziato a raggiungere l'aeroporto, il trasporto pubblico a Tallinn è tornato ufficialmente utile. Inoltre, è gratuito per i residenti. Muoversi è piuttosto facile e relativamente economico, rispetto alle principali città europee. Il viaggio di sola andata ti costerà 2 € se acquistato dall'autista (cattiva opzione). Consiglio di acquistare una carta prepagata e di caricarla. Il biglietto di un'ora ti costerà solo 1,10 €.

Anche viaggiare in treno o in autobus tra le città è abbastanza economico e divertente. Ad esempio, potresti visitare Tartu o Viljandi in una gita di un giorno per 10-15 €. Uber e Taxify (ora Bolt) sono facilmente accessibili e anche abbastanza economici. Come bonus, potresti incontrare gente del posto molto simpatica desiderosa di chattare con gli stranieri e dimostrare quanto sia buono il loro inglese.

7. Non mangiare nella città vecchia

La città vecchia di Tallinn è una delle principali attrazioni turistiche. Purtroppo, gli imprenditori ne sono consapevoli e fissano i prezzi di conseguenza. Gli estoni difficilmente ci vanno a mangiare (forse il giorno della paga). A parte alcuni ristoranti con menù per il pranzo, generalmente i prezzi sono troppo alti. Per quanto riguarda il cibo, beh, è ​​buono come altrove. Il fatto che si trovi nel centro storico non lo rende speciale.

Allora dove andiamo a mangiare? Dipende. Per uno spuntino veloce, di solito passiamo vicino alle stazioni di servizio (Circle K, Olerex). Quasi tutte le principali stazioni di servizio servono fast food e normalmente è abbastanza buono. Durante i mesi più caldi prendiamo anche cibo caldo dai negozi di alimentari e facciamo un picnic da qualche parte nel parco.

Per una serata seria, ci sono diverse opzioni. Un posto con molti ristoranti diversi sarebbe il quartiere di Telliskivi. È vicino al centro storico e al centro città, ma offre prezzi migliori e una varietà più ampia. Molti buoni ristoranti sono sparsi per la città. Inoltre, gli estoni amano fumare narghilè per qualche motivo. Infine, il sushi è molto popolare qui. Uno di quelli buoni è una catena chiamata MySushi, il loro ristorante nel centro della città ha (sorpresa!) Shisha lounge.

8. Trascorri del tempo attivamente

Ad essere onesti, questo è qualcosa di cui sono molto orgoglioso. Agli estoni piace davvero trascorrere il loro tempo libero attivamente: partecipare a passeggiate nella natura, andare in bicicletta, fare sport, ecc. Ogni pochi mesi è aperto un nuovo fitness club. Probabilmente questo ha a che fare con il clima: 9 mesi di "brutto tempo per sciare", i venti freddi costanti spingono le persone a muoversi per riscaldarsi. L'estate è davvero breve qui, quindi rimettersi in forma per le poche settimane di luglio è un sogno e l'obiettivo numero uno per tutti i giovani (e meno giovani) locali.

Se ti piace essere attivo, indossa i tuoi vestiti per il tempo libero e cammina per la città! Vai ai parchi: una gita di un giorno al Lahemaa National Park è un modo fantastico per trascorrere una giornata. Se vi capita di visitare durante i mesi invernali, potete facilmente noleggiare attrezzatura da sci o snowboard e godervi il divertimento proprio qui, a Tallinn. In alternativa, ottieni un pass giornaliero per la SPA per un allenamento in palestra, nuotate rilassanti e saune.

9. Non comprare magneti, compra del pane!

Cosa comprano solitamente i visitatori come souvenir da Tallinn? Una risposta noiosa sarebbe: magneti, calzini, altri articoli venduti dai negozi di souvenir nella città vecchia. Come locale, consiglierei di acquistare qualcosa che non puoi trovare da nessun'altra parte (tranne forse la Finlandia): il pane estone! Passa semplicemente da un negozio di generi alimentari e scegli quello che ti piace da almeno 20 tipi diversi.

Gli estoni amano veramente il pane e lo mangiano ogni giorno. Con così tanti gusti, difficilmente ti stanchi. Ha un ottimo sapore, è sano e nutriente. Personalmente, adoro il pane nero Fazer con semi di girasole, meglio servito arrosto.

Torre della cattedrale di Santa Maria (Credit: Pixabay)

10. Procedi con calma (alla maniera estone)

Si dice che gli estoni siano lenti. I vicini irascibili amano scherzare sul fatto che siamo lenti pensatori. La verità è che ci piace pensare prima di fare qualcosa. Non ci impedisce di essere veloci nell'accettare nuove sfide, trasformando il modo in cui viviamo per soddisfare le nuove realtà (adesione all'UE, euro come nuova valuta, ecc.).

Il miglior consiglio che potrei dare a chiunque visiti il ​​mio paese d'origine è di prendere le cose con calma e divertirsi. L'Estonia e la sua capitale Tallinn hanno molto da offrire se puoi prenderti il ​​tempo ed esplorare. Non è una di quelle città che vanno e vengono in cui puoi attraversare le attrazioni in 2-3 giorni e andartene senza ricordartene molto.

Qui puoi sentirti come se fossi a casa e le persone che incontri finiranno per diventare tuoi amici intimi. Posso prometterti che se ti prendi del tempo e conosci questa città (e paese), te ne innamorerai facilmente.

Pronto per essere invisibile a Tallinn, in Estonia?

Ora che hai scoperto i migliori segreti per comportarti come un locale in Estonia, forse sei pronto per il viaggio! Un modo fantastico per girare il paese è in bicicletta. Per itinerari e consigli di viaggio, assicurati di dare un'occhiata a questa guida dettagliata al ciclismo e al campeggio in Estonia. Se desideri altre idee di viaggio, ecco tutti i miei articoli sull'Europa per iniziare.

Hai qualche consiglio extra da aggiungere a questo elenco? Fammi sapere nei commenti qui sotto. Spero ti sia piaciuto questo capitolo della mia serie Be Invisible! Se l'hai trovato utile, condividilo o seguimi su Facebook, Pinterest o Instagram per ulteriori informazioni!

Fino alla prossima volta,

Mi piace? Fissalo! 📌

Booking.com

Credito immagine in primo piano: Pixabay
Credito immagine primo pin: Pixabay
Credito immagine secondo pin: Pixabay
Copyright delle immagini rimanenti su Tigrest Travel Blog.
Questo post contiene alcuni link di affiliazione, senza alcun costo aggiuntivo per te. Potrei guadagnare una piccola commissione se decidi di effettuare un acquisto e se lo fai, grazie per il tuo supporto! Questo aiuta con i costi di gestione del mio blog così posso mantenere i miei contenuti gratuiti per te. Come sempre, consiglio solo un prodotto o un servizio che amo e utilizzo sinceramente!