Suggerimenti e come viaggiare in Iran nel 2021

0
30

Quello che era un paese che tutti credevano fosse pieno di pericoli e gli amanti delle armi nucleari sta, oggi, diventando la destinazione con la crescita del turismo più esponenziale al mondo.

Dalle persone più ospitali alla storia più antica, l’architettura straordinaria, i deserti più desolati, le montagne verdi, le isole e molte altre cose, lentamente, i viaggiatori si stanno rendendo conto che l’Iran è la destinazione finale.

Tuttavia, poiché si è aperto al turismo da pochissimo tempo, viaggiare in Iran non è così facile, in quanto presenta diverse difficoltà e peculiarità, che vanno dalle rigide regole islamiche ai problemi con le carte di credito e persino alla necessità di ottenere speciali assicurazioni di viaggio.

Ma non preoccuparti.

Dopo aver visitato questo paese due volte per più di 2 mesi, su questo blog, ho compilato un sacco di consigli di viaggio per viaggiare in Iran che ti aiuterà a pianificare facilmente il tuo viaggio.

In questa guida di viaggio in Iran troverai:

Visa
Periodo migliore per visitare
Alloggio
Accedi ai siti bloccati
Assicurazione di viaggio
Libri utili
Entrare
Costi e budget in denaro
Sicurezza
Viaggio da sola donna
Le persone e la cultura
Religione e legge islamica
Trasporti
Internet e scheda SIM
Cibo e alcol
Altre curiosità
Maggiori informazioni

In tutto l’articolo, vedrai che ho menzionato 1stQuest alcune volte, una compagnia iraniana che offre diversi servizi in materia di visti, assicurazioni di viaggio, biglietti aerei e di autobus nazionali, prenotazione di hotel e persino pacchetti turistici. Sono un’ottima compagnia che mi ha aiutato a risolvere il mio visto. Inoltre, sono una delle pochissime società che ti consente di acquistare qualsiasi servizio con una carta di credito internazionale. Dai un’occhiata e, se decidi di acquistare qualcosa, ricorda che puoi usare il mio codice voucher per ottenere uno sconto esclusivo del 5% su tutti i loro servizi: ATC-QST
CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ SU 1STQUEST

Khalid Nabi nella provincia del Golestan, il mio posto preferito fuori dai sentieri battuti in Iran – viaggio iraniano

Visto per viaggiare in Iran

Visto all’arrivo (VOA) – Tutti, ad eccezione dei cittadini di Canada, Regno Unito, Stati Uniti, Afghanistan, Bangladesh, Colombia, Iraq, Giordania, Nepal, Pakistan, Somalia e Sri Lanka, possono ottenere un visto all’arrivo in uno qualsiasi degli aeroporti internazionali dell’Iran.

L’unico vero requisito è avere un valido contatto host – Durante il processo per ottenere il tuo VOA, le autorità possono contattare il tuo host, sia che si tratti di un hotel o di un amico. Se non riescono a contattarli, potrebbero farti aspettare in aeroporto per molto tempo.

Il tempo di attesa varia da 2 a 6 ore – Per lo meno, dovrai aspettare 2 ore in aeroporto. Alla mia seconda visita, ho dovuto aspettare più di 5 ore, poiché avevo un passaporto nuovo di zecca e non avevo un biglietto aereo di ritorno.

Tassa per il visto – I prezzi vanno da 40 € a 150 €, a seconda della nazionalità. Ho un passaporto spagnolo e ho pagato 75 € e credo che questo sia il prezzo per le altre nazionalità europee.

Non puoi ottenere un VOA se entri via terra – Se viaggi in Iran via terra, dovrai organizzare il visto in anticipo.

Come ottenere il visto in anticipo – Se non vuoi aspettare in aeroporto, vuoi ottenere il visto o entrare via terra, dovresti ottenere il visto in anticipo. Per questo, è necessario ottenere un codice di autorizzazione da una società autorizzata, che utilizzerai per ritirare facilmente il visto in aeroporto o in ambasciata (se entri via terra).

Consiglio vivamente i ragazzi di 1a missione, una compagnia molto affidabile che offre molti servizi diversi per viaggiare in Iran.

Il codice di autorizzazione del visto costa solo 27 € ma ricorda che con il mio codice voucher puoi ottenere un ulteriore sconto del 5%.

Il mio codice voucher: ATC-QST

CLICCA QUI PER OTTENERE IL TUO CODICE DI AUTORIZZAZIONE

Aggiornamento – L’Iran non timbra più i passaporti – Un timbro iraniano sul passaporto può essere un problema, soprattutto se viaggi negli Stati Uniti. Ecco perché ora ti danno il visto su un foglio di carta separato.

In genere, ti danno fino a 30 giorni – Un visto di un mese è il numero standard di giorni che danno per viaggiare in Iran.

Ma puoi facilmente estendere il tuo visto – Puoi estenderlo due volte per 30 giorni. Ciò significa che puoi rimanere in Iran fino a 90 giorni. Gli ampliamenti possono essere organizzati in tutti i capoluoghi di provincia.

Iran e Israele – Per maggiori dettagli sul francobollo israeliano, leggi: Evita il timbro israeliano – FAQ

La mia estensione del visto per l’Iran – blog di viaggio in Iran

Periodo migliore per viaggiare in Iran

L’Iran è un paese enorme con molte zone climatiche, che vanno dalle regioni aride del Golfo Persico alle zone umide delle province nord-occidentali.

Idealmente, le montagne settentrionali dovrebbero essere visitate durante la tarda primavera, l’estate e l’inizio dell’autunno. D’altra parte, le classiche città persiane di Esfahan, Yazd, Kashan e Shiraz può diventare molto caldo in estate, quindi inverno, primavera e autunno sono i mesi ottimali per visitarli.

Inoltre, le province meridionali, che includono Isola di Qeshm, Bandar Abbas, ecc. Dovrebbero essere evitati durante i mesi estivi, poiché le temperature possono raggiungere i 50 ° C e l’aria è estremamente umida.

Scorso, Teheran ha inverni estremamente freddi ed estati estremamente calde. Pertanto, la primavera e l’autunno sono i mesi ideali per viaggiare in Iran.

Puoi anche visitare le città persiane durante i mesi estivi, nessun problema, ma preparati al caldo torrido!

Cosa fare effettivamente in Iran
Dal seguire il classico percorso storico persiano alla contemplazione della magnifica architettura islamica, al trekking, alla visita delle isole del Golfo Persico, incontrare nomadi iraniani, stringere amicizie locali o anche fare un viaggio di pellegrinaggio nella città di Mashhad, l’Iran può essere una destinazione per tutti i tipi di viaggiatori, sia per gli amanti della storia che dell’avventura.

Il deserto dei Kaluts è uno dei luoghi più caldi della Terra.

Consigli di viaggio per l’alloggio in Iran

A causa delle sanzioni, siti web come Booking.com non abbiamo hotel elencati in Iran.

Come prenotare un hotel in Iran?

  • Tramite una telefonata
  • Devi solo presentarti in hotel e tentare la fortuna
  • Tramite un’agenzia di viaggi (se vai in tour)
  • attraverso 1stQuest

Sì, una buona alternativa sarebbe prenotare i tuoi hotel tramite 1stQuest perché, dagli hotel di lusso agli ostelli per backpacker, hanno hotel elencati in tutte le principali città dell’Iran.

E ricordalo puoi ottenere uno sconto del 5% in tutti gli hotel se utilizzi il mio codice promozionale: ATC-QST

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTI GLI HOTEL DISPONIBILI IN IRAN

A proposito, tieni presente che il governo iraniano tende a bloccare questo tipo di siti di viaggio, quindi 1stQuest potrebbe non funzionare quando provi a connetterti dall’Iran. In questo caso, ci sono 2 possibili soluzioni:

Couchsurfing in Iran

Se hai un budget limitato, dovresti sapere che Couchsurfing è molto popolare in Iran e un ottimo modo per immergerti nella cultura locale, poiché gli iraniani sono particolarmente ospitali e probabilmente verrai trattato come un ospite reale.

Tuttavia, tieni presente che alcuni host potrebbero essere estremamente intensi e potrebbero voler stare con te in ogni momento.

I panorami dall’hotel a Yazd all’alba – Viaggio in Iran

Come accedere ai siti bloccati in Iran

Fatto: in Iran, molti siti web sono censurati e questo include:

Se vuoi pubblicare aggiornamenti di Facebook o semplicemente controllare le notizie internazionali, devi procurarti una VPN e quello che raccomando è ExpressVPN

CLICCA QUI PER OTTENERE IL TUO COUPON GRATUITO DI 3 MESI!

Il paesaggio epico della regione del Golestan

Assicurazione per viaggi in Iran

La maggior parte delle compagnie di assicurazione regolari non copre i viaggi in Iran – A causa delle sanzioni, i fornitori di assicurazioni popolari, come Nomadi del mondo, non ti coprirà.

L’assicurazione IATI è quella che consiglio per viaggiare in Iran – È una delle pochissime compagnie la cui politica è valida per viaggiare in Iran. Hanno una vasta gamma di piani diversi e una buona copertura a un prezzo molto competitivo.

Inoltre, i lettori di Against the Compass possono ottenere un file sconto esclusivo del 5% (vedrai lo sconto dopo aver calcolato il tuo preventivo).

ACQUISTA TRAMITE IL MIO LINK PER OTTENERE IL TUO SCONTO DEL 5%

Se non hai un’assicurazione di viaggio, dovrai acquistarla in aeroporto – Se non hai una polizza valida per viaggiare in Iran o, fondamentalmente, non puoi dimostrarlo, te ne faranno acquistare una prima di ottenere il tuo VOA.

I prezzi vanno da 14 € a 34 €, a seconda del numero di giorni ma, dovresti sapere che la copertura è molto più limitata di Assicurazione IATI o qualsiasi altra azienda.

L’immagine classica di Esfahan – Viaggio in Iran

Libri utili per pianificare il tuo viaggio in Iran

Questa è solo una selezione di alcuni libri ma poiché l’Iran è un paese così complesso con così tante cose da fare, ho compilato questo elenco contenente i migliori libri sull’Iran, classificato in storia, romanzi e politica.

Guida turistica dell’Iran di Bradt

Bradt ha sempre le guide più complete ai paesi più insoliti. Adoro Bradt perché danno molti consigli per il viaggiatore indipendente, oltre a un sacco di approfondimenti culturali.

CLICCA QUI PER CONTROLLARE I PREZZI SU AMAZON

Guida turistica dell’Iran di Lonely Planet

Personalmente preferisco Bradt ma, se sei un fan di Lonely Planet, hanno appena pubblicato la loro ultima edizione per l’Iran.

CLICCA QUI PER CONTROLLARE I PREZZI SU AMAZON

Miglior romanzo politico – The Cypress Tree

La storia di uno scrittore e della sua famiglia (attualmente giornalista della BBC) che hanno dovuto vivere in esilio nel Regno Unito dopo la rivoluzione del 1979. Il libro non è solo una critica al regime dittatoriale ma anche, spiega, in modo molto nostalgico, tutte le cose che gli mancano dall’Iran.

CLICCA QUI PER CONTROLLARE I PREZZI SU AMAZON

Come entrare in Iran

Come viaggiare in Iran in aereo

Se arrivate in aereo, Teheran sarebbe la destinazione più ovvia, poiché ha un gran numero di collegamenti dall’Europa, in particolare dalla Germania e dalla Turchia.

Leggere: Cose da fare a Teheran in 2 giorni

Shiraz ha anche un aeroporto internazionale e ci sono voli giornalieri molto economici da Dubai.

Leggere: Cose da fare a Shiraz

Come viaggiare in Iran via terra

L’Iran condivide un confine con molti paesi ma ricorda che, in caso di overland, il visto non è disponibile all’arrivo, quindi dovrai ottenerlo in anticipo.

Attraversamento del confine tra Iran e Iraq

Iran Travel Guide – Quello che devi sapere sui soldi

In Iran, usano l’estensione Rial iraniano (IRR) e 1 USD = 43,528IRR

La fluttuazione del rial iraniano è enorme – Assicurati di controllare il tasso attuale appena prima di partire per l’Iran perché il valore è così instabile.

Scambiare denaro in Iran – Gli uffici di cambio sono disponibili ovunque e si accettano sempre €, USD e GBP. Inoltre, c’è anche il mercato nero, il che significa che, in tutte le città, troverai sempre persone a caso disposte ad acquistare la tua valuta. Va bene scambiare con loro, ma assicurati di contare due volte i tuoi soldi, poiché alcuni di loro potrebbero tentare di ingannarti.

Aspetta, Rial o Tomans? – Poiché la loro valuta è estremamente bassa, per semplificare le cose, la maggior parte dei posti ti dirà i prezzi in Tomans, che è lo stesso valore diviso per 10. All’inizio è un po ‘confuso ma ti ci abituerai rapidamente.

Le carte di credito straniere non funzionano – A causa delle sanzioni, non puoi usare la tua carta di credito internazionale quando viaggi in Iran, quindi porta contanti.

Tuttavia, puoi acquistare una carta di credito locale – Per le persone che non vogliono portare molti soldi, puoi acquistare una carta di credito locale e ricaricarla. Ci sono alcune società, ad esempio Mah Card Iran Travel.

(Nota che non l’ho mai provato ma mi è stato consigliato da un amico).

Il modo in cui funziona è che ti iscrivi sul loro sito web, fornisci i dettagli del tuo passaporto e ti porteranno la carta di credito una volta arrivato al tuo hotel a Teheran. Darai loro i tuoi soldi e pagherai il servizio di 20 € dopo aver ricevuto la tua carta. Non l’ho usato ma mi è stato detto che è un’azienda affidabile.

E puoi pagare con carta di credito assolutamente ovunque – Sarai sorpreso di sapere che le carte di credito locali sono accettate in tutto il paese, anche nelle bancarelle di cibo di strada e nei negozi di alimentari delle zone rurali.

Biglietti d’ingresso – La maggior parte dei siti turistici, tra cui moschee, giardini e siti archeologici, costa tra 100.000 e 150.000 IR, che è da 5 a 10 volte in più rispetto a quanto pagano i locali.

Ragazzi come questo accettano le carte di credito locali abbastanza spesso – guida turistica dell’Iran

È sicuro viaggiare in Iran?

L’Iran è al sicuro – Questo è tutto. È una destinazione sicura senza terrorismo e con un tasso di criminalità molto basso.

L’FCO dice: Il Consulenza estera del Regno Unito dice che dovresti evitare di viaggiare in Balochistan e nell’area al confine con l’Iraq. Tuttavia, penso che questa informazione sia totalmente parziale. Dovresti stare bene.

In Iran non esiste lo Stato islamico – In molte occasioni, i miei amici di casa mi hanno detto: stai attento con l’ISIS in Iran! Amo i miei amici ma questo è un commento molto ingenuo perché, prima di tutto, gli iraniani sono sciiti, quindi non ci sono iraniani legati all’ISIS. E secondo, l’ISIS non è mai arrivato in Iran.

Se non sei ancora convinto, ti esorto a leggere questa analisi completa sulla sicurezza in Iran.

Consiglio di viaggio in Iran: considera di uscire dai sentieri battuti
Ho viaggiato in Iran nel 2015 e 2018 e, in soli 3 anni, le cose sono cambiate in modo significativo. Le classiche città persiane di Yazd, Esfahan, Shiraz e Kashan sono piene di gruppi di turisti, ristoranti costosi e negozi di souvenir. Le interazioni locali, che di solito comportano inviti a domicilio, sono meno frequenti e le fregature sono comuni.
Tuttavia, se esci leggermente dalla tua zona di comfort, le esperienze con la gente del posto possono essere completamente diverse. Pertanto, consiglio vivamente di visitare altri luoghi vicino alle città, oltre a scoprire altre province, come il Golestan, il Kurdistan o le città di Tabriz e Mashhad.

Le persone in Iran sono troppo amichevoli: consigli di viaggio in Iran

Viaggio di una donna sola in Iran

L’Iran è una dittatura islamica e, allo stesso tempo, una destinazione turistica in crescita di giorno in giorno, quindi non sorprende affatto che, ogni giorno, questo paese mediorientale attiri sempre più viaggiatori, comprese molte donne sole.

Molte donne sono venute da me chiedendomi la mia opinione sul viaggio in Iran come donna solista. Bene, nonostante io sia un uomo e tendo ad avere un’esperienza molto diversa dalla maggior parte delle donne, non conosco una sola donna che non abbia avuto un’esperienza meravigliosa in Iran, quindi, in base alle loro opinioni, posso certamente dillo L’Iran è sicuramente una cassaforte destinazione per le donne.

Se vuoi saperne di più dettagli, ho recentemente intervistato Eveline da Terra Wanderess, che condivide la sua esperienza di viaggio su viaggio femminile solista in Iran.

Eveline a Esfahan

Le persone e la cultura

Ricorda che, in Iran, Internet è censurato, inclusi Facebook o WhatsApp. Se vuoi accedervi e navigare in sicurezza, devi procurarti una VPN (Virtual Private Network) e Consiglio vivamente ExpressVPN, quello che uso personalmente.
FAI CLIC QUI PER SAPERNE DI PIÙ SU ExpressVPN

L’Iran è una società altamente istruita – L’Iran è il paese in via di sviluppo con il maggior numero di persone altamente istruite in cui abbia mai viaggiato. Anche in aree molto rurali e remote, come il Golestan, ho incontrato persone che avevano un dottorato di ricerca. lauree a Barcellona e Cambridge.

Gli iraniani non sono arabi – Le persone in Iran non sono arabi ma persiani, che è un’etnia completamente diversa.

Tuttavia, è etnicamente diverso – Dai curdi del Kurdistan iraniano ai turkmeni di Golestan e gli arabi delle coste del Golfo Persico, in Iran, ci sono diverse minoranze etniche.

Ospitalità in Iran – Gli iraniani sono famosi per la loro ospitalità. Non sorprenderti se qualcuno che hai appena incontrato 5 minuti fa ti invita a casa sua, un tizio a caso con cui non hai mai parlato paga per il tuo pasto e, in pratica, tutti ti trattano come un re. Amano gli stranieri e si sforzano affinché il mondo si renda conto che sono una società molto pacifica.

Accetta inviti a casa – Non puoi dire di aver viaggiato interamente in Iran se non hai mangiato o sei rimasto a casa di qualcuno. Dì solo di sì. Se ti allontani leggermente dai sentieri battuti e mangiare a casa di uno sconosciuto è garantito al 100%.

Aspetta, cos’è tarof? – Se viaggi in Iran abbastanza a lungo e hai sperimentato forti interazioni locali, la gente del posto ti parlerà di qualcosa chiamato tarof. Fondamentalmente, tarof è quando un locale cerca di pagare il tuo pasto (o qualsiasi altra cosa) solo perché è nel loro codice culturale ma in realtà non lo vuole. Dì di no e, se insistono più di 3 volte, significa che è stato un vero invito. Tuttavia, se si tirano indietro, significa che è stato un bluff, quindi questo è chiamato tarof.

Il farsi è la lingua ufficiale – Il farsi (o persiano), che non ha nulla a che fare con l’arabo, è la lingua del paese. Usano anche l’alfabeto arabo.

Le persone istruite parlano inglese – Nelle grandi città, la maggior parte delle persone istruite parla un inglese impeccabile e, nelle zone rurali, parla le cose di base.

Ufficialmente, il fine settimana è giovedì e venerdì – L’Iran segue il calendario musulmano ufficiale, quindi il venerdì è il giorno di riposo ufficiale e, per la maggior parte delle aziende e del settore pubblico, giovedì e venerdì è il fine settimana.

Io con la famiglia di Vali a Mashhad – Come viaggiare in Iran

Religione e legge islamica in Iran

La maggior parte degli iraniani sono sciiti – L’Iran è il paese con la più grande popolazione sciita.

Tuttavia, ci sono minoranze sunnite – In Balochistan, Golestan e nel Golfo Persico vi sono importanti comunità sunnite.

L’Iran è una Repubblica islamica – Prima del 1979, l’Iran era governato da uno scià che era un fantoccio degli Stati Uniti e stava conducendo il paese alla povertà. Ciò portò a una massiccia rivoluzione, lo Scià fu rovesciato e gli ecclesiastici salirono al potere, fondando la Repubblica islamica dell’Iran.

È anche una dittatura religiosa – In Iran, la libertà di parola, manifestazione e protesta è estremamente limitata e diverse regole basate sulla Sharia si applicano a tutti, compresi i turisti.

Codice di abbigliamento per uomini – Non puoi vestirti in padelle corte, anche quando ci sono 40 ° C. A parte questo, starai bene.

Codice di abbigliamento per le donne – Le donne devono indossare un velo e non possono mostrare né le spalle né le curve. Ciò significa che devi indossare un vestito o una gonna lunghi e larghi sopra i pantaloni.

E, naturalmente, l’alcol è illegale – In Iran, l’alcol è vietato e disponibile solo sul mercato nero. Per maggiori dettagli, controlla la sezione Cibo e alcol.

Anche in questa situazione, molti iraniani non sono affatto religiosi – Durante il tuo viaggio, incontrerai molti iraniani di tutte le età che non si preoccupano affatto della religione, più che in qualsiasi altro paese del Medio Oriente. Questo perché, prima della rivoluzione del 1979, l’Iran era piuttosto laico.

Donne iraniane che cercano di entrare e uscire dal vagone delle donne a Teheran – Posso viaggiare in Iran

Consigli di viaggio per il trasporto in Iran

Gli autobus sono la strada da percorrere in Iran – Vanno assolutamente ovunque e sono la scelta preferita dalla gente del posto. Ci sono due tipi di autobus, quello economico e quello VIP, che costa circa il 70% in più.

Fidati di me, prendi l’autobus VIP – Seriamente, la differenza tra VIP e non VIP è enorme. Gli autobus VIP sono estremamente più comodi, hanno l’aria condizionata e non hanno odore. Gli autobus economici sono orribili e, dato che costano solo pochi dollari, pagare un extra del 70% non è un grosso problema.

Dove acquistare i biglietti dell’autobus – Prima era un po ‘una seccatura comprarli, dato che i siti locali non accettano carte straniere, quindi dovevi chiedere al tuo hotel (che fa pagare una commissione alta) o andare alla stazione degli autobus, che è sempre lontana lontano dal centro. Le cose sono cambiate e ora puoi acquistarle facilmente 1a missione (gli stessi ragazzi del visto).

Usa il mio codice voucher per ottenere un sconto esclusivo del 5%! Puoi usarlo tutte le volte che vuoi!

Codice promozionale: ATC-QST

CLICCA QUI PER CONTROLLARE I PREZZI DEL TUO PERCORSO IN AUTOBUS

Anche il treno è un’opzione – Alcune città hanno stazioni ferroviarie. Personalmente ho preso un treno da Teheran a Gorgan e un treno di 23 ore da Mashhad a Bandar Abbas. Era piuttosto bello ma non tutte le città hanno stazioni ferroviarie e passano meno frequentemente degli autobus.

Anche l’aereo è buono – Per coloro che hanno poco tempo, ci sono molti voli nazionali, che collegano la maggior parte delle città del paese. Di nuovo, puoi prenotare il tuo biglietto aereo tramite 1a missione, poiché la maggior parte dei siti locali non accetta carte di credito straniere.

E puoi anche usare questo Sconto del 5% sull’acquisto di un biglietto aereo: ATC-QST

CLICCA QUI PER CONTROLLARE I PREZZI DEL TUO ITINERARIO DI VOLO

Ottieni Snapp per i taxi – Snapp è come l’Uber iraniano e, per quanto ne so, funziona a Teheran, Esfahan e, forse, anche in altre grandi città. Per impostazione predefinita, è più economico dei taxi normali e in più risparmi tutte le seccature di negoziazione.

Metro – Teheran, Esfahan, Shiraz e Mashhad hanno linee della metropolitana. Sono economici, veloci e affidabili!

Guidare in Iran – Puoi guidare da solo in Iran, nessun problema, ma sii consapevole che, come in tutti i Medio Oriente, la gente guida come un matto.

Attraversando le strade in Iran – Per me, la cosa peggiore dell’Iran è che a nessuno frega niente dei pedoni. Dovresti sapere che, quando attraversi la strada, anche se superi un passaggio pedonale, le auto non rallenteranno mai ma ti schiveranno. È pazzesco. Dovresti sempre incrociare il bastone vicino a un locale.

Stazione ferroviaria da qualche parte in Iran – Esperienza di viaggio in Iran

Internet e scheda SIM

Il Wi-Fi fa schifo – Molto, praticamente ovunque.

Ma il 3G è buono – Il Wi-Fi faceva così schifo che, a volte, usavo il mio 3G per guardare i film.

Ottieni una scheda SIM IranCell – Nella mia esperienza, il personale dei negozi IranCell parla un buon inglese. Per solo un paio di dollari, riceverai un sacco di GB e chiamate. ti suggerisco controlla il loro sito web per gli ultimi piani. A Teheran, c’è un negozio IranCell all’interno della stazione della metropolitana Imam Khomeni.

Moschea Jameh a Yazd – Informazioni di viaggio per l’Iran

Cibo e alcol in Iran

Com’è la cucina persiana – Seriamente, potrei scrivere un intero post sul cibo in Iran. È abbastanza vario e molte province hanno le loro specialità locali. Di solito, la maggior parte dei pasti sarà accompagnata da tonnellate di riso e pane. Gli antipasti più apprezzati hanno una base di melanzane ei primi piatti tendono ad essere carne con sugo. Il kebab è un pasto elegante che mangiano fuori.

Finora, i miei piatti preferiti sono il bademjan, uno stufato di melanzane e pomodoro; il ghormeh sabzi, uno spezzatino di carne ricco di spezie ed erbe aromatiche; cenere, una colazione composta da una zuppa di verdure con ceci, tagliatelle e cipolle caramellate; e dizi, agnello (o pollo) schiacciato con pomodori, patate e ceci in una pentola di terracotta.

I vegetariani staranno bene – Per colazione ti serviranno la cenere (la zuppa di verdure) o una frittata con salsa di pomodoro, oltre a formaggio, anguria e noci. Per pranzo e cena ci sono molte opzioni vegetariane a base di melanzane, lenticchie e riso.

Chai? – La cultura del tè è davvero forte e un segno di ospitalità.

La cultura del caffè sta crescendo! – Una delle differenze che ho notato durante il mio secondo viaggio in Iran è che c’erano caffè che servivano caffè autentico assolutamente ovunque. Era, ovviamente, costoso rispetto a qualsiasi altra bevanda, ma fare colazione davanti a una buona tazza di caffè è un vero must per me.

L’alcol è disponibile solo sul mercato nero – Di solito viene contrabbandato dall’Armenia o Kurdistan iracheno.

Ma è probabile che tu beva – Una volta stavo facendo l’autostop nel Golestan quando una giovane coppia di Teheran mi è venuta a prendere e mi ha offerto dei bicchierini di vodka. Un altro giorno, il proprietario di un bar mi ha servito un vero mojito al rum. Ho anche bevuto liquori fatti in casa a casa di qualcuno a Shiraz e mi è stata offerta una birra a Qeshm Island. Come ho detto, molti iraniani non sono molto religiosi e, se esci con la gente del posto, alla fine potrai bere qualcosa.

Kashko: contiene melanzane, cipolle caramellate, menta, noci e yogurt, tipici della provincia di Kerman

Alcune curiosità che vedrai viaggiando in Iran

Lavori di naso – Vedrai che nella maggior parte delle grandi città, specialmente a Teheran ed Esfahan, molte donne indossano una benda sul naso. Questo perché sono appena tornati da un intervento chirurgico. Molte donne persiane hanno il naso arcuato e alcune di loro hanno un po ‘di complessità.

I chierici – Quei preti musulmani che vedete in tutto l’Iran sono clero sciita. La maggior parte di loro indossa un cappello bianco, il che significa che sono persone normali. Tuttavia, quelli che indossano uno nero sono, in qualche modo, imparentati con il profeta Maometto. In un periodo di 2 mesi, ne ho individuati due.

Manichini inquietanti – In tutti i bazar di tutto il paese, i negozi di abbigliamento hanno manichini estremamente inquietanti. Tendono ad essere sporchi, mancano un occhio o non hanno mascella. Non so se i negozianti si rendono conto di quanto sia strano questo.

Siccità in Iran – In Iran, la mancanza di pioggia è un vero problema e, in tutto il Paese, molti laghi e fiumi, compreso il fiume che attraversa Esfahan, sono completamente asciutti. Questa è una delle maggiori preoccupazioni per la maggior parte degli iraniani.

Per saperne di più fatti interessanti sull’Iran

Un manichino molto strano nel bazar di Esfahan

Maggiori informazioni per il tuo viaggio in Iran

Ricordati di usare sempre il mio codice – Dalla prenotazione di un hotel a un biglietto aereo e dell’autobus, all’acquisto dell’assicurazione e del visto, se è tramite 1stQuest, ricorda che puoi utilizzare il mio codice sconto del 5%, quanti ne vuoi, quando vuoi: ATC-QST

Altri articoli sull’Iran – Questi sono tutti gli articoli che ho scritto sull’Iran:

Guide di viaggio per i paesi vicini – Se stai viaggiando via terra da o verso l’Iran, leggi:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui