Una guida all’osservazione delle balene lungo la costa dell’Oregon

184

Varie attività all’aperto sono una delle poche cose per cui l’Oregon è noto. Oltre all’escursionismo, al trekking e al campeggio, vanta eccellenti attività di osservazione delle balene sulla costa dell’Oregon. In effetti, l’osservazione delle balene è una delle cose più popolari nella regione. Dare un’occhiata a una balena grigia dalle acque del Pacifico increspato è un momento che sicuramente apprezzerai. Ecco una guida all’osservazione delle balene lungo la costa dell’Oregon…

Stagioni per l’osservazione delle balene

I visitatori di tutto il mondo visitano la costa per conoscere le balene che attraversano la costa ogni anno. Queste balene sono visibili tutto l’anno, ma qualche mese è meglio delle altre. L’alta stagione si verifica due volte all’anno. Il primo è durante i mesi invernali (da metà dicembre a metà gennaio). Il secondo cade durante la stagione primaverile (da fine febbraio a maggio). Durante questi mesi, circa 20.000 balene grigie migreranno tra le zone di alimentazione estiva del Mare di Bering e le lagune poco profonde della Baja California, in Messico.

Con questo, le settimane di osservazione delle balene si svolgono due volte l’anno per insegnare alle persone di più sulle balene e sull’oceano. Ci sono volontari di stanza in più di venti siti lungo la costa durante il picco della stagione migratoria. Questi volontari rispondono alle domande dei visitatori e forniscono informazioni che arricchiscono l’esperienza di osservazione delle balene.

Punti di vista per l’osservazione delle balene

Nella maggior parte dei casi, le posizioni eccellenti per avvistare le balene sono lungo la costa centrale dell’Oregon. Tuttavia, queste balene compaiono quasi ovunque. Puoi scegliere dall’elenco sottostante i migliori punti di vista per osservare le balene.

Punto di vista della montagna di Neahkahnie

Qui si trova uno dei migliori punti panoramici per vedere le balene sulla costa dell’Oregon. Oltre a offrire viste eccellenti per l’osservazione delle balene, il monte Neahkahnie offre anche panorami e leggende eccezionali su cimeli e tesori spagnoli sepolti da tempo. Il punto di vista si trova a tredici miglia a sud di Cannon Beach sull’autostrada 101. Troverai una deviazione per questo punto di vista costiero tra i segnali di miglio 41 e 42.

Fabbrica del Capo

Se scegli di avvistare le balene qui, devi stare attento perché il sentiero che porta in cima è ripido. Tuttavia, una volta trovato un ottimo trespolo, puoi avvistare diverse balene in migrazione. Situato a nord della Pacific City, questo punto di vista è un promontorio di arenaria che si staglia nel forte Pacifico. Coloro che scelgono di fare un buon cardio prima dell’osservazione delle balene possono dirigersi a Cape Kiwanda.

Faro di Capo Meares

L’ingresso del faro vanta il più grande abete Sitka dell’Oregon. L’area è un altro punto di vista notevole per avvistare le balene. Tuttavia, se non compaiono, puoi comunque divertirti a controllare altri animali selvatici. Da qui puoi vedere una colonia di murres, foche e leoni marini. Inoltre, potresti avvistare sfiatatoi vicino al faro eretto nel 1889.

Depoe Bay

Se desideri fare un lungo viaggio in auto, puoi andare al Whale Watching Center di Depoe Bay. È a circa 100 miglia da Portland. Una volta raggiunto il centro, il personale fornirà approfondimenti, suggerimenti e binocolo. Le aree di osservazione all’interno lungo la diga possono essere ideali durante i giorni freddi e tempestosi. Prepara i tuoi occhi mentre orche, megattere e balene blu di solito passano da questo punto di vista. Prima di concludere il tuo tour di Depoe Bay, riempiti lo stomaco con del buon cibo al Gracie’s Sea Hag.

Inoltre, Depoe Bay ospita quattro centri di osservazione. La prima è la Whale Research Eco Excursions, gestita e gestita da Carrie Newell, biologa marina e ricercatrice di balene grigie. In secondo luogo, il Dockside Charters fornisce notizie e aggiornamenti semestrali sull’osservazione delle balene per tutta la stagione. Infine, puoi trovare charter di barche qui per l’osservazione delle balene. Gli operatori includono Whale’s Tail Charters e Tradewinds.

Capo Perpetua

Appena a sud, a Yachats, si trova il promontorio boscoso di Cape Perpetua. Questo punto di osservazione delle balene offre un’eccellente vista sulla scogliera, un po’ in alto sopra l’Oceano Pacifico. Dopo l’osservazione delle balene, puoi fermarti al Centro visitatori di Cape Perpetua. Esplora le cose che puoi fare mentre sei nella foresta nazionale di Siuslaw.

Parco statale dell’Ecola

Se stai cercando un parco panoramico sulla costa dell’Oregon, puoi andare all’Ecola State Park. Situato appena a nord di Cannon Beach, questo punto panoramico offre una posizione idilliaca per l’osservazione delle balene.

Grotte dei leoni marini

Questo potrebbe essere più famoso come punto di osservazione per i leoni marini che per le balene. Tuttavia, l’area offre una fantastica vista panoramica sull’oceano, dove le balene grigie spuntano in lontananza. Il vicino faro di Heceta Head offre un’altra vista eccellente.

Capo Ferrel

Cerchi un altro posto per avvistare le balene? Cape Ferrelo potrebbe essere l’opzione ideale per te. Di solito si trova all’estremità meridionale del corridoio panoramico dello stato di Samuel H Boardman, proprio vicino a Brookings. La deviazione del punto di vista è tra i segnalini di miglio 351 e 352 fuori dall’autostrada 101.

Specie di balene e altri animali acquatici che si trovano sulla costa dell’Oregon

Nel complesso, ci sono circa ottanta specie di delfini, balene e focene. Dieci su ottanta possono essere visti nelle acque della costa dell’Oregon. Ecco un elenco di animali acquatici che potresti incontrare esplorando il vasto mare della costa dell’Oregon.

Balena grigia

Circa 200 balene grigie residenti vivono nelle vicinanze tutto l’anno al largo dell’Oregon. Inoltre, la migrazione primaverile e invernale raccoglie circa 18 000 in più. Le balene grigie sono le più comuni al largo della costa dell’Oregon.

Balena Blu

I visitatori possono avvistare le balene blu al largo della costa dell’Oregon. Tuttavia, sono generalmente più lontani, circa dieci miglia al largo. Queste specie di balene sono membri della popolazione del Pacifico settentrionale orientale che va dall’Alaska al Costa Rica. In genere migrano tra le aree di alimentazione della costa occidentale del Canada e degli Stati Uniti. Le loro aree di riproduzione e parto sono al largo dell’America centrale e del Messico.

Balena Minke

Se viste da lontano, l’aspetto fisico delle balenottere minori sembra molto simile alle balene grigie. Tuttavia, guardandoli a distanza ravvicinata, vedrai la loro differenza. Generalmente, una balenottera minore ha una struttura del corpo elegante grigio o nero scuro con una parte inferiore bianca. Crescono di circa 35 piedi, rendendoli una delle balene più piccole.

Megattera

Le persone possono avvistare le megattere al largo della costa dell’Oregon durante la migrazione nord e sud dalle acque settentrionali alle aree di riproduzione vicino alle Hawaii. I pescatori spesso li vedono mentre appaiono a circa cinque o quindici miglia dalla costa. Le megattere di solito crescono fino a 60 piedi di lunghezza con una struttura corporea tozza, una testa nodosa, una gobba e lunghe pinne pettorali.

Capodoglio

Puoi scegliere i mesi tra marzo e novembre se desideri avvistare i capodogli al largo della costa dell’Oregon. Poiché queste balene di solito si trovano in acque profonde al largo, vengono generalmente avvistate da birdwatcher e pescatori durante i viaggi in mare aperto. I loro colpi sono leggermente rumorosi e salgono fino a sette piedi sopra la superficie in un unico flusso.

Balena assassina

Vedere un’orca assassina al largo della costa dell’Oregon è davvero un piacere raro. Avvista un branco di orche che pattuglia la costa a metà aprile, in tempo per intercettare le giovani balene grigie. Puoi scegliere i punti di vista a Depoe Bay e Newport poiché possono essere più avvistati in queste aree.

Delfino dal lato bianco del Pacifico

Questi delfini potrebbero essere più abbondanti nella California meridionale durante i mesi invernali, ma durante l’estate si spostano a nord, al largo di Washington e dell’Oregon. Gli avvistamenti di delfini dal lato bianco del Pacifico sono in genere minimi poiché preferiscono acque profonde e al largo.

Delfino tursiope

L’Oregon si trova all’estremità settentrionale della gamma dei delfini tursiopi sulla costa occidentale. Di solito sono visti al largo nei mesi estivi dai pescatori.

La focena di Dall

Puoi facilmente individuare le focene di Dall poiché possiedono una colorazione simile alle orche assassine. Sono corposi con teste piccole. Preferiscono le acque profonde, quindi non vengono avvistati rapidamente vicino alla terraferma.

Focena del porto

Una focena ha la pelle da grigio scuro a nera e una parte inferiore grigio chiaro. In genere si posizionano vicino alla superficie, risalendo circa ogni 25 secondi per respirare con un unico sbuffo che suona come uno starnuto.

Domande sull’osservazione delle balene

Come avvistare una balena?

Il modo più intelligente per avvistare le balene è vedere e scrutare l’orizzonte a occhi nudi. Cerca germogli che possono raggiungere fino a dodici piedi. Quando hai controllato un’area, concentrati sulla posizione con il binocolo.

È possibile vedere tutte le specie di balene e delfini al largo della costa dell’Oregon?

Ogni animale acquatico ha diverse caratteristiche; quindi, sarà difficile individuarli tutti insieme in un unico posto. Le specie di balene più comuni che puoi vedere in Oregon sono le balene grigie del Pacifico.

Come si diventa volontario per l’osservazione delle balene?

Non è necessario essere un esperto di balene per essere un volontario. Tuttavia, c’è un corso di formazione di un fine settimana a cui devi partecipare. Gli slot sono limitati, quindi puoi registrarti o iscriverti per iniziare.

È possibile osservare le balene via mare o via aerea?

Sì. Ci sono anche vari voli e barche charter pronte per ospitare questi tipi di avvistamento delle balene. Sia gli operatori aerei che quelli marittimi suggeriscono l’osservazione delle balene tra la primavera e l’autunno, quando il tempo è bello e il cielo e il mare sono meno agitati.