Viaggio in Asia centrale – Quale paese dovresti visitare?

0
5

Ho trascorso 5 mesi viaggiando attraverso l'Asia centrale ed è stato il viaggio della mia vita.

È la regione più epica in cui sia mai stato, e non solo perché questo era il cuore della Via della Seta e ha alcune montagne davvero leggendarie, ma anche perché, nonostante sia una regione a malapena visitata, è molto accessibile e turistica destinazione che consiglierei anche a mia mamma.

L'Asia centrale, tuttavia, è piuttosto grande, una regione in cui potresti trascorrere mesi esplorando e, per chi ha poco tempo, scegliere l'itinerario giusto che si adatta alle proprie esigenze di viaggio può essere una decisione difficile.

Pertanto, non mi sorprende affatto quando molti lettori mi inviano un'email chiedendomi:

Ho solo X settimane per viaggiare in Asia centrale, quali paesi mi consiglieresti?

La verità è che le 5 repubbliche dell'Asia centrale sono, da un lato, molto simili, probabilmente perché sono tutte ex repubbliche sovietiche, tempi in cui i leader sovietici cercavano di implementare l'omogeneità nel loro stato socialista.

Tuttavia, sono anche molto diversi, ogni paese offre un'esperienza davvero unica.

In questo blog, volevo darti una panoramica dettagliata di ciascuna delle Repubbliche dell'Asia centrale, oltre a consigli di viaggio generali per l'Asia centrale.

In questa guida turistica dell'Asia centrale troverai:

Periodo migliore per visitare
Come entrare
Come spostarsi
È sicuro?
Assicurazione di viaggio
Quale paese dovresti visitare

Libri
Più risorse

Nota: Geograficamente, l'Asia centrale è composta non solo dal Kirghizistan, dal Tagikistan, dal Kazakistan, dall'Uzbekistan e dal Turkmenistan, ma anche dall'Afghanistan, dal Pakistan settentrionale e dalla provincia dello Xinjiang in Cina. Tuttavia, quando pensi di visitare l'Asia centrale, la maggior parte dei viaggiatori si riferisce alle 5 ex repubbliche sovietiche (note anche come Stans), a cui si riferisce anche questa guida di viaggio. Se vuoi saperne di più sul Pakistan, leggi il mio Archivi del Pakistan.

Periodo migliore per viaggiare in Asia centrale

La maggior parte dell'Asia centrale ha un clima continentale, con estati estremamente calde e inverni estremamente freddi ma, poiché ogni paese ha qualcosa di diverso da offrire, ognuno ha una specifica stagione migliore da raggiungere.

Come ho organizzato il mio viaggio attraverso lo Stans?

Come vi dicevo nell'introduzione, ho trascorso 5 mesi viaggiando nello Stans e, dal punto di vista dei tempi, questo è il modo in cui ho organizzato il mio itinerario:

Non è stata una coincidenza, ma l'ho pianificato in base ai seguenti criteri:

Visitare l'Asia centrale in estate

L'estate è la stagione ideale per visitare le regioni di montagna che, a mio avviso, dovrebbero essere il momento clou di ogni viaggio in Asia centrale.

Tuttavia, tieni presente che ovunque al di fuori di quelle aree, il clima sarà molto caldo.

MIGLIOR MOMENTO PER

  • Kirghizistan – Molti nomadi e la stagione migliore per il trekking.
  • Tagikistan – Come il Kirghizistan. Se hai solo 3 settimane ad agosto, ti consiglio di combinare Kirghizistan e Tagikistan.
  • Kazakistan – La parte sud-orientale del Kazakistan è una regione montuosa che appartiene alla catena del Tien Shan. A est, trovi anche Katon-Karagay, ma è molto remoto.

Leggere: suggerimenti e lista dei bagagli per il trekking in Asia centrale

NON È UN BUON TEMPO PER

  • Uzbekistan – Il momento clou dell'Uzbekistan è visitare città come Khiva o Bukhara ma, in estate, le temperature possono superare i 40 ° C, quindi non è un buon momento per visitarle. Non sono stato in Uzbekistan durante i mesi estivi ma durante il mio viaggio ho incontrato molti viaggiatori che si lamentavano di questo.
  • Turkmenistan – È un paese deserto e, come tale, il clima può essere estremamente caldo in estate.
  • Alcune parti del Kazakistan – Il Kazakistan è vasto e le regioni montuose ne sono solo una piccola parte, la maggior parte del paese comprende una steppa infinita che diventa straordinariamente calda in estate.

Inoltre, tieni presente che l'estate è alta stagione, il che significa che i luoghi più popolari saranno affollati.

Kirghizistan, mese di agosto, a quasi 4000 m. In una stagione diversa, questo posto non sarebbe così verde e bello

Visitare l'Asia centrale in primavera e in autunno

Secondo me, queste sono le stagioni migliori per visitare le Repubbliche dell'Asia centrale: la maggior parte delle folle è scomparsa, il clima è piacevole e, se vieni in tarda primavera o all'inizio dell'autunno, le montagne sono ancora molto accessibili.

MIGLIOR MOMENTO PER

  • Uzbekistan – Il clima è piacevole e le città della Via della Seta sono meno trafficate.
  • Turkmenistan – Il Turkmenistan è privo di folla tutto l'anno ma, come in Uzbekistan, la primavera e l'autunno hanno il clima più piacevole.
  • Kazakistan – Fatta eccezione per le regioni di montagna, queste stagioni sono le migliori per godersi il resto del Kazakistan, in particolare la parte meridionale, che comprende il Mar d'Aral, Shimkyent, Turkestan, ecc.
  • Kirghizistan e Tagikistan – A meno che tu non voglia fare trekking ad altitudini molto elevate (abbiamo nevicato nel mese di giugno), questo dovrebbe essere il periodo migliore, poiché le montagne sono molto accessibili, la maggior parte dei viaggiatori con lo zaino è andata e i nomadi saranno ancora lì. A proposito, il Monti Fann in Tagikistan sono meglio esplorati durante questa stagione.

NON È UN BUON MOMENTO PER

Se vieni troppo presto in primavera o troppo tardi in autunno, potresti non essere in grado di fare trekking o addirittura di campeggiare Kirghizistan, Tagikistan e Kazakistan.

Ad esempio, ho visitato la regione montuosa del Kazakistan a novembre e ho dovuto saltare qualsiasi tipo di trekking perché faceva già troppo freddo.

Il tempo in Uzbekistan alla fine di settembre è stato molto piacevole

Visitare l'Asia centrale in inverno

La maggior parte dell'Asia centrale è coperta dalla neve, ma puoi comunque godertela in qualche modo.

MIGLIOR MOMENTO PER

  • Uzbekistan – Se non ti dispiace visitare la città con temperature gelide e cieli grigi, non dovrebbe essere un brutto momento per visitare l'Uzbekistan.
  • Kazakistan – Come l'Uzbekistan, ma devi davvero indossare abiti adeguati.
  • Turkmenistan – Se non ti dispiace il freddo, non dovrebbe essere così male!
  • Kirghizistan – In Kirghizistan c'è una stazione sciistica e nella zona intorno a Issy-Kul è possibile praticare alcuni sport invernali da nomade.

NON È UN BUON MOMENTO PER

Dall'incontro con i nomadi al trekking e al girovagare per le montagne, l'inverno non è un buon periodo per nessuna attività avventurosa che, a mio parere, è il momento clou principale in Kirghizistan, Tagikistan e anche in Kazakistan.

Mese di giugno e controlla quanta neve. Questo è il Monte Karakol in Kirghizistan

Il modo migliore per viaggiare in Asia centrale

Come raggiungere lo Stans in aereo

Con l'aumento della popolarità della regione, oggi viaggiare verso lo Stans sta diventando più facile che mai e puoi trovare voli diretti da molte città in Europa, Medio Orientee Asia.

Dall'Europa, la città più economica per viaggiare in Asia centrale è volare in Bishkek (Kirghizistan) e Almaty (Kazakistan), città in cui puoi trovare voli giornalieri con Pegasus.

Dushanbe (Il Tagikistan) è la seconda città più facile da raggiungere. Puoi trovare anche voli economici, ma non hanno tanti collegamenti.

Tashkent, in Uzbekistan, ci sono anche molti combattimenti, ma i voli per l'Uzbekistan sono molto più costosi a causa delle tasse aeroportuali.

La capitale del Turkmenistan, Ashgabat, è una città piuttosto isolata con voli costosi.

Conosci un'altra delle mie regioni preferite? Il corno d'Africa, che include paesi come l'Etiopia, la Somalia o l'Eritrea
CONTROLLA TUTTE LE MIE GUIDE AL CORNO D'AFRICA

Hotel Uzbekistan, un emblematico edificio sovietico a Tashkent

Come raggiungere gli Stans via terra

Puoi viaggiare nelle Repubbliche dell'Asia centrale da:

  • Russia – Dalla Russia, puoi entrare in Kazakistan da molti punti di ingresso diversi, sia in treno, autobus o anche con il tuo veicolo.
  • Cina – Dalla provincia dello Xinjiang puoi entrare in Tagikistan, Kazakistan e Kirghizistan. Sono entrato in Kirghizistan tramite il passo Irkeshtam e qui puoi leggi il mio rapporto completo.
  • Afghanistan – L'Afghanistan condivide i confini con l'Uzbekistan (confine molto semplice e facile da usare), il Turkmenistan (che apparentemente è chiuso) e il Tagikistan (quello che porta al Wakhan è molto sicuro, l'altro non così tanto).
  • Iran – L'Iran condivide un confine con il Turkmenistan e, supponendo che tu abbia un visto valido, puoi attraversare quel confine, nessun problema. Leggi il mio Iran guida di viaggio.
  • Azerbaigian – Non c'è confine con questo paese ma puoi prendere un traghetto per attraversare il Mar Caspio da Baku alla città kazaka di Aktau. Inoltre, se hai un visto valido, puoi anche portarlo da Baku a Turkmenbashi, in Turkmenistan. Qui puoi saperne di più su Traghetto per il Mar Caspio.

Kirghizistan, proprio oltre il confine cinese

Come viaggiare in Asia centrale

In viaggio tra gli Stans

  • Attraversare i confini – Ad eccezione di alcuni confini specifici che possono essere utilizzati solo dai cittadini, oggi puoi viaggiare da e verso qualsiasi Stans, ammesso che tu abbia un visto valido.
  • Trasporti tra gli Stans – È abbastanza facile e puoi attraversare tutti i confini in treno, marshrutka o taxi collettivo locale. Gli unici valichi di frontiera impegnativi (dal punto di vista dei trasporti) sarebbero tra il Kirghizistan e il Tagikistan, per il semplice motivo che si tratta di una regione montuosa con trasporti pubblici molto limitati.

Per ulteriori informazioni, ti consiglio vivamente di controllare Rapporti sui valichi di frontiera del Caravanistan.

Trasporti in Asia centrale

La cosa più bella degli Stans è che viaggiare con un budget limitato, con i mezzi pubblici è molto facile, dato che puoi arrivare praticamente ovunque nella regione:

  • Marshrutka – Marshrutka significa mini-bus in russo ed è il principale mezzo di trasporto in tutta l'ex Unione Sovietica, da Bielorussia in Tagikistan. Vanno praticamente ovunque e se ne vanno una volta che sono pieni.
  • Taxi locale condiviso – A volte, la gente del posto viaggia in taxi collettivi perché sono più veloci delle marshrutka o per raggiungere luoghi lontani dove le marshrutka non vanno.
  • Treno – Il treno è un bel modo per viaggiare in Kazakistan e Uzbekistan, ma in Kirghizistan e Tagikistan non è molto conveniente.

Valico di frontiera Kirghizistan-Tagikistan al Kyzyl Art Pass

È sicuro viaggiare in Asia centrale?

Fatto: Le Repubbliche dell'Asia centrale sono uno dei posti più sicuri in cui sia mai stato, non sto scherzando.

So che questa è una cosa difficile da dimostrare con le sole parole, ma il fatto è che durante il mio viaggio di 5 mesi, non ho mai avuto un solo problema e, a parte qualche uomo ubriaco che mi ha infastidito, tutti erano piuttosto tranquilli.

Inoltre, lo Stans è una regione in cui si vedono molte donne che viaggiano da sole, la maggior parte delle quali afferma di aver avuto un'ottima esperienza con pochissimi incidenti. Nicole l'ha fatto ha scritto una guida al riguardo.

I pericoli in Asia centrale, tuttavia, sono più legati alle cose avventurose.

In effetti, ho avuto un brutto incidente a cavallo in Tash Rabat, in cui mi sono fatto male alla schiena e sono dovuto rimanere a letto per 2 settimane. È l'unico incidente grave che abbia mai avuto durante un viaggio.

Pertanto, devi viaggiare in Asia centrale con un'adeguata assicurazione di viaggio. Di più su quello sotto.

Assicurazione di viaggio per l'Asia centrale

Per viaggiare in Asia centrale, dovresti ottenere un'assicurazione di viaggio con le seguenti caratteristiche e vantaggi:

  • Copre le attività avventurose
  • Buoni piani a lungo termine
  • Copertura COVID-19 completa – perché siamo in una pandemia globale

E, per questo, lo consiglio vivamente SafetyWing, perché raccoglie tutto quanto sopra, compresa la copertura per il trekking, COVID-19 e gli overlander a lungo termine possono pagare su base mensile che puoi pagare su base mensile.

Il miglior paese per viaggiare in Asia centrale – Quale dovresti visitare?

Ecco una panoramica rapida, ma completa, di tutti gli Stans.

Contro la bussola Pro-suggerimento
Molti di voi mi hanno mandato un'e-mail dicendo che avrete solo 3 settimane per viaggiare in Asia centrale, ma pensate di visitare almeno 3 paesi in un periodo di tempo così breve. Mentre l'idea di visitare molti paesi potrebbe sembrare allettante, l'unica cosa che otterrai con questo è non vedere nulla. L'Asia centrale è una regione fatta per non avere fretta: passare qualche giorno con i nomadi o godersi la montagna sono attività facili da fare, oltre che spostarsi da un luogo all'altro richiede molto tempo. Se hai solo 3 settimane, ti consiglio di visitare un massimo di 2 paesi, preferibilmente 1.

Kirghizistan

Nella mia esperienza, questo è stato il miglior paese da visitare in Asia centrale

Prati verdeggianti, cime innevate alte 7.000 m, remoti accampamenti nomadi e la terra dei cavalli.

Il Kirghizistan è la destinazione definitiva per gli amanti della montagna e per i viaggiatori avventurosi, un paese composto da alcune delle montagne più epiche che abbia mai visto, alcune delle quali altamente accessibili, mentre altre adatte solo a veri esperti.

Inoltre, il Kirghizistan è un paese sorprendentemente facile ed economico in cui viaggiare, con un'ottima infrastruttura turistica. Nella mia esperienza, questo era il mio paese preferito da visitare in Asia centrale.

Visto per il Kirghizistan – La maggior parte delle nazionalità può ottenere un visto gratuito di 2 mesi all'arrivo.

I Nomad Games, tipicamente visti in Kirghizistan e Tagikistan, sono uno dei motivi principali per cui viaggiare in Asia centrale

Le 5 migliori esperienze in Kirghizistan

  • Trekking nella catena del Tien Shan – Il motivo principale per cui vieni in Kirghizistan. Solo vera epicità.
  • Stare con veri nomadi in un campo di yurte – Il Kirghizistan ospita la cultura nomade più accessibile di sempre. Sono ovunque e, per pochi soldi, puoi stare nelle loro iurte.
  • Trekking a dorso di cavallo – Questa è la terra dei cavalli e attraversare un passo di montagna a cavallo è d'obbligo.
  • Uscire a Bishkek – La capitale del Kirghizistan è sorprendentemente occidentalizzata e una grande città per fare un paio di giorni di pausa.
  • Andando alla valle di Alay e al campo base di Lenin Peak – Il mio sito naturale preferito nel paese, al confine con il Tagikistan, questa è la regione montuosa più impressionante.
  • Trekking a cavallo, da qualche parte a Tash Rabat

    IL KIRGHIZISTAN È BUONO PER:

    • Trekking (tutti i tipi di trekking)
    • Immergersi nella cultura nomade
    • Alloggi in famiglia
    • Tutta l'Asia centrale costa poco, ma il Kirghizistan è sicuramente il più economico

    Ulteriore lettura:

    L'Alay Valley, uno dei miei posti preferiti da visitare in Asia centrale

    Tagikistan

    Molto meno visitato del vicino Kirghizistan ma ugualmente epico, forse anche di più, il Tagikistan è un'altra destinazione di montagna, il cuore della catena del Pamir e sede dell'Autostrada del Pamir, una delle strade più celebri ed emozionanti al mondo da percorrere.

    Le montagne del Tagikistan sono meno verdi e carine del Kirghizistan, ma è perché sono più selvagge, più remote, il che significa che anche le infrastrutture turistiche sono più povere, quindi, se stai cercando una vera esperienza fuori dai sentieri battuti e non puoi decidere tra Tagikistan e Kirghizistan, consiglio vivamente il Tagikistan.

    I prezzi sono abbastanza simili, solo leggermente più costosi ma, poiché alcune zone sono molto remote e non adatte a viaggiatori indipendenti, il costo totale può essere considerevolmente più alto, soprattutto se viaggi sull'autostrada del Pamir.

    Visto per il Tagikistan – La maggior parte delle nazionalità può richiedere un visto elettronico tramite il portale ufficiale. Costa 50 USD ed è valido per 45 giorni.

    La valle del Wakhan – Il lato sinistro è l'Afghanistan e il lato destro è il Tagikistan – Uno dei luoghi più epici da visitare negli Stans

    5 migliori esperienze in Tagikistan

  • Guidando sull'autostrada del Pamir – Una delle strade più belle del mondo, se non la più.
  • Trekking nel Pamir – Alcuni dei trekking più selvaggi e mozzafiato di sempre, ma tieni presente che quelle montagne sono difficili.
  • Vagando lungo il confine afghano nella valle del Wakhan – Un antico percorso della Via della Seta che costeggia il confine afghano e pieno di fortezze epiche e paesaggi.
  • Alla scoperta dei remoti villaggi di montagna dei Monti Fann – Le montagne Fann, più accessibili, ospitano anche villaggi e insediamenti rurali incontaminati.
  • Esplora la città millenaria di Khujand – Una delle città più antiche dell'Asia centrale è Khujand, una città tradizionale nella sua forma tagika più pura.
  • Trekking nel Pamir tagico. Qui stavamo scendendo da un passo di montagna di 5.200 m

    IL TAJIKISTAN È BUONO PER:

    • Trekking (tutti i tipi di trekking)
    • Viaggi su strada epici
    • Paesaggi super remoti e insoliti
    • Alloggi in famiglia

    Ulteriore lettura:

    Tagiki casuali, da qualche parte nelle montagne Fann. Questa era una delle zone più tradizionali e musulmane che ho visitato nelle Repubbliche dell'Asia centrale

    Uzbekistan

    Un tempo uno dei paesi più ermetici dell'Asia, con politiche sui visti molto rigide per gli stranieri, l'Uzbekistan è oggi il paese più turistico da visitare in Asia centrale e l'unico in cui si vedono già alcune prove del turismo di massa, anche se – e per essere onesti, la stragrande maggioranza è concentrata in sole 3 città, mentre il resto del paese rimane piuttosto inesplorato.

    L'Uzbekistan ha aperto i suoi confini per mostrare al resto del mondo la maestosità di quello che era il cuore dell'antica Via della Seta, un paese pieno di moschee, santuari e città antiche assolutamente sbalorditive.

    Tuttavia, se pensassi che le città della Via della Seta di Samarcanda, Bukhara e Khiva siano l'unica ragione per viaggiare in Uzbekistan, ti sbaglieresti di grosso, perché qui trovi anche alcune gemme fuori dai sentieri battuti, che vanno dal secco Lago d'Aral nella meno visitata Val di Fergana.

    Ho adorato l'Uzbekistan ma, ad essere sincero, è il mio paese meno preferito per viaggiare in Asia centrale, ma questa è solo la mia opinione molto soggettiva, poiché quando viaggio preferisco le montagne e la vita rurale alle città in visita.

    Visto – Alcune nazionalità ottengono il visto all'arrivo, ma altre devono richiedere un visto elettronico guida ai visti per ulteriori informazioni.

    Il Registan a Samarcanda

    Le 5 migliori esperienze in Uzbekistan

  • Dai un'occhiata alle moschee e alle madrasse strabilianti – Sono assolutamente sbalorditivi e il motivo numero uno per venire in Uzbekistan.
  • Tornando ai tempi della Via della Seta – Bukhara, Samarcanda e Khiva erano alcune delle 3 città più importanti sulla Via della Seta.
  • Visitare il lago d'Aral – Il peggior disastro ambientale del pianeta e puoi visitare una città con un porto e senza mare chiamata Moynaq.
  • Visitare la Val di Fergana – Una vera regione fuori dai sentieri battuti e il cuore dell'Islam in Asia centrale.
  • Camminando tra gli edifici sovietici a Tashkent – La capitale dell'Uzbekistan è un'antica città progettata dai sovietici e un luogo divertente in cui passeggiare per alcuni giorni.
  • La città vecchia di Khiva

    L'UZBEKISTAN È BUONO PER:

    • Monumenti e architettura della Via della Seta
    • I migliori bazar
    • Un po 'di roba fuori dai sentieri battuti

    Ulteriore lettura:

    Il lago d'Aral

    Kazakistan

    Se ti piace visitare cose strane e, allo stesso tempo, visitare la città più occidentalizzata dell'Asia o ammirare alcune montagne cadenti, adorerai il Kazakistan.

    Da un lato, il Kazakistan è un paese enorme, il 9 ° paese più grande del mondo e, per sentire questa vastità, ti consiglio vivamente di attraversare l'intero paese su un treno sovietico, da ovest a est.

    D'altra parte, questa è la patria di alcune delle attrazioni più fuori dai sentieri battuti dell'Asia centrale, che vanno dalla città proibita di Baikonur a un ex luogo di prova per le bombe atomiche, la città principale nel secco Aral Sea e Nur -Sultan (ex Astana), la capitale e una città che ha alcuni edifici particolari e stravaganti da visitare.

    Inoltre, la vecchia capitale Almaty è la città più europea di tutta l'Asia e le montagne nella parte sud-orientale del paese sono semplicemente stupende, anche se non potevo davvero godermele perché ero lì a novembre, ma mi sono divertito molto viaggiando in treno, la vita tradizionale kazaka a Shymkient, il lago d'Aral e Baikonur.

    Visto – La maggior parte delle nazionalità può ottenere un visto all'arrivo valido per 30 giorni.

    Poco prima di salire su un treno in Kazakistan

    Le migliori esperienze in Kazakistan

  • Viaggia in un treno sovietico attraverso la steppa – Epici viaggi di più giorni attraverso le infinite steppe kazake.
  • Scopri le splendide montagne del sud-est del Kazakistan – Uno scenario incredibile pieno di laghi alpini e canyon.
  • Esci ad Almaty – La città più europea dell'Asia, una città dove non mi dispiacerebbe vivere per un po '.
  • Visitare il lago d'Aral – Il peggior disastro ambientale causato dall'uomo e in Kazakistan si trova la città più grande, oggi composta principalmente da un porto senza mare.
  • L'infinita e famosa steppa kazaka

    IL KAZAKISTAN È BUONO PER:

    • Trekking (tutti i tipi)
    • Viaggio in treno
    • La migliore città
    • Roba strana e insolita

    Ulteriore lettura:

    Riserva di Aksu-Zabagly

    Turkmenistan

    Benvenuto in uno dei paesi più segreti del mondo.

    Insieme a Eritrea e la Corea del Nord, il Turkmenistan è, purtroppo, uno dei paesi più repressivi della Terra, motivo per cui questa è anche la destinazione più difficile da raggiungere in Asia centrale (di fatto, l'unica difficile).

    In realtà, questo è l'unico paese dell'Asia centrale che non ho visitato, fondamentalmente perché mi hanno negato il visto quando ho fatto domanda da Tashkent. È molto in cima alla mia lista e sono sicuro che ci andrò presto.

    Famoso per essere governato da un leader egocentrico che spende miliardi nella costruzione di edifici privi di senso e assolutamente strani per adorare se stesso, il Turkmenistan è la capitale insolita dell'Asia centrale, ma queste cose strane non sono l'unica ragione per visitare il paese, ma anche questo lo è sede di alcune meraviglie della Via della Seta come la città di Merv e meravigliosi paesaggi desertici.

    Visto – Esistono due tipi di visto: 1) Visto di transito, che è un visto di 5 giorni che puoi richiedere solo se entri via terra ed esci via terra attraverso due paesi diversi. Ad esempio, Uzbekistan -> Turkmenistan -> Iran – 2) Visto turistico: Puoi ottenere un visto più lungo e normale se prenoti un tour completo con un tour operator valido.

    5 Le migliori esperienze in Turkmenistan

  • Esplorando Ashgabat – Una città fatta di marmo e di monumenti ridicoli costruiti con l'unico scopo di soddisfare i capricci inutili del condottiero.
  • Visitando Konye-Urgench – Minareti e moschee turchesi, come in Uzbekistan, ma senza negozi di souvenir.
  • Campeggio vicino al cratere di Darvaza – Un cratere di gas vivente che brucia da secoli nel mezzo del deserto.
  • Dai un'occhiata a Merv – Probabilmente, il sito archeologico più famoso dell'Asia centrale.
  • In giro per il canyon Yangykala – Forme, motivi e colori unici, questo deserto merita sicuramente una visita.
  • IL TURKMENISTAN È BUONO PER:

    • Roba strana e insolita
    • Siti archeologici, città e monumenti della Via della Seta
    • Paesaggi del deserto

    Ulteriore lettura:

    I migliori libri sull'Asia centrale e la Via della seta

    Questi sono solo i miei primi 5 libri. Per ulteriori opzioni, leggi: I migliori libri sulla Via della Seta

    Sovietistan – Una viaggiatrice solitaria che viaggia attraverso i 5 Stans, svelando e scoprendo i segreti più oscuri e insoliti dell'Asia centrale.

    CONTROLLA SU AMAZON

    Dittatori senza confini – La politica internazionale e l'influenza dell'Asia centrale nel mondo occidentale e il modo in cui i governi occidentali sono stati coinvolti in molti affari sporchi con dittatori dell'Asia centrale.

    CONTROLLA SU AMAZON

    Turkestan solo – Una donna che viaggia da sola che ha viaggiato in Asia centrale negli anni '30, quindi questo diario di viaggio ti aiuterà a capire com'era viaggiare in Asia centrale durante i tempi dell'Unione Sovietica.

    CONTROLLA SU AMAZON

    La steppa silenziosa – La storia dello sfollamento forzato che milioni di nomadi kazaki hanno subito durante il regime di Stalin, e l'autore è un sopravvissuto che racconta le lotte che lui e la sua famiglia hanno dovuto affrontare.

    CONTROLLA SU AMAZON

    Omicidio a Samarcanda – L'abuso dei diritti umani in Uzbekistan durante il regime del precedente presidente Islam Karimov, che ha governato il Paese dalla sua indipendenza fino al 2016.

    CONTROLLA SU AMAZON

    Più risorse per viaggiare negli Stans

    Ricordati di ottenere un'assicurazione di viaggio adeguata per le destinazioni avventurose e lo consiglio Ala di sicurezza. CLICCA QUI PER OTTENERE IL TUO PREVENTIVO GRATUITO

    Per tutto ciò che riguarda i visti, le informazioni aggiornate sui valichi di frontiera, ecc., La tua migliore fonte è sarà il Caravanistan.

    Guide per lo zaino in spalla in Asia centrale

    Guida turistica dell'Asia centrale di Lonely Planet: Se stai viaggiando in diversi paesi della regione, potresti voler ottenere la LP, la guida di viaggio più completa per l'Asia centrale. Dal momento che parlano di 5 paesi in un unico libro, tuttavia, le informazioni sono un po 'limitate.

    CLICCA QUI PER VERIFICARE I PREZZI

    Guide di viaggio per l'Asia centrale di Bradt: Se vuoi approfondire ciascuno dei paesi, ti consiglio vivamente di procurarti le guide Bradt, poiché hanno un libro separato per ogni paese.

    Bradt è il mio marchio preferito quando si tratta di guide turistiche perché le loro informazioni sono sempre così penetranti e si concentrano su luoghi fuori dai sentieri battuti.

    Potresti anche voler ottenere un Kindle, quindi non porti con te così tanti libri.

    CLICCA QUI PER CONTROLLARE I PREZZI DI KINDLE SU AMAZON