Una guida per visitare Tbilisi (include cose insolite)

0
38

Contents

Ho vissuto a Tbilisi per 7 mesi. E ogni volta che qualcuno mi chiede perché dovrebbe visitare Tbilisi, dico:

Amo Tbilisi perché ha il perfetto equilibrio tra qualcosa di molto esotico e tradizionale, eppure è abbastanza europea e occidentalizzata da vivere comodamente.

Dai bazar tradizionali alla scena della birra artigianale che cresce ogni giorno, una città vecchia dalla forma perfetta con facciate colorate e balconi in legno, una grande eredità comunista, cattedrali epiche, laghi e molto altro ancora, Tbilisi è una capitale assolutamente fantastica da visitare.

Sulla base della mia esperienza in questa città, ho scritto questa guida di viaggio completa per visitare Tbilisi in un itinerario di 5 giorni, con una menzione speciale di fuori dai sentieri battuti cose da fare a Tbilisi, oltre a tanti consigli di viaggio, dai trasporti ai miei ristoranti preferiti in città.

Ottieni una copia della mia guida di viaggio in Georgia

Questa è solo una città della Georgia, quindi se vuoi davvero approfondire il paese, ti consiglio vivamente di ottenere la mia guida, poiché contiene diversi itinerari, tutti i miei consigli di viaggio personali e guide approfondite a 12 diverse regioni. Contiene tutto ciò che devi sapere per pianificare il tuo viaggio.

Visto per viaggiare a Tbilisi

Un totale di 94 paesi può ottenere un file Visto GRATUITO per 365 giorni all’arrivo nel paese.

Come turista, non rimarrai lì per 1 anno, ma questa è un’ottima politica sui visti per quei nomadi digitali che vogliono vivere in un paese economico senza dover affrontare alcun problema burocratico.

La parte migliore è che puoi ottenere questo anno 1 rinnovato automaticamente lasciando il paese e rientrando immediatamente, incluso attraversando il confine armeno.

Inoltre, le persone provenienti da paesi che non compaiono nell’elenco possono richiedere un visto elettronico attraverso questo sito web.

Tbilisi ha 2 facce ben distinte. Gli edifici della periferia sono ancora dell’era comunista

Dove alloggiare a Tbilisi

Ostello – Fabrika (la mia scelta preferita) – Fabrika è un ostello costruito in una massiccia fabbrica abbandonata nella zona di Marjanishvili, una zona piuttosto interessante dove si trovano diversi caffè e bar hipster. È un po ‘il luogo in cui frequentano i georgiani e gli espatriati dalla mentalità aperta. Hanno sia dormitori che stanze private e ospitano viaggiatori di tutte le età.

CLICCA QUI PER VERIFICARE PREZZI E DISPONIBILITÀ

Miglior Hotel – Stamba – Stamba è un hotel veramente bello, relativamente nuovo, situato nel centro cittadino. L’arredamento è molto rustico e ha un paio di boutique indipendenti e concept store. Hanno anche un ristorante molto famoso che è sempre pieno di ricchi georgiani.

CLICCA QUI PER VERIFICARE PREZZI E DISPONIBILITÀ

Guest House economica Città Vecchia: Guest House Lile – Una bella guest house molto accogliente, situata nel cuore della parte tradizionale della Città Vecchia.

CLICCA QUI PER VERIFICARE PREZZI E DISPONIBILITÀ

Miglior ostello super economico – Pushkin 10 Hostel – Un’opzione più economica di Fabrika, questo ostello si trova appena fuori le mura della città vecchia. Veramente comodo e tutto è nuovo di zecca.

CLICCA QUI PER VERIFICARE PREZZI E DISPONIBILITÀ

I migliori tour da Tbilisi

Questo blog cerca sempre di incoraggiare viaggi indipendenti ma, se hai poco tempo e vuoi viaggiare comodamente, GetYourGuide offre una vasta gamma di tour economici che possono essere prenotati con un solo clic e sono sempre condotti da guide locali professionali.

Finora, questi sono alcuni dei loro tour più popolari a e da Tbilisi:

I migliori posti da visitare a Tbilisi

Se hai più di qualche giorno, qui puoi leggere un completa l’itinerario di 1 settimana in Georgia

Itinerario di Tbilisi il giorno 1 – Esplorazione della Città Vecchia, da Piazza della Libertà alla Madre della Georgia

Dovresti esplorare il bellissimo centro storico quando visiti Tbilisi il primo giorno.

In questa guida di viaggio di Tbilisi, ho evidenziato i punti di riferimento più importanti nella mappa qui sotto, ma dovresti anche girovagare per tutti gli stretti vicoli per scoprire le bellissime facciate per cui Tbilisi è famosa, così come le numerose statue, chiese e sinagoghe particolari.

Ricorda che, per approfondimenti più generici sulla cultura georgiana, leggi il mio Guida di viaggio della Georgia

Giorno 1 Cosa visitare a Tbilisi – Mappa

Clicca sull’immagine sottostante per vedere la mappa interattiva

Cose da fare a Tbilisi il primo giorno

1 – Piazza della Libertà

Inizia la tua giornata in Piazza della Libertà (o Piazza della Libertà). Questo è il punto più trafficato della città, la stazione della metropolitana più utilizzata e la piazza da cui puoi andare praticamente in qualsiasi direzione.

Durante l’Unione Sovietica, si chiamava Piazza Lenin e, dove si vede una statua d’oro di San Giorgio e il drago, c’era una statua di Lenin che fu demolita poco dopo che la Georgia ottenne l’indipendenza nel 1991.

Piazza della Libertà al tramonto – Un punto di incontro frequente

2 – via Pushkin

Da Piazza della Libertà, scendi in via Pushkin, dove vedrai gli ultimi resti delle mura della Città Vecchia, così come alcuni edifici con facciate tradizionali. Quindi, girare a destra appena prima Ambassadori Hotel.

3 – Il teatro delle marionette e la torre dell’orologio

Questo edificio contorto e architettonicamente strano, ma piacevole per gli occhi, è il luogo più instagrammabile della città. Ogni ora, una piccola finestra nella parte superiore della torre si apre con alcuni manichini inquietanti che escono da essa.

In realtà, questo è uno dei miei posti meno preferiti da visitare a Tbilisi, ma non per l’edificio ma per l’atmosfera di formaggio.

Ti consiglio, tuttavia, di sederti sulla terrazza dell’Hangar Bar, un luogo popolare per gli espatriati nonostante la sua posizione turistica. Vendono birre davvero economiche e hai una visione chiara dell’edificio.

A tutti coloro che visitano Tbilisi piace andare alla Torre dell’Orologio

4 – Chiesa di Anchiskhati

Dopo non più di 20 metri, vedrai la chiesa di Anchiskhati del VI secolo, la più antica del paese. Contiene degli affreschi davvero belli.

5 – Il ponte della pace

Se prosegui dritto, ad un certo punto puoi girare a sinistra e vedere una sorta di ponte futuristico chiamato Peace Bridge. È stato costruito nel 2010 per rappresentare la transizione dal passato oscuro della Georgia a un futuro più prospero. Ad alcune persone non piace perché sembra troppo moderno. Mi piace 🙂

Il fiume che attraversa il centro di Tbilisi è chiamato fiume Mtkvari (o Kura), e scorre per 1.500 km di fiume dalla Turchia al Mar Caspio, in Iran.

The Peace Bridge – Sembra davvero un assorbente igienico

6 – Chiesa di Meteki

L’iconica chiesa che si trova sul bordo della scogliera risale al 13 ° secolo ed è stata costruita da un re georgiano cristiano, ma in seguito servì a diversi scopi, dalla caserma alla prigione e al teatro. Negli ultimi anni dell’URSS, un gruppo di cristiani ha lanciato una campagna per ripristinare il suo scopo originario di Chiesa.

La chiesa in piedi sul bordo della scogliera è la chiesa di Meketi, uno dei posti migliori da visitare a Tbilisi

7 – I bagni sulfurei

Si dice che un re georgiano di nome Vakhtang, che viveva nell’odierna Mtskheta nel V secolo, andò a caccia in questa parte dell’odierna Tbilisi quando un cervo ferito fu guarito miracolosamente dopo essere caduto in una sorgente calda. Era così stupito dalle proprietà curative di quel luogo che decise di trasferire la capitale da Mtskheta a Tbilisi.

Questa parte del centro storico ha ospitato diversi stabilimenti balneari sin dal XII secolo e oggi sono una tappa obbligata, soprattutto se visiti Tbilisi durante i mesi più freddi.

Per ulteriori informazioni, compresi i prezzi, ecc., Consulta questa guida: Visita ai bagni sulfurei di Tbilisi.

Nella vecchia lingua georgiana, Tbilisi significa letteralmente “luogo caldo”, un nome che ha avuto origine dopo aver scoperto le sorgenti termali.

I bagni sulfurei e la chiesa di Meketi sullo sfondo sono un’altra delle grandi cose da fare a Tbilisi

8 – Moschea Jumah

Questa è una delle pochissime moschee al mondo in cui i musulmani sunniti e sciiti pregano insieme.

Costruito nel XVIII secolo dall’Impero Ottomano (ma distrutto e ricostruito più volte), con i suoi muri in mattoni di fango, l’edificio è totalmente mimetizzato tra le facciate della Città Vecchia.

Suggerimento professionale – Per qualche motivo, il punto di vista da cui si ottiene la migliore prospettiva della città è poco conosciuto dalla maggior parte dei viaggiatori. È esattamente qui: 41.685942, 44.811485.

Riesci a individuare la moschea? Non puoi perderti questo punto di vista quando viaggi a Tbilisi

9 – Prendi la funivia per la fortezza di Narikala

Quando viaggi a Tbilisi, uno dei momenti salienti è salire alla fortezza di Narikala prima del tramonto, da dove puoi godere di splendide viste panoramiche sulla città.

Potresti effettivamente camminare ma, se vuoi prendere la funivia, devi tornare al Rike Park (il parco proprio di fronte al Peace Bridge).

La fortezza risale al IV secolo. Fu costruito dai persiani ma ha servito a scopi simili per gli Omayyadi, diversi re georgiani e i mongoli.

I panorami sono il punto forte di chiunque vada a Tbilisi

10 – La madre della Georgia

Questa massiccia statua femminile in alluminio di 20 metri è francamente impressionante e anche polemica.

Il bicchiere di vino che tiene nella mano sinistra rappresenta l’ospitalità georgiana verso gli stranieri, mentre la spada che tiene nella mano destra rappresenta l’ostilità verso gli invasori stranieri, un messaggio che si riferisce chiaramente ai russi.

Non perdere la Madre della Georgia quando visiti Tbilisi

Itinerario di Tbilisi il giorno 2 – Dalla Cattedrale di Sameba a Piazza della stazione

Quando visiti Tbilisi il secondo giorno, ti consiglio di esplorare l’altra sponda del fiume Kura.

Giorno 2 Cosa fare a Tbilisi – Mappa

Clicca sull’immagine sottostante per vedere la mappa interattiva

Cose da fare a Tbilisi il giorno 2

Cattedrale di Sameba

La Cattedrale di Sameba è una chiesa assolutamente alta, la più alta del paese e una delle più grandi chiese ortodosse del mondo. Non è una vecchia chiesa, tuttavia, poiché risale al 2004 ed è stata costruita per commemorare il 2000 ° anniversario della nascita di Gesù. Tuttavia, è un complesso impressionante.

Vista aerea della Cattedrale di Sameba. Confronta le sue dimensioni con le persone minuscole

Quartiere di Avlabari

Avlabari è il quartiere appena fuori dalla Cattedrale di Sameba. Qui non vedrai turisti, ma un’atmosfera molto locale, così diversa dalla Città Vecchia.

È sulla buona strada per la prossima destinazione, quindi ti consiglio di dare un’occhiata ai suoi numerosi negozi tradizionali. A proposito, questo è il posto migliore per acquistare churchkhela (le tradizionali caramelle a forma di candela).

Il caffè è un grosso problema a Tbilisi

Costruzione di funghi

Questo edificio a forma di fungo è dove si trovano gli uffici amministrativi. Vale la pena provarlo dall’esterno ed è comunque in arrivo.

Il mercato sovietico (mercato delle pulci)

Nel parco Daedena c’è un mercato delle pulci che vende tutti i tipi di manufatti sovietici, dalle maschere antigas alle monete con la faccia di Stalin e altro ancora.

A proposito, in questo parco ci sono anche alcune librerie di seconda mano che, in fondo, sono scaffali in legno posti sul corrimano del fiume.

Maschere antigas dall’URSS – Adoro questa merda

Marjanishvili

Marjanishvili è il nuovo quartiere di tendenza e l’area in cui trascorrevo la maggior parte del mio tempo, poiché aveva alcuni bar, buoni ristoranti, caffè nomadi digitali e non c’erano molti turisti in giro.

Qui troverai alcune fabbriche abbandonate dall’URSS, un teatro abbandonato e un’architettura tradizionale.

Dezerter Bazaar

Se prosegui dritto verso Station Square, ti imbatterai in Dezerter Bazaar, il più grande mercato tradizionale della città, che vende assolutamente di tutto, da un sacco di caffè alla frutta, elettronica e tutto ciò a cui potresti pensare. È un bazar caotico nel suo complesso Medio orientale stile.

Puoi anche trovare bancarelle che vendono caffè in grani e acquistare un fantastico espresso per 0,50 GEL.

Una bancarella di frutta nel bazar di Dezerter

Itinerario di Tbilisi il 3 ° giorno – Downtown, Tbilisi Sea, Chronicles of Georgia

Nel tuo giorno 3 visitando Tbilisi, esplora la parte nuova della città percorrendo Rustaveli Avenue fino a Vake. Quindi, vai in periferia per visitare un monumento davvero unico e un enorme lago.

Rustaveli è una delle strade principali di Tbilisi e prende il nome da Shota Rustaveli, un poeta georgiano considerato il più grande contributore alla letteratura georgiana.

Giorno 3 Cosa visitare a Tbilisi – Mappa

Clicca sull’immagine sottostante per vedere la mappa interattiva

Luoghi da visitare a Tbilisi il giorno 3

Il Museo Nazionale della Georgia

Dalle prime civiltà preistoriche che hanno abitato la regione fino all’invasione dell’URSS, il Museo Nazionale della Georgia mostra tutti gli strati della storia della Georgia odierna.

Ero principalmente interessato a visitare il museo sovietico ma, sfortunatamente, la maggior parte dei documenti mostrati erano in russo e la spiegazione in inglese era piuttosto scarsa, quindi non ho imparato molto al riguardo. Tuttavia, puoi assumere una guida o ottenere un’audioguida. Il biglietto d’ingresso è 7GEL.

Il Museo Nazionale

Il Parlamento georgiano

Il Parlamento georgiano è il luogo che sta attualmente assistendo alla transizione da uno stato religioso e conservatore a una società moderna e progressista. Dovresti sapere che a Tbilisi coesistono due tipi di società: l’ala ultra-religiosa e omofobica e la folla di giovani dalla mentalità aperta che chiedono il cambiamento.

Per ulteriori informazioni, leggi la sezione “Paese” del mio Guida turistica della Georgia.

Ebbene, questo Parlamento è il luogo in cui questa giovane folla si riunisce per protestare ogni settimana, come il enorme rave elettronico quello organizzato contro la chiusura del Bassiani, famoso club techno che accoglie la comunità LGBT, in cui la polizia ha organizzato un’incursione priva di senso, abusiva e violenta.

Quella protesta pacifica è stata disturbata dai nazionalisti religiosi georgiani e si è conclusa con una violenza folle. L’ho visto io stesso.

Il resto di Rustaveli Avenue

Dal controllo del Teatro dell’Opera ai negozi alla moda, alcune chiese e alcuni edifici maestosi, Rustaveli è un luogo piacevole da attraversare.

Vake

Se vuoi visitare una zona diversa, Vake è il quartiere in cui vive la classe medio-alta georgiana, quindi dove troverai i ristoranti e i negozi più alla moda, ma anche i georgiani più aperti e l’architettura ancora tradizionale.

Vi consiglio di camminare fino al Parco Mziuri, un bellissimo parco con statue molto belle il cui centro è dominato da un bar all’aperto davvero carino dove i giovani studenti si riuniscono per un caffè o una birra.

Cronache della Georgia

The Chronicles of Georgia è un enorme e strano monumento visibile da molti luoghi della città e composto da giganteschi pilastri le cui pareti sono decorate con alcune incisioni eccezionali che mostrano diversi episodi della storia della Georgia e del cristianesimo, come una rappresentazione di San Nino, il donna che ha portato il cristianesimo in Georgia e diversi re georgiani.

Accanto al monumento c’è una piccola chiesa

Inoltre, da qui si ha una doppia vista epica, il mare di Tbilisi da un lato e la periferia sovietica dall’altro.

Come arrivare alle cronache della Georgia:

  • In metro: Scendi alla stazione della metropolitana Guramishvili o Grmagele e poi cammina per 20 minuti.
  • Con il taxi: Da Yandex, dal centro, dovrebbe costare circa 15 GEL.

non perdere le enormi cronache durante il tuo viaggio a Tbilisi

Mare di Tbilisi

Un lago artificiale di quasi 10 chilometri che funge da serbatoio, il lago di Tbilisi è una dimensione diversa dalla giungla urbana di Tbilisi.

Ha molte spiagge e aree per picnic, ma ti consiglio di andare nell’area evidenziata sulla mappa, poiché ha alcuni bar piuttosto interessanti che sono luoghi perfetti per concludere la giornata con qualche birra. Puoi venire qui solo in macchina.

Tbilisi Sea Club – Posto fantastico per bere qualche birra

Ottieni una copia della mia guida di viaggio in Georgia

Questa è solo una città della Georgia, quindi se vuoi davvero approfondire il paese, ti consiglio vivamente di ottenere la mia guida, poiché contiene diversi itinerari, tutti i miei consigli di viaggio personali e guide approfondite a 12 diverse regioni. Contiene tutto ciò che devi sapere per pianificare il tuo viaggio.

Estensione del tuo itinerario a Tbilisi – Luoghi fuori dai sentieri battuti da visitare a Tbilisi

Avrai bisogno di almeno 2 giorni per scoprire tutti questi luoghi.

Mappa delle cose fuori dai sentieri battuti da fare a Tbilisi

Clicca sull’immagine sottostante per vedere la mappa interattiva

Cose fuori dai sentieri battuti da fare a Tbilisi

Modernismo ed edifici sovietici

Se ti piacciono le reliquie sovietiche, Tbilisi ha una grande offerta di patrimonio comunista che non appare in nessuna guida di viaggio di Tbilisi ma, soprattutto, sembra essere uno dei pionieri del Modernismo sovietico, un movimento artistico fiorito negli ultimi decenni di l’URSS e consisteva principalmente in edifici dalle forme strane e molti murales.

L’architettura sovietica sembra avere il suo slancio tra i viaggiatori a cui piace uscire dai sentieri battuti e Tbilisi non ti deluderà.

Sede della Bank of Georgia

Costruito dai sovietici negli anni ’70 per servire come Ministero per la costruzione di autostrade, questo edificio unico e stravagante in mattoni è stato successivamente acquisito dalla Bank of Georgia. Non puoi entrare dentro ma vederlo dall’esterno è la parte migliore.

Un edificio così particolare per la sede di una banca nazionale

Murales e statue sovietiche

C’è una vasta collezione di murales e statue sovietiche in tutta la città. Ne ho evidenziati 3 sulla mappa sopra ma puoi controllare tutte le posizioni su questo link. Queste sono le location dei miei 3 preferiti:

  • Stazione della metropolitana Technical University
  • Caserma dei vigili del fuoco Sarbutalo
  • Georgia Exposition Center

Una strana statua nel Georgian Expo Center

Palazzo dei matrimoni

Un altro esempio di stravagante modernismo sovietico, questo edificio a forma di cattedrale fu costruito come palazzo per matrimoni. Successivamente, è stato acquistato da un ricco georgiano e oggi è affittato per eventi privati.

Triplo blocco sovietico

Non fa parte del movimento modernista sovietico ma per gli amanti dell’architettura sovietica, questo è un pezzo assolutamente impressionante e uno dei posti migliori da visitare a Tbilisi.

Si compone di tre imponenti edifici sovietici in cemento collegati da un ponte di metallo da cui si gode una vista mozzafiato sullo skyline comunista di Tbilisi.

Se ti piacciono le cose sovietiche, adorerai questa merda – guida di viaggio di Tbilisi

Il ponte viene attraversato abbastanza spesso, in quanto è l’unico modo per accedere a piedi nella parte alta del quartiere. Puoi salire, nessun problema. L’ascensore funziona a monete (come la maggior parte degli ascensori in quest’area).

Blocchi sovietici

La funivia sovietica che ti porta a Turtle Lake

Se pensi che la funivia che arriva fino alla fortezza di Narikhala sia troppo moderna e noiosa, allora ti consiglio di prendere quella a Vake che ti porta direttamente al Lago delle Tartarughe.

È una di quelle scatole arrugginite a forma di scatoletta di tonno, non molto stabile, ma solida come qualsiasi manufatto / costruzione sovietica.

Ippodromo abbandonato

Un ippodromo abbandonato oggi è diventato un luogo in cui i georgiani vengono per una corsa o per uscire con i loro cani. Da qui, puoi anche avere una bella vista dello skyline sovietico di Tbilisi.

Vivevo a 10 minuti da questo posto, quindi venivo qui per una corsa ogni due giorni.

l’Ippodromo di Tbilisi

Altre cose fuori dai sentieri battuti da fare a Tbilisi

Questi sono altri luoghi fuori dai sentieri battuti da visitare a Tbilisi.

Non sono patrimonio sovietico, ma vale comunque la pena visitarli.

Treni abbandonati di Gostiridze

Proprio accanto alla stazione dei treni di Gostiridze ci sono, letteralmente, cento treni abbandonati di tutti i colori e alcuni di loro sono stati trasformati in case in cui vivono delle vere famiglie.

i treni abbandonati di Gostiridze

Puoi passeggiare per la zona, entrare nei treni e fare quello che vuoi. Anche le persone che vivono su quei treni non mi hanno detto niente.

Dentro i treni abbandonati

Stazione della Funivia abbandonata di Rustaveli

Situato in centro, in uno dei luoghi più alla moda della città, ma nascosto tra gli edifici, si trova questo edificio circolare abbandonato che fungeva da stazione della funivia fino a quando non è stato chiuso a causa di un incidente in cui sono morte alcune persone.

Arte di strada sotterranea di Tbilisi

Come puoi notare, Tbilisi è piena di passaggi sotterranei in tutta la città che, in qualche modo, sostituiscono le strisce pedonali dalle strade principali.

Questi passaggi sotterranei sono in realtà piuttosto interessanti da vedere perché ospitano alcune sottoculture, dai musicisti ai negozi tradizionali e, naturalmente, pezzi di arte di strada molto elaborati.

I due più impressionanti sono i passaggi situati in fondo a Piazza degli Eroi e alla fine di Pushkin Street (lato fiume). Entrambi i luoghi sono evidenziati sulla mappa.

Sotto Piazza degli Eroi, ci sono diversi passaggi come questo

Lago Lisi

Non è una cosa molto insolita, ma comunque, un posto appena visitato dalla maggior parte dei turisti. Il Lago Lisi è un minuscolo lago situato a Sarbutalo, le cui rive sono piene di molti bar ed è un popolare punto di incontro tra la folla di giovani che si riuniscono per fare un bagno o bere qualche birra.

Un posto davvero interessante dove trascorrere la giornata.

Chinatown

Consiglio di visitare la Chinatown di Tbilisi a quelle persone che hanno (molto) tempo e amano le cose strane perché questo posto è davvero strano e oscuro.

D’accordo, Chinatown è un centro commerciale fantasma, assolutamente enorme tra l’altro, dove trovi negozi strani, come uno che vende souvenir e vestiti dal Turkmenistan.

I negozi sono aperti e tutte le persone che lavorano sono cinesi, eppure non c’è nessuno che fa shopping e, nella parte esterna, trovi ristoranti cinesi super autentici sempre pieni di cinesi.

Non ha senso ed è uno spreco di denaro, ma i georgiani dicono che è stato costruito per il riciclaggio di denaro.

Un negozio turkmeno super casuale a Tbilisi

Trasporti a Tbilisi

Come arrivare da / per l’aeroporto

  • Autobus – Puoi prendere l’autobus n. 37 che va dall’aeroporto a Piazza della Libertà, proprio di fronte al lussuoso centro commerciale. Costa 0,50 GEL, come una singola corsa in metropolitana / autobus.
  • Taxi – Se hai Yandex (il russo Uber), una corsa in taxi per il centro città dovrebbe costare circa 20 GEL (6-7 €). Se non hai l’app, buona fortuna a contrattare il prezzo con i tassisti. Le loro tariffe partono da 30GEL e se vedono che sei un turista, potrebbero chiedere 50 o 60GEL.

Metro

La metropolitana di Tbilisi è composta da quelle stazioni della metropolitana molto profonde caratteristiche dell’Unione Sovietica. Ci sono due linee e vanno praticamente in tutti i luoghi che ho menzionato nell’itinerario di Tbilisi. Un biglietto singolo costa 0,50 GEL, ma ricorda di acquistare la metro card, che costa qualche GEL in più.

Autobus

Dove la metropolitana non va, puoi prendere l’autobus e Google Maps ti dice il numero dell’autobus quando calcoli il percorso. Funziona con la stessa tessera della metropolitana, ma puoi anche acquistare biglietti singoli sull’autobus.

Mini-furgoni gialli

Gli abbondanti minivan gialli sono un’alternativa più veloce agli autobus ma sono più difficili da usare perché i segni sono in alfabeto georgiano. Una corsa singola costa 0.80 GEL.

Taxi

Come ho detto, scarica Yandex o Taxify (è leggermente più costoso). Con queste due app, le corse all’interno della città costano dai 3 ai 5 GEL.

Funivia

Ci sono due funivie funzionali, quella che ti porta alla fortezza di Narikala e quella che va al Lago delle Tartarughe. Entrambi funzionano con la normale tessera della metropolitana.

Funicolare

C’è una funicolare che ti porta fino al Mtatsminda Park proprio dietro Rustaveli. Devi acquistare una carta speciale.

Stazione degli autobus per Mtskheta, Kutaisi, Kazbegi, Batumi o Borjomi

Per andare in quelle direzioni, dovresti andare alla stazione situata a Didube, dove trovi anche un bazar tradizionale che vale la pena visitare. Didube è anche una stazione della metropolitana. Un taxi dal centro città costerebbe circa 8 GEL.

Stazione degli autobus per Sighnaghi, Telavi, Yerevan

Per andare in queste direzioni, la stazione degli autobus si chiama Ortachala e questa è la posizione: 41.675794, 44.834233. (A proposito, anche gli autobus e le marshrutka per Yerevan partono da Didube e dalla piazza della stazione, ma penso che a Ortachala ci siano più opzioni. La stazione della metropolitana più vicina è Isani, a 15 minuti a piedi.

Stazione ferroviaria

La stazione dei treni si trova in piazza della stazione e le diverse linee collegano Tbilisi con Batumi e arrivano fino a Zugdidi e tutto il resto. Puoi anche prendere un treno per Yerevan e Baku. I biglietti possono essere acquistati presso la stazione stessa, ma è anche possibile prenotare in anticipo su questo sito.

Un panificio tradizionale nella stazione di Didube

Dove mangiare a Tbilisi

Questa sezione si concentra sui miei ristoranti preferiti a Tbilisi. Per una spiegazione dettagliata del cibo georgiano, ricordati di controllare il mio guida di viaggio in Georgia.

Ristorante di fascia media (il mio preferito) – Culinarium Khasheria – La chef è una signora che viveva in diverse parti d’Europa e poi ha aperto questo ristorante che serve cibo tradizionale con un tocco moderno. Ha anche un’ottima selezione di vini locali. A proposito, il ristorante si trova in una zona molto turistica e, per questo motivo, è probabile che vediate dei turisti ma ci sono anche molti locali e, in ogni caso, diversi georgiani mi hanno consigliato questo posto.

Ristorante di fascia media – Shavi Lomi – Un ristorante all’aperto molto tranquillo nel cuore di Marjanishvili che serve cibo tradizionale. Tutto il cibo georgiano nel menu è ottimo e ti consiglio di prendere il gobi come antipasto.

Ristorante elegante – Barbarestan – Il ristorante più elegante della città che serve alta cucina locale. A mio parere, è un po ‘sopravvalutato ma è perché paghi anche per l’ottimo servizio e l’installazione.

Ristorante economico locale – Mapshalia – Per pochi Lari, questo tradizionale ristorante locale è molto autentico e appena scoperto dai viaggiatori.

Miglior Khachapuri Adjaluri – Retro – Questo ristorante era proprio accanto al mio appartamento e la gente del posto mi ha detto che serve uno dei migliori Khachapuri Adjaluris (pane a forma di barca con formaggio) in città.

Il miglior cibo Khinkali e tradizionale: Shemoikhede Genatsvale – Anche piuttosto economico e non scoperto dai viaggiatori, questo è il miglior ristorante economico per assaggiare la più grande varietà di cibo tradizionale e molti locali affermano di servire alcuni dei migliori khinkalis.

Cerca di evitare Machakhela – Una famosa catena georgiana che ha ristoranti in tutta la città. Scherzi a parte, ne hanno 30 o 40 e sempre nelle posizioni più convenienti. Tendono ad essere occupati ma il cibo è nella media rispetto ai ristoranti della lista, quindi non andateci.

Dove bere a Tbilisi

Questi sono alcuni dei bar in cui andavo a bere:

Amodi – Atmosfera locale e buona sia per le birre che per la cena. Questo bar si trova nella parte alta del centro storico, quindi hai una bella vista panoramica della città.

Bauhaus – Bar all’aperto situato nel Parco Daedena e un luogo dove si può bere birra dal primo pomeriggio alle 4 o alle 5 del mattino. È sempre pieno di gente del posto.

Fabrika – Fabrika era il mio posto preferito dopo il lavoro. Ottima atmosfera e diversi bar tra cui scegliere.

Warszawa – Quando non sai dove andare, vai a Warszawa per fare qualche scatto veloce. Lo riconoscerai perché ci sono sempre gruppi di persone che stanno in piedi e bevono al di fuori di esso.

Dive Bar – Questa è come un’istituzione a Tbilisi. Servono birra artigianale a buon mercato e la gente è un misto di espatriati regolari e georgiani alla moda.

I migliori caffè per nomadi digitali a Tbilisi

Questi sono solo alcuni dei bar dove lavoravo:

I libri di Prospero – Davvero tranquillo, bella area esterna e un’atmosfera lavorativa.

Fabrika – Il miglior Internet in più ha il vantaggio principale che la migliore area dopo il lavoro è proprio accanto.

Kiwi Café – Un caffè vegano.

The Coffee Lab – Il miglior caffè della città.

Hurma – Buona colazione e un’atmosfera lavorativa.

Maggiori informazioni per visitare Tbilisi

Qui puoi trovare tutti i miei file articoli e guide alla Georgia

Leggere: I migliori libri sulla Georgia (su politica, storia, romanzi e diari di viaggio)

Vai in Azerbaigian? Ottimo, qui trovi anche tutti i miei file articoli e guide in Azerbaigian

Molti viaggiatori che visitano la Georgia visitano anche Moldova, Ucraina o anche Bielorussia

Molti viaggiatori che viaggiano in Georgia visitano anche l’Iran, quindi ti consiglio di controllare il mio guida per viaggiare in Iran.

In viaggio in Asia centrale? Qui puoi trovare tutte le mie guide a Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Uzbekistan.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui