Le api selvatiche aggiungono circa $ 1,5 miliardi ai raccolti di soli sei raccolti negli Stati Uniti

231

Ciliegie americane, angurie e alcuni altri preferiti dell'estate possono dipendere dalle api selvatiche più di quanto si pensasse in precedenza.

Molte fattorie negli Stati Uniti utilizzano api mellifere gestite per impollinare i raccolti e aumentare i raccolti, a volte trasportando alveari da una fattoria all'altra. Ora un'analisi di sette colture in tutto il Nord America mostra che anche le api selvatiche possono svolgere un ruolo nell'impollinazione delle colture, anche nelle fattorie convenzionali in fermento con api mellifere gestite. Secondo le stime di un nuovo studio, i volontari selvatici aggiungono almeno 1,5 miliardi di dollari in totale ai raccolti di sei colture.

"Per me, la grande sorpresa è stata che abbiamo trovato così tante api selvatiche anche in aree di produzione intensa dove viene coltivata la maggior parte dei prodotti negli Stati Uniti", afferma il coautore Rachael Winfree, ecologista dell'impollinazione presso la Rutgers University di New Brunswick, N.J.

Ciò significa che le minacce alle api selvatiche potrebbero ridurre i profitti anche quando le fattorie immagazzinano api mellifere, i ricercatori riportano il 29 luglio in Atti della Royal Society B. Sia le api mellifere (Apis mellifera), che non sono originarie degli Stati Uniti, sia gli impollinatori selvatici come i bombi (Bombus spp.) affrontano pericoli inclusi pesticidi e agenti patogeni (SN: 1/22/20).

Per vedere quale sia il contributo delle specie di api autoctone selvatiche, i ricercatori hanno controllato le visite delle api ai fiori in 131 campi di fattorie commerciali negli Stati Uniti e in parte del Canada. In una nuova svolta, i ricercatori hanno anche calcolato in che misura il numero di visite di api ha limitato i raccolti.

Queste fattorie intensive con abbondanza di fertilizzanti, acqua e altre risorse spesso mostravano segni di raggiungere un limite di impollinatori, il che significa che i campi non avevano abbastanza api da miele per ottenere il massimo rendimento e le api selvatiche volontarie si stavano aggiungendo al totale. Quindi il team ha stimato la percentuale di raccolto che le api native stavano aggiungendo, invece di fare semplicemente ciò che le api avrebbero fatto comunque.

Le api selvatiche non sembrano aiutare i frutteti di mandorle della California. Ma sulla base dei frutteti del Michigan e della Pennsylvania, circa 1,06 miliardi di dollari di mele dipendono dagli impollinatori autoctoni, dicono i ricercatori. Le angurie, in particolare in Florida, ottengono un vantaggio stimato di $ 146 milioni e le ciliegie dolci $ 145 milioni. Le api native aumentano anche le amarene ei mirtilli e dominano le zucche.