Il valore di Apple vola a un record di $ 2 trilioni

142

Ingrandisci / Il CEO di Apple Tim Cook osserva l’iPhone X in vendita presso un Apple Store il 3 novembre 2017 a Palo Alto, in California.

La capitalizzazione di mercato di Apple ha raggiunto i 2 trilioni di dollari mercoledì, rendendo Apple la prima azienda al di fuori dell’Arabia Saudita a raggiungere questo traguardo. La compagnia petrolifera statale dell’Arabia Saudita, Saudi Aramco, è stata valutata brevemente a $ 2 trilioni lo scorso dicembre, ma Apple ha superato il suo valore il mese scorso.

Il nuovo traguardo arriva appena due anni dopo che Apple ha raggiunto per la prima volta una capitalizzazione di mercato di $ 1 trilione. È particolarmente notevole perché la capitalizzazione di mercato di Apple era inferiore a $ 1 trilione di recente a marzo, quando i timori di una recessione indotta dal coronavirus stavano colpendo le azioni su tutta la linea.

Ma mentre il coronavirus ha creato difficoltà economiche per molte aziende e lavoratori, è stato un vantaggio per Apple e altre grandi aziende tecnologiche. Incapaci di spendere soldi per esperienze come cenare fuori o andare in vacanza, i consumatori che hanno ancora un lavoro hanno invece fatto una pazzia per i gadget digitali.

Il risultato: Apple ha goduto di forti entrate e profitti per il suo trimestre più recente terminato a giugno. L’azienda ha registrato un fatturato di quasi 60 miliardi di dollari, con un aumento dell’11% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. I guadagni sono stati di $ 11,2 miliardi, rispetto ai $ 10 miliardi dell’anno precedente.

Annuncio

Per il trimestre gennaio-marzo, un periodo in cui molte aziende sono state costrette a ridimensionare le operazioni, Apple ha registrato un fatturato di 58 miliardi di dollari, in leggero aumento rispetto all’anno precedente.

La valutazione record è una conferma per il CEO di Apple Tim Cook. Cook ha assunto la carica di CEO da un malato Steve Jobs nove anni fa. Apple sotto Cook ha introdotto meno prodotti innovativi rispetto ai 14 anni di Steve Jobs. L’Apple Watch e gli AirPods sono probabilmente i prodotti più importanti introdotti da Apple dal 2011.

Ma Cook ha sfruttato la sua esperienza nella catena di approvvigionamento per espandere gradualmente la linea di prodotti Apple mantenendo l’alta qualità dei dispositivi Apple. Ha anche trovato nuovi modi per monetizzare l’hardware di Apple con servizi come Apple Music. Di conseguenza, l’iPhone e altri prodotti Apple hanno continuato a generare enormi profitti per gli azionisti Apple.

Le dimensioni di Apple, e in particolare il suo controllo totale sull’ecosistema di app per iPhone, le hanno rese alcuni nemici. Il mese scorso, i membri del Congresso hanno interrogato Cook, insieme ad altri tre dirigenti di Big Tech, sul modo in cui Apple gestisce il suo App Store. L’udienza è stata parte di un’indagine durata un anno sulla concorrenza nel settore tecnologico.

Più di recente, Epic Games ha fatto causa alla politica di Apple di richiedere un taglio del 30% di tutti gli acquisti in-app. Epic sostiene che la politica viola la legge antitrust.