Come costruire la potenza cerebrale di tuo figlio

0
65

È importante ricordare che tutti i bambini nascono con un potenziale. Anche se il tuo piccolo può davvero essere un genio, ci sono tutti i tipi di intelligenza.

L'intelligenza può assumere molte forme diverse e il teorico Howard Gardner ha persino ipotizzato che esistano nove diversi tipi di intelligenza. Questi includono:

  • cinestesico corporeo
  • linguistico-verbale
  • matematico-logico
  • musicale
  • visivo-spaziale
  • intrapersonale
  • interpersonale
  • naturalista
  • esistenziale

Secondo Gardner, mentre ogni essere umano ha un certo livello di queste intelligenze, la maggior parte delle persone ha un'intelligenza dominante che influisce in modo più significativo sul modo in cui interagiscono con le altre persone e il mondo che li circonda.

Come risultato della loro intelligenza dominante, le persone imparano meglio in modi diversi. Inoltre, le persone eccellono in diverse aree. Quindi, se scegli di credere a Gardner, ogni bambino è intelligente a modo suo, e sta solo a te identificarlo e nutrirlo in base a dove risiede la sua intelligenza.

Anche se non sei d'accordo con la teoria di Gardner, molte ricerche hanno dimostrato che i primi anni di vita di un bambino sono fondamentali per determinare come si sviluppa il loro cervello (anche se continuerà a svilupparsi anche dopo).

L'influenza dei genitori può essere fondamentale

Quando cerchi di incoraggiare lo sviluppo del tuo bambino, considera che i ricercatori che hanno esaminato Einstein e altri studenti di alto livello ritengono che determinati comportamenti genitoriali possano portare ad adulti di maggior successo.

Ronald F. Ferguson, PhD, e Tatsha Robertson dell'Università di Harvard, gli autori di "The Formula: Unlocking the Secrets to Raising Highly Successful Children" hanno scoperto che questi influenti comportamenti genitoriali includono:

  • incoraggiare l'indipendenza di un bambino, ma intervenendo quando necessario
  • introdurre nuove idee e possibilità a un bambino (e insegnare al tuo piccolo a essere persistente nel trovare soluzioni ai problemi)
  • fare scelte genitoriali molto strategiche in base alle esigenze specifiche di tuo figlio

Considera le tappe dello sviluppo

Se ti ritrovi a giudicare l'intelligenza di tuo figlio rispetto al figlio di un amico o persino ai ricordi dei tuoi genitori della tua infanzia, l'uso di indicatori di traguardo generalizzati potrebbe essere più utile.

Tuttavia, tieni presente che molte cose possono influire sul fatto che il bambino soddisfi o meno ogni traguardo in un determinato momento, tra cui:

  • genetica
  • sesso del bambino
  • nutrizione
  • salute generale
  • date di nascita adeguate

Ogni bambino è un individuo unico e può avanzare in alcune aree più rapidamente o più lentamente di altre. Se hai dubbi sulla tempistica delle tappe dello sviluppo di tuo figlio, assicurati di parlare con il pediatra.

Non hai bisogno di formazione o strumenti speciali per farlo. Il tuo bambino ha solo bisogno di te e del mondo che lo circonda per imparare! Mentre pensi a come dare a tuo figlio il miglior inizio, considera quanto segue:

Prenditi cura di te stesso durante la gravidanza

Lo sviluppo del cervello del tuo bambino inizia mentre sono ancora nell'utero. Una corretta alimentazione ed evitare cose come il fumo e l'uso di droghe o alcol possono aiutare tuo figlio a raggiungere il suo pieno potenziale.

L'assistenza sanitaria regolare durante la gravidanza può aiutare a prevenire complicazioni e parti premature o pretermine che possono avere un impatto sul cervello del bambino.

Affronta le esigenze del tuo bambino

Potreste aver sentito parlare della gerarchia dei bisogni dello psicologo Abraham Maslow. In fondo alla sua piramide ci sono cose come cibo, acqua e riparo. In cima alla piramide c'è l'autorealizzazione.

L'idea alla base della piramide è che per raggiungere il massimo potenziale e scopo, è necessario soddisfare le esigenze di livello inferiore.

Questo vale anche per il tuo bambino. Per raggiungere il loro sviluppo ottimale, devono essere nutriti, puliti e caldi. Fino a quando questi bisogni di base non vengono soddisfatti, non possono raggiungere il loro pieno potenziale, quindi il tempo speso a dar loro da mangiare o coccolarli in preparazione al sonno è tempo ben speso.

Giocare insieme

Prendersi del tempo per giocare con tuo figlio può aiutarti a costruire un legame tra di voi che getta le basi per altre relazioni. Il gioco offre l'opportunità di praticare importanti abilità socio-emotive, comunicative e cognitive. È importante non trascurare questo momento speciale, anche con i neonati più piccoli.

Incoraggia il buon sonno

Il sonno è vitale a tutte le età per consolidare i ricordi (aiutandoci a integrare le nostre esperienze e acquisire maggiori conoscenze), ma è particolarmente essenziale per i bambini poiché il loro cervello continua a crescere ed elaborare le informazioni.

Fornisci opzioni nutrienti

È essenziale per uno sviluppo ottimale del cervello che il tuo bambino riceva i nutrienti adeguati. Nel primo anno di vita, la maggior parte di questi nutrienti proverrà dal latte materno o dalla formula. Dovrai assicurarti che il tuo bambino beva spesso e ne abbia abbastanza.

Mentre passano ai cibi solidi, ti consigliamo di assicurarti che abbiano un arcobaleno di colori e una varietà di gruppi di alimenti nei loro piatti per nutrire i loro corpi.

Leggete insieme

Che tu ci creda o no, potresti voler leggere ad alta voce al tuo bambino anche prima che nasca. Sebbene ciò non influirà sul loro sviluppo, stabilirà uno schema di lettura insieme che può avere benefici una volta che sono fuori dalla pancia e tra le tue braccia.

I libri offrono opportunità di apprendimento delle lingue, la possibilità di legare con i caregiver e l'esposizione a cose che un bambino potrebbe non essere in grado di vedere fisicamente.

Ricorda, l'interazione tra te e tuo figlio è una parte importante di ciò che rende i libri così preziosi dal punto di vista educativo. Considera l'idea di combinare libri con coccole, canzoni e sciocchezze per una grande crescita del cervello.

Parla con tuo figlio

La lingua conta! Il numero di parole a cui esponi tuo figlio influisce sul suo vocabolario e la ricerca ha dimostrato che parlare frequentemente con tuo figlio può anche aumentare le capacità non verbali come il ragionamento e la comprensione dei numeri.

Sforzandosi di impegnarsi frequentemente in conversazioni positive con tuo figlio, è probabile che lo sviluppo generale migliori. (Un comportamento migliore, meno ansia e una forte fiducia in se stessi possono derivare dalle conversazioni.)

Inoltre, non dimenticare di cantare insieme e di usare la musica come un'altra forma di linguaggio. Questo è anche collegato allo sviluppo del cervello.

Fornire giocattoli adeguati allo sviluppo

I giocattoli possono aiutare tuo figlio a padroneggiare nuove abilità. Scegliendo giocattoli adeguati allo sviluppo, puoi offrire al tuo piccolo una sfida ragionevole.

Padroneggiare diversi modi di giocare con i loro giocattoli può portare fiducia in se stessi, consapevolezza spaziale e sviluppo cognitivo. Una tonnellata di giocattoli non è necessaria se quelli disponibili incoraggiano l'apprendimento e la crescita.

Evita il tempo sullo schermo

Numerosi studi hanno collegato il tempo trascorso davanti allo schermo nei bambini piccoli allo sviluppo del cervello influenzato negativamente.

Di conseguenza, l'American Academy of Pediatrics (AAP) ha raccomandato nel 2016 che i bambini di età inferiore ai 18 mesi evitino il tempo sullo schermo diverso dalle chat video. Dopo 18 mesi, l'AAP raccomanda di mostrare solo la programmazione di alta qualità.

Tra i 2 ei 5 anni di età, si consiglia di limitare il tempo di visualizzazione a un massimo di 1 ora al giorno di questa programmazione di alta qualità (mostrata con un adulto presente per fornire connessioni nel mondo reale e aiutare tuo figlio a capire cosa sta vedendo).

Rimani attivo

Essere attivi è importante per la salute mentale e non solo fisica. L'attività fisica rilascia endorfine, che possono aiutare a combattere i sentimenti di depressione e ansia. Può anche aumentare la fiducia in se stessi, aumentare l'autostima e sviluppare capacità cognitive.

Gestisci le tue aspettative

Ricorda che la crescita richiede tempo. Non dimenticare di stabilire aspettative realistiche basate su traguardi generalmente previsti e di celebrare anche i piccoli risultati lungo il percorso.

Concentrati sull'esplorazione piuttosto che sulla memorizzazione

Anche se è molto bello vedere un bambino recitare capitali di stato o moltiplicazioni, non concentrarti troppo sulla memorizzazione come segno di intelligenza.

Soprattutto nei primi mesi e anni, tuo figlio ha bisogno di dedicare molto tempo a lavorare sulle sue capacità motorie grossolane e fini. Lo sviluppo di queste abilità richiede l'opportunità di esplorare, toccare e muoversi.

Anche quando tuo figlio invecchia, molte parole e fatti possono essere appresi in contesti del mondo reale. Offrire questo contesto può aiutare con la conservazione delle informazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui